Le due vie del destino - The Railway Man

Acquista su Ibs.it   Dvd Le due vie del destino - The Railway Man   Blu-Ray Le due vie del destino - The Railway Man  
Un film di Jonathan Teplitzky. Con Colin Firth, Nicole Kidman, Jeremy Irvine, Stellan Skarsgård, Sam Reid.
continua»
Titolo originale The Railway Man. Drammatico, durata 116 min. - Australia, Gran Bretagna 2013. - Koch Media uscita giovedì 11 settembre 2014. MYMONETRO Le due vie del destino - The Railway Man * * * - - valutazione media: 3,00 su 35 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,00/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
La storia vera di Eric Lomax, ex ufficiale inglese torturato dai giapponesi durante la costruzione della "ferrovia della morte".
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una denuncia esplicita dell'inutilità delle guerre e una parabola edificante sulla capacità umana di resistere all'irresistibile
Paola Casella     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Inghilterra, 1980. Eric Lomax, uno strano tipo ossessionato dagli orari ferroviari, incontra in treno la bella Patti. È amore a prima vista, e poi matrimonio. Ma la prima notte di nozze iniziano i guai: Eric è in preda agli incubi, e rifiuta di raccontarne a Patti il contenuto. Singapore, 1942. Winston Churchill dichiara la resa della città-stato ai giapponesi. Migliaia di soldati britannici vengono fatti prigionieri e costretti a lavorare come schiavi (insieme ai più poveri abitanti locali) alla costruzione della ferrovia che dovrà collegare Bangkok a Rangoon. La chiameranno la Ferrovia della morte per le condizioni di lavoro, climatiche e geografiche in cui è stata costruita e perché vi sono effettivamente periti metà di coloro che vi hanno lavorato.
Fra i prigionieri addetti alla costruzione della ferrovia ci sono anche Eric e i suoi compagni, e il trattamento loro riservato è dei più crudeli, sfociando per Eric in una detenzione nella caserma della polizia segreta, la temutissima Kempeitai, ove il giovane soldato subirà ogni sorta di torture. Inghilterra. 1980. A popolare gli incubi di Eric è soprattutto il poliziotto giapponese che è stato il suo aguzzino alla Kempeitai. La moglie Patti, con l'aiuto del compagno di disavventura Finley, spingerà Eric a ricollegare i fili spezzati del proprio passato, con esiti del tutto imprevisti.
Le due vie del destino è basato sul romanzo autobiografico The Railway Man scritto dallo stesso Eric Lomax e diventato un best seller internazionale. Colin Firth si cala con totale partecipazione emotiva nel ruolo del protagonista, mettendo a buon frutto la scorta di umanità che caratterizza da sempre la sua recitazione, e Nicole Kidman mette la sua professionalità (ma poco di più) al servizio del suo cammeo nel ruolo della moglie Patti.
Il film procede secondo una narrazione classica da grande cinema di guerra, alternando gli anni Ottanta agli anni Quaranta e immergendoci profondamente nell'atmosfera allucinata vissuta dai prigionieri di guerra durante il conflitto mondiale. I punti di riferimento cinematografici sono Il ponte sul fiume Kwai di David Lean - per difetto, perché quello raccontava una favoletta consolatoria, elduendo la realtà terribile del conflitto - e Furyo di Nagisa Oshima, assai simile invece nel raccontare il rapporto fra prigionieri inglesi e soldati giapponesi, nonché la crudeltà della detenzione.
La posta in gioco è la dignità umana, i temi sono il senso dell'onore, la fedeltà al proprio ruolo, l'orrore della guerra, il potere salvifico dell'amore. E la storia è raccontata in toni melodrammatici sottesi da una grande tensione morale e dotati di una forte capacità evocativa - della paura e dell'umiliazione - nella costruzione delle immagini di prigionia. Le scene di tortura sono quasi insopportabili, non in quanto eccessivamente esplicite, ma in quanto emotivamente dirompenti. Alla narrazione contribuisce in modo significativo l'accompagnamento sonoro, uno dei migliori visti nel cinema recente: mix suggestivo di rumori, silenzi, respiri, musiche, graffi radiofonici, fischi, sussurri e grida in lingue straniere, terrorizzanti nella loro indecifrabilità. Girato in gran parte nei luoghi in cui si è svolta la storia, e che trasudano ancora orrore e sofferenza, Le due vie del destino è una denuncia esplicita dell'inutilità crudele delle guerre e una parabola edificante (detto in senso non denigratorio) sulla capacità umana di resistere all'irresistibile e sulla volontà di rompere il silenzio su ciò di cui "nessuno parla".

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
LE DUE VIE DEL DESTINO - THE RAILWAY MAN
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
Wuaki.tv
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* * * * -

Vendetta o perdono?

venerdì 19 settembre 2014 di ANDREA GIOSTRA

1942. Il Giappone invade la colonia inglese Singapore. L’Inghilterra dichiara la resa e lascia che l’esercito giapponese faccia prigionieri migliaia di giovani soldati della regina, che verranno presto ridotti in schiavitù perché costruiscano un’imponente linea ferroviaria che dovrà collegare Bangkok con Rangoon, chiamata in seguito “La ferrovia della morte” per le migliaia di persone che vi persero la vita. 1980. Dopo quasi quarant’anni continua »

* * * * -

Il treno del perdono

venerdì 12 settembre 2014 di marinabelinda

La traduzione del titolo svia dalla essenza del film. Succede spesso: sto pensando a 'Di nuovo in gioco' ('Trouble with the Curve'), a 'Poeti dall'inferno' ('Total Eclipse') e, se vogliamo, anche a 'Il silenzio degli innocenti', il cui originale 'The Silence of the Lambs' era molto più evocativo. Volutamente cito per ultimo 'Furyo' ('Merry Christmas Mr.Lawrence') perché, oltre a condividere con 'Le due vie del destino' una banale traduzione del titolo, ha la medesima ambientazione storica e ci continua »

* * * - -

la storia di lemax

sabato 13 settembre 2014 di vanessa zarastro

Il regista australiano Jonathan Teplitzkyper  il suo terzo lungometraggio si ispira alla storia vera descritta nell’autobiografia da Eric Lomax, un soldato inglese che durante la guerra è stato prigioniero dei Giapponesi e coinvolto, con maltrattamenti, alla costruzione della ferrovia tra Bankok e Rangoon. Torturato dai poliziotti della polizia segreta Kempeitai, Eric – Jeremy Irvine è lui da giovane - non riesce a condurre una vita normale perseguitato da ricordi continua »

* * * - -

Orrore e perdono

domenica 14 settembre 2014 di Filippo Catani

1942. Dopo la resa inglese di Singapore e il suo passaggio al Giappone, i militari inglesi di stanza vengono fatti prigionieri e spediti a lavorare in quella che verrà denominata la Ferrovia della morte che doveva collegare Thailandia e Birmania. Nel 1980 un reduce decide di mettersi sulle tracce del suo aguzzino. Il film, pur prendendo le mosse da una storia vera legata alla II Guerra Mondiale, è una denuncia forte contro gli orrori perpetrati da tutte le guerre con le sue esecuzioni, continua »

Eric Lomax
"Arriva un momento della vita in cui l'odio deve finire"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Eric Lomax
- Buon pomeriggio
- Buon pomeriggio a lei! Questa è una vera sorpresa!
- Beh è più una coincidenza.
- Ah. Deve prendere questo treno?
- No. Non è una coincidenza, lo ammetto.
- Non è stata neanche una sorpresa.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Le due vie del destino - The Railway Man

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 26 febbraio 2015

Cover Dvd Le due vie del destino - The Railway Man A partire da giovedì 26 febbraio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Le due vie del destino - The Railway Man di Jonathan Teplitzky con Nicole Kidman, Colin Firth, Stellan Skarsgård, Jeremy Irvine. Distribuito da Koch Media. Su internet due vie del destino. The Railway Man (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 16,99 €
Aquista on line il dvd del film Le due vie del destino - The Railway Man

VIDEO | Video intervista a Colin Firth e Nicole Kidman.

Le due vie del destino - The Railway Man

lunedì 8 settembre 2014 - a cura della redazione

Le due vie del destino - The Railway Man 1942. Decine di migliaia di giovani e coraggiosi soldati sono fatti prigionieri di guerra dalle truppe giapponesi che hanno invaso Singapore. Tra i soldati catturati c'è Eric Lomax, ventunenne addetto ai segnali e appassionato di ferrovie. Spedito a lavorare alla costruzione della celebre Ferrovia della morte, in Tailandia, Eric è testimone di inimmaginabili sofferenze. Sopravvissuto per miracolo alla guerra, perseguitato dall'immagine di un giovane ufficiale giapponese, si isola dal mondo. Ma un giorno, diversi anni dopo, incontra una donna affascinante - ovviamente su un treno.

   

L'ovvio destino dell'infelice Colin Firth

di Alessandra Levantesi La Stampa

Comincia, come Breve incontro, in un treno dove un uomo e un donna si innamorano a prima vista. Siamo nell'Inghilterra postbellica, lui è un ex ufficiale, appassionato conoscitore di cose ferroviarie; lei un'ex-infermiera: si sposano e potrebbero essere felici, non fosse che Eric Lomax (alla cui autobiografia il film si ispira) è ancora straziato dai fantasmi di un'atroce esperienza di guerra. Rievocandola, Le due vie del destino passa (sempre nel nome di David Lean) da Breve incontro a Il ponte sul fiume Kwai in versione drammatizzata. »

Colin&Nicole, tormenti e botte

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Mamma mia, che fumettone. Forse piacerà alle signore, nonostante qualche violenza di troppo. Negli anni Sessanta l'ingegnere scozzese Eric Lomax s'innamora a prima vista in treno della bella Patti. Segue matrimonio lampo. Ma cos'è che lo tormenta? Il ricordo delle terribili torture nella Singapore del 1942 occupata dai giapponesi. Colin Firth e Nicole Kidman stanno in scena mezzo film; l'altra metà è riservata ai flashhack con attori più giovani e botte da orbi. Mah. Da Il Giornale, 11 settembr »

E Nicole forza il codice del silenzio che lega i reduci

di Roberto Nepoti La Repubblica

Eric Lomax incontra in treno la gentile Patti. Si sposano presto, ma le notti del neo-marito sono infestate da incubi. Per trovarne la causa bisogna ricorrere ai flashback, spostandosi all'epoca (il 1942) in cui i prigionieri di guerra alleati furono costretti a partecipare alla costruzione della cosiddetta Ferrovia della Morte, in Tailandia. Allora Lomax, che aveva una ventina d'anni, era stato torturato e abusato dal Kempeitai, la Gestapo nipponica. Riuscendo a penetrare il "codice del silenzio" che lega i reduci, Patti scopre che l'aguzzino di Eric è ancora vivo. »

Firth-Kidman, alchimia fallita

di Valerio Caprara Il Mattino

In «Le due vie del destino» («The Railway Man») Firth e Kldman non trovano l'alchimia sentimentale richiesta e questo vizio di casting rende lo sviluppo romanzesco, già di per sé liso, particolarmente inerte. Peccato, ma l'ufficiale torturato dai giapponesi nel corso della seconda guerra mondiale che ritrova il suo vecchio carnefice e s'intigna in un progetto vendicativo nocivo prima di tutto al proprio matrimonio è un cliché che neppure un regista migliore di Teplitzky (vietato pensare all'impropriamente citato David Lean) avrebbe potuto salvare. »

Le due vie del destino - The Railway Man | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea giostra
  2° | marinabelinda
  3° | vanessa zarastro
  4° | filippo catani
  5° | tiziana58
  6° | luigi chierico
  7° | andreamymovies.it
  8° | leonilde58
  9° | nino pell.
10° | chiaracappello
11° | flyanto
12° | jolly23
13° | alexander 1986
14° | the thin red line
15° | veritasxxx
16° | mario nitti
17° | foffola40
Video

Trailer
1 | 2 | 3 |
Video
1| 2|
Link esterni
Facebook
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 11 settembre 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità