11 Settembre 1683

Acquista su Ibs.it   Soundtrack 11 Settembre 1683   Dvd 11 Settembre 1683   Blu-Ray 11 Settembre 1683  
Un film di Renzo Martinelli. Con F. Murray Abraham, Enrico Lo Verso, Jerzy Skolimowski, Alicja Bachleda, Piotr Adamczyk.
continua»
Storico, durata 133 min. - Italia 2013. - Microcinema uscita giovedì 11 aprile 2013. MYMONETRO 11 Settembre 1683 * * 1/2 - - valutazione media: 2,64 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,64/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * - - - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
   
Il film ripercorre la vita di Marco da Aviano, il frate cappuccino che ebbe un ruolo decisivo nella battaglia di Vienna del 1683.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Martinelli realizza l'ossessione di riaffermare l'identità cristiana dell'Occidente contro quella islamica, cercando senza mai trovare il film epico
Marzia Gandolfi     * - - - -

Marco, monaco e predicatore di Aviano, arringa le folle, fa miracoli e legge le stelle (comete). Difensore della cristianità e sostenitore dell'unica Luce, diversi anni prima è stato strappato alla morte da Kara Mustafa, oggi Gran Visir dell'Impero Ottomano deciso a marciare verso Vienna e contro gli infedeli occidentali. Marco, lasciata Aviano per Vienna, incontra l'imperatore asburgico Leopoldo I, a cui preannuncia la marcia dei turchi contro l'Europa e suggerisce una santa alleanza tra le nazioni cristiane per contrastare e fermare l'avanzata dell'Islam. Riluttante a credere alle parole del monaco, Leopoldo sottovaluta il pericolo che non tarda a lambire le mura della città e a chiedere il conto alla sua pavida anima. Sostenuto dalla fede e dalla strategia militare di Jan Sobieski, re polacco ostinato e lungimirante, il cristiano occidente avrà la meglio sull'esercito musulmano, battuto e costretto alla ritirata l'undici settembre del 1683.
A volte ritorna e come il suo Carnera, la 'montagna che cammina', Renzo Martinelli rischia di travolgere ogni cosa al suo passaggio. Perché in un tempo (il nostro) in cui i simboli religiosi sono imbracciati dagli estremismi politici per giustificare l'azione armata in ogni parte del mondo è necessario che la riflessione artistica colga e comprenda le sfumature. E invece. Undici settembre 1683 è incapace di confrontarsi con le complessità delle implicazioni storico-culturali, esibendo un manicheismo spavaldo che preclude allo spettatore qualsiasi possibilità di comprendere e di comprendere l'altro da sé. Con la benedizione del MiBAC e di dio, a rimetterci sono gli 'altri', gli arabi, già integralisti e terroristi ne Il mercante di pietre. Sia inteso, Martinelli riferisce di fatti storici realmente accaduti e 'documenta' la penetrazione turca in Europa, che nel 1683 si era spinta fino a Belgrado minacciando di sostituire il dio della Bibbia col dio del Corano. Ma è come questi eventi vengono rappresentati e trattati a lasciare perplessi. La 'crociata' di Martinelli insinua l'isteria del sospetto che finisce per replicare una strategia del terrore non dissimile da quella in cui si riconosce una minaccia. Fondamentalista come Gibson, ma senza il talento del regista australiano, Martinelli realizza l'ossessione di proteggere e riaffermare l'identità cristiana dell'Occidente contro quella islamica, cercando senza mai trovare il film epico. L'apologia di F. Murray Abraham, che incarna l'esaltata umiltà di Marco da Aviano, non convince le comparse e non commuove i destinatari in sala quanto il discorso dell'eroe scozzese William Wallace, perché è ostentazione vanagloriosa e mai sentimento condiviso. All'assenza di un'idea di stile, all'abuso del ralenti, delle inquadrature sghembe, del dettaglio significante, della metafora pregnante, si aggiungono personaggi schematici e inerti, che ad ogni incontro o scontro declinano pleonastici nome, mestiere e intenzioni. Eppure ci sono almeno due spunti interessanti nella storia dell'assedio di Vienna che avrebbero meritato altro sviluppo, considerando la possibilità di quella battaglia di significare altro da sé. Innanzitutto un canto funebre, uno struggente oratorio per le innumerevoli vittime che hanno immolato se stesse sull'altare della ragione e della religione di stato, e infine un'interessante riflessione sul simbolo (croce o mezzaluna che sia) e su quello che gli uomini sono disposti a fare per la sua luce, il suo valore, la sua evanescenza.
Undici settembre 1683 è diversamente un tripudio di alabarde, spade, vessilli, bandiere levate su un paesaggio anonimo e digitale e rivolte contro il nemico musulmano, di cui il film fa credere di voler comprendere il punto di vista proclamando esclusivamente il proprio. Il risultato è un pregiudizio gravido di orfani fondamentalisti che tre secoli dopo collasseranno la "mela d'oro" dell'occidente. Perché è lì che il film di Martinelli è diretto al galoppo, intendendo e sostenendo la teoria della vendetta araba mentre (auto)celebra l'orgoglio occidentale (e nazionale) e il guerriero padano con spada (e croce) sguainate.

Incassi 11 Settembre 1683
Primo Weekend Italia: € 76.000
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
16%
No
84%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Coraggioso martinelli ! bravo !

sabato 13 aprile 2013 di ilveroprincipenero

DA VEDERE AL CINEMA ! Martinelli ha, senza dubbio, il merito di aver portato sullo schermo un film di carattere storico - epico tutto italiano che narra di un evento storico importantissimo che, però, è spesso trascurato sui banchi di scuola. Il regista è stato coraggioso nel portare avanti alcune tematiche "contro l'islam" che, in realtà, rappresentano il vero modo di pensare del tardo '600 e il carattere degli Ottomani. Forse è mancato qualcosa nella psicologia dei personaggi, che sembrano continua »

* * * * -

Da vedere!

venerdì 12 aprile 2013 di poisonivy

come al solito la critica italiana fa valere il suo poterino, abbattendosi compatta su tutto cià che sfugge alle direttive della parrocchia. che noia.  11 settembre 1683 è un film coraggioso, epico, forte. vorrei proprio sapere che film hanno visto gli intellettualoni radical chic che l'hanno definito anti-islamico. la sceneggiatura è ben bilanciata, in equilibrio tra due mondi così distanti ma così simili. da una parte Marco d'Aviano. interpretato continua »

* * * - -

Il miglior film di martinelli

domenica 3 novembre 2013 di Kronos

Rifiutato a priori per ragioni ideologiche, sbertucciato senza averlo visto e distribuito in una manciata di sale, è un film storico-epico rispettabile, senza dubbio il miglior lavoro di Martinelli. La sceneggiatura si difende, i personaggi sono adeguati (in particolare Abraham e Lo Verso) mentre la regia appare assai più curata rispetto alle precedenti pessime performances del regista. Certo si sente la mancanza di un budget hollywoodiano nella post-produzione: continua »

* - - - -

...e qualcuno l'ha pure paragonato a le crociate!

domenica 27 ottobre 2013 di LuCavaddu

Nonostante già dal trailer si capisse parecchio, ho comunque deciso di dare il beneficio del dubbio e vedere questo film. La prima caratteristica di questo """kolossal""" nostrano è sicuramente la lentezza... una noia mortale insomma. All'inizio del film è emblematica la pausa che fa lo speaker tra 11 settembre e l'anno in cui è ambientato il film (primo indizio), poi però il regista tenta di dirottare la sceneggiatura verso un'ottica più equilibrata, cercando di far apparire il protagonista continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film 11 Settembre 1683 adesso. »
Shop

DVD | 11 Settembre 1683

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 7 novembre 2013

Cover Dvd 11 Settembre 1683 A partire da giovedì 7 novembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd 11 Settembre 1683 di Renzo Martinelli con F. Murray Abraham, Enrico Lo Verso, Jerzy Skolimowski, Alicja Bachleda. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Undici settembre 1683 (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 14,99 €
Aquista on line il dvd del film 11 Settembre 1683

SOUNDTRACK | 11 Settembre 1683

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 22 gennaio 2013

Cover CD 11 Settembre 1683 A partire da martedì 22 gennaio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film 11 Settembre 1683 del regista. Renzo Martinelli Distribuita da Carosello. Su internet il cd 11 September 1683 è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 12,90 €
Prezzo di listino: 15,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film 11 Settembre 1683

FOCUS | Al via le riprese del kolossal italiano.

Martinelli al primo ciak su marco da aviano

lunedì 21 febbraio 2011 - Pino Farinotti

Martinelli al primo ciak su Marco da Aviano A Torino grazie al "computer generated imagery" Renzo Martinelli ha già composto 40 inquadrature del suo nuovo film su Marco da Aviano, il frate cappuccino che ebbe un ruolo decisivo nella battaglia di Vienna del 1683, quando i cristiani fermarono l'avanzata dell'esercito turco. Al computer è stata ricostruita parte di Vienna e l'accampamento degli islamici. Flashback Nella sua performance al festival di Sanremo Roberto Benigni, citando "Scipio" dell'inno nazionale ha ricordato la battaglia di Zama vinta appunto da Scipione l'Africano contro Annibale.

   

VIDEO | La battaglia tra esercito musulmano e cristiano a Vienna, nel film di Martinelli.

Il trailer italiano

lunedì 18 marzo 2013 - Annalice Furfari

11 Settembre 1683, il trailer italiano Toni da epica e grandi battaglie nell'11 Settembre 1683 raccontato dal regista Renzo Martinelli. Al centro del film c'è l'attacco al cuore dell'Occidente sferrato dall'Impero ottomano. Quella iniziata l'11 Settembre 1683 fu una battaglia cruciale: dopo due mesi di assedio, trecentomila soldati musulmani, guidati da Karà Mustafà, assaltarono la città di Vienna, con lo scopo di aprirsi un varco in Europa per arrivare a Roma e conquistare la cattedrale di San Pietro, convertendola da cuore della cristianità a moschea islamica.

   

L'assedio di Vienna non fa emozionare

di Alessandra Levantesi La Stampa

Nell'epico capitolo dell'assedio di Vienna - che il Gran Visir Kara Mustafa al comando di un immenso esercito si preparava a conquistare come prima gloriosa tappa di una progressiva penetrazione dell'Islam nell' Europa cristiana - pare ebbe ruolo fondamentale certo frate Marco Aviano. Almeno secondo le fonti storiche del regista Renzo Martinelli che per autorevolezza intellettuale, forza morale, fede e coraggio fa del religioso friulano (incarnato da Murray Abraham) il vero eroe di 11 settembre 1683: titolo che si riferisce al giorno in cui, grazie all'astuta mossa strategica del re di Polonia Jan Sobieski giunto con le sue truppe in sostegno dell'imperatore austriaco Leopoldo I, i Turchi vennero sconfitti. »

11 settembre 1683

di Cristina Piccino Il Manifesto

In sala arriverà il prossimo 11 aprile, distribuito da Microcinema. Ed è la distribuzione all'origine delle polemiche lanciate dal regista, Renzo Martinelli, contro Raicinema che ha finanziato il suo ultimo film (e miniserie) per circa 4 milioni di euro senza però distribuirlo. Martinelli ha lasciato balenare l'ipotesi di una censura «ideologica», ma certo vedendo questo suo Undici settembre 1683 saremmo noi a dover essere arrabbiati rispetto alle scelte di finanziamento di Raicinema e della Rai che oltre a dare 4 milioni di euro su un costo complessivo di 9, 8 milioni, lo manderà in onda su Ra1 tra circa un anno e mezzo - la versione televisiva, ha dichiarato il regista, non avrà molte differenze e sarà una specie di prequel dei personaggi principali. »

11 Settembre 1683 | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | ilveroprincipenero
  2° | kronos
  3° | poisonivy
  4° | gb49it
  5° | lucavaddu
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità