Quel che sapeva Maisie

Acquista su Ibs.it   Dvd Quel che sapeva Maisie   Blu-Ray Quel che sapeva Maisie  
Un film di Scott McGehee, David Siegel (II). Con Julianne Moore, Alexander Skarsgård, Onata Aprile, Joanna Vanderham, Steve Coogan.
continua»
Titolo originale What Maisie Knew. Drammatico, durata 99 min. - USA 2013. - Teodora Film uscita giovedì 26 giugno 2014. MYMONETRO Quel che sapeva Maisie * * * - - valutazione media: 3,13 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato sì!
3,13/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
Un adattamento contemporaneo del romanzo di Henry James.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Fotografia di un divorzio di oggi. Incorniciato dentro ambienti impeccabili e in generale dentro uno stile indipendente
Marianna Cappi     * * 1/2 - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Susanna è una madre disorganizzata e una rockstar non più giovane, impegnata a non uscire di scena. Beale è un papà in viaggio d'affari, che ha messo il lavoro davanti a tutto il resto. Maisie ha sei anni quando si ritrova contesa nella causa di divorzio tra i due. Coccolata o dimenticata, messa spesso in mezzo suo malgrado, la bambina si trova bene solo con Margo, la nuova moglie del padre, e Lincoln, il fidanzato della madre, che si occupano di lei con la dedizione e la sicurezza che i genitori non riescono a garantirle.
La derivazione del soggetto da un racconto di Henry James serve agli autori più che altro come fiore all'occhiello. Giustamente, come si conviene ad una fotografia contemporanea, i lati più apertamente ignobili dei genitori letterari sono stati espunti, così come il loro servirsi del tramite di Maisie per farsi la guerra come e più di prima della sentenza. Del matrimonio tra Beale e Susanna non sappiamo quasi nulla, se non che è una storia già finita prima che lui se ne vada ufficialmente, ma ciò che cambia le cose e segna il termometro dei tempi, è la motivazione per cui i due combattono per avere Maisie: una ragione affettiva, perché l'amore incondizionato della figlia è una riserva di affetto di cui hanno disperatamente bisogno per nutrire i loro narcisismi.
Posto che, rispetto al racconto ottocentesco, si sta raccontando un'altra storia, appare comunque evidente che dallo stereotipo (voluto) di una certa società arida e arrivista si è passati qui -meno volutamente- allo stereotipo degli adulti di oggi, egoisti e immaturi. Julianne Moore e Steve Coogan sono capaci di trovare qualche sfumatura nei loro personaggi, ma si rimane a chiedersi che interpretazione avrebbero potuto dare se solo ne avessero avuto la possibilità e i loro ruolo non fossero stati confinati a comparsate in squarci di situazioni. La stessa Onata Aprile nei panni di Maisie, giustamente incensata per la sua performance, trae il massimo da quel che le è concesso adoperare: ridotta al silenzio o quasi, si fa puro sguardo e con il solo sguardo regge l'arco intero del film, rispondendo in questo modo a due necessità drammaturgiche, quella di incarnare il punto di vista sulla vicenda e quella di rimanere un mistero.
Cosa sapeva Maisie , infatti, è tanto una dichiarazione di intenti (raccontare un divorzio esclusivamente attraverso i suoi riflessi sulla bambina) quanto la domanda che riempie il nocciolo sentimentale del film, perché cosa passi dalla testa della piccola non è dato sapere e, anche se nel finalissimo una risposta in un certo senso arriva, è per forza una risposta molto parziale. Per finire la carrellata, si dirà che Alexander Skarsgard e Joanna Vanderham hanno, da un lato, gioco facile, incarnando le figure positive e il romance che (insieme alla proverbiale resilienza dei bambini) fa del film una commedia anziché un dramma reazionario, ma dall'altro non sono esenti dalla polarizzazione eccessiva che investe tutti quanti i personaggi.
Incorniciato dentro ambienti impeccabili, metropolitani e non, e in generale dentro uno stile indipendente che idealmente calzava a pennello al soggetto e faceva ben sperare, Quel che sapeva Maisie scontenta parzialmente, perché la fotografia del reale non si fa mai cinema di pelle, di parola, di sensazione e la distanza non sempre è quella buona del pudore ma spesso è quella deludente della mancanza di profondità.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
QUEL CHE SAPEVA MAISIE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+

-
-
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* * * * -

...ma asia argento l'aveva visto questo film?

lunedì 14 luglio 2014 di veritasxxx

L'ennesimo film con Julian Moore che interpreta la parte che le riesce meglio (la donna non più giovane piena di tensioni interiori e il totale opposto della tipica "politically correct american woman" tutta sorrisi falsi e frasi di cortesia), è un excursus nella vita di una bambina che assiste impotente al disgregamento della coppia che l'ha generata e che si ritrova abbandonata, spedita, dimenticata e contesa tra i suoi genitori naturali, i rispettivi compagni di continua »

* * * - -

Una vera sorpresa!

martedì 1 luglio 2014 di sorella luna

Sono rimasta molto sorpresa da questo film di cui ignoravo l'esistenza. A mio parere è più profondo di una commedia e più leggero di un dramma. Gli attori sono tutti bravi e perfettamente in parte. La bambina stupenda, dallo sguardo disarmante che parla senza dire parola. I due incapaci e inadeguati genitori si fanno giustamente da parte per fare posto, più o meno egoisti o consapevoli, a chi un figlio non lo ha voluto ma è più in grado di loro di dare amore invece che pretenderlo. Il racconto da continua »

* * * * -

Ottimo e toccante

venerdì 15 aprile 2016 di Oldboy Muzza

Il divorzio visto finalmente e interamente dalla parte della persona che più ne paga le conseguenze, ovvero una bambina. Di questo film restano infatti le immagini di quegli occhi tristi, del volto sconsolato della piccola, sbatacchiata a destra e a sinistra da genitori che si interessano a lei per ripicca o per sfizio (la madre) o che si curano assai poco del suo benessere e la vedono come un intralcio a vita e carriera (il padre). L'intero turbinio di sospetti, angherie, cattiverie di vario genere continua »

* * * - -

Il dopo-divorzio vissuto dalla parte di una bimba

lunedì 30 giugno 2014 di Flyanto

 Film in cui si narra di una bambina, di nome appunto Maisie, che viene continuamente sballottata tra due genitori, una cantante rock ed un mercante di opere d'arte, ormai divorziati ma che continuano a farsi la guerra pur di ostacolare l'uno con l'altro. Intrecciando essi nuove relazioni sentimentali, il padre con l'ex-baby sitter della bimba e la madre con un aitante cameriere più giovane, la bambina viene a sua volta sballottata anche tra queste due figure che dopo continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Quel che sapeva Maisie adesso. »
Shop

DVD | Quel che sapeva Maisie

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 2 dicembre 2014

Cover Dvd Quel che sapeva Maisie A partire da martedì 2 dicembre 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Quel che sapeva Maisie di Scott McGehee, David Siegel (II) con Alexander Skarsgård, Julianne Moore, Steve Coogan, Emma Holzer. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Quel che sapeva Maisie (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Quel che sapeva Maisie

APPROFONDIMENTI | Reazioni a confronto su Quel che sapeva Maisie.

La separazione dei genitori narrata attraverso gli occhi della figlia

sabato 28 giugno 2014 - Roy Menarini

La separazione dei genitori narrata attraverso gli occhi della figlia Decisamente meno conosciuto di altri capolavori della sua vasta produzione letteraria, "Ciò che sapeva Maisie" non va affatto considerato un'opera minore o svogliata nella bibliografia di Henry James. Il romanzo fu pubblicato inizialmente a puntate su una rivista, mentre il volume completo vide la luce nel 1897. Anche nel romanzo, così come nel film intitolato Quel che sapeva Maisie, la storia di una separazione particolarmente confusa e dolorosa tra due genitori viene narrata attraverso gli occhi della figlia.

   

L'addio all'infanzia di Maisie

di Alessandra Levantesi La Stampa

Pubblicato nel 1897, Quel che sapeva Maisie di Henry James è un ritratto di bambina che, rimpallata dopo il divorzio da un genitore all'altro e da entrambi usata come arma di reciproco ricatto, intuisce d'istinto di poter sopravvivere alla situazione solo assicurandosi un punto d'appoggio alternativo. Mediata dalla tipica voce narrante jamesiana, la coscienza di Maisie è il vero centro di esperienza del libro; e anche il suo centro «ironico», in quanto cartina di tornasole di una società vana e corrotta. »

Storia tenera ma troppo scontata

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Ecco un titolo, identico all'originale, che pare fatto apposta per tenere lontano il pubblico. Peccato, perché il film non è male, anche se smaccatamente fazioso. A NewYork la piccola Maisie (la bravissima esordiente Onata Aprile) è contesa da mamma rockstar (Julianne Muore) e papà mercante d'arte, ugualmente inaffidabili. Ovvio che scelga la dolce tata scozzese e un giovane barista, temporaneo marito bis della madre. Ma la trama non le offriva alternative. Da Il Giornale, 26 giugno 2014 »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Piccola e sensibile, Maisie è figlia di due divorziandi egocentrici, incapaci di attenzioni e tenerezze. Pensando di ovviare alla "ricostruzione" di una famiglia, anzi di due, i folli genitori decidono di risposarsi frettolosamente: il padre (Coogan) con la giovane tata della figlie, la madre (Moore) con un aitante barista. Dai nuovi congiunti - che nel frattempo si conoscono e innamorano - la bimba trova il conforto desiderato, "adottandoli" in cuor suo quali veri genitori. Libero adattamento dell'omonimo romanzo di Henry James, il film trova spazio complice di senso nella New York contemporanea d'alto borgo. »

Quel che sapeva Maisie | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | veritasxxx
  2° | sorella luna
  3° | oldboy muzza
  4° | flyanto
  5° | vanessa zarastro
  6° | luigi chierico
  7° | stefano pariani
  8° | filippo catani
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 26 giugno 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità