Vodka Lemon

Film 2003 | Drammatico 88 min.

Anno2003
GenereDrammatico
ProduzioneFrancia, Italia, Svizzera, Armenia
Durata88 minuti
Regia diHiner Saleem
AttoriRomik Avinian, Lala Sarkissian, Rosanna Vite Mesropian, Ivan Franek, Armen Marutyan .
TagDa vedere 2003
MYmonetro 3,30 su 13 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Hiner Saleem. Un film Da vedere 2003 con Romik Avinian, Lala Sarkissian, Rosanna Vite Mesropian, Ivan Franek, Armen Marutyan. Genere Drammatico - Francia, Italia, Svizzera, Armenia, 2003, durata 88 minuti. - MYmonetro 3,30 su 13 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Vodka Lemon tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una Armenia sospesa tra commedia e tragedia nel film che ha vinto la sezione "Controcorrente" a Venezia 2003. In Italia al Box Office Vodka Lemon ha incassato 273 mila euro .

Vodka Lemon è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
3,30/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,07
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
News
Premi
Cinema
Trailer
In Armenia il Vodka Lemon ha il sapore della poesia..
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Nell'Armenia del post-comunismo, Hamo è un sessantenne vedovo ma piacente. Ha tre figli che manda avanti con una pensione militare insignificante. Il lavoro non lo cerca nemmeno perché tanto in Armenia non c'è. Non c'è nulla in Armenia. Ma di colpo arriva Nina, nella vita di Hamo, vedova e carina come lui, conosciuta - guarda un po' - proprio al cimitero in visita ai rispettivi defunti coniugi...
Un film denso di poesia e lieve come una piuma quello di Hiner Saleem. Capace di inserirsi nel filone della nuova cinematografia dell'est Europa con una visione originale. Tragedia e commedia si fondono e confondono senza mai dimenticare la tenerezza dello sguardo. Leone d'oro (meritato) a Venezia.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

In un innevato villaggio del Kurdistan armeno, ex repubblica caucasica dell'URSS, vive Hamo, vedovo sessantenne, ex ufficiale dell'esercito sovietico con una pensione di dieci dollari al mese. Nelle sue visite giornaliere al cimitero dov'è sepolta la moglie, conosce Nina, attraente vedova cinquantenne. Per amarla vende il poco che ha. Leone d'oro di Controcorrente a Venezia 2003. Finale liricamente surreale, un po' facile, ma all'insegna di una voglia irriducibile di vivere che è latente nel film e ne permette le cadenze stralunate e asciutte di commedia dolceamara in cui Saleem, curdo irakeno esule in Francia dopo brevi soggiorni in Siria e in Italia, trasfigura una situazione di mesta miseria. Col contributo della fotografia di Christophe Pollock, esperto nel superare le difficoltà e i rischi del biancore innevato, il regista fa parlare il paesaggio più che i personaggi tra cui i due protagonisti mantengono un'ammirevole dignità nella lotta per la sopravvivenza.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
VODKA LEMON
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 16 marzo 2011
jaky86

Nell'Armenia post-comunista è dura tirare avanti. Sotto l'Unione Sovietica perlomeno non mancava niente, eccetto la libertà..come ci ricorda Hamo, un vedovo settantenne incredibilmente simile a Omar Sharif che vive in un villaggio sperduto e perennemente innevato. La sua ridicola pensione militare non gli permette di vivere una vita decente e si trova costretto a dover rinunciare [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 gennaio 2013
Eugenio

Atmosfere rarefatte, pochi dialoghi e un’intensa caratterizzazione. Basta poco per rendere un film interessante; semplici scene, sguardi intensi, musica di fondo ben calibrata poi fanno il resto. E’ quanto accade al bel Vodka Lemon, produzione franco-italo-svizzera-armena (!) del 2003 che difficilmente riesce a lasciare indifferenti. In un territorio spazzato da neve e ghiaccio eterno, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 29 gennaio 2014
THEOPHILUS

VODKA LEMON     Un piccolo film, quello del regista armeno Hiner Saleem: una storia, però, ben proporzionata, piacevole, a tratti anche comica, più spesso commovente. Quello che invece non vi abbiamo trovato è la dimensione dell’angoscia, piccola o grande, che la scheda di presentazione a disposizione del pubblico nella sala dove abbiamo visto proiettata la pellicola, [...] Vai alla recensione »

martedì 20 aprile 2010
Francesco2

La neve è protagonista con relativa frequenza nel cinema degli ultimi anni.Più recentemente, i confini innevati tra USA e Canada si sono visti in "Frozen River", ma una certa e gustosa presenza si rileva anche in "Away from Her" della Polley.Questo è un film che risale ad alcuni anni prima, che sarebbe facile anche per chi scrive accomunare a Kusturica.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Federico Calamante
Duellanti

Vodka Lemon è il film di Hiner Saleem, un curdo irakeno, scappato a Saddam e trapiantato a Parigi, uno che, come tutti gli esuli, si trascina dietro una vagonata di nostalgia per la sua terra. La quale, a vedere la sublime piattezza del paesaggio perennemente innevato che fa da costante fondale al film, dev'essere bellissima. Ma anche tremendamente desolata.

Alberto Crespi
L'Unità

La sorpresa di questa settimana cinematografica arriva dal Kurdistan. Paese che, come noto, non esiste: Hiner Saleem, 39enne regista di Vodka Lemon, film da oggi nelle sale, ha buon gioco nel ricordare che c’è un Kurdistan iracheno, uno turco, uno iraniano e uno siriano... ma non un Kurdistan curdo! Tanto per arricchire la geografia immaginaria di questo popolo perseguitato, Vodka Lemon è girato nel [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Tra i numerosi, piccoli film di pregio che fanno a spinte per conquistarsi un po' di spettatori pre-natalizi, Vodka Lemon si distingue per la delicatezza del tocco e per quel tanto di bizzarrìa che vi circola dentro (agli occhi, almeno, dello spettatore occidentale). In un villaggio curdo del Caucaso la vita è grama. Una pensione di vecchiaia ammonta a sette dollari; c'è chi non ha i soldi del biglietto [...] Vai alla recensione »

Enrico Magrelli
Film TV

Hiner Saleem, il regista curdo irakeno di Vodka Lemon. ama i suoi personaggi stravaganti, pieni di dignità, prostrati dalla miseria, dal gelo, dalla disoccupazione. dal dolore per chi è morto: non hanno più nulla, neanche la disperazione; e ama il paesaggio aspro della sua terra, che ha lasciato negli anni 80 e che ha ritrovato nel vuoto ghiacciato e magico dell’Armenia.

Luca Barnabé
Ciak

Un piccolo villaggio curdo del Caucaso. Qui Hamo (Romik Avinian), un vedovo di sessant’anni, raggiunge ogni giorno il cimitero in cui è sepolta la moglie. Un giorno incontra Nina (Laila Sarkissian), una vedova più giovane di lui, e se ne innamora. Il regista Niner Saleem, autore curdo in esilio in Europa da 23 anni (è fuggito dall’Iraq di Saddam Hussein a 17 anni), racconta una poetica storia d’amore [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati