Lords of Dogtown

Film 2005 | Azione 107 min.

Regia di Catherine Hardwicke. Un film con John Robinson, Emile Hirsch, Victor Rasuk, Rebecca De Mornay, Heath Ledger, Elden Henson. Cast completo Genere Azione - USA, Germania, 2005, durata 107 minuti. Uscita cinema venerdì 15 luglio 2005 - MYmonetro 2,74 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Lords of Dogtown tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento venerdì 22 gennaio 2010

La vera storia della nascita del fenomeno dello skateboarding nei primi anni settanta in California. In Italia al Box Office Lords of Dogtown ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 235 mila euro e 60,7 mila euro nel primo weekend.

Lords of Dogtown è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compra subito

Powered by  
Consigliato sì!
2,74/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA
PUBBLICO 3,49
CONSIGLIATO SÌ
Un'interessante istantanea di un sogno vivo ancora oggi, viscerale ma un po' fittizio.
Recensione di Mattia Nicoletti
Recensione di Mattia Nicoletti

L'estate del 2005 potrebbe essere considerata per l'Italia, almeno sotto l'aspetto cinematografico, la nuova era dello skateboard, oggetto di culto ancora oggi a trent'anni dalla sua nascita. A solo un mese dall'uscita nelle sale del documentario "Dogtown and the Z-boys" diretto da uno dei fondatori degli Z-boys, viene distribuito "The Lords of Dogtown", versione fiction del sentito e ammirabile atto d'amore di Stacy Peralta, qui sceneggiatore.
Lords of Dogtown fotografa quel magico momento degli anni'70 in cui, tre giovani surfers ebbero l'intuizione di trasferire il "volo sull'acqua" sull'asfalto di Venice Beach in California. L'epoca trasgressiva, il passaggio dalla sabbia allo status di "rich and famous", la ribellione e la droga, investono i tre ragazzi che subiscono il conformismo di un paese in crisi di identità che fagocita anche chi ha grandi idee. L'unica soluzione è liberare l'energia su una tavola di legno e quattro ruote.
Viscerale, immerso nelle riprese acrobatiche sullo skate, il film della Hardwicke manca della poesia del documentario. Così come accade con il Rap, quando si perde il contatto con la strada, la realtà si trasforma e lo stereotipazione emerge consegnandoci una sensazione fittizia, non immediatamente percepibile da chi non ha provato l'ebbrezza dello skateboarding.
Lords of Dogtown rimane comunque un'interessante istantanea di un sogno che ancora oggi è vivo.

Sei d'accordo con Mattia Nicoletti?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

È il corrispettivo fiction del bel documentario Dogtown and Z-Boys di S. Peralta. Venice (California), 1975. Durante il razionamento d'acqua dovuto alla siccità, un gruppo di ragazzi del quartiere povero Dogtown trasferiscono le tecniche del surf agli esercizi su skateboard nelle piscine vuote di Beverly Hill, sfrecciando sui muri di cemento come se fossero onde. Si organizzano gare di crescente importanza e alcuni di loro passano al professionismo. Il gruppo si ritrova in onore dell'amico Sid, malato terminale. Non accreditati, s'intravedono i vari Adams, Alva, Engblom e Stacy Peralta, autore della sceneggiatura che ovviamente romanza le cronache con scivolate verso il sensazionalismo. 2ª regia della Hardwicke ( Thirteen - Tredici anni ).

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
LORDS OF DOGTOWN
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€7,99
€7,99
Powered by  
Frasi
Non mi sento più le gambe.. Ma se è per questo, non me le sento mai.
Una frase di Sid (Michael Angarano)
dal film Lords of Dogtown - a cura di berto
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Emanuela Martini
Il Sole-24 Ore

Una regista indipendente trentenne è riuscita a catturare, senza retorica né eccesso di nostalgia, la ribellione indistinta, dove una nuova rabbia si mescolava a un antico entusiasmo, dei giovanissimi californiani che, a metà degli anni 70, prendendo spunto dalla passione e dalle evoluzioni ardite del surf, rivoluzionarono lo skateboard. La regista è Catherine Hardwicke (segnalatasi con il notevole [...] Vai alla recensione »

Marco Giovannini
Ciak

C’è chi pensa che a volte per rappresentare al meglio la realtà serva un po’ di fiction. Ed è proprio quello che fa Lords of Dogtown, sceneggiato da Stacey Peralta, che oltre ad essere stato il regista dell’ esaltante documentario Dogtown & Zboys era anche uno degli originali Z-boys (da Zephir il negozio/bottega artigianale di skateboard di Santa Monica), gli adolescenti che sconvolsero negli anni [...] Vai alla recensione »

Cesare Balbo
L'Espresso

Si chiama Lords of Dogtown e nell'attuale trend 'sportivo'della stagione cinematografica americana è già diventato un vero e proprio fenomeno di culto. Diretto dalla regista Catherine Hardwicke, esperta del mondo dei teenager e già autrice di Thirteen, Lords of Dogtown è ambientato nel mondo dello skateboard e lo racconta come metafora di vite giovanili.

Emanuela Martini
Il Sole-24 Ore

Un bambino gioca nel parco di un palazzo. Cade in un pozzo, riapre gli occhi, sente un fruscio, e dall’oscurità senza fondo centinaia di pipistrelli volano verso di lui. «Di che hai paura, signor Wayne?». Quella paura mai superata, dominata e rilanciata contro gli avversari, diventerà l’arma più forte del giovane miliardario Bruce Wayne, in arte Batman, il giustiziere misterioso che vuole ripulire [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Mister Hula Hoop” dei Coen o “Tucker” di Coppola erano più divertenti e strutturati di “Lords of Dogtown” di Catherine Hardwicke, ma la storia romanzata degli oggetti d’uso e delle abitudini quotidiane internazionali (hula hoop, automobile, skateboard) è sempre curiosa e affascinante. Stavolta i casi d’estate hanno fatto uscire contemporaneamente due film, il documentario “Dogtown and Z-Boys” di Stacy [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
giovedì 5 marzo 2009
Edoardo Becattini

Fra Vecchio e Nuovo Continente Che sia in guerra, in amore, o indecisa fra studi metafisici e pulsioni omicide, è senza dubbio l'America la grande protagonista di questa domenica. Se la data darebbe ad indicare un trionfo di psicologie femminili, nel [...]

CELEBRITIES
martedì 6 maggio 2008
Stefano Cocci

Storia di una star formato tascabile 170 centimetri di altezza non è certo una misura da buttare in un ambiente in cui Dustin Hoffman e Tom Cruise diventano star acclamate in tutto il mondo, Robert Downey Jr.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati