Certamente, forse

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Certamente, forse   Dvd Certamente, forse  
Un film di Adam Brooks. Con Ryan Reynolds, Isla Fisher, Derek Luke, Abigail Breslin, Elizabeth Banks.
continua»
Titolo originale Definitely, Maybe. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 112 min. - USA, Gran Bretagna, Francia 2008. - Universal Pictures uscita venerdì 16 maggio 2008. MYMONETRO Certamente, forse * * 1/2 - - valutazione media: 2,98 su 26 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,98/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * 1/2 -
Trailer Certamente, forse
Il film: Certamente, forse
Uscita: venerdì 16 maggio 2008
Anno produzione: 2008
   
   
   
Un giovane consulente politico, che sta per divorziare dalla moglie, cerca di spiegare alla figlia undicenne le ragioni che lo spingono a separarsi.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una commedia sentimentale dotata di grazia comica, che risveglia i sensi pigri e convenzionali dello spettatore
Marzia Gandolfi     * * * - -

Era il 1992 quando Will lasciò il Wisconsin per New York e per un sogno di gloria: lavorare alla campagna presidenziale di Bill Clinton. Qualche anno dopo si sposò e dal suo matrimonio nacque Maya, una bambina vivace e intraprendente che vuole sapere tutto, ma proprio tutto, dell'amore di mamma e papà, iniziato chissà dove e finito con un divorzio a Manhattan. Spetterà a Will raccontare quella fiaba nel tempo di una notte. Una lunga veglia densa di ricordi e affollata di donne: Emily, April, Summer. Quale sarà la mamma di Maya nell'America di Bush?
La commedia sentimentale, come il musical, non sembra godere in Italia di un successo stabile, eppure si tratta di un genere vivace e propositivo, attraversato da tensioni innovative, che mostra indubbi punti di forza. Il film di Adam Brooks, sceneggiatore di French Kiss, non dà una definizione dell'amore ma filma l'amore, argomento immenso di discussione e di analisi. A New York, luogo d'elezione del cinema alleniano, il regista adatta una commedia romantica che viaggia con il suo bagaglio di riferimenti sicuri. In Certamente, forse sono individuabili modelli celebri: il design domestico dei piccoli o grandi appartamenti newyorkesi (Woody Allen), lo spazio urbano reiventato attraverso la levità di una canzone e le stagioni sempre pronte ad offrire un climax sentimentale (Nora Ephron). Certo di Allen si tralascia lo sprofondamento amaro e la risalita grottesca, della Ephron l'implacabile tenuta dei dialoghi, eppure l'educazione sentimentale del ragazzo del Wisconsin è dotata di grazia comica, gioca in modo sottile e qualche volta trova i tempi giusti, risvegliando i sensi pigri e convenzionali dello spettatore.
Produzione propriamente hollywoodiana, Certamente, forse si costruisce intorno all'evocazione delle donne amate e perdute del protagonista fino all'agnizione finale, che svelerà alla sua bambina e allo spettatore quale delle tre fanciulle è quella della (sua) vita. La progressione del discorso amoroso tra papà e futura mamma, è affidata ad una favola, quella che il padre di Ryan Reynolds racconta alla figlia rispondendo alla sua domanda: che cos'è l'amore? L'amore è un'emozione ribelle alle regole e al "buon senso", ci dice Brooks con un film che ripercorre la felicità degli inizi e i litigi che ne anticipano la fine. L'amore come edificazione di una nuova unità sociale e come sua disgregazione.
Una piacevole commedia abitata da un "nuovo" volto, quello di Ryan Reynolds, un ragazzo di buona famiglia, adorabile perdente con scrupoli e dubbi esistenziali. La sua controparte femminile non poteva che essere Isla Fisher, la ragazza spigliata e accessibile della scrivania accanto.

Premi e nomination Certamente, forse MYmovies
Certamente, forse recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Certamente, forse
Primo Weekend Italia: € 62.000
Primo Weekend Usa: $ 9.685.000
Incasso Totale* Usa: $ 31.981.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 6 aprile 2008
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Commediola fresca e intelligente

venerdì 9 settembre 2011 di Andrea Levorato

Certamente, forse **1/2 Produzione: USA 2008 Regia: Adam Brooks Attori principali: Ryan Reynolds, Abigail Breslin, Elizabeth Banks, Isla Fisher, Rachel Weisz, Kevin Kline Trama: Will (Reynolds) racconta a sua figlia Maya (Breslin) delle tre donne della sua vita e di come sposò sua madre. Mini recensione: Simpatica e fresca commedia travestita da giallo, che attraverso gli occhi di una bambina tratta (un po’ superficialmente) temi come la delusione amorosa e politica. Divertente continua »

* - - - -

La mamma del mistero.

martedì 24 luglio 2012 di ultimoboyscout

Commedia fragile dai toni buonisti che ha il suo punto forte nelle accurate e sorprendenti ricostruzioni  degli anni '90, passando con leggerezza dai primi enormi cellulari agli scandali in cui è stato coinvolto Clinton. Purtroppo anche i temi più seri insieme alla psicologia del protagonista sono trattati con troppa leggerezza, compresa la sua disillusione politica e nel complesso il film sa tanto di pastrocchio confuso che alterna seriosità a melò esasperato. continua »

Will
"Il cuore umano cela tesori, nel segreto tenuti, dal silenzio sigillati, i pensieri, le speranze, i sogni, i piaceri il cui incanto si infrangerebbe se venissero rivelati."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
will-maya
maya: grazie per avermi raccontato la storia
will: non ti ho detto il meraviglioso finale
maya: qual è?
will: sei tu
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Will (Ryan Reynolds)
Voglio sposarti perché sei la prima persona che voglio vedere quando mi sveglio e l'unica a cui voglio dare il bacio della buonanotte e quando quacluno ama una persona come io amo te, sposarsi è l'unica cosa che resta da fare, per cui vuoi "AHM" sposarmi?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Certamente, forse

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 19 gennaio 2011

Cover Dvd Certamente, forse A partire da mercoledì 19 gennaio 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Certamente, forse di Adam Brooks con Ryan Reynolds, Isla Fisher, Derek Luke, Abigail Breslin. Distribuito da Universal Pictures. Su internet Certamente, forse è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 5,00 €
Aquista on line il dvd del film Certamente, forse

SOUNDTRACK | Certamente, forse

La colonna sonora del film * * * - -

Disponibile on line da venerdì 9 maggio 2008

Cover CD Certamente, forse A partire da venerdì 9 maggio 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Certamente, forse del regista. Adam Brooks Distribuita da EMI, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale.

Come eravamo nell'era Clinton

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Nelle pieghe delle possibili variazioni all'eterno nucleo da commedia romantica - lui e lei dopo molti equivoci si ritrovano e si amano per sempre - Certamente, forse trova il suo posticino. È il racconto retrospettivo con il quale un padre prossimo al divorzio (Ryan Reynolds) intrattiene la figlia (Abigail Breslin). Truccando nomi e dettagli riconoscibili, a richiesta della bambina che è intuitiva, matura e rompiscatole, l'uomo ripercorre le tre relazioni sentimentali importanti della sua vita. »

Le vicissitudini della presidenza Clinton corrono in parallelo con l'educazione sentimentale di Will…

di Silvia Colombo Film TV

Will lavora come pubblicitario, sta divorziando e ha una figlia di dieci anni, che un giorno gli chiede di raccontarle una storia: la storia di come i suoi genitori si sono conosciuti e innamorati. Nel corso di una notte, il padre racconta a Maya i suoi trascorsi romantici con tre donne diverse. La rossa, la mora, la bionda. Quale delle tre sarà la mamma di Maya? Di solito la commedia sentimentale si svolge in un tempo sospeso, dove gli accadimenti della storia politica non interferiscono con i palpiti del cuore. »

Una commedia sentimentale dotata di grazia comica, che risveglia i sensi pigri e convenzionali dello spettatore

di Thomas Sotinel Le Monde

"Un jour, peut-être" : l'amour au temps de Bill et Hillary Il faut pouvoir supporter les enfants bien trop sages pour leur âge (en l'occurrence la jeune Abigail Breslin, qui fut candidate au titre de Little Miss Sunshine), les bons sentiments qui dégoulinent peu et l'inévitable happy end larmoyante. Mais si l'on s'arme contre ces périls, Un jour, peut-être offre des plaisirs dont sont généralement avares les comédies sentimentales américaines. On découvre Will Hayes (Ryan Reynolds) dans son bureau de créatif publicitaire, au moment où il s'apprête à aller chercher sa fille Maya (Abigail Breslin) dans une école chic des abords de Central Park. »

di Antonello Catacchio Ciak

Bisogna dire che gli americani sono degli eterni bambini. Al punto che quando hanno qualche problema esistenziale, non sapendo come affrontarlo, anziché rivolgersi allo strizzacervelli si affidano ai loro pargoletti. Che dimostrano di essere più maturi di loro. Succede anche nel film di Adam Brooks, con Ryan Reynolds in attesa di divorzio che si trova a raccontare le sue vecchie relazioni alla figlioletta Abigail Breslin. Lei vuole sapere tutto sulle complicazioni dell'amore. Lui racconta, ma non capisce. »

Certamente, forse | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità