Il cigno nero

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Il cigno nero   Dvd Il cigno nero   Blu-Ray Il cigno nero  
Un film di Darren Aronofsky. Con Natalie Portman, Vincent Cassel, Mila Kunis, Barbara Hershey, Winona Ryder.
continua»
Titolo originale Black Swan. Thriller, durata 110 min. - USA 2010. - 20th Century Fox uscita venerdý 18 febbraio 2011. - VM 14 - MYMONETRO Il cigno nero * * * - - valutazione media: 3,34 su 323 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il Cigno di Aronofsky inquieta, deraglia, ammalia Valutazione 3 stelle su cinque

di davidestanzione


Feedback: 22976 | altri commenti e recensioni di davidestanzione
lunedý 21 febbraio 2011

Aronofsky fa cinema d’ossessioni, pregno di corpi solcati dalla sofferenza, psicologie distorte, umori visionari. Dopo The Wrestler, strameritato Leone d’Oro a Venezia 2008, il regista del suburbano e allucinato Requiem for a Dream mette in scena un contraltare acido al film con Mickey Rourke. Con le spalle ben protette dal precedente successo di critica che ha fatto dimenticare a molti il fiasco colossale di The Fountain, Aronofsky, nato e cresciuto a Brooklyn, ritorna alle tematiche visive e strutturali che gli sono più familiari e congeniali.
“Black Swan” è un film psicotropo e inquietante, che interessa e avvince per l’atmosfera di sordido mistero che trasuda da ogni inquadratura, pur non squassando mai, se non nel finale, l’anima dello spettatore. La messa in scena, pennellata sulle magniloquenti e coinvolgenti melodie del Lago dei Cigni più che sulle creazioni originali di Clint Mansell, oscilla danzante dal primo piano al dettaglio, tradisce in più in punti i trascorsi indie di Aronofsky, vira di soppiatto nell’horror, seziona e scandaglia con cavillosa perizia e sincera affezione il corpo smagrito, solcato, sanguinante della protagonista. In comune con The Wrestler, questo Cigno Nero ha infatti il proposito di scandagliare la carnalità attoriale, un’autentica ossessione per Aronofsky fin dai tempi di Pi Greco. I muscoli tumefatti di Randy The Ram lasciano qui il posto alla fragile e smagrita sagoma danzante della Portman, strepitosa e tormentata ballerina “frigida” del New York City Ballet: Aronofsky si prodiga a sublimarla tra inquadrature ad altezza di nuca (altro inequivocabile rimando a “The Wrestler”) e primi piani fitti, saturi, di pura bellezza straniante.
“Black Swan”, a volerlo imbrigliare in una voluttuosa definizione di genere, è un mélo noir a tinte forti, più che un thriller. Se thriller lo si considerasse, il film risulterebbe zoppicante, alterno, quasi mal riuscito. La tensione é diluita, incatenata in meccanismi complessivamente abbastanza prevedibili. Ma l’intento di Aronofsky si spinge ben al di là del puro infiocchettamento da gratuito thriller del torbido: il suo è un film sulla genesi del male, sulla metà oscura, su quel sordido aggrovigliarsi della psiche che sfocia nella frammentazione concentrica dei punti di vista, tra turbe oniriche e acuminate pulsioni sessuali di ogni forma e natura. La fredda e metodica lucidità della Nina Seyers di Natalie Portman é stuzzicata, morsicata, vessata dalla melliflua ambizione del coreografo Vincent Cassel, che la esorta con luciferina fascinazione a cavare dal proprio candore asettico la sensualità destabilizzante del Cigno Nero. Il suo “gemello” cattivo e sensuale, in altre parole, che trasfigurerà Nina in un percorso di metamorfosi inesorabile e affastellato, reso sullo schermo come il più pingue degli incubi visionari. Una traballante discesa agli Inferi che gioca tutto sulla contraddizione, sul sogno-non sogno, sulla fragilità ferita e agonizzante.
Il balletto, in tutto ciò, un po’ scompare. Si defila sullo sfondo, sacrificato, ridotto a succulento contorno, ad ambientazione magnetica ma indubbiamente secondaria. Salvo poi riaffiorare, prepotente e ossessivo, in un finale dalla bellezza stordente. Una chiusura (forse, una quadratura) del cerchio che ancora una volta rimanda a The Wrestler: un altro volo conclusivo, solo che stavolta è un delicato volo di cigno, apice ed emblema di una parabola umana ed artistica in cui l’arte si sovrappone tragicamente alla vita, esasperandone e distorcendone gli istinti, le pulsioni, le sofferte emozioni. Si resta impietriti, raggelati da un film straniante, a osservare un’abbacinante luce bianca. Ammutoliti. Che sia bello o brutto, che piaccia o non piaccia, “Black Swan” nonostante le imperfezioni ha la forza di arrivare fino in fondo, con coraggio e in punta di piedi.

[+] lascia un commento a davidestanzione »
Sei d'accordo con la recensione di davidestanzione?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
54%
No
46%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di davidestanzione:

Vedi tutti i commenti di davidestanzione »
Il cigno nero | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | mikemaister
  2░ | detodounpoco2011
  3░ | edwood87
  4░ | gambadilegnodinomesmith
  5░ | barryallen
  6░ | riccardo t.
  7░ | ashtray_bliss
  8░ | t. anderson
  9░ | anna1
10░ | gioia ventriglia
11░ | hidalgo
12░ | paperino
13░ | galaxyofbubbles.blogspot.com
14░ | marcel cerdan
15░ | paolo bisi
16░ | linus66
17░ | slowfilm.splinder.com
18░ | protus74
19░ | cirokisskiss
20░ | mrmatt
21░ | mymichelle
22░ | lia_manelli
23░ | xquadro
24░ | benedetta bergagnini
25░ | alexpark
26░ | keanu
27░ | ipoclorito
28░ | quieromirar
29░ | lionora
30░ | jack shepard
31░ | etta calý
32░ | ros_ella
33░ | annalisarco
34░ | diego p.
35░ | mariangela sansone
36░ | club dei cuori solitari
37░ | dario carta
38░ | davidestanzione
39░ | stefano pariani
40░ | chepazienza
41░ | gianmarco.diroma
42░ | giacomogabrielli
43░ | reservoir dogs
44░ | joker 91
45░ | epidemic
46░ | ce1973
47░ | zoom e controzoom
48░ | cassandra85
49░ | brucemyhero
50░ | paride86
51░ | burton99
52░ | jayan
53░ | vannyx89
54░ | andyflash77
55░ | frenky 90
56░ | jacopo b98
57░ | shiningeyes
58░ | minnie
59░ | the_film_collector
60░ | noia1
61░ | evildevin87
62░ | stefano capasso
63░ | jacopo b98
64░ | van dailer
65░ | giuli18
66░ | lhoss
67░ | bobdex
68░ | framenne
69░ | aragorn82
70░ | karmaelo
71░ | davidev
72░ | greg2
73░ | carlita
74░ | cheyenne
75░ | darkstar
76░ | tritono
77░ | brian77
78░ | il superanto
79░ | amo_solo_i_bei_film
80░ | maria cristina nascosi sandri
81░ | alice in wonderland
82░ | eugenio
83░ | spike
84░ | fueilles
85░ | orazio z.
86░ | mr_mojo.risin86
87░ | hollyver07
88░ | dario
89░ | fabiooo12
90░ | luigi.blu
91░ | shining
92░ | renato volpone
93░ | ...{birds-of-prey}...
94░ | nino quincampoix
95░ | ralphscott
96░ | joe m.h.
97░ | lady libro
98░ | the man of steel
99░ | lukemisonofattotuopadre
100░ | fabio2
101░ | jayan
102░ | enrico omodeo salŔ
103░ | andrearuberto
104░ | c h i a r a
105░ | violettailaria
106░ | theconformist
107░ | fabio6
108░ | alessio trerotoli
109░ | droman
110░ | luke23
111░ | mr.duff
112░ | alberto1988
113░ | _melindo__
114░ | dezzie86
115░ | cinema
116░ | critika.altervista.org
117░ | flavius1986
118░ | cinema 1
119░ | luana
120░ | akane-chan
Rassegna stampa
Todd McCarthy
Piera Detassis
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (6)
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (6)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (13)
Cesar (1)
BAFTA (21)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità