Oblivion

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Oblivion   Dvd Oblivion   Blu-Ray Oblivion  
Un film di Joseph Kosinski. Con Tom Cruise, Morgan Freeman, Olga Kurylenko, Andrea Riseborough, Nikolaj Coster-Waldau.
continua»
Azione, Ratings: Kids+13, durata 156 min. - USA 2013. - Universal Pictures uscita giovedì 11 aprile 2013. MYMONETRO Oblivion * * * - - valutazione media: 3,32 su 145 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,32/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Una corte marziale manda un soldato veterano in un distante pianeta dove deve distruggere i sopravvissuti di una razza aliena. L'arrivo di un inaspettato viaggiatore lo porterà a domandarsi cosa conosce del pianeta, della sua missione e di se stesso.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il film riconduce il genio di Kosinski dentro il sistema hollywoodiano e sancisce la fumettizzazione del cinema d'avventura
Gabriele Niola     * * * 1/2 -

Nella seconda metà degli anni 2000 la Terra è stata devastata da una guerra nucleare che gli umani hanno combattuto e vinto contro gli invasori alieni. La Luna è stata distrutta e questo ha causato terremoti, tsunami e diversi sconvolgimenti che hanno reso il pianeta una landa desolata in cui è possibile solo scorgere qualche rovina di quel che è stato.
In seguito alla devastazione l'umanità è in esodo su Titano mentre sul nostro mondo gli ultimi impiegati si assicurano che i grossi macchinari che prosciugano le risorse naturali (per generare energia utile alla vita sul nuovo pianeta) non siano distrutti dai pochi alieni rimasti. Due di questi impiegati, quasi arrivati al termine del proprio impiego, si imbattono in alcuni astronauti lanciati nello spazio decenni prima ma ora atterrati rovinosamente, che il sistema inspiegabilmente riconosce come "minacce".
La storia, scritta dallo stesso Kosinski per una graphic novel mai realizzata, è diventata progetto cinematografico dopo l'interessamento di Tom Cruise. Questa genesi aiuta a comprendere molti dei pregi di un film che sancisce la definitiva fumettizzazione del cinema blockbuster statunitense. Dopo il successo e il profluvio (per nulla terminati) di film direttamente tratti dai fumetti, negli ultimi anni tutto il comparto d'azione, anche quello originale, è contaminato da dinamiche, figure e strutture tipiche del fumetto.
La forma della graphic novel è la nuova cianografia su cui raccontare l'eroismo per il grande pubblico e non ne è immune nemmeno il regista di un capolavoro sperimentale come Tron: Legacy, sebbene le invenzioni e l'audacia audiovisiva di quel film qui siano lontane. Oblivion riconduce il genio di Joseph Kosinski dentro il sistema hollywoodiano più canonico e incanala le sue intuizioni fantascientifiche in uno svolgimento più consueto, specialmente per ciò che riguarda la figura del protagonista, il cui carattere e il cui percorso appaiono modellati sul corpo, sui trascorsi e sulla carriera di Tom Cruise.
Benchè non si tratti di un sequel, Oblivion attinge a piene mani dall'immaginario della fantascienza recente. Il protagonista è un Wall-E potente e avventuroso che gira per una Terra distrutta, lavorando come ripulitore, raccogliendo scarti del mondo che fu per riunirli in una casa/museo mentre sogna un domani migliore nelle pause lavorative, a questo sono abbinate suggestioni da La fuga di Logan (il film) e "Modello due" di Philip Dick, aggiornate al loro rimaneggiamento operato in Moon di Duncan Jones. Inoltre, assieme al direttore della fotografia e al designer di Tron: Legacy, Kosinski descrive il suo futuro postapocalittico a colpi di architetture memori di Syd Mead e paesaggi miyazakiani, caratterizzati cioè da una rivolta della natura e una sua riconquista del pianeta in seguito ai postumi della guerra e degli eccessi umani. L'elenco dei riferimenti potrebbe andare avanti a lungo ma per fortuna non è nei debiti che si misura la forza del film.
Come la miglior fantascienza Oblivion sfrutta un contesto avventuroso per affrontare la dialettica tra speranze e timori per quelle evoluzioni dell'uomo e del pianeta che è possibile intravedere oggi, e lo fa attraverso il rapporto che egli intrattiene con la tecnologia e le sue possibilità. La visione cinematografica di Kosinski rimane sbilanciata sull'audiovisivo più che sul narrativo, sempre pronta a sacrificare la coerenza e l'inattaccabilità della sceneggiatura per una trovata visiva in più, purtroppo però la "normalizzazione" di questo secondo film porta con sè anche un ribaltamento del pensiero fondante del precedente, un ritorno alla tradizione del genere, ovvero il racconto della lotta per la riconquista della supremazia dello spirito sulla tecnologia. Non viene così portato avanti quel discorso molto più moderno e attuale di riscoperta dell'umanesimo proprio dentro il tecnologico e non in sua opposizione che poneva Tron: Legacy all'avanguardia nel genere.

Incassi Oblivion
Primo Weekend Italia: € 1.558.000
Incasso Totale* Italia: € 4.282.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 19 maggio 2013
Incasso Totale* Usa: $ 89.018.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 23 giugno 2013
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
54%
No
46%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Non cade nell’oblio il nostro passato…

venerdì 12 aprile 2013 di Antonio Montefalcone

E se quel che pensiamo essere la verità su noi e sulle cose in realtà non sia così? E’ questa l’angoscia vissuta dal protagonista di questa pellicola, Jack Harper, astronauta che preserva le ultime risorse vitali di un mondo post-apocalittico contaminato. “Oblivion”, tratto da una graphic novel (della quale mantiene l’aspetto grafico) e a sua volta da un racconto di poche pagine scritto dallo stesso regista, è una coinvolgente e immaginifica rappresentazione della ricerca della verità e al tempo continua »

* * * * *

Un capolavoro unico nel suo genere

sabato 13 aprile 2013 di Angelo Bottiroli - Giornalista

Generalmente un film con aspettative molto alte, come “Oblivion” che giunge nelle sale con un battage pubblicitario notevole, spesso si rivela inferiore alle attese, oppure se è veramente un bel film, al limite, conferma le attese. Questo non è il caso di “Oblivion” che non solo conferma le attese ma addirittura le supera. Siamo infatti, in presenza di un vero e proprio capolavoro della fantascienza: un film del genere come non se ne vedevano pochi da continua »

* * * * *

Oblivion, un capolavoro! tom cruise non delude mai

mercoledì 24 aprile 2013 di Monica Rosati

Settimana scorsa sono andata al cinema a vedere il film “Oblivion” (il regista è Joseph Kosinski, lo stesso che ha diretto “Tron Legacy”) e, che dire, sono rimasta senza parole dalla sua profonda bellezza. E’ qualcosa di diverso dal solito, ma soprattutto qualcosa che non ti aspetti. Un film che mescola fantascienza e romanticismo. Un film che riesce a stupirti ad ogni attimo. Che riesce a cancellare ogni tua aspettativa. Un film per cui solo alla fine riesci continua »

* * * * -

Ottimo film dalla sceneggiatura finalmente curata

domenica 14 aprile 2013 di Fabian T.

Un ottimo film di fantascienza, a mio avviso, che si mangia a colazione "Avatar", "Prometheus" e "Looper" in un sol boccone. Pur avendo dialoghi sempliciotti e scene d'azione ipermoderne tipici del cinema contemporaneo (intelligenti pauca), due sono i punti forti del film: gli effetti speciali strabilianti ma apparentemente quasi predigitali (ossia molto verosimili e del tutto sottese alla storia) e soprattutto la struttura narrativa della sceneggiatura, finalmente continua »

Jack Harper (Tom Cruise)
"Per un uomo quale fine migliore che affrontare rischi fatali, per le ceneri dei suoi padri e per i suoi Dei immortali"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Jack Harper (Tom Cruise)
"Però ti ho amata, da quando ne ho memoria. Non so come altro dirlo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Tom Cruise
"Se esiste un'anima, é l'amore che condividiamo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Oblivion oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Oblivion

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 4 settembre 2013

Cover Dvd Oblivion A partire da mercoledì 4 settembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Oblivion di Joseph Kosinski con Tom Cruise, Morgan Freeman, Olga Kurylenko, Zoe Bell. Distribuito da Universal Pictures. Su internet Oblivion (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Oblivion

SOUNDTRACK | Oblivion

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 28 maggio 2013

Cover CD Oblivion A partire da martedì 28 maggio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Oblivion del regista. Joseph Kosinski Distribuita da Mondo Tees, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale, e Pop e Rock Internazionale. Su internet il cd Oblivion è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 33,40 €
Aquista on line la colonna sonora del film Oblivion

APPROFONDIMENTI | La fantascienza vintage in Oblivion.

Alla ricerca del futuro

domenica 14 aprile 2013 - Roy Menarini

Alla ricerca del futuro È curioso che in un film dove la memoria dei protagonisti è stata cancellata, i riferimenti ad un'altra memoria - quella del cinema - siano così numerosi. Da quando Oblivion è uscito nelle sale, non si fa altro che elencare il maggior numero di citazioni e allusioni possibili presenti nella pellicola, che coprono praticamente tutto la storia di questo genere. In verità, la predilezione di Joseph Kosinski sembra andare alla science fiction degli anni Settanta, con un occhio a Zardoz, uno a 2002 - La seconda Odissea e una mano nel cilindro del sottogenere distopico e orwelliano.

   

VIDEO | Una clip tratta dal film di Joseph Kosinski.

Ti ho osservato

lunedì 8 aprile 2013 - Chiara Renda

Oblivion, ti ho osservato Un teso dialogo tra Tom Cruise (Jack) e Morgan Freeman (Malcolm Beech) in questa clip in esclusiva ci introduce nel nuovo film di Joseh Kosinski (già autore di Tron - Legacy) Oblivion: la storia ruota intorno a Jack, ex soldato, ultimo sopravvissuto di un pianeta Terra devastato dalla guerra contro una razza aliena. Dopo aver ritrovato un'astronave distrutta, la storia dell'unica superstite al suo interno (Olga Kurylenko) lo trascinerà in un' avventura che cambierà per sempre il suo destino. In un inseguimento per terra, aria e spazio.

   

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Futuro grigio per Jessica Chastain

martedì 27 settembre 2011 - Robert Bernocchi

Ormai, è diventata una delle attrici più richieste di Hollywood e a ragione. Jessica Chastain sarà infatti la protagonista femminile, al fianco di Tom Cruise, di Horizons, il nuovo film di Joseph Kosinski, il regista di Tron Legacy. In un futuro apocalittico, gli esseri umani vivono al di sopra delle nuvole, per evitare i violenti alieni che si muovono tra le rovine. Un giorno, Jak, specializzato nella riparazione di droni, scopre una misteriosa donna, che darà il via a una fondamentale serie di eventi. continua »

   

L'eclissi della fantascienza

di Dario Zonta L'Unità

Se anche la fantascienza non ha più immaginazione, allora siamo messi proprio male! Nel suo accedere molesto a tutto quello che è stato immaginato in materia d'apocalisse, Oblivion è il manifesto involontario di questa desertificazione, ultima e definitiva tappa dell'involuzione del post-moderno. La crisi, che si vuole economica, è evidentemente e prima di tutto una crisi dell'immaginario. L'apocalisse su cui da sempre si è favoleggiato, punto fermo posto a debita distanza comedistopico memento, non riesce più a produrre nuovi scenari, nuovi modi per rigenerare antiche paure, per poi disinnescarle nel continuo esercizio scaramantico. »

di Peter Bradshaw The Guardian

Recentemente abbiamo visto Tom Cruise tentare di crescere una trentina di centimetri in altezza per interpretare il grande e grosso Jack Reacher. In questo nuovo film il suo modello sembrerebbe essere Wall-E, il robottino lasciato su un disastrato pianeta Terra per tentare di dare una ripulita. Purtroppo non c'è traccia dei colpi di genio di Wall-E in questo lugubre e solenne pasticcio fantascentifico in cui si rintracciano blocchi non ben amalgamati di Total recall, A.I. e Il pianeta delle scimmie (più qualche briciola di Top gun). »

Cruise, missione Terra

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Tom Cruise, pardon, Jack Harper, è il turista più fortunato del mondo. Sulla Terra non c'è più nessuno, una guerra nucleare contro misteriosi alieni ha spazzato via la Luna, tsunami e terremoti hanno fatto il resto, e i superstiti sono migrati su un satellite di Saturno. Così adesso - siamo nel 2077 - il tecnico specializzato Jack Harper svolazza su un avveniristico minielicottero intorno al pianeta, ripara i droni addetti alla difesa delle immense trivelle che pompano energia dal mare verso le colonie, ma soprattutto si gode lo spettacolo (e noi con lui). »

Un futuro alla Kubrick per l'acrobatico Cruise

di Alessandra Levantesi La Stampa

Potrà sembrare curioso, ma Oblivion per certi versi ricorda Wall-E, il bel cartone animato in cui il personaggio del titolo, un piccolo robot programmato per compattare rifiuti metallici, era rimasto l'unico abitante del nostro pianeta, devastato decenni prima da una imprecisata catastrofe. Qui siamo sulla Terra nel 2077; e Jack Harper (Tom Cruise) - di base con la campagna di lavoro Vika (Andrea Riseborough) in una specie di avveniristica torre sospesa fra cielo e terra - è il tecnico addetto alla manutenzione di potenti pompe idriche atte a rifornire d'energia il satellite lunare Titano, dove è emigrata la razza umana in seguito a un'invasione di alieni. »

Oblivion | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | antonio montefalcone
  2° | monica rosati
  3° | bennick
  4° | angelo bottiroli - giornalista
  5° | daf_ma
  6° | ultimo inquisitore
  7° | donni romani
  8° | jaylee
  9° | vzx83
10° | eleonora panzeri
11° | sylya
12° | gianleo67
13° | filippo catani
14° | the thin red line
15° | no_data
16° | kondor17
17° | killbillvol2
18° | fabian t.
19° | maxdad
20° | ash6088
21° | dave san
22° | animatrix79
23° | andreafalci
24° | alex99
25° | graziano.nanetti
26° | renato volpone
27° | paolo radice
28° | nick castle
29° | jacopo b98
30° | maxjmilyan
31° | mickey97
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Video
1|
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità