Advertisement
X-Men: First Class, Singer è uno dei produttori e non il regista

La Fox cerca di riavere a bordo Singer nella franchise.
di Marlen Vazzoler

Tre film degli X-Men offerti a Singer

lunedì 29 marzo 2010 - News

Tre film degli X-Men offerti a Singer
Lo scorso dicembre sul blue carpet di Avatar, il regista Bryan Singer aveva confermato ai giornalisti che sarebbe assolutamente tornato alla franchise degli X-Men, che aveva contribuito a creare, con un altro capitolo: X-Men: First Class. Qualche giorno dopo era stato rivelato che la pellicola sarebbe stata incentrata sulle giovani versioni di Magneto e del Professor Xavier.
Due settimane fa Hero Complex ha realizzato un'intervista con Singer e la produttrice Lauren Shuler Donner sul film X-Men e su come la pellicola avesse contribuito a rivitalizzare il genere dei supereroi e sul perché il regista aveva deciso di tornare alla franchise, visto che Conflitto finale e X-Men le Origini: Wolverine, non erano stati accolti favorevolmente dal pubblico. Singer, al momento impegnato nella pre-produzione di Jack the Giant Killer per la Warner Brothers, ha spiegato: "Penso che la mia personalità si blenda di più con questo universo che con altri; me ne rendo conto solo a questo punto. Sento un collegamento con i personaggi degli X-Men e anche con la natura del film. Se si guarda ai Soliti sospetti o al mio ultimo film, Valkyrie, mi sento particolarmente a mio agio a fare giochi di destrezza d'insieme. Nello spazio esistente tra tutti questi personaggi si può nascondere un pensiero centrale che è nascosto in tutto il discorso. Mi mancava questo nel singolo rapporto nella storia di Superman".
Sebbene Conflitto finale abbia incassato 234 milioni di dollari anche la produttrice Lauren Shuler Donner ammette con esitazione che non si è trattato del miglior film e che preferirebbe avere ancora a bordo Singer: "È un autore... e amo tutti i miei registi, ma con Bryan gli invierei un e-mail dicendogli "Dove sei? Dovresti essere qui". Durante l'intervista è stato rivelato che a Singer è stato offerto il posto di regista di tre film dedicati agli X-Men, tra cui il sequel di Wolverine dallo stesso Jackman e di X-Men 4. A questo proposito Singer si è rivolto durante l'intervista alla Donner e le ha detto: "Tenete quello da parte per un po' [X-Men 4], sono fissato sull'altro per il momento", lei ha fatto cenno di si con il capo ed ha risposto: "Lo farò, lo farò... lo sto lasciando libero con grandi speranze. È totalmente differente [da First Class] e sarà così interessante per te".

Conflitto d'impegni per Singer
Non potendo dirigerli tutti e tre i film per la Fox, Singer è al momento coinvolto solamente con First Class, nel quale si vedrà come si è rotto il rapporto d'amicizia tra Magneto e Xavier e verrà introdotta la scuola per mutanti in cui saranno presenti le giovani incarnazioni di Ciclope, Jean Grey, Bestia... ma al momento nella pellicola non è confermato il ritorno di Jackman nei panni di Wolverine. Singer ha poi spiegato perché questa storia l'ha convinto a tornare alla franchise: "Solo inserire mutanti più giovani non è sufficiente. La storia deve essere di più di questo. Mi piace il rapporto tra Magneto e Xavier, questi due uomini che hanno punti di vista diametralmente opposti, ma riescono anche ad essere amici – fino ad un certo punto. Sono gli amici/nemici definitivi".
Sebbene Singer sembrasse molto ottimista riguardo la possibilità di dirigere First Class, la scorsa settimana HiFlix aveva scoperto tramite diverse fonti che la Fox stava cercando un giovane regista per dirigere il film, dato che Singer è in piena pre-produzione per Jack the Giant Killer e per il fatto che questo film sarà il suo prossimo progetto come regista. La notizia era stata presa con molta cautela visto quanto era stato detto solamente la settimana precedente nell'intervista ad Hero Complex, sembrava un chiaro contrasto con quanto riportavano le fonti. Sabato invece è stato confermato che Singer non dirigerà più X-Men: First Class, ma rimarrà a bordo come produttore del film, e che la pellicola si baserà su quello che gli esecutive hanno definito una sceneggiatura spettacolare, scritta da Jamie Moss e basata su un soggetto ideato dallo stesso Singer, e che sarà il primo capitolo di una nuova trilogia. Non è ancora certo tra Wolverine 2 e First Class, quale dei due andrà progetti andrà per primo in produzione, Singer sarà impegnato per un altro anno con Jack, mettendo fuori corsa Singer come regista di entrambe le pellicole, ma molto più probabile la sua partecipazione in X-Men 4, il cui compito di scrivere la sceneggiatura è stato offerto al creatore di Wanted e Kick-Ass, Mark Millar, che ha annunciato oggi di aver rifiutato dato che non credeva sufficientemente libertà di scrittura dalla Fox.

Gallery


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati