MYmovies.it
Advertisement
Al via domani Le Giornate del Cinema Muto

Tante le novità previste per la 30. edizione del Festival.
di Luca Volpe

In foto Greta Garbo.
Greta Garbo (Greta Lovisa Gustafson) 18 settembre 1905, Stoccolma (Svezia) - 15 Aprile 1990, New York City (New York - USA).

venerdì 30 settembre 2011 - News

Mancano ormai poche ore all'inaugurazione della 30. edizione delle Giornate del Cinema Muto. Diretta anche quest'anno dallo storico inglese Robinson, e in programma al Teatro Verdi di Pordenone dal primo all'8 ottobre, la rassegna ha in serbo per il pubblico grandi novità, a cominciare da quelle relative ai festeggiamenti dei 150 anni dell'unità nazionale.

Grazie al prezioso lavoro di ricerca svolto dagli archivi negli ultimi trent'anni, è stato possibile rinvenire alcune produzioni cinematografiche (praticamente inedite) che vedono sul grande schermo numerose e carismatiche personalità dei primi due decenni del Novecento. È il caso di Pina Menichelli, da apprezzare come diabolica femme fatale in La moglie di Claudio ma anche come giovane innocente in Una tragedia al cinematografo; di Francesca Bertini, presente in La Serpe di Roberto Roberti e in Il veleno delle parole di Baldassarre Negroni; di un Febo Mari in versione produttore per Maddalena Ferat (1920); e di Gigetta Morano, deliziosa comica del muto italiano proposta quest'anno in Santarellina di Mario Caserini e in Le acque miracolose. E a proposito di comici, il programma include anche un omaggio ad alcuni dei grandi attori cui erano dedicate le Giornate del 1985; con loro, inoltre, viene ricordata quella galassia di registi che, pur avendo diretto nel 1912 alcuni film Cines di notevole inventiva, sono rimasti finora anonimi.

Allo humor dei registi comici si aggiunge poi la grande animazione dei Laugh-O-grams di Walt Disney. Non è ancora "Topolino" ma il tocco è quello dell'artista. Si tratta dei primi film animati del talento americano, realizzati a partire dal 1920 quando era ancora impegnato come cartellonista presso uno studio pubblicitario di Kansas City. Grazie alla recente scoperta di due Laugh-O-grams ritenuti perduti, ma soprattutto alla scoperta di un terzo di cui era ignota l'esistenza, nel corso del festival sarà possibile fruire della serie completa dei primi film del genio del fumetto.

Di notevole interesse è certamente anche la proiezione del nuovo frammento di La donna divina (1928), l'unico film girato da Greta Garbo con il regista Victor Sjöström (nonché l'unico tra i suoi nove muti americani a non essersi salvato in forma completa). Il brano, differente da quello identificato nel 1992 al Gosfilmofond di Mosca, si caratterizza per un bacio appassionato tra la Garbo e il protagonista maschile, il connazionale Lars Hanson; una sequenza che, dopo 83 anni, si propone di infiammare non solo gli animi dei (seppur tantissimi) estimatori dell'attrice svedese ma quelli dei cinefili di tutto il mondo.

Non meno importante, infine, il contributo che arriva dalla Francia, con la proiezione della versione a colori restaurata di Le voyage dans la lune di Georges Méliès, primo film di fantascienza della storia. Se fino al 1993 si credeva che Voyage fosse sopravvissuto solo in bianco e nero, il ritrovamento della versione a colori ha messo in moto un processo di restauro tanto delicato quanto complicato, ma che una volta portato a termine ha permesso di godere al meglio della visione dei 3.375 fotogrammi del film.

A fare da colonna sonora all'intera rassegna, una serie di partiture più o meno conosciute. Si va da "La Nuova Babilonia" di Grigorij Kozintsev e Leonid Trauberg, pietra miliare dell'avanguardia del cinema muto, a Il vento (1928) di Victor Sjöström, il melodramma muto più famoso della storia del cinema. Nel mezzo le esibizioni del quintetto SpilimBrass, dei pianisti Touve Ratovondrahety e Maud Nelissen e dell'Orchestra San Marco di Pordenone diretta da Günter Buchwald. Immancabile, naturalmente, la sfida 'a colpi di note' tra due scuole della città friulana: da una parte le nuove leve della scuola elementare "Carlo Collodi" con Oh Teacher! (1927) di Walt Disney, dall'altra la Scuola Media Centro Storico, ad eseguire Electric Hotel (1922) di Buster Keaton e Eddie Cline.

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati