Dracula Untold

Film 2014 | Azione, Drammatico, Fantastico +13 92 min.

Anno2014
GenereAzione, Drammatico, Fantastico
ProduzioneUSA
Durata92 minuti
Regia diGary Shore
AttoriLuke Evans, Dominic Cooper, Sarah Gadon, Charles Dance, Diarmaid Murtagh Art Parkinson, Noah Huntley, Ronan Vibert, William Houston, Zach McGowan, Paul Kaye, Lasco Atkins, Dilan Gwyn, Tom Benedict Knight.
Uscitagiovedì 30 ottobre 2014
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,53 su 53 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Gary Shore. Un film con Luke Evans, Dominic Cooper, Sarah Gadon, Charles Dance, Diarmaid Murtagh. Cast completo Genere Azione, Drammatico, Fantastico - USA, 2014, durata 92 minuti. Uscita cinema giovedì 30 ottobre 2014 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,53 su 53 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Dracula Untold tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

In Italia al Box Office Dracula Untold ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 5,2 milioni di euro e 2,3 milioni di euro nel primo weekend.

Dracula Untold è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,53/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,33
PUBBLICO 2,77
CONSIGLIATO NÌ
Una gestione tradizionale e solida del racconto permette di ripresentare in maniera convincente il principe dei vampiri, uno dei personaggi più sfruttati della storia del cinema.
Recensione di Rudy Salvagnini
Recensione di Rudy Salvagnini

Nel Medio Evo, il principe Vlad, detto l'Impalatore, governa la Transilvania sotto la sorveglianza dell'impero ottomano. Durante un'esplorazione nei monti, Vlad e un gruppetto di suoi uomini scoprono una caverna dalla quale fuoriesce una moltitudine di pipistrelli. Dentro, trovano un essere mostruoso: un vampiro. Conseguentemente, se la battono. Tornato al castello, Vlad riceve, proprio mentre si festeggia la ricorrenza di dieci anni di prosperità, la visita di un emissario turco che porta i saluti del sultano Mehmet II e chiede un tributo, ma non di ricchezze - che Vlad sarebbe pronto a concedere - bensì di persone: mille giovani da offrire perché prendano servizio nell'armata turca. Vlad vuole opporsi - anche perché suo figlio dovrebbe essere tra i giovani da inviare ai turchi - ma gli serve maggiore forza per combattere i nemici. Perciò torna nella caverna e affronta il vampiro per chiedere il suo aiuto. Questi gli offre il suo sangue e con esso il potere. Durerà solo tre giorni: se Vlad riuscirà nel frattempo a resistere alla tentazione di bere il sangue umano tornerà normale, altrimenti sarà dannato. Ma basteranno tre giorni per sconfiggere le armate turche e salvare il suo popolo?
Dai tempi del fondamentale libro "Alla ricerca di Dracula" di McNally e Florescu, l'ascendenza da Vlad l'Impalatore (personaggio storico realmente esistito, benché caratterialmente piuttosto diverso da quello descritto in questo film) del Dracula letterario è diventata un luogo comune ben al di là delle intenzioni di Bram Stoker, creatore del personaggio. L'intenzione stavolta è quella di trovare un'angolatura parzialmente diversa con cui ripresentare per l'ennesima volta il principe dei vampiri, uno dei personaggi più sfruttati della storia del cinema. Perciò viene valorizzato al massimo il collegamento tra il personaggio di fantasia e quello storico: l'horror - che pure è presente - lascia spazio al dramma storico, all'epica, al sentimentalismo, in sostanza al melodramma più o meno tonitruante.
La commistione tra storia e leggenda mira a creare un racconto simbolico dominato da un personaggio positivo - Vlad è mostrato come un buon padre di famiglia e un governante saggio e preoccupato per il suo popolo - trasformato suo malgrado in un dannato proprio per la necessità di compiere le azioni utili a salvare chi ama. Le origini di cui viene dotato Dracula non sono distanti da quelle di un super eroe, costretto dai fatti ad assumersi un peso enorme a costo di tutto: la circostanza non è casuale, visto l'enorme successo dei film super eroistici.
La storia lavora su elementi molto semplici e basilari - i temi del sacrificio, della responsabilità e anche dell'ingratitudine - scontando con la prevedibilità la sua sostanziale mancanza non tanto di originalità quanto di inventiva. A livello spettacolare però il film regge e gli epici scontri hanno un discreto valore catartico, grazie anche alle possibilità scenografiche concesse da un budget consistente. Efficace, in questo senso, l'uso dei pipistrelli come armi d'offesa, dal buon impatto figurativo. L'esordiente Gary Shore proviene dal mondo dei commercials e lo si nota per l'uso di svariati espedienti ottici, ma saggiamente opta per per una gestione tradizionale e solida del racconto. Lo aiuta una recitazione complessivamente ricca di convinzione, in particolare da parte dell'energico Luke Evans e della fragile Sarah Gadon. Nel fondamentale, ancorché ridotto, ruolo del vampiro originario, spicca Charles Dance, attore dal buon carisma e dal curriculum importante.

Sei d'accordo con Rudy Salvagnini?
DRACULA UNTOLD
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 28 ottobre 2014
Ashtray_Bliss

Visto in anteprima direttamente dalla sala cinematografica, godendo di tutti gli effetti speciali audiovisivi proposti, posso dire che il nuovo Dracula di Gary Shore, pur colmo di omaggi a pellicole che hanno fatto la storia, non delude le aspettative. In pimis, perchè questa nuova versione di Dracula, personaggio più volte riproposto sul grande schermo nel corso degli anni, si distacca [...] Vai alla recensione »

sabato 11 luglio 2015
ultimoboyscout

Questo reboot fa del celeberrimo succhiasangue un conte giovane e bello, amato dal suo popolo, più affine a "Il trono di spade" che a Bram Stoker. Gary Shore, regista irlandese esordiente, reinventa il personaggio trasformandolo in un guerriero che per proteggere la sua gente e la sua famiglia stringe un patto con le forze oscure. Il film è un intreccio di elementi storici e [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 gennaio 2015
the thin red line

Il Principe Vlad (l'impalatore) cresciuto sotto l'impero Ottomano e responsabile dell'impalatura di  migliaia di persone, governa la Transilvania sotto la supervisione dei Turchi. Durante una perlustrazione si avventura con i suoi uomini in una grotta dove vengono aggrediti da un vampiro. Costretto alla fuga, torna nel suo castello dove lo attendono gli emissari dell'Impero venuti [...] Vai alla recensione »

mercoledì 5 novembre 2014
parieaa

Il signore di cui vengono narrate le gesta in questo film non è per nulla paragonabile a Dracula. Capisco che l'industria del cinema debba costantemente reinventarsi e trovare nuove idee, ma alla fine dovrebbe perlomeno rispettarli i mostri sacri, e se proprio devono rivisitarli, che almeno mantengano qualcosa dell'originale. Non si può proprio vedere un Dracula buono e caritatevole, [...] Vai alla recensione »

sabato 15 novembre 2014
ANDREA GIOSTRA

 Interessante e accattivante rivisitazione della leggenda del Conte Dracula che in questo bel film, ottimamente plasmato su più generi cinematografici - azione, drammatico, horror, fantasy, storico, leggendario - Gary Shore trasforma in un affascinante eroe positivo che sacrifica la propria anima per salvare l’amata famiglia e il suo fedele popolo dal sanguinario esercito turco [...] Vai alla recensione »

venerdì 31 ottobre 2014
Inesperto

Film coinvolgente. Le origini del vampiro per antonomasia: un uomo che sacrifica la sua anima per salvare il suo popolo da un esercito imponente (eppure, lo stesso popolo non esita ad ucciderlo appena scopre la maledizione, come se preferisse la morte per mano dei turchi piuttosto che la salvezza per merito di un "mostro"), ma soprattutto per vendicare la perdita della sua adorata moglie. [...] Vai alla recensione »

domenica 21 gennaio 2018
Sellerone

Sulla Draculitudine si è detto tanto, in epoche diverse e con diversi approcci. Untold è la versione odierna, perfettamente in linea con i tempi e con la tecnologia. Grazie agli effetti, alla splendida scenografia ma anche e soprattutto a dei bravi attori, è uscito un po' dal suo genere. Quelli che lo hanno preceduto, o erano troppo “horror” o troppo “sentiment&rdq [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 novembre 2014
il Beppe nazionale

Vedere Dracula Untold una settimana dopo aver visionato casualmente il film di Coppola mi rende particolarmente indisposto. Il Dracula di Bram Stoker è uno di quei classici dell'orrore che punta tutto sul senso di insicurezza dell'essere umano: non c'è muro o distanza che ti tenga al sicuro, il vampiro demoniaco ti troverà sempre vulnerabile.

mercoledì 15 agosto 2018
toty bottalla

Film spettacolare che in qualche modo rivede e racconta le origini di Dracula cercando col senso della storia una ragione che giustifichi il male qui razionalizzato, le immagini giocate un pò troppo al computer sviliscono il racconto che si rifà con una bella fotografia, finale tipico del personaggio che ritorna più bello di prima in un'altra epoca magari alle prese con dei [...] Vai alla recensione »

domenica 4 febbraio 2018
Renato C.

Prima di vederlo pensavo fosse un film sul principe Vlad III° di Valacchia, personaggio realmente esistito e noto come “l’impalatore”! Invece il film tratta, ovviamente con soggetto di fantasia, del come e perché il principe Vlad diventò il “Conte Dracula” il vampiro più famoso di tutti i tempi! Bram Stoker, nel suo famosissimo romanzo “Dracula&rd [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 dicembre 2016
Orion84

Il film, sfruttando l’onda lunga della moda dei vampiri e fondendola con la leggenda del loro principe per eccellenza Dracula, si è fatto notare fin da subito tra gli spettatori creando una certa attesa. Purtroppo va detto fin d’ora che alla prova del nove il film si rivela solo una buona operazione di marketing ma dai contenuti assai poveri. SPOILER QUA e LA’ Lascia davvero poco a chi lo guarda [...] Vai alla recensione »

martedì 18 novembre 2014
Luca CineManiacs

"C'è un tempo in cui il mondo non ha più bisogno di un eroe. C'è un tempo in cui ha bisogno di un mostro” Questo è, in sintesi, il messaggio con cui nasce il protagonista di Dracula: Untold. Un principe pronto a sacrificare tutto, perfino la sua vita, per la salvaguardia della sua famiglia e del suo popolo.

sabato 1 novembre 2014
anna_giulia

Negli ultimi anni i vampiri hanno riconquistato gli schermi di cinema e tv. A partire dalla saga di Twilight nata dalla penna di Stephenie Meyer fino ad arrivare al sofisticato Solo gli amanti sopravvivono di Jarmusch, l’universo vampiresco è stato rivisitato in pressoché tutte le salse: dallo young adult all’indie, dall’animazione all’horror più classico.

martedì 24 febbraio 2015
gianleo67

Vlad III di Valacchia, principe transilvano dell'ordine del Drago, cresciuto in cattività nei campi di prigionia e addestramento bizantini, ritorna come Signore e condottiero del suo popolo, forte di una fama di eroe sanguinario (era detto l'impalatore) e strenuo difensore della cristianità. Quando i turchi bussano al portale del suo castello reclamando altri mille giovani [...] Vai alla recensione »

martedì 24 febbraio 2015
MidnightMoonlight

In un Medioevo oscuro e gotico che più gotico non si può, un'anima pia sacrifica se stessa per combattere la minacciosa avanzata dei Turchi: non stiamo parlando di un prode e bellissimo principe azzurro, o di un novello Roland, ma del personaggio più oscuro che la letteratura ricordi....Dracula. In questa versione cinematografica, il principe delle tenebre viene presentato [...] Vai alla recensione »

domenica 30 novembre 2014
sprock93

Si sarebbe potuta narrare la genesi di uno dei personaggi più seguiti della letteratura mondiale. Invece il film prende strane derive abbastanza lontane da quello che ci si aspettava. Se pensaste di vederlo poichè siete affamati di horror, non è la scelta giusta. Poca azione , poca storia e trama , nessun brivido.  Adatto per passare 90 minuti a fare qualcosa ma se aveste [...] Vai alla recensione »

mercoledì 28 gennaio 2015
khaleb83

Il tema del vampiro è probabilmente il più bistrattato degli ultimi anni, con le potenzialità della sua figura e della sua drammaticità ridotta a teen drama scadenti o a palpitazioni erotiche che in effetti hanno dell'adolescenziale anch'esse. In cosa si distingue questo film? Non ha neanche quelle. Difficile salvarne qualcosa, oltre alla qualità degli effetti che non è un merito particolare, se [...] Vai alla recensione »

giovedì 30 ottobre 2014
yurigami

Non vi aspettate un dracula con il mantello nero stile Christopher Lee o altro, questo film racconta Vladimir di Valacchia come un valoroso guerriero disposto a tutto pur di proteggere la sua famiglia e il suo popolo dall'impero ottomano, anche di diventare un mostro. La trama è semplice, non in senso negativo, la sceneggiatura molto buona, la scenografia molto d'effetto, la recitazione discreta, anche [...] Vai alla recensione »

domenica 2 novembre 2014
Andrelibero

Ho visionato ieri sera Dracula Untold e l'impressione all'uscita della sala è stata positiva. La pellicola non è un film horror, ma un film azione e lo si vede dalle battaglie combattute dal protagonista, un Luke Evans a mio parere indicato per questo film e che recita in maniera appropriata. Bravi quindi gli attori, sia il protagonista (come già detto) sia gli altri personaggi secondari, giudizio [...] Vai alla recensione »

sabato 1 novembre 2014
giada de togni o darkwolf

Questo film non vuole raccontare la storia del Conte Dracula, del grande mostro del romanzo di Stoker che tutti noi oggi conosciamo, storia ormai trita e ritrita tanto che sarebbe quasi impossibile tirarne fuori qualcosa di originale. No, questo film narra la storia di Vlad, dell'uomo prima del mito, prima della leggenda, prima che diventasse il primo grande vampiro della storia.

sabato 31 gennaio 2015
nora9

Personalmente il film mi è piaciuto molto. Mi sono piaciuti i personaggi e le loro caratteristiche, le ambientazioni dark e l'aspetto innovativo che è stato dato ad un personaggio che fin'ora era sempre stato malvagio e crudele. Il film mi ha sorpresa, non mi aspettavo di vedere con occhi diversi il personaggio di Dracula, non mi aspettavo assolutamente di poterlo vedere come [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 novembre 2014
Anonimatta

Bram Stoker temo si stia ribaltando nella tomba. Di stupefacente c'è solo il tentativo di garantirsi un buon incasso speculando sul nome di uno dei più grandi personaggi della letteratura gotica di tutti i tempi. Dialoghi ignominiosi, personaggi dello spessore di carta velina, sequenze spazio-temporali degne del peggior trip allucinogeno; quel che resta è una buona fotografia [...] Vai alla recensione »

domenica 2 novembre 2014
dannys

Questo Dracula segna l'inizio di un nuovo filone della Universal il Monster Universe cioè riportare sul grande schermo i "classici" mostri(visti e rivisti).Ultimamente sembra che gli effetti visivi sovrastino la trama di un film e questo film non è da meno,storia banale sintetizzabile in poche parole"Il principe Vlad(Dracula)per contrastare l'invasione turca,fa un patto con uno strano stregone e diventa [...] Vai alla recensione »

domenica 5 ottobre 2014
Nordlys

Ho appena visto il film in lingua originale a Oslo: tempo e soldi sprecati! Tutta la pellicola spesso ricalca malamente le idee del Dracula di Coppola col quale peró non ha niente a che spartire e persino i costumi. Talora si salva un poco la fotografia ma la sceneggiatura se non è noiosa è quantomeno poco originale e soprattutto ridicola in alcuni punti (soprattutto nel finale). [...] Vai alla recensione »

martedì 25 novembre 2014
Donato Prencipe

 Il regista irlandese, Gary Shore, per girare il suo primo film si avvale di uno dei romanzi più usati nella storia del cinema: Dracula. In un primo momento può sembrare il solito racconto trito e ritrito sui vampiri anche se con personaggi diversi. In realtà Shore ci propone una versione tutta nuova sul principe delle tenebre, raccontandoci le origini ed il motivo per cui [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 novembre 2014
GaradaK7

All'inizio, quando si vociferava ancora di nuovo film su Dracula e soprattutto su come fosse avvenuta la sua trasformazione in Principe della notte, devo ammettere che ero più che incuriosito, direi quasi eccitato. Il mio entusiasmo però scemò di colpo già quando vidi il primo trailer del film. Le scenografie e la fotografia innanzitutto, se pur supportate dalla moderna [...] Vai alla recensione »

sabato 1 novembre 2014
Kleber

Bel film... ma non posso non notare grondi incongruenze, e quindi delusioni, in un film che finalmente ci rappresenta il Vlad di Valacchia. Invece, purtroppo, gli impalati di Shore vanno bene per un addobbo di alloween in pizzeria. Li avete notati? sono infilzati dal petto alla schiena e ciondolano dai pali in lontananza, come spiedini di pesce.

sabato 1 novembre 2014
no_data

Salve, il film è da guardare sicuramente. Il regista, a mio avviso, avrebbe dovuto arricchirlo di altri venti minuti di dialoghi religiosi, filosofici nonchè sottolineature storiche. Grandissima forza sprigiona la pellicola quando  Vlad, per proteggere i suoi affetti, non esita un'istante ad abbracciare il male e resiste a tutte le tentazioni.

martedì 11 novembre 2014
Aleditana

Una bellissima interpretazione dell'attore protagonista la storia è raccontata molto bene e la fotografia è suggestiva consiglio vivamente la visione

sabato 8 novembre 2014
Kyotrix

Film home video, da goderselo sul divano a casa, non vale il cinema. Filmetto action, trama e scene fanno acqua diverse volte, sentimenti ci sono ma non ti toccano. Non lo boccio completamente, ma quasi 

venerdì 9 giugno 2017
zombiejesus

Cioè tu mi staresti dicendo che il fine giustifica i mezzi. E' sempre la solita paccottiglia hollywoodiana e da macho texano.  Ne combini di tutti i colori tanto poi se ti butta bene sei di sangue reale, o meglio diabolico. Eppoi, cosa è quella sottospecie di discorso finale sul desiderio? Il desiderio ce lo hanno anche i cani.

lunedì 16 febbraio 2015
Liuk

Un conte Dracula fondamentalmente buono mancava nel panorama cinematografico. Un impalatore che impala quasi per pietá, costretto dai turchi cattivi a diventare vampiro. Mancava e, sinceramente, se ne faceva tranquillamente a meno.

martedì 2 dicembre 2014
attenico

Non avevo grandi aspettative da questo film, ma caspita che delusione! Sembra quasi che le persone che l'hanno si siano messi a un tavolo e abbiano detto "dai ragazzi su buttiamo giù una sceneggiatura veloce che non c'è tempo" Storia e trama inconsistenti, un formaggio groviera ha meno buchi.

martedì 25 novembre 2014
Donato Prencipe

 Il regista irlandese, Gary Shore, per girare il suo primo film si avvale di uno dei romanzi più usati nella storia del cinema: Dracula. In un primo momento può sembrare il solito racconto trito e ritrito sui vampiri anche se con personaggi diversi. In realtà Shore ci propone una versione tutta nuova sul principe delle tenebre, raccontandoci le origini ed il motivo per cui [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 novembre 2014
Cinecinella

 Se cercate un Dracula stile fantasy un po' romantico, questo film fa per voi. Se siete fan del vecchio dracula cattivo e spietato potreste restarne delusi. A me prersonalmente è piaciuto molto, effetti speciali e fotografia accattivante, un'ottima interpretazione dell'attore protagonista e trama coinvolgente sopratutto nel riferimento al forte rapporto padre figlio.

domenica 9 novembre 2014
ginger snaps

di come suo padre diventa vampiro e quasi subito e magicamente ci si appassiona a questa storia.Sarà perchè i paesaggi decritti magnificamene e un'ottima fotografia fanno da cornice a una perfetta narrazione, accompagnata da splendidi dialoghi e una sceneggiatura da maestro. Sarà perchè la personalità e l'interpretazione del protagonista, ma non è di meno anche degli altri attori fanno di questo film [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 novembre 2014
Step666

Devo dire che ero curioso di vedere questo film,per le vesti di dracula come protagonista/buono,dato che negli altri film o libri era un protagonista/cattivo. Pero tutto sommato sono stato deluso un pò dalla trama esile e un po da alcune parti secondo me forzate per nutrire la trama e gli eventi. SPOILER ad esempio l'attesa di andare ad attaccare l'esercito memico l'ultima notte [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 novembre 2014
tris78

Film noioso che si rianima solo grazie agli effetti speciali, trama inconsistente e noiosa e finale che lascia intendere chiaramente un seguito da cui mi terrò sicuramente alla larga.

mercoledì 5 novembre 2014
leleli89

In molti non saranno d'accordo, ma io ho inteso questo scadente film come un chiaro messaggio propagandistico. Mi spiego meglio: in un periodo come quello che ci troviamo a dover vivere, nel quale la "minaccia" dell'avanzata dell'ISIS o ISIL che dir si voglia è sempre più concreta (a sentire i telegiornali!), questa pellicola ci mostra come la cristianità [...] Vai alla recensione »

sabato 1 novembre 2014
GaradaK7

Dracula Untold poteva senz'altro essere più di quel che è stato. E' un film gradevole, certo, ma non di quelli che lasciano il segno. Le scenografie, la fotografia, il trucco, gli effetti speciali seppur supportati dall'ausilio della CG moderna non reggono di certo il confronto con film vampirici di 20 anni più vecchi come il Dracula di Coppola o Intervista col Vampiro. [...] Vai alla recensione »

venerdì 31 ottobre 2014
kaly7

Non male! Intrattiene dall'inizio alla fine. Dà un ottima alternativa alle radici di Dracula, in chiave eroe, ma dannato per l'eternita. Secondo me dare queste possibilità di creare varianti così non è male come idea, sarà che mi piace l'idea, ma anche per dare nuovi sbocchi, senza dover rimanere ancorati alle idee iniziali, ma neanche senza stravolgerle! [...] Vai alla recensione »

sabato 29 novembre 2014
Aldeb4ran

Dracula Untold è quel genere di film che, una volta, si sarebbe definita da cassetta, ottimo per passare 90 minuti di intrattenimento, senza grossi impegni. Di per sé il film però rappresenta un'occasione persa, in cui magai si poteva raccontare la genesi del vampiro più famoso al mondo,  con una certa storicizzazione dei contenuti.

lunedì 13 ottobre 2014
liapink

l' ho adorato..dracula come non lo avevamo mai visto, si....un miscuglio d' amore in tutte le sfere, fantascienza, testosterone...da vedere e rivedere aspettando in una seconda parte al più presto...lo trovate subito ma in spagnolo

mercoledì 31 dicembre 2014
tony71098

Credo che questo film di dracula sia uno dei migliori,sia per gli effetti speciali ma anche per la trama.Segue un filo narrativo molto coerente e lo arricchisce con grandi effetti scenici.Gli attori sono stati perfetti sopratutto quello principale ossia Luke Evans e la sua consorte,si sono immedesimati molto bene nei personaggi e nel contesto storico di quei tempi.

giovedì 25 dicembre 2014
Tristanodetrabail

Questo film è uno dei peggiori polpettoni in salsa dark. Battute scontate degne di una serie poliziesca americana si alternano in mezzo a scene nate da una sceneggiatura mediocre. Gli attori sono decisamente poco credibili. Il finale poi è l'apoteosi della banalità. Il film non vale a mio avviso la sua visione: da evitare.

mercoledì 5 novembre 2014
Howlingfantod

Pago il mio debito formativo su tali film di genere e decido di darmi, almeno nelle intenzioni al puro intrattenimento con questa megaproduzione dal classicissimo protagonista. Non c’è il romanticismo dei paludati Dracula, né nessun neo-romaticismo in salsa vampiresco e questo aiuta, la narrazione prova a farsi epica e in alcune fasi vi riesce sen non altro per lo sfondo mitico-geografico, l’impero [...] Vai alla recensione »

domenica 2 novembre 2014
marinabelinda

Al si là di una scena, non c'è nulla di terrificante in questo film. Potrebbe sembrare un prequel del Dracula di Coppola, ma se ne discosta per alcuni aspetti. E il dubbio che mi sorge è che a forza di rivedere le figure dei villain, si è finito per costruire una nuova epopea di supereroi carismatici, dolenti ed interessanti. Come Maleficent, che è davvero un'eroina tosta che lotta per salvare la [...] Vai alla recensione »

martedì 26 maggio 2015
Onufrio

E' sempre difficile tirar fuori  vecchi scheletri dall'armadio, anzi dalla cassa in questo caso, ma l'opera Dracula Untold ridà luce, o meglio, nuova oscurità, alla leggendaria storia del Conte Vlaad partendo dal Medioevo nella segreta e misteriosa Transilvania. Il finale inoltre lascia aperta una porta verso un sequel e perchè no, una nuova saga del Conte più [...] Vai alla recensione »

domenica 20 settembre 2015
Erymuse

Bellissimo film!!!! tutto perfetto,sceneggiatura, attori,tutto. Certo non è il classico film di Dracula, è incentrato sulla storia delle origini di Dracula, quando era un essere umano senza poteri. Ed è proprio questo che rende il film un capolavoro. Ottimo consigliato, Aspetto con ansia il sequel!!!!

Frasi
"Perché pensare che una vita è separata dalla prossima quando l'una nasce dall'altra?"
Una frase di Vlad Tepes (Luke Evans)
dal film Dracula Untold - a cura di Isacco Belchieri
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Invece che Dracula Untold poteva intitolarsi Dracula Begins perché del celebre personaggio narra la storia che precede la sua carriera di succhia-sangue, ovvero di come e perché diventò un vampiro. All'inizio del film Vlad è l'equo re della Transilvania, sposato a una donna che teneramente ama. Ma c'è il problema dei Turchi che, mirando a impadronirsi del suo reame, mettono il sovrano davanti a una [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Dracula è buono. La santificazione del cattivo di moda colpisce anche lui. Nell'esordio del pubblicitario Shore lo troviamo leader politico transilvano impegnato nel Medioevo a frenare la tracotanza dei Turchi. L'incontro con una creatura succhiasangue in una grotta (duello etico non male) lo porrà di fronte a un bivio: diventare mostro così da annientare migliaia di Turchi anche da solo (Dracula, [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

In Transilvania, Vlad l'Impalatore (si può facilmente intuire come si sia guadagnato il soprannome) è ora un buon padre di famiglia e un regnante saggio. Al punto che, per difendere il suo popolo dai turchi, fa un patto con una strana creatura e si trasforma in Dracula il vampiro. Insomma, come i supereroi da un potere grande derivano grandi responsabilità.

NEWS
NEWS
mercoledì 27 gennaio 2010
Marlen Vazzoler

Sam Worthington in trattative per il ruolo di Dracula The Hollywood reporter conferma oggi che l'attore Sam Worthington (Terminator Salvation, Avatar) è in trattative per il ruolo del protagonista nel film Dracula Year Zero, la pellicola diretta da Alex [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati