Up

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Up   Dvd Up  
Un film di Pete Docter, Bob Peterson. Con Edward Asner, Christopher Plummer, Jordan Nagai, Bob Peterson, Delroy Lindo.
continua»
Animazione, Ratings: Kids, durata 104 min. - USA 2009. - Walt Disney uscita giovedì 15 ottobre 2009. MYMONETRO Up * * * * - valutazione media: 4,03 su 132 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,03/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * * * 1/2
 pubblico * * * * -
   
   
   
Un uomo dei palloncini in cerca di avventura con la sua casa volante e un ragazzino esploratore.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
L'uomo dei palloncini può ancora farci sognare
Giancarlo Zappoli     * * * - -

In una sala cinematografica si proietta un cinegiornale su un esploratore, Charles Muntz, che è tornato dall'America del Sud con lo scheletro di un uccello che la scienza ufficiale qualifica come falso. Muntz riparte per dimostrare la sua onestà. Un bambino occhialuto, Carl, è in sala. Muntz è il suo eroe. Incontrerà una bambina, Ellie, che ha la sua stessa passione. I due cresceranno insieme e si sposeranno. Un giorno però Carl si ritrova vedovo con la sua villetta circondata da un cantiere e con il sogno che i contrattempi della vita non hanno mai permesso a lui ed Ellie di realizzare: una casa in prossimità delle cascate citate da Muntz come luogo della sua scoperta. Un giorno un Giovane Esploratore bussa alla sua porta. Sarà con lui che Carl, senza volerlo, comincerà a realizzare il sogno.
Un film di animazione (targato Disney) ha aperto per la prima volta il Festival di Cannes. Si è trattato di un segnale molto preciso se si considera che la Major americana era assente da 5 anni dalla Croisette (l'ultima volta aveva presentato Ladykillers) e proponeva un film in 3D. La tridimensionalità viene utilizzata in questo film senza le esagerazioni effettistiche che, come sempre,, accompagnano le fasi nodali della storia della settima arte a partire dall'invenzione del sonoro.
Il rischio che la sceneggiatura si mettesse al servizio della tecnologia c'era ma è stato brillantemente evitato. Semmai sussiste la possibilità che Up piaccia più agli adulti che ai bambini i quali dovranno attendere l'arrivo del solerte e tondeggiante Giovane Esploratore per avviare il necessario processo di identificazione nell'avventura. Fino ad allora ci viene narrata la tenera e delicata storia di un venditore di palloncini con la passione per l'avventura condivisa da un'amica e poi compagna per la vita.
La sequenza in cui si narra il percorso di Carl ed Ellie partendo dall'infanzia sino ad arrivare alla morte di lei è di quelle che si fanno ricordare per la divertita sensibilità con cui è costruita. Le citazioni cinematografiche non mancano (a partire dalla somiglianza del protagonista anziano con Spencer Tracy per finire con il vecchio Muntz che ricorda Vincent Price passando per echi spielberghhiani) ma non hanno la pesante insistenza che si può rinvenire in altri film di animazione. Perché questo è un film leggero. Leggero su temi ponderosi come quello dell'invecchiare da soli, dei sogni non realizzati, della memoria viva di chi ci ha lasciati, del rapporto giovani/anziani. Un film leggero come quei palloni che portano magrittianamente nei cieli un'intera casa liberandola da un mondo incapace di comprendere i sogni.

Premi e nomination Up MYmovies
il MORANDINI
Up recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Up
Primo Weekend Italia: € 4.615.000
Incasso Totale* Italia: € 15.794.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 3 aprile 2011
Primo Weekend Usa: $ 68.200.000
Incasso Totale* Usa: $ 290.645.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 6 settembre 2009
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
82%
No
18%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Up

premi
nomination
Premio Oscar
2
5
Nastri d'Argento
0
1
Golden Globes
2
2
BAFTA
2
4
* * * * *

Up - volare per credere

venerdì 23 ottobre 2009 di ciaksiparla

Ci si è sempre chiesti quale fosse il confine fra sogno e realtà. Un improbabile vecchietto e un simpaticissimo mini esploratore della natura selvaggia ci hanno fornito la migliore delle risposte: non esiste nessun confine, sogno e realtà sono figli della stessa madre, sono colpi in canna dello stesso fucile, basta trovare il momento giusto per sparare uno piuttosto che l’altro. Un’intera vita trascorsa a rincorrere un sogno e una speranza, promessa e croce nel cuore, prima o poi bisognava mantenerla. continua »

* * * * *

Voliamo ancora

domenica 18 ottobre 2009 di mirko

Quella del sogno è una dimensione magica, astratta, intoccabile, pura. Un mondo dove tutto gira intorno a noi, dove qualunque cosa è possibile e dove tutto è decifrabile. Ma il sogno è anche desiderio, ricerca ossessiva di un’irrealtà che ci renderebbe felici. Di una meta, anche assurda, che ci farebbe sentire arrivati. E che invece non vedremo mai. “Up”, il nuovo film dell’accoppiata vincente Disney-Pixar non è altro che una struggente poesia malinconica sulla vita e sui sogni. Una fotografia della continua »

* * * * *

C'è sempre tempo per un'ultimo viaggio!

mercoledì 12 maggio 2010 di MaRuSF

Il regista Pete Docter ci racconta la storia di un bambino, Carl, che ha il grande sogno di girare il mondo e imitare le gesta del suo beneamino, l'esploratore Charles Muntz. Proprio durate uno di questi viaggi con la fantasia incontra Ellie, una ragazzina che ha la sua stessa passione per l'esplorazione. I due si legano in una grande amicizia che con il passare degli anni si trasforma in amore, si sposano e intrapendono un nuovo viaggio, una nuova avventura, ovvero la vita stessa. E come in ogni continua »

* * * * -

La piu' bella avventura e' l'amore

sabato 17 ottobre 2009 di oh dae soo

Da sempre i cartoni ci hanno fatto sognare. Chiunque di noi conserva tra i ricordi più indelebili, spezzoni, se non interi film, di quella meravigliosa arte che è l'animazione, che sia disegno o computer grafica. E sono sempre più i film che rischiano. Se WALL-E, a mio parere il più bel cartone di sempre, si è preso il rischio del (quasi) muto, UP ha "osato" mettere come protagonista un vecchio. Il risultato è straordinario; non so se lo sia per i bambini (solo il tempo ce lo dirà) ma lo è senz'altro continua »

Carl (Edward Asner) e Russel (Jordan Nagai)
Cos'è quel coso?
Un beccaccino!
No! Quello è uno struzzo technicolor!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Russel (Jordan Nagai)
Ma è un cane che parla!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Russel (Jordan Nagai)
Russel: Buon pomeriggio io mi chiamo Russel e sono un esploratore della natura selvaggia della tribù 54 dodicesimo branco ha bisogno che l’aiuti in qualcosa, oggi signore?
C: No.
Russel: Potrei aiutarla ad attraversare la strada?
C: No.
Russel: Potrei aiutarla ad attraversare il cortile?
C: No.
Russel: Potrei aiutarla ad attraversare il portico?
C: No.
Russel: Ma devo aiutarla ad attraversare qualcosa..
C: Ehm no, me la cavo benissimo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Up oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Up

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 10 luglio 2013

Cover Dvd Up A partire da mercoledì 10 luglio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Up di Pete Docter, Bob Peterson con Edward Asner, Christopher Plummer, Jordan Nagai, Bob Peterson. Distribuito da Walt Disney Studios Home Entertainment. Su internet Up (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 11,99 €
Prezzo di listino: 14,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Up

SOUNDTRACK | Up

La colonna sonora del film * * * * *

Cover CD Up È disponibile in tutti i negozi la colonna sonora del film Up del regista. Pete Docter, Bob Peterson

APPROFONDIMENTI | Il mondo dipende dai rapporti umani.

Il film

mercoledì 14 ottobre 2009 - Pressbook

Up, il film La Walt Disney Pictures e i Pixar Animation Studios portano gli spettatori sempre più in alto e lontano in una delle avventure più divertenti di tutti i tempi con la loro ultima, fantasiosa commedia "Up", dal regista candidato agli Academy Award Pete Docter ("Monsters e Co."). Presentato in Disney Digital 3D™, "Up" segue le esaltanti avventure di un 78enne venditore di palloncini, Carl Fredricksen, che finalmente riesce a realizzare il sogno di una vita, quello di un'avventura magnifica, quando collega migliaia di palloncini alla sua casa e vola via verso la natura selvaggia del Sudamerica.

MAKING OF | Non si vedono, ma ci sono grandi balzi in avanti.

Il lavoro dietro le quinte del nuovo capolavoro animato

lunedì 12 ottobre 2009 - Gabriele Niola

Up: Il lavoro dietro le quinte del nuovo capolavoro animato Ci sono voluti cinque anni di lavoro per Up e per quanto possa sembrare strano sono state le cose più semplici ad essere le più complicate. Chi l'avrebbe mai detto che una delle trovate tecnicamente più complesse ed innovative potesse riguardare il movimento dei palloncini? E chi avrebbe potuto prevedere che le sequenze più importanti per il 3D sarebbero state quelle in casa, dove non ci sono grandi orizzonti o una profondità da sfruttare? La Pixar con il suo nuovo film porta sullo schermo ancora una volta innovazioni pazzesche che si risolvono in piccoli dettagli per lo spettatore, il suo approccio invisibile alla tecnologia fa sì che utilizzi tutta la conoscenza e la professionalità accumulata per trovare soluzioni a problemi che non sembrano centrali a chi guarda ma che sono fondamentali per chi realizza.

Lacrime e risate a tre dimensioni Il cartoon «Up» incanta il festival

di Alberto Crespi L'Unità

«Vi mettete gli occhialetti, per piacere?». Eseguiamo, insieme con tutta la sala Debussy del Palais cannense. Sono le 10 di ieri mattina, anteprima-stampa di Up, il cartoon della Pixar che apre fuori concorso il festival. Le luci sono ancora accese ma Thierry Frémaux, direttore di Cannes, chiede alla stampa internazionale di prestarsi a questa simpatica gag. II film è in 3D, va visto con quei buffi e pesanti occhiali di plastica: le foto delle platee cinematografiche occhialute fanno tanto anni '50 (allora il 3D fu, per pochi film, la risposta di Hollywood alla neonata televisione), ma da ieri anche Cannes ha avuto il suo momento di tridimensionalità. »

Ecco «Up», fiaba 3D su bambini e anziani

di Ilario Lombardo Avvenire

Se c'è qualcosa di veramente nuovo e magico che esce da quella straordinaria macchina dei sogni chiamata cinema, allora questi sono i cartoon della Pixar-Disney. Come l'ultimo vorticoso Up, da oggi nei cinema italiani dopo l'epocale apertura a Cannes. Un lampo di luce colorata che squarcia la sala buia: l' animazione non è più la stessa da quando quattordici anni fa Woody e Buzz, uno sceriffo e un astronauta, sono stati catapultati negli occhi delle platee di tutto il mondo da un paffutello giocattolaio di nome John Lasseter, Mr. »

Se Disney incontra Chaplin

di Alessandra Levantesi La Stampa

Il bambino è goffo e timido, la bambina sdentata e intraprendente, entrambi sognano appassionatamente una grande avventura: approdare a bordo di un dirigibile, come l'esploratore Muntz loro idolo, alle favolose Paradise Falls in Venezuela, una cascata d'acqua che precipita dritta a valle da un'altezza di 3000 metri. Passano gli anni: sulla base di quel sogno comune sboccia un rapporto d'amore consacrato da un matrimonio che è un percorso di tenera complicità fino alla vecchiaia, sempre rimandando per i tanti motivi contingenti della vita il mitico viaggio. »

Azione e gag in una fiaba digitale doppia morale e un pizzico di realtà

di Roberto Nepoti La Repubblica

Complici lo sviluppo della tecnologia da una parte, dall' altra il valore esemplare delle fiabe, i cartoon sono diventati le vere "moralità" dei nostri tempi. Tanto che ognuno ci vede quel che vuole: in Up, ad esempio, c' è chi ha creduto di respirare l' aria dell' "era Obama" (leggi: guerra ai cattivi e alleanza tra giovani e vecchi saggi); anche se, poi, il film è stato messo in cantiere cinque anni fa, quando al governo c' era ancora il cattivo Bush. Protagonisti Cal, quadrato vecchietto di 78 anni, e Russell, rotondo boyscout di 8. »

Up | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (7)
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (4)
BAFTA (6)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Backstage
1 | 2 |
Video
1| 2| 3| 4| 5| 6| 7| 8| 9|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità