Flight

Acquista su Ibs.it   Dvd Flight   Blu-Ray Flight  
Un film di Robert Zemeckis. Con Denzel Washington, Don Cheadle, Kelly Reilly, John Goodman, Bruce Greenwood.
continua»
Titolo originale Flight. Drammatico, durata 138 min. - USA 2012. - Universal Pictures uscita giovedì 24 gennaio 2013. MYMONETRO Flight * * * - - valutazione media: 3,35 su 92 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,35/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Dopo tante pellicole in motion capture, Denzel Washington protagonista del ritorno al cinema live action di Robert Zemeckis.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Zemeckis fa di nuovo esperienza del tempo offrendo la speranza di una seconda possibilità, senza assolvere nessuno
Marzia Gandolfi     * * * 1/2 -

Whip Whitaker è un pilota di linea col vizio dell'alcool. Dopo una notte di bagordi consumata con una giovane hostess, il comandante si prepara ad affrontare l'ennesimo volo, affiancato da un primo ufficiale diligente e pignolo. Quello che doveva essere un'ordinaria corsa tra Orlando e Atlanta si trasforma presto in un incubo, precipitando aereo e situazione. Un improvviso cedimento della struttura impedisce all'aereo di volare e costringe Whitaker a una manovra di emergenza che prova a mantenere in quota l'aereo, rivoltandolo per rallentarlo, rimettendolo in posizione dritta e tentando un atterraggio il più lontano possibile da case e civili. L'operazione disperata riesce e Whitaker rovina a terra, salvando novantasei persone e perdendone sei. Eroe per la stampa e per l'opinione pubblica, l'intrepido pilota deve adesso vedersela con la NTSB (National Transportation Safety Board). Se da una parte le indagini rivelano la causa meccanica che ha provocato la tragedia, dall'altra tradiscono il segreto indicibile di Whip Whitaker: l'alcolismo. In attesa del processo, Whip incontrerà Nicole, una tossicodipendente con cui condivide il dramma della dipendenza. Nell'abisso in cui lo ha precipitato il suo volo, non si vedono però uscite di emergenza.
I film di Robert Zemeckis parlano sempre del tempo, una coordinata che può contrarsi o espandersi, arrestarsi o accelerare. Flight non fa eccezione e 'decolla' alle 7.13. Un minuto dopo è 'tempo' di sveglia (digitale) per il comandante di Denzel Washington, ordinary man a due ore dal confronto con un contesto narrativo straordinario. Alla maniera del naufrago di Cast Away, Whip Whitaker viene precipitato dal cielo in una situazione che lo eccede e dentro la quale la sua missione è quella di colmare uno scarto: una distanza da coprire per ritornare alla vita (normale) e per rientrare nello scorrere ordinato e cronologico di un'esistenza bevuta in un sorso.
Naufragato e risvegliato su un'isola ideale, Whitaker abita una bolla d'aria, uno spazio interiore dove gli elementi di instabilità personale cercano una soluzione. Soluzione che il regista rimanda frustrando protagonista e spettatore e rivelando, in un'esemplare ellissi temporale sul volto di Washington, il tempo 'reale' del film che è il tempo di un racconto. Un racconto di un passato che nel presente vede finalmente il futuro. Niente macchine del tempo e scienziati pazzi (Ritorno al futuro), niente gambe che corrono più rapide di un cervello dentro la storia americana (Forrest Gump), niente naufraghi del tempo (Cast Away), in Flight è la memoria a svolgere le memorie di un uomo, che in cielo ha mantenuto un controllo impossibile da mantenere in terra.
Salvando i suoi passeggeri e buona parte del suo equipaggio, il comandante Whitaker ha assecondato le ossessioni tipiche dello stile di vita americano. Stile di vita che ha bisogno di eroi e di colpevoli, provocando un divario sempre più incolmabile tra chi arriva in cima e chi resta a guardare. Il leader nero di un aeromobile in avaria, tanto eroico quanto colpevole, interpreta forse il tempo problematico di una nazione che ha vissuto gli ultimi quindici anni come il protagonista al di sopra delle proprie possibilità. 11 settembre, guerra al terrore, crisi economica e finanziaria hanno collassato il Paese e arrestato il 'volo', insinuando la paura nel suo orizzonte politico e psicologico. Ma dopo l'apocalisse una 'seconda possibilità' è pensabile dentro uno sguardo (di una bambina e di una donna che ha salvato un bambino) e attraverso un atto di responsabilità individuale che diventa collettivo.
Zemeckis, in ogni caso, non assolve nessuno, tantomeno il suo (im)pavido pilota, partecipando alla sua sofferenza ma ponendolo davanti al buco nero della sua colpa. Nel modo di Wilson, il pallone affettivamente risemantizzato da Tom Hanks sull'isola di Cast Away, una piccola (e smisurata) bottiglia di vodka diventa un vero personaggio, unica e insidiosa forma di relazionalità ancora possibile nella solitudine di una vita bruciata. Wilson e la bottiglia sono amici-nemici immaginari, simulacri di una socialità diversamente perduta, residuo bisogno di un legame, di una 'dipendenza' (affettiva/alcolica) che cerca e trova per entrambi un'indipendenza. Indipendenza che abbatte l'idolo e libera dalla 'prigionia'.
Con Flight Robert Zemeckis fa di nuovo esperienza del tempo. Un tempo a cui il suo cinema impone un ritmo umano, permettendo al naufrago del cielo di recuperarne il senso, riprendendo a esistere.

Stampa in PDF

Incassi Flight
Primo Weekend Italia: € 1.338.000
Incasso Totale* Italia: € 3.296.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 febbraio 2013
Primo Weekend Usa: $ 25.010.000
Incasso Totale* Usa: $ 93.751.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 10 febbraio 2013
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
64%
No
36%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
sabato 26 luglio 2014 alle ore 17,05 in TV su SKYCINEMAHITS
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination Flight

premi
nomination
Premio Oscar
0
2
Golden Globes
0
1
* * * - -

Il comandante guida ubriaco

domenica 13 gennaio 2013 di owanone

Potremo definire questo film come un 'one man show'in quanto ruota quasi esclusivamente sul personaggio del comandante beone interpretato da Denzel Washington. In pratica è un film sull'alcolismo e l'unica domanda che lo spettatore si pone è se Whip Withaker (il protagonista) riuscirà a riscattarsi oppure meno dalla sua condizione. Detto questo come può un film reggere solo su questo punto? Intanto si parte con la scena spettacolare dell'incidente aereo provocato da un guasto tecnico con il mezzo continua »

* - - - -

La debolezza dell'eroe

domenica 27 gennaio 2013 di renato volpone

Un volo aereo, un guasto, un atterraggio di emergenza, alcuni morti e un processo, questo è ciò che tocca a Denzel Washington nei panni di Whip Whitaker il primo pilota di quell'aereo. Zemeckis ci mette più di due ore per raccontare la storia di questo personaggio, alcolizzato, dalla notte precedente l'incidente all'esito del processo. I tempi morti sono moltissimi e se si taglia qui e là ne viene fuori un bel telefilm di massimo un'ora. Comunque non c'è continua »

* * * * *

ΚΑΤΑ ΤΟΝ ΔΑΙΜΟΝΑ ΕΑΥΤΟΥ

domenica 20 gennaio 2013 di ashtray_bliss

Flight e' un film potente, una pellicola carica di sentimenti ed emozioni che riesce sin da subito a travolgere lo spettatore nella psiche del protagonista, Whip Whitaker. Riesce a travolgere lo spettatore mostradogli un personaggio che per quanto abile, intelligente e che si rende adirittura un eroe nonostante cio' e' costantemente divorato dai suoi demoni interiori e dalle sue debolezze alle quali non sa resistere. Tali l'alcolismo e la droga. Cosi partendo da quello che doveva continua »

* * * - -

Il volo di un uomo in caduta libera

sabato 26 gennaio 2013 di Beppe Baiocchi

Ore 7:15 AM, una stanza di albergo, Whip Whitaker (Danzel Washington) si sveglia dopo una sbronza in compagnia di una hostess.Whip è un pilota di linea, forse uno dei migliori piloti che ci siano. Alle 9:00 AM Whip avrà un volo per Atlanta, un volo all'apparenza semplice per lui, ma un guasto farà cadere l'aereo, e anche se Whip riuscirà a salvare quasi tutti i passeggeri. Whip Whitaker è un eroe. Ma ogni eroe ha i suoi lati oscuri. Infatti la dipendenza continua »

John Goodman
"Ci vediamo sul lato oscuro della luna!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
John Goodman
"Sono Harling Mays, sono sulla lista!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
john goodman
"Sono un todossi!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Flight oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Flight

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 5 giugno 2013

Cover Dvd Flight A partire da mercoledì 5 giugno 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Flight di Robert Zemeckis con Denzel Washington, Kelly Reilly, Don Cheadle, Bruce Greenwood. Distribuito da Universal Pictures. Su internet Flight (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Flight

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il trailer di Flight

giovedì 7 giugno 2012 - Robert Bernocchi

Dopo tante prove con il motion capture (le ultime delle quali non esattamente felici e che hanno portato alla fine del suo rapporto con la Disney), Robert Zemeckis torna al cinema live-action puro e semplice grazie a Flight. Protagonista della storia, un pilota di aerei, che diventa un eroe dopo aver salvato le persone che si trovavano su un volo, ma che nasconde un segreto poco edificante sul suo operato. Elementi correlati: Trailer continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Altri due passeggeri per Flight

giovedì 22 settembre 2011 - Robert Bernocchi

Si profila un cast prestigioso per Flight, pellicola che sarà diretta da Robert Zemeckis e che vede come protagonista Denzel Washington. Infatti, il film verrà interpretato anche da due attori prestigiosi come Don Cheadle e Bruce Greenwood, oltre a Kelly Reilly che era confermata da tempo. La storia vede protagonista un pilota che, nonostante i danni al suo aereo, riesce a portare in salvo i suoi passeggeri, diventando quindi un eroe nazionale. Tuttavia, un’indagine mette alla luce alcune ombre del suo operato. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Robert Zemeckis spicca il volo con Denzel Washington

martedì 7 giugno 2011 - Robert Bernocchi

Dopo tante pellicole in motion capture, il regista Robert Zemeckis potrebbe presto tornare al cinema live action. L’ipotesi è del "The Los Angeles Times", che sostiene che il suo prossimo progetto sarà Flight, un dramma su un pilota che salva i suoi passeggeri da una situazione pericolosa. Tuttavia, l’uomo non è un eroe come sembra, considerando che la situazione difficile è la conseguenza di una sua negligenza. Secondo la fonte del "The Los Angeles Times", dopo alcune perplessità iniziali Zemeckis e la Paramount hanno deciso di andare avanti con il progetto, con l’intenzione di iniziare le riprese questo autunno. continua »

   

Con "Flight" Zemeckis vola alto nella regia

di Alessandra Levantesi La Stampa

Per nulla rassicurante l'idea di un pilota di linea che trascorre la notte prima del volo fra sesso e alcool e al risveglio, tanto per riprendere tono, sniffa coca. Tuttavia, una volta entrato in cabina, Denzel Washington è pronto a fronteggiare una gravissima emergenza, effettuando un atterraggio impossibile con un bilancio di sole sei vittime, niente rispetto alla strage annunciata. Ha un avvio da film catastrofico Flight e Robert Zemeckis lo gira alla grande, calibrando emozione ed effetti speciali con la maestria che ben gli conosciamo. »

Meno male che c'è Washington

di Silvio Danese Quotidiano Nazionale

Capitani coraggiosi. E alcolisti. Una prima parte "grande impresa" sui cieli di Atlanta si sviluppa in un paio d'ore di melodramma esistenziale. Il pilota di un jet in avaria salva un centinaio di passeggeri, con capovolgimento del veivolo, ma sconta l'onta del whisky che ha bevuto nei decenni precedenti. E' la storia spettacolare di un disastro aereo, che parafrasa il miracoloso atterraggio del volo di linea sull'Hudson nel 2009 o la crisi personale di un tossicodipendente che scopre, infine, di mentire anche a se stesso? La combinazione non convince. »

Azione e dramma di un alcolista pilota di aerei

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Dagli anni Ottanta Robert Zemeckis si è aperto degli spazi molto lusinghieri nel cinema americano, sia dal punto di vista del successo di pubblico, sia in virtù del suo estro creativo che, fra l'altro, gli ha meritato vari Oscar. Basterebbe citare i tre "Ritorno al futuro", seguiti da quel felice confronto fra disegno animato e personaggi in carne e ossa che è stato "Chi ha incastrato Roger Rabbit?", per arrivare nei Novanta a "Forrest Gump" e nel Duemila a "Cast Away", sostituiti, dal 2004 al 2009, da tre singolarissimi film realizzati in base alla cosiddetta "performance capture", una tecnica speciale che su personaggi veri ne ridisegna, grazie al digitale, corpi, fattezze e movimenti. »

Colpevole o innocente Denzel ci emoziona

di Francesco Alò Il Messaggero

Basterebbero i 15 minuti iniziali in cui il pilota di linea Denzel Washington si sveglia strafatto dopo una notte di sesso, fa un tiro di coca, entra in cabina di pilotaggio, decolla, fende una perturbazione, perde il controllo per un guasto del velivolo e si produce in un atterraggio di fortuna falciando con un'ala il campanile di una chiesa di campagna. Costante eccitazione indotta da droghe o faticosa espiazione per accettare una condanna che sa di salvezza? È la tormentata decisione che deve prendere il personaggio di Washington, pilota geniale e irresponsabile al tempo stesso, per i restanti 123 minuti di ipnotico cinema della moralità. »

Flight | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | beppe baiocchi
  2° | owanone
  3° | federick supertramp
  4° | ashtray_bliss
  5° | donni romani
  6° | tonysamperi
  7° | grisarobe
  8° | alex01
  9° | loveforcinema
10° | owlofminerva
11° | thecrow56
12° | hernan
13° | filippo catani
14° | 84peppe
15° | andreafalci
16° | villamax
17° | mauro
18° | m.petter
19° | pensierocivile
20° | archipic
21° | leo 1993
22° | shiningeyes
23° | joker.bane
24° | michele
25° | muttley72
26° | marinabelinda
27° | outatime
28° | alexander 1986
29° | regi1991
30° | giugy3000
31° | dargath90
32° | bartleby corinzio
33° | giulio vivoli
34° | fabioconte
35° | purplerain
36° | silverfix87
37° | renato volpone
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Premio Oscar (2)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Video
1| 2|
Immagini
1 | 2 | 3 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 24 gennaio 2013
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità