Self-made: la vita di Madam C.J. Walker

Film 2020 | Drammatico

Regia di Kasi Lemmons, DeMane Davis. Una serie con Octavia Spencer, Kevin Carroll, Carmen Ejogo, Tiffany Haddish, Garrett Morris. Cast completo Titolo originale: Self Made: Inspired by the Life of Madam C.J. Walker. Genere Drammatico - USA, 2020, STAGIONI: 1 - EPISODI: 8

Condividi

Aggiungi Self-made: la vita di Madam C.J. Walker tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento mercoledì 26 febbraio 2020

La serie tv in 8 episodi è tratta dal libro di A Lelia Bundles "On Her Own Ground".

Powered by  
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO N.D.
La prima donna americana a diventare milionaria.
lunedì 30 luglio 2018
lunedì 30 luglio 2018

La vita dell'imprenditrice, filantropa e attivista statunitense Madam C.J. Walker, la prima donna americana ad aver accumulato una fortuna milionaria grazie alla vendita di prodotti per capelli.

La riscossa di una donna.
Massimiliano Carbonaro
mercoledì 13 maggio 2020

Era un mondo molto diverso, un mondo in cui essere di colore, donna e senza istruzione rappresentava un limite invalicabile, ma la miniserie Self Made: Inspired by the Life of Madam C. J. Walker racconta che a volte le cose possono andare diversamente. A cavallo tra il 1800 e i primi vent'anni del Novecento si sviluppa quella che per molti versi è una vicenda incredibile, quella di Sarah Breedlove, il suo nome all'anagrafe, nata il 23 dicembre del 1867 e ricordata come la prima donna milionaria d'America capace di raggiungere questo traguardo da sola. Una vicenda che ha ispirato le quattro puntate disponibili in streaming su Netflix dal 20 marzo. Una parabola straordinaria.

Una pubblicazione del Dipartimento di Stato americano sui leader afroamericani testimonia una dichiarazione della Walker a un meeting di Chicago che riassume perfettamente la sua vicenda: "Sono una donna che proveniva dai campi di cotone del Sud. Sono stata promossa lavandaia, poi cuoca e da lì ho promosso me stessa negli affari nel settore dei prodotti per capelli".

Per immaginare il contesto in cui ci si muove basta pensare che Sarah Breedlove, la futura C.J. Walker, nome che prese solo successivamente nell'impostare la sua attività imprenditoriale e legato al suo terzo matrimonio, era nata da una famiglia dove i genitori e i fratelli erano ex schiavi. La serie affronta la vita di questa donna che in un'America sostanzialmente ostile sia per motivi razziali sia per sessismo riesce a dar vita a una azienda per la produzione di prodotti per la cura dei capelli delle donne afroamericane. Tra matrimoni e amori tumultuosi, difficoltà imprenditoriali e idee geniali di marketing (usò sia la vendita per corrispondenza, sia diede vita a una catena di donne agenti che vendevano porta a porta i suoi prodotti) fu in grado di creare un'impresa milionaria. Impegnata nel sociale, promosse l'istruzione e la crescita personale delle donne e dei neri.

Self-Made racconta un personaggio in Italia poco conosciuto ma ben radicato nella cultura statunitense. Basti pensare che a lei nel 1998 è stato persino dedicato un francobollo e che nel 1993 è stata inserita nel National Womens's Hall of Fame. Nel 2006 un'importante drammaturga, Regina Taylor ha scritto su di lei l'opera The Dreams of Sarah Breedlove. Ma la miniserie è basata sulla biografia della Walker scritta da una sua pronipote, A'Lelia Bundles, anche se non mancano le inesattezze rispetto a quanto raccontato nel libro. La ricostruzione del progetto targato Netflix ha provocato alcune polemiche, per esempio, legate al ritratto della sua grande avversaria nel mondo dei prodotti per la cura dei capelli, Annie Malone.

Al netto comunque di questi aspetti, la serie sta avendo grande successo, anche grazie al cast scelto. Protagonista infatti di Self-Made è Octavia Spencer (Il diritto di contare), l'attrice che con la sua interpretazione in The Help ha vinto l'Oscar come miglior attrice non protagonista. Al suo fianco troviamo Tiffany Haddish (Le regine del crimine) e anche Garrett Morris (celebre per la sua partecipazione alla serie Hunter e a 2 Broke Girls).

Sei d'accordo con Massimiliano Carbonaro?
Powered by  
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
lunedì 23 marzo 2020
Cristina Quattrociocchi
Cinemonitor.it

Intraprendenza, indipendenza, tenacia, lotta per i diritti, coraggio, fierezza, successo, amorevolezza, queste le parole chiave per interpretare la nuova miniserie disponibile su Netflix il 20 marzo 2020. Self-made: la vita di Madam C.J. Walker è un prodotto composto da quattro episodi che ripercorrono le tappe principali della vita di Sarah Breedlove, meglio conosciuta al mondo come Madam C.

NEWS
OVERVIEW
mercoledì 13 maggio 2020
Massimiliano Carbonaro

Era un mondo molto diverso, un mondo in cui essere di colore, donna e senza istruzione rappresentava un limite invalicabile, ma la miniserie Self Made: Inspired by the Life of Madam C. J. Walker racconta che a volte le cose possono andare diversamente. [...]

NETFLIX
mercoledì 26 febbraio 2020
 

Regia di Kasi Lemmons, DeMane Davis. Una serie con Octavia Spencer, Kevin Carroll, Carmen Ejogo, Tiffany Haddish, Garrett Morris. Dal 20 marzo su Netflix.  Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati