Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 16 novembre 2018

Articoli e news Daniel Brühl

Nome: Daniel César Martín Brühl González Domingo
40 anni, 16 Giugno 1978 (Gemelli), Barcellona (Spagna)

Ospiti del See What's Next di Roma, Luke Evans, Dakota Fanning e Daniel Brühl raccontano la miniserie che li vede protagonisti. Ora su Netflix.

L'alienista: «ogni episodio è come un piccolo film»

martedì 24 aprile 2018 - Andrea Fornasiero da NETFLIX

L'alienista: «ogni episodio è come un piccolo film» Abbiamo incontrato a Roma, dove erano ospiti dell'evento Netflix See What's Next, i tre protagonisti della serie L'alienista, ambientata nella New York di fine Ottocento, dove tra i bassifondi si aggira un inafferrabile e diabolico serial killer. L'affinità tra il gallese Luke Evans, l'americana Dakota Fanning e il tedesco Daniel Brühl è stata evidente fin da come hanno risposto alle domande, passandosi spesso la parola per completare l'uno le affermazioni dell'altro. Parlando della qualità della ricostruzione storica, Evans ha spiegato che la serie «è stata girata a Budapest per tre mesi, dove hanno ricostruito New York in studio, in uno dei set più grandi mai realizzati laggiù. Tutto poteva essere facilmente trasformato e quasi ogni giorno infatti aveva un aspetto diverso, rappresentando vari ambienti e quartieri». Dakota Fanning ha aggiunto: «Le scene da lontano, gli sfondi, erano lasciate in green screen, ma è una cosa che non mi ha impensierito durante le riprese perché tutto quello avevo vicino era reale, del green screen mi accorgevo solo quando dovevamo guardare verso l'orizzonte, per esempio verso la Statua della Libertà» Quindi Evans ha ripreso la parola: «Per dare un'idea di quanto fosse reale il set, per una scena del primo episodio hanno edificato questa incredibile struttura, una parte del ponte dell'East River che allora non era ancora stato ultimato. Si tratta di una costruzione che si poggiava sul primo pilastro, con molte corde e carrucole, ed è lì che viene trovato il primo cadavere. Ovviamente le grandi viste di New York dai tetti, con le gru e via dicendo, sono in green screen. E sono scene che poi è stato bello vedere quando ci hanno mostrato la versione ultimata della serie». ?

   
   
   


The Cloverfield Paradox

Lottare per la sopravvivenza nello spazio
Regia di Julius Onah. Genere Horror, produzione USA, 2018.

Una scoperta sconvolgente costringe una squadra di astronauti, a bordo di una stazione spaziale, a lottare per la sopravvivenza.
The Cloverfield Paradox

My Zoe

Per amore della figlia
Regia di Julie Delpy. Genere Drammatico, produzione Gran Bretagna, Francia, USA, 2018.

Una madre deve fare i conti con una tragedia e capire cosa fare per proteggere sua figlia.
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità