•  
  •  
Apri le opzioni

D.W. Griffith

D.W. Griffith (David Llewelyn Wark Griffith). Data di nascita 22 gennaio 1875 a LaGrange, Kentucky (USA) ed è morto il 21 luglio 1948 all'età di 73 anni a Los Angeles, California (USA).

Il creatore di un linguaggio cinematografico fondato sul montaggio

A cura di a cura della redazione

Certamente il più leggendario, forse il più grande che il cinema degli Stati Uniti abbia mai avuto: "Un gigante del cinema. Fu non l'inventore ma, ciò che è meglio, il creatore di un linguaggio cinematografico fondato sul montaggio" (Georges Sadoul); "Il primo regista che abbia usato consapevolmente di mezzi tecnici in funzione artistica" (Francesco Pasinetti); «piace riconoscere in Griffith un maestro che ha saputo limitare la propria ambizione ad uno sforzo costante, volontario, a una tenace ricerca di creazione. Quest'artista crea. Ognuna delle sue realizzazioni, lungamente e pazientemente studiata e maturata, ci rivela qualche nobile verità" (Léon Moussinac). Figlio di un colonnello sudista rovinato dalla guerra di secessione, fece numerosi mestieri e infine quello dell'attore, specializzato in parti di carattere. Nel 1907 ebbe un contratto con la Edison, e subito dopo con la Biograph. Un anno dopo esordì come regista, narrando la storia di una bimba rapita dagli zingari: The Adventures of Doll. Nel periodo 1908-1912 realizzò quattrocento film circa, naturalmente della lunghezza assai limitata in uso all'epoca. Dal punto di vista tecnico, e creativo, egli andò organizzando, sistemando e assimilando tutti i ritrovati delle esperienze cinematografiche precedenti (primo piano, montaggio, effetti di luce ecc.). A proposito del suo film The Lonely Villa,in cui vi è un esempio di montaggio alternato (quello che diverrà poi popolare attraverso il detto "Arrivano i nostri!") gli storici sono discordi. Per taluni questo espediente narrativo è senz'altro originale e da attribuirsi a Griffith come invenzione ("Montaggio alla Griffith" si disse, infatti); ma altri (tra i quali Sadoul) fanno notare che il procedimento era già stato usato in precedenza. Un altro non indifferente merito di Griffith fu quello di divenire punto di riferimento di tutti gli attori più dotati: da Mack Scnnett a Mary Pickford, da Lionei Barrymore alle sorelle Lillian e Dorothy Gish. Con Griffith il cinema americano, prima diviso fra New York e Chicago, si assestò definitivamente sulla costa californiana. Dal punto di vista produttivo, infine, fu di grande rilievo la fondazione, avvenuta nel 1919, dalla United Artists ad opera appunto di Griffith, insieme con Mary Pickford, Charles Chaplin e Douglas Fairbanks (Griffith rimase nella società fino al 1933, anno in cui si ritirò dal cinema). Nel 1914-15 Griffith realizzò La nascita di una nazione, il film del quale ancor oggi si dice che incassò più di qualsiasi altro nella storia del cinema. Con parte delle somme ricavate il regista finanziò l'altro suo colosso, Intolerance,che fu invece, commercialmente, un insuccesso, e condizionò non poco la sua ulteriore carriera. Con Griffith il cinema diventò un'arte non solo nei senso che, tecnicamente, il linguaggio cinematografico si arricchì e si sviluppò nelle sue opere fino ad un livello di piena maturità ma, e soprattutto, nel senso che Griffith fu un autore ispirato, e si identificò completamente nel cinema come nella forma espressiva che sentì più propria e congeniale, favorito in questo dall'essere un autodidatta in una, nazione giovane, alla ricerca di un cantore epico capace di servirsi del nuovo meraviglioso mezzo espressivo. Filmografia essenziale: The Adventures of Dolly,1908 (fra circa cinquanta film); The Lonely Villa,1909 (fra circa centocinquanta film); Ramona,con Mary Pickford, 1910 (fra circa cento film); Enoch Arden,1911, da Tennyson (fra circa settanta film); Il nemico invisibile, Il massacro, La genesi dell'uomo,1912 (fra circa sessanta film); The Battle of Sexes, Judith of Bethulia,1913 (fra circa venti film); The Escape, Home Sweet Home, The Avenging Conscience,1914; The Birth of a Nation (La nascita di una nazione),1915; Intolerance,1916; Hearts of the World,1918; Broken Blossoms (Giglio infranto),1919; Way Down East (Agonia sui ghiacci),1920; Dream Street,1921;' Orphans of the Storm (Le due orfanelle),1922; The White Rose,1923; America,1924; Sally of the Sawdust,1925; That Royle Giri, Sorrows of Satan,1926; Drums of Love, The Battle of Sexes,1928; Lady of the Pavements,1929 (suo primo film sonoro); Abraham Lincoln,1930 (suo primo film parlato); The Struggle,1931.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 1929), 93 min.

I film più famosi

Muto, (USA - 1916), 140 min.
Muto, (USA - 1921), 125 min.
Muto, (USA - 1919), 93 min.
Muto, (USA - 1918), 108 min.
Muto, (USA - 1925), 91 min.
Storico, (USA - 1915), 165 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati