Finalmente la felicità

Acquista su Ibs.it   Dvd Finalmente la felicità   Blu-Ray Finalmente la felicità  
Un film di Leonardo Pieraccioni. Con Leonardo Pieraccioni, Ariadna Romero, Rocco Papaleo, Andrea Buscemi, Thyago Alves.
continua»
Commedia, durata 93 min. - Italia 2011. - Medusa uscita venerdì 16 dicembre 2011. MYMONETRO Finalmente la felicità * * - - - valutazione media: 2,23 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,23/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Un professore di musica scopre che sua mamma, scomparsa da poco, aveva adottato a distanza una bambina brasiliana.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Ancora nell'occhio del ciclone sentimentale, Pieraccioni confeziona un'altra favola eterea
Edoardo Becattini     * * - - -

Benedetto è un musicista quarantenne con un unico sogno in testa: aprire una scuola dove i ragazzi possano scoprire la musica avvicinandosi e scegliendo gli strumenti in maniera istintiva e naturale. Nel frattempo, insegna al Conservatorio di Lucca aspettando una seconda felicità, dopo che la prima gli è stata sottratta da un collega tronfio, diventato un acclamato maestro di musica classica al posto suo con una sinfonia intitolata, appunto, "Felicità". La svolta arriva durante una confusa riunione di condominio, quando suonano alla porta i postini televisivi di Maria De Filippi con una lettera scritta da una bellissima ragazza brasiliana, che sostiene di essere la sorella adottata a distanza tanti anni prima.
Con qualche leggera variazione d'aria, da quindici anni e da dieci film, Leonardo Pieraccioni compone ogni biennio la stessa allegra partitura per la commedia italiana natalizia. Una veloce mazurca, una melodia candida e disinvolta da suonare in controtempo alla greve fanfara del cine-panettone di Christian De Sica & Co. Ingenui e romantici sognatori sostituiscono volgari imprenditori o erotomani arricchiti, e la placida autarchia dei paesaggi toscani seppellisce pacificamente l'eterno scontro fra milanesi e romani. Ma, alla fine, è sempre la stessa musica. E anche se i ritmi produttivi sono meno serrati di quelli della squadra di De Laurentiis, i formulari delle storie dell'intrattenimento natalizio appaiono ugualmente rigidi.
Ancora nell'occhio di quel ciclone sentimentale fatto di belle donne straniere e di uomini dall'animo semplice che aspettano l'arrivo dell'amore come un colpo di vento, Pieraccioni realizza l'ennesima favola eterea e sentimentale. Dall'incipit narrato con voce fuori campo all'happy ending forzato, dai comprimari traditi e depressi a quelli belli e traditori, Finalmente la felicità appare fin dal titolo come la parafrasi dei film precedenti (Il ciclone, Il paradiso all'improvviso), l'ennesima cover dei suoi stessi successi. Tanto che il rigore con cui il comico toscano ricerca l'epilogo zuccheroso ad ogni costo non si capisce se sia più l'espressione scomposta di un animo inguaribilmente buonista o lo scaltro meccanismo di una sceneggiatura negligente.
Nel mezzo, scorrono romantiche goffaggini che coinvolgono suore in preghiera e insolazioni imbarazzanti, di cui resta più una vaga idea che un vero ricordo. Oltre all'impressione sempre più certa che il vero antidoto alla volgarità non sia la leggerezza e l'inconsistenza o la battuta facile e aspirata come la "c" toscana. E che il ripetersi all'infinito di gag e romanticherie non aiuti davvero a digerire il cine-panettone.

Incassi Finalmente la felicità
Primo Weekend Italia: € 1.654.000
Incasso Totale* Italia: € 10.323.000
Ultima rilevazione:
Box Office di lunedì 30 gennaio 2012
Sei d'accordo con la recensione di Edoardo Becattini?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
56%
No
44%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
sabato 29 novembre 2014 alle ore 21,15 in TV su PREMIUMCINEMACOMEDY
Scopri gli altri film in televisione »
* * - - -

Pieraccioni perde un pò il pelo e anche il vizio..

sabato 14 luglio 2012 di fab_y

Pellicola lontana dalla genialità e dalla travolgente simpatia di quei classici di Pieraccioni che ricordo con nostalgia. Questo film si presenta come una commedia dalla trama banale e scontata, di quelle trite e ritrite...si ascoltano le solite battute che ormai non fanno più ridere, tipiche di una comicità divenuta sempliciotta, mentre sulla scena  si susseguono personaggi privi di qualsiasi originalità: la solita brasiliana tutta curve, il solito continua »

* * - - -

Se la fatica supera il gusto...

giovedì 1 marzo 2012 di ultimoboyscout

Decima commedia per l'attore-regista toscano che fa scontrare, con la solita delicatezza che lo contraddistingue, la semplicità della vita di provincia al glamour del mondo della moda. Scoprire di avere una sorella adottiva può sconvolgere una vita, ma scoprire che tale sorellina è brasiliana e fa la modella può essere addirittura shockante! Ed è proprio ciò che accade al maestro di musica Pieraccioni, nientemeno che in una puntata di "C'è continua »

* * - - -

Peccato

martedì 19 giugno 2012 di purplerain

Peccato!! è ciò che ho pensato dopo aver visto l'ultima fatica di Leonardo Pieraccioni. E l'ho pensato non perchè il film sia scadente ma solo perchè, per un suo fan come mi ritengo io, mi sarei aspettato qualcosa in più!! Trama semplice, sceneggiatura simpatica e nulla più, ambientazione in sardegna che mette in mostra, a mio avviso, molto poco le bellezze del posto e anche se è vero che il film non trattava l'isola si poteva mostrare continua »

Rocco Papaleo
"Se la fatica supera il gusto, lascio la f**a e mi attacco al Lambrusco!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
pieraccioni
"Se non ti stanchi di aspettare, prima o poi arriva...!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Benedetto
"Noi ci si salutò con un abbraccio ma quello fu più di un bacio, almeno per me!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Finalmente la felicità

Uscita in DVD

Disponibile on line da venerdì 8 agosto 2014

Cover Dvd Finalmente la felicità A partire da venerdì 8 agosto 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Finalmente la felicità di Leonardo Pieraccioni con Leonardo Pieraccioni, Rocco Papaleo, Thyago Alves, Ariadna Romero. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet Finalmente la felicità (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Finalmente la felicità

INTERVISTE | A colloquio con il comico toscano sul set di Finalmente la felicità.

Finalmente il paradiso

venerdì 10 giugno 2011 - Ilaria Ravarino

Leonardo Pieraccioni, finalmente il paradiso Leonardo Pieraccioni, lo stesso che nel 2003 (da single convinto) si raccontava ne Il Paradiso all’improvviso, oggi il paradiso l’ha trovato per davvero. Da un paio di settimane è in Sardegna ospite del Forte Village sul set del suo prossimo film di Natale, Finalmente la felicità, e ha l’aria dell’uomo che alla vita non dovrebbe chiedere più niente. Intorno a lui, e alla troupe che fedele lo segue da 10 anni, ci sono 55 ettari di oasi naturale: un trionfo di mirti, oleandri, cycas e papiri, il mare della Sardegna meridionale, fenicotteri e gabbiani, spiagge di sabbia bianca battute dal vento leggero della prima estate.

GALLERY | Le foto della commedia natalizia di Leonardo Pieraccioni.

Gli imprevisti del destino

martedì 13 dicembre 2011 - a cura della redazione

Finalmente la felicità, gli imprevisti del destino Un professore di musica di Lucca, interpretato da Leonardo Pieraccioni, scopre che la mamma, da poco scomparsa, aveva adottato a distanza una bambina brasiliana. Quella bambina, oggi diventata una bellissima modella, decide – durante un viaggio di lavoro in Italia – di voler incontrare il suo “fratello” italiano. L'incontro darà vita a imprevisti, colpi di scena, situazioni esilaranti e a un unico grande interrogativo: perchè il destino ha voluto che i due s'incontrassero? Finalmente la felicità sarà al cinema, distribuito da Medusa, a partire da venerdì 16 dicembre.

BIZ

Intanto il cinepanettone arranca sempre di più.

Pieraccioni vs Parenti

giovedì 22 dicembre 2011 - Robert Bernocchi

Sherlock Holmes - Gioco di ombre si conferma nettamente primo in Italia con i dati di ieri, che parlano di 388.173 euro. Il film in questi tre giorni ha ottenuto più di un milione (1.068.384), grazie al quale è arrivato a superare i 4,6 milioni complessivi dal giorno del suo arrivo. Insomma, a meno di clamorose (e ormai quasi impossibili) sorprese, abbiamo trovato il vincitore delle feste. Dietro, Il gatto con gli stivali, che ieri ha conquistato 203.720 euro, mentre nei tre giorni infrasettimanali l’incasso è stato di 524. continua »

   

Garbato, ma la simpatia non basta

di Alessandra Levantesi La Stampa

A partire dall’inatteso successo di I laureati , Pieraccioni è entrato nelle grazie del pubblico per l’accattivante aria di bravo ragazzo, pronto a qualche piccola follia d’amore, ma senza mai venir meno a un genuino attaccamento ai valori di appartenenza. Bisogna insomma riconoscere al cineasta toscano di aver optato da subito per una comicità garbata e non volgare. Detto questo, sarebbe stato opportuno che i suoi film nel tempo si fossero rafforzati di scrittura e di stile invece di restare esangui canovacci: Finalmente la felicità sarà pure simpatico, ma a lungo andare la simpatia non basta. »

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Leonardo Pieraccioni si ripresenta con la sua formula. Un pizzico di pepe toscano, qualche parolaccia, in una pietanza da commedia sentimentale moderatamente comica. Siamo a Lucca e Leonardo è un maestro di musica idealista e sfigato che ha per amico, sfigato più di lui, Rocco Papaleo guidatore di open bus per turisti. Invitato da Maria De Filippi (pare che il blockbuster italiano non possa fare a meno di qualche ingrediente tv) Leonardo riceve la notizia di avere per sorella – adottata a distanza dalla mamma defunta – una modella brasiliana da sturbo. »

Pieraccioni fa il timidone e diverte davvero

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Bentornato Leonardo Pieraccioni, che al suo decimo film da regista sforna una commedia garbata e piacevole. Mille volte meglio, ma davvero non ci voleva molto, della penultima, loffia operina, Io e Marilyn. Certo, il personaggio è più o meno lo stesso di sempre, il timidone un po’ imbranato, che, nonostante i quarantasei anni suonati, alla fine della fiera riesce a portarsi a casa una bambola da esposizione. Basta guardare il suo harem d’oro per scoprire, senza doppi sensi, perché Leonardino al pudore ci tiene. »

Finalmente la felicità | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | fab_y
  2° | purplerain
  3° | ultimoboyscout
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 16 dicembre 2011
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità