MYmovies.it
Advertisement
Hobbs & Shaw, l'infaticabile e spudorata ricerca dell'eccesso

Il film sposta di nuovo più avanti il limite entro il quale il cinema di genere può ancora conservare le sue regole. Ora al cinema.
di Tommaso Drudi, Vincitore del Premio Scrivere di Cinema

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Dwayne Johnson (Dwayne Douglas Johnson ) (47 anni) 2 maggio 1972, Hayward (California - USA) - Toro. Interpreta Hobbs nel film di David Leitch Fast & Furious - Hobbs & Shaw. Al cinema da giovedì 8 agosto 2019.
lunedì 12 agosto 2019 - Scrivere di Cinema

Ciò che, più di ogni altra cosa, incide sul coefficiente di longevità di una saga come quella di Fast & Furious è forse l'infaticabile e spudorata ricerca dell'eccesso, quel piacere un po' sterile e in fondo un po' necessario per il raggiungimento di formule linguistiche sempre meno verosimili e sempre più sfacciatamente kitsch, distanti da qualsiasi limitismo di sorta. Ma se per altre serie dalla storia produttiva simile, come Die Hard ad esempio, al primo capitolo sono seguite ritrattazioni della materia d'origine costantemente direzionate verso un esibizionismo privo di sinceri contrappunti auto-parodici, per Toretto e compagnia lo humour ha giocato un ruolo chiave per stroncare sul nascere inutili circonvoluzioni di senso.

Per rallentare una macchina cinematografica così efficiente, destinata ad arrivare ogni volta ai primi posti nel podio del box office stagionale, non bastano né i freni né il pudore e a guardar bene nemmeno la regolarità delle soluzioni di scrittura proposte.
Tommaso Drudi, Vincitore del Premio Scrivere di Cinema

Ciascuno schema nella saga di Fast & Furious si ripete uguale al precedente, chi prima era il villain diventa poi alleato dei buoni, chi prima sembrava aver chiuso i conti con le rocambolesche missioni sulle quattro ruote finisce col tornare per "un'ultima volta", dove per ultima si intende almeno fino all'uscita dell'episodio successivo. Eppure fa tutto parte del gioco, è un compromesso con cui dover fare i conti per veder prendere vita sul grande schermo quel tripudio di azione, grossolana ironia e intrattenimento senza esposizione drammatica che è la grande saga iniziata da Rob Cohen nel 2001.

Siamo al grado massimo di identificazione tra prodotto artistico e spettatore: senza appoggiare la propria riconoscibilità su una fan base conquistata su altri tipi di supporto, come i fumetti nel caso dei cinecomics, Fast & Furious vince perché è così consapevole della propria identità semiologica (e di quella del pubblico cui fa riferimento) da concentrare le sue energie su ciò che davvero conta, su ciò per cui l'audience affolla le sale, ovvero sulla creazione e sulla messa in scena di momenti action percepiti come nuovi solo come superamento, in termini di rappresentazione iperbolica, di quelli visti nei film passati del franchise.

Allora Hobbs & Shaw, costola della narrativa primaria ferma per ora all'ottavo capitolo e in attesa del nono, sposta di nuovo più avanti il limite entro il quale il cinema di genere può ancora conservare le sue regole, così avanti ormai da intersecare quasi le traiettorie della fantascienza. Per la seconda volta, dopo James Wan, la produzione affida la regia ad un autore già amato dalla critica, in questo caso il David Leitch di John Wick e Atomica Bionda (guarda la video recensione), che non tradisce la filosofia di esasperazione concettuale e l'idea di dilatazione espressiva tipiche degli episodi precedenti. Anzi alle indiscutibili leggi del maschilismo, che rivivono nell'onnipotenza fisica dei protagonisti e nelle sequenze d'azione troppo folli poter affidare loro anche solo uno spettro di significato, Leitch affianca il conflitto verbale tra i due eroi del titolo.


FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW: VAI ALLA SCHEDA COMPLETA CONTINUA A LEGGERE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati