Spring Breakers - Una vacanza da sballo

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Spring Breakers - Una vacanza da sballo   Dvd Spring Breakers - Una vacanza da sballo   Blu-Ray Spring Breakers - Una vacanza da sballo  
Un film di Harmony Korine. Con James Franco, Selena Gomez, Vanessa Hudgens, Ashley Benson, Rachel Korine.
continua»
Titolo originale Spring Breakers. Drammatico, durata 92 min. - USA 2012. - Bim uscita giovedì 7 marzo 2013. - VM 14 - MYMONETRO Spring Breakers - Una vacanza da sballo * * 1/2 - - valutazione media: 2,69 su 51 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,69/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Quattro ragazze del college derubano un fast food per fare un viaggio in Florida durante la vacanze di primavera.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Eccedendo lo spaccato sociologico, Korine (ri)percorre e 'fa bello' il lato oscuro degli adolescenti americani
Marzia Gandolfi     * * * 1/2 -

È tempo di vacanze primaverili per quattro adolescenti annoiate dalla scuola e dalla vita. Sprovviste di decenza e provviste di pistole ad acqua, rapinano un ristorante per pagarsi la Florida, le spiagge assolate, i festini alcolici, il sesso bulimico. Sorprese da una retata della polizia, finiscono in carcere dentro i loro bikini. Bikini a cui è sensibile Alien, rapper e gangster dal fiato corto e i denti di metallo. Faith, la più introversa tra loro, turbata dalle parole melliflue del ragazzo, decide di salire sul primo bus e di infilare la strada di casa. Qualche giorno e una pallottola dopo, la seguirà anche Cotty. In Florida resteranno soltanto Britt e Candy che, impugnate armi vere, seguiranno Alien alla deriva.
È indubbiamente il break di primavera l'intervallo più atteso dagli studenti americani. Se in inverno gradiscono tacchino e focolare domestico, in primavera trasferiscono chiappe e 'appetiti' sulle spiagge della Florida. In quella pausa, dove scuola e cervello si interrompono, e in quella linea d'ombra che separa l'infanzia dalla maturità, Harmony Korine coglie le sue giovani protagoniste. Sottratte a 'Fantasia' e ai canali Disney, le apprendiste stregone hanno la pellaccia dura e sono amiche per la pelle dentro un racconto liquido e sopra un tappeto musicale hip hop. Smaliziate e ciniche, Selena Gomez, Vanessa Hudgens, Rachel Korine e Ashley Benson incidono la superficie di Spring Breakers con passo identico e scafato, che incontra in un incontro ravvicinato l' 'alieno' di James Franco. Segnate da quel 'contatto', qualcuna lo teme, qualcun'altra lo brama fino a sedurlo, fino a farsi avvolgere, riavvolgere e coinvolgere.
Sceneggiatore di Larry Clark e dei suoi kids immaturi e crudeli, Korine si concentra sul narcisismo, l'immobilità psicologica, la rottura degli schemi e i comportamenti a rischio di una generazione impegnata in attività che richiedono il minimo sforzo e promettono una ricompensa emozionale elevata. Spring Breakers si muove avanti e indietro nel tempo, lungo traiettorie oniriche, alla ricerca insaziabile e golosa del reward, una gratificazione in sesso, droga o denaro. Eccedendo lo spaccato sociologico, il regista (ri)percorre la deriva degli adolescenti americani senza 'ricomporla' in una parabola esemplare e 'costumata'.
In Spring Breakers la forma interpreta il contenuto, traducendo in fascinazione visiva e trasformando in esperienza estetica le pratiche ricreative di adolescenti in bikini e posa plastica. Dentro un'illuminazione antinaturalistica, che avvia un'esplorazione visiva, visionaria e allucinatoria, Korine 'fa bello' il lato oscuro che la trasgressività (e la deficienza) portano con sé. Il suo team letale e narcisista, che ha perso le ali e l'intenzione del volo dietro a una canzone di Britney Spears, che è affetto da ipertrofia verbale e svuotato citazionismo, affronta la realtà come un videogame 'sparatutto', condotto da un cattivo senza appeal, senza denti, senza causa.

Incassi Spring Breakers - Una vacanza da sballo
Primo Weekend Italia: € 526.000
Incasso Totale* Italia: € 905.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 24 marzo 2013
Incasso Totale* Usa: $ 14.000.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 5 maggio 2013
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
63%
No
37%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Eccessi gratuiti

giovedì 7 marzo 2013 di Silviami

Arrogante e cruda rappresentazione della vita adolescenziale americana in cui divertimento diventa sinonimo di trasgressione totale. Ossessionate dal divertimento e dalla voglia di rompere la routine quotidiana della scuola e dello studio, quattro ragazze americane decidono di "staccare" alla volta della Florida, immaginando una "nuova vita" per "ritrovare se stesse". Dopo aver compiuto violentemente una rapina per guadagnarsi i soldi per il soggiorno, le quattro ragazze continua »

* * * * *

Il vuoto totale

domenica 10 marzo 2013 di Riccardo T.

Se si è quel tipo di persona che del cinema gliene frega relativamente, e in sala ci va di rado, il modo in cui un film in uscita viene pubblicizzato, conta parecchio.   Se da il trailer si da l’impressione che vedrai una Notte da Leoni per giovani, o un altro Project X, nel caso di Spring Breakers depista parecchio.   Perché Spring Breakers non è una versione più trasgressiva dei teen movie, e non è un brutto film perché nel cast vediamo continua »

* - - - -

Film di rara bruttezza

domenica 21 luglio 2013 di cianoz

Questo film non è semplicemente brutto. E' uno di quei film che mettono a dura prova la memoria per farne venire in mente uno di PIU' brutto. La tematica dei teen agers insofferenti a una vita troppo piatta e regolata che cercano lo sballo non è un filone esattamente nuovo, ma l'ennesimo tentativo di raccontarla ci può anche stare. Ma Spring Breakers è un film del tutto insulso, nulla di più che un collage di scene scontate che riprendono giovani in festa che non raccontano assolutamente niente continua »

* * * - -

La ballata di britt e candy

venerdì 7 settembre 2012 di Peer Gynt

Con un'enorme voglia di cambiare la solita routine casa-scuola, quattro studentesse americane rapinano un ristorante per far su quattro soldi e si catapultano in Florida a passare le vacanze di primavera. Arrestate per aver preso parte a festini a base di alcool e droga, vengono liberate dallo spanato rapper (e pusher) Al detto Alien, che paga loro la cauzione, conquistato dalla spudorata incoscienza delle quattro in bikini. Tatuato, con i denti metallici e la casa piena di armi e droga, Al continua »

Selena Gomez (Faith)
"Ognuno è miserabile qui perché ognuno vede la stessa cosa".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Alien
''E allora deeelirio!''
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
rachel
"Svegliati puttanella!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Spring Breakers - Una vacanza da sballo

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 28 agosto 2013

Cover Dvd Spring Breakers - Una vacanza da sballo A partire da mercoledì 28 agosto 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Spring Breakers - Una vacanza da sballo di Harmony Korine con Selena Gomez, James Franco, Ashley Benson, Vanessa Hudgens. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Spring Breakers. Una vacanza da sballo (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Spring Breakers - Una vacanza da sballo

SOUNDTRACK | Spring Breakers - Una vacanza da sballo

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 12 marzo 2013

Cover CD Spring Breakers - Una vacanza da sballo A partire da martedì 12 marzo 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Spring Breakers - Una vacanza da sballo del regista. Harmony Korine Distribuita da Atlantic, il cd è composto da musiche di genere Dance e DJ, e Dance e DJ. Su internet il cd Spring Breakers è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 19,90 €
Prezzo di listino: 22,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Spring Breakers - Una vacanza da sballo

APPROFONDIMENTI | Il teen movie impasticciato di Harmony Korine.

Il pop reinventato

domenica 10 marzo 2013 - Roy Menarini

Il pop reinventato La formula più accattivante l'ha ideata il critico francese Serge Kaganski, che per descrivere Spring Breakers lo ha definito "il film che avrebbe girato Godard se avesse bevuto bevuto litri di energy drink". Provocazione a parte, l'idea non è peregrina. Forse è troppo considerare Spring Breakers come Il bandito delle undici della generazione MTV, però ci avvicina al senso dell'operazione cinematografica. D'altra parte, Korine - con la sua fama maledetta e una filmografia a dir poco destabilizzante - non sembra aver alcuna intenzione di offrire appigli ai suoi spettatori: ogni volta che il film pare instradarsi verso un racconto morale dallo stile iperrealista e allucinato, le scale di valori vengono subito invertite; e ogni volta che sembra lasciarsi andare all'esaltazione coatta delle sue bad girls, ecco che il racconto prende una piega tutt'altro che affettuosa verso i personaggi.

   

VIDEO | MYmovies.it incontra in esclusiva le protagoniste del film.

Parlando di spring breakers

lunedì 11 marzo 2013 - a cura della redazione

Parlando di Spring Breakers Il film che reiventa le regole del gioco. Che racconta senza pudori quella nuova gioventù, disorientata e disorientante, in cerca di risposte senza far domande. Marianna Cappi di MYmovies.it ha incontrato tre delle protagoniste di Spring Breakers - Una vacanza da sballo, Vanessa Hudgens, Ashley Benson e Rachel Korine per farsi raccontare un po' della genesi del film e dell'incontro con il regista Harmony Korine.

   

Ninfette più sceme o amorali?

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Una boiata pazzesca. Impossibile dire se questa commediola sia più scema, amorale o disgustosa. Per farsi una vacanza sulla spiaggia alla moda, tre spregiudicate ninfette, sempre in bikini, rapinano un club. Poi tampinano un fascinoso balordo (James Franco) per godersi la vita. Sesso simulato, parolacce a raffica, oscenità varie e il trionfo della cellulite. Da Il Giornale, 14 marzo 2013 »

Quattro ragazzacce e una vacanza da sballo in Florida

di Valerio Caprara Il Mattino

Prendere o lasciare. Noi prendiamo «Spring Breakers», che esibisce come opportuno sottotitolo italiano «Una vacanza da sballo», perché è uno di quei film concepiti per sbaragliare i conformismi del bravo spettatore immergendolo in un inferno di «cattivi esempi», talmente ghignanti e provocatori da diventare significativi (se non sul piano morale, su quello dell'iconografia generazionale). Le quattro ragazzacce protagoniste, consumatrici realizzate e mai pentite di alcol, droga, sesso e armi, vivono tanto «in fondo» il selvaggio rituale delle vacanze pasquali in stile Mtv, da ritrovarsi nel trip di una Florida abitata da inauditi gangsta-rapper e spennellata da una sgargiante gamma di colori che vanno dal rosso-abbronzatura al rosso-sangue. »

Quattro ragazze pronte allo sballo

di Dario Zonta L'Unità

Per capire fino in fondo un film come «Spring Breakers» bisognerebbe essere americani. Ma i film si possono solo sentire, vivere sulla pelle, anche se quello che accade sullo schermo ci appare del tutto assurdo, incomprensibile, se non addirittura ripugnante, come vedere una massa informe di teenagers in costume sballarsi fino all'inverosimile, flirtando con qualsiasi tipo di droga, simulando sesso orgiastico, consumando vagonate di hip hop in uno stato di trance permanente. Queste sono le «spring breakers» americane, ovvero le vacanze studentesche di metà anno, solo molto alla lontana avvicinabili alle gite all'estero degli studenti europei nel periodo primaverile. »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Quattro studentesse scelgono la Florida di St. Petersburg per il loro "Spring Break" - la vacanza scolastica primaverile - che si "guadagnano" svuotando le casse di un fast food. Sono belle, sexy e alla ricerca di trasgressione ad ogni costo. Dopo esser finite al fresco per possesso di droga, si ritrovano salvate da Alien (J. Franco), un criminale tenero e spietato che le adotta in qualità di protettore. Con lui vivono esperienze inedite per uno spring break fatalmente superlativo. Dal regista vate del "white trash" (la miseria bianca d'America) e autodefinito "soldato del cinema" arriva nelle sale il film che ha stregato il concorso della Mostra di Venezia 2012: spiazzante, immaginifico e impossibile da limitare in un genere se non il miglior "pop" sulle pulsioni estreme dell'Occidente contemporaneo. »

Spring Breakers - Una vacanza da sballo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | silviami
  2° | cianoz
  3° | starbuck
  4° | peer gynt
  5° | xxseldonxx
  6° | luca tessarin
  7° | flyanto
  8° | renato volpone
  9° | crabiele
10° | ilaria pasqua
11° | il recensore
12° | m.raffaele92
13° | tarantinofan96
14° | dandy
15° | airpix84
16° | jacopo b98
17° | amandagriss
18° | riccardo t.
Trailer
1 | 2 | 3 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità