Universitari - Molto più che amici

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Universitari - Molto più che amici   Dvd Universitari - Molto più che amici   Blu-Ray Universitari - Molto più che amici  
Un film di Federico Moccia. Con Simone Riccioni, Brice Martinet, Primo Reggiani, Maria Chiara Centorami, Nadir Caselli.
continua»
Commedia, durata 90 min. - Italia 2013. - Medusa uscita giovedì 26 settembre 2013. MYMONETRO Universitari - Molto più che amici * 1/2 - - - valutazione media: 1,72 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente no!
1,72/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Moccia scrive e dirige una commedia romantica sugli universitari, creando un mondo di finzione lontano dalla realtà
Paola Casella     * * - - -

Il romano Carlo, il palermitano Alessandro e l'iraniano Faraz sono studenti universitari che vivono insieme in un'ex clinica fatiscente e si ritrovano a condividere gli alloggi con tre studentesse: Giorgia, Francesca ed Emma. La convivenza si rivelerà burrascosa ma anche foriera di inattesi legami. Intorno ai sei ragazzi si muovono infatti docenti scorretti, amanti quarantenni, genitori esigenti o eternamente litigiosi, un microcosmo di adulti intenti a declinare le loro responsabilità o, viceversa, fin troppo presenti. Dunque i giovani protagonisti finiscono per "fare famiglia" fra di loro.
Ancora una volta Federico Moccia scrive, sceneggia e dirige una commedia romantica, e ancora una volta crea un mondo di finzione che ha più a che fare con gli spot televisivi della telefonia che con una parvenza di realtà. Il che è più grave nel momento in cui sceglie di parlare di un gruppo di studenti contemporanei, quelli che in questo momento, nel mondo reale, affrontano serie difficoltà e cocenti umiliazioni. Che cosa allontana un film di Moccia dal cinema? Proviamo ad elencare. La voce fuori campo che sostituisce ripetutamente la messa in scena. I dialoghi improntati al format televisivo, a metà fra la sitcom e il reality, con litigi strillati e battute puerili (nonostante uno dei personaggi sia un aspirante comico). Le caratterizzazioni che sembrano non tenere in conto la plausibilità o la coerenza interna dei personaggi. Le numerose sottolineature della trama. La presenza di musica fracassona a riempire i vuoti di dialogo. Gli errori di continuità filmica. I costanti abbracci. Le scene di gruppo da cartolina. I dialoghi giovanilistici ("Oh ragazzi, time out!").
In Universitari c'è tutto questo, e molto poco in termini di posizionamento creativo della macchina da presa, direzione degli attori, o punto di vista etico ed estetico. L'unica ispirazione cinematografica apparente sono le dramedy americane anni Ottanta - anni in cui l'autore era in età universitaria - come Fame o Breakfast Club. Film più che dignitosi che, trent'anni fa, hanno raccontato la loro epoca, ma che riproposti oggi in chiave italiana, e in un contesto socioeconomico ben diverso, non hanno rispondenza con la contemporaneità. Né, d'altro canto, Moccia compie una precisa scelta stilistica che sposti il registro narrativo verso il surreale, il grottesco, o il satirico.
In questo contesto improbabile spiccano tuttavia alcuni bravi attori, a cominciare da Primo Reggiani (Alessandro, l'aspirante comico), che mette in campo autoironia e spontaneità, ovvero talento e mestiere. Anche Nadir Caselli, Sara Cardinaletti e Maria Chiara Centorami si adoperano con grazia per restituire verità a ruoli altrimenti elementari. E Maurizio Mattioli ci ricorda, nel suo paio di scene, di cosa erano capaci i caratteristi della sua generazione.

Incassi Universitari - Molto più che amici
Primo Weekend Italia: € 357.000
Incasso Totale* Italia: € 582.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 6 ottobre 2013
Sei d'accordo con la recensione di Paola Casella?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
68%
No
32%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

L'arte solo italiana di far ridere e piangere

sabato 28 settembre 2013 di Angelo Bottiroli - Giornalista

Credo che “Universitari – Molto più che amici” sia l’esempio classico del film all’italiana, quello che nessun’altro Stato al mondo riesce a fare e cioè realizzare un’opera che al tempo è stesso è comica e triste. Un  film che alterna quasi uno dopo l’altro scene comiche e scene di una drammatica estrema, in certi casi una immediatamente successiva all’altra, così non sai mai se devi ridere o piangere, continua »

* * * * *

Perfetto connubio di emozioni e giuste atmosfere

martedì 1 ottobre 2013 di Mickey97

Federico Moccia scive e dirige un film dedicato agli universitari e crea un mondo in cui sono concentrate le emotività dei protagonisti supportate dalle giuste ed opportune atmosfere, Moccia, non punta sulla commedia ma su alcuni valori fondamentali quali l'amore, l'amicizia e la solidiarità, i quali attribuiscono alla pellicola anche toni drammatici. Il film alla fine, è pure commuovente, ogni personaggio si ritrova nei panni di un soggetto fortemente analizzato, le continua »

Simone Riccioni
"Dopo tutte le regole e gli orari del liceo, gli anni universitari sono unici. Hai finalmente tutto il tempo che vuoi a tua disposizione e allora ti perdi sui libri, ti ubriachi di libertà e non solo eh!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Universitari - Molto più che amici

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 22 gennaio 2014

Cover Dvd Universitari - Molto più che amici A partire da mercoledì 22 gennaio 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Universitari - Molto più che amici di Federico Moccia con Primo Reggiani, Nadir Caselli, Simone Riccioni, Brice Martinet. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Universitari. Molto più che amici (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Universitari - Molto più che amici

SOUNDTRACK | Universitari - Molto più che amici

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 15 ottobre 2013

Cover CD Universitari - Molto più che amici A partire da martedì 15 ottobre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Universitari - Molto più che amici del regista. Federico Moccia Distribuita da Rhino Records. Su internet il cd Universitari è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 15,50 €
Prezzo di listino: 18,30 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Universitari - Molto più che amici

VIDEO | Una clip tratta dal nuovo film di Federico Moccia.

Per le bollette non cercatemi

giovedì 19 settembre 2013 - Chiara Renda

Universitari - Molto più che amici, per le bollette non cercatemi Per le bollette non cercatemi. Non mi troverete. Ugo". Questo il biglietto lasciato da uno degli "universitari" fuori sede nella clip in esclusiva del nuovo film di Federico Moccia Universitari - Molto più che amici. Stavolta nessun libro alle spalle, ma una sceneggiatura scritta dal regista/scrittore insieme a Ilaria Carlino, per raccontare sogni e aspirazioni dei giovani di oggi. La storia è quella di tre universitari fuori sede a Roma che convivono - ciascuno in una stanza in affitto - in una vecchia clinica mezza diroccata: l'aspirante regista Carlo (Riccioni), il comico Alessandro (Reggiani), in lotta con una famiglia che lo vorrebbe medico, Faraz (Martinet), iraniano futuro ingegnere nucleare.

   

Quanta banalità con Moccia

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Desolante commediola di rara inconsistenza, scritta e diretta da Federico Moccia, recidivo cantore delle banalità giovanili. A Roma dividono l'ex clinica trasformata in villa, sei universitari, tre ragazzi e tre ragazze. Ciascuno con piccoli o grandi problemi, ma un anno passa in fretta. Molto più lento scorre il film, dominato dal romanesco. Tipo: «Puoi venire?» «Non posso, sto da sola». Come ha fatto a superare la maturità chi dice: «Pensavo che venivi qui ogni mattina»?. Da Il Giornale, 26 s »

Il gioco degli equivoci nel condominio di lusso per studenti piccoli piccoli

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Improbabile quasi tutto. Come la villa un po' decaduta ma sontuosa dove il nostro gruppetto di universitari fuori sede vive. Dapprima Carlo, Faraz e Alessandro, poi anche Emma, Giorgia e Francesca, vengono taglieggiati dalla signora Cortellacci (Paola Minaccioni) che dopo la morte accidentale (accidentale?) del marito medico fedifrago ha deciso di usare la clinica di sua proprietà per affittarne esosamente le stanze a studenti. Ognuno con la sua storia. Carlo oppresso dal disaccordo e dal disordine familiare, Faraz dilaniato dalla sua condizione di fuoriuscito iraniano, Alessandro che nasconde ai genitori siciliani il fallimento negli studi, Giorgia rattristata dalle disattenzioni dei genitori ricchi e mondani, Francesca delusa dalle bugie di un uomo sposato, Emma che ha rotto con la madre dopo la tragica morte del padre. »

I timidi studenti di Moccia ottimista a tutti i costi

di Francesco Alò Il Messaggero

Passano gli anni e Federico Moccia passa dai liceali di tanti successi agli Universitari dell'Italia 2013. Uno pensa: adesso il cantore del giovanilismo scoprirà il nichilismo di una generazione con il lucchetto al futuro. Invece no: a Villa Gioconda si incontrano per la convivenza coatta studenti fuori sede ma ancora dentro la speranza: l'aspirante cineasta Carlo, l'iraniano Faraz, il siciliano finto studente di medicina (vuole fare il comico) Alessandro (ottimo Primo Reggiani). A loro si uniranno l'altolocata Giorgia, la dolce Francesca e la ruspante Emma. »

di Federico Pontiggia Il Fatto Quotidiano

Benvenuti a Villa Gioconda, dove i libri no, ma tutto il resto si spreca: vita da fuorisede, il cineasta in erba Simone Riccioni, l'iraniano nucleare Brice Martinet, il traffichino Primo Reggiani, l'abatina di Sora Sara Cardinaletti, la romantica velina Maria Chiara Centorami e la "calabrese internazionale" Nadir Caselli condividono gioie, amori e dolori degli Universitari, titolo dell'ultima fatica - più per noi - dello scrittore-regista Federico Moccia che prosegue sulla via del disimpegno, elogia il gruppo, anzi, la famiglia creata ex novo da questi studenti, ma se la Villa è Gioconda, pure la scritta sulla fronte del film: un'Italia iperuranica, e non solo quella, dato che un iraniano ha una borsa di studio di 50mila dollari che lo aspetta a Teheran e un futuro da ingegnere nucleare negli Usa. »

Universitari - Molto più che amici | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | mickey97
  2° | angelo bottiroli - giornalista
Video
1|
Link esterni
Facebook
Twitter
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità