Invasion

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Invasion  
Un film di Oliver Hirschbiegel. Con Nicole Kidman, Daniel Craig, Jeremy Northam, Jeffrey Wright, Jackson Bond.
continua»
Titolo originale The Invasion. Thriller, Ratings: Kids+13, durata 94 min. - USA 2007. - Warner Bros Italia uscita venerdì 12 ottobre 2007. MYMONETRO Invasion * * 1/2 - - valutazione media: 2,55 su 176 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,55/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * * * -
Storia di una misteriosa epidemia e di una donna che deve difendere il figlio.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Remake poco approfondito e spesso schiacciato dagli effetti speciali e da un'azione adrenalinica
Matteo Signa     * * - - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

The Invasion segna l'esordio lavorativo per due degli attori più pagati del mondo, Nicole Kidman e Daniel Craig. Carol e Ben (questi i loro nomi) devono trovare un antidoto per sconfiggere un'epidemia di natura aliena. Una vera e propria corsa contro il tempo prima che l'umanità sia contagiata e perduta.
La pellicola è il terzo remake esplicito de L'invasione degli ultracorpi, superclassico della fantascienza diretto da Don Siegel. Questa volta la regia è stata affidata al tedesco Oliver Hirschbiegel, lo stesso de La caduta. Il denominatore comune delle varie versioni cinematografiche sembra essere l'instabilità politica e sociale. Nel 1956 era il pericolo rosso, nel 1978 la guerra del Vietnam mentre ora vengono seminati riferimenti d'attualità (Darfur, Iraq, l'avvento di Chavez in Venezuela) ma il tutto viene fatto in modo sfilacciato e annacquato creando una larga forbice tra le questioni contemporanee e la storia rappresentata.
Cruciale nel film il rapporto esistente tra i personaggi e l'ambiente. In particolare, la figura di Carol è messa in relazione con gli spazi in base a un criterio di rilevanza che chiama in causa il peso che il soggetto assume nella narrazione. Su di lei grava gran parte della storia e diventa portatrice degli eventi e delle trasformazioni. Il peso specifico, assunto da Carol durante l'evoluzione del narrato, viene evidenziato da demarcazioni continue.
Il fascino di entrambi gli attori gioca a favore nell'economia complessiva del film ma non è sufficiente a farlo decollare. Il richiamo alla fantascienza classica, genere che si pregia nel mostrare la paura collettiva, avviene in maniera frettolosa. La psicologia dei protagonisti viene, spesso, schiacciata dagli effetti speciali e da un'azione adrenalinica fatta di macchine in fiamme ed elicotteri.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
INVASION
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination Invasion MYmovies
Invasion recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
* * - - -

Io sto con gli ultracorpi...

lunedì 22 ottobre 2007 di Romeo79

Uno shuttle che precipita, contaminato da sconosciute spore aliene,dà inizio ad una singolare invasione-infezione dell'intera razza umana.Sembra l'incipit dell'ennesimo film in cui l'umanità si trova ad affrontare l'alieno di turno,a lottare contro la totale estinzione, per poi riuscire ancora una volta a salvarsi (di solito grazie alla versatile mamma America) miracolosamente.E infatti lo è.Anche se questa volta,anche se per pochi minuti,abbiamo come l'impressione che possa esserci un barlume di continua »

* * * - -

La perfezione? non è di questo mondo(terrestre)

martedì 23 ottobre 2007 di lillidrac

Un film di fantascienza senza alieni stile calamaro, navicelle spaziali, armi ipertecnologiche: eppure anche gli appassionati del genere non restano delusi. Sì, perchè per creare suspance non c'è sempre bisogno di scene orripilanti; certo il materiale viscido che ricopre i soggetti infettatti non è propriamente "invitante" ma rappresenta solo una parte (necessaria a dare il senso dell'invasione-infezione)delle scene ben più angoscianti del film. La vera tragedia è ritrovarsi in un mondo uguale ma continua »

* * - - -

Invasion

sabato 19 aprile 2008 di Paolo Ciarpaglini

Remake dell'omonimo film del '56, di Don Seagel, Invasion, nonostante la presenza di una bravissima Kidman, non riesce ad avvicinare neppure lontanamente, l'originale. L'unica spiegazione che riesco a darmi, come risposta al perchè Nicol abbia accettato la parte, è nella chiave di lettura. Nel messaggio che il film cerca di comunicare; "un chiaro monito all'umanità intera". Questo è l'unico fattore che unito ad una certa dose di azione, può valere il prezzo del biglietto. Potrà sembrare poco, ma continua »

* * * - -

Un mondo umano che cessi di essere umano

mercoledì 22 febbraio 2017 di samanta

Occorre fare una premessa il remake di un film cult come nel caso in esame "l'invasione degli ultracorpi" di Don Siegel si trova sempre in un posizione difficile anche perché i raffronti spesso sono impietosi. Invasion che viene tratto da un romanzo come il film di Don Siegel non sfugge a questo logica, ma a me sembra giusto vederlo senza fare raffronti tenuto conto che i due film sono stati girati a distanza di più di 50 anni. La storia vede come protagonisti Carol continua »

Ambasciatore Yorish
Nella giusta situazione siamo tutti capaci dei crimini più terribili. Immaginare un mondo in cui non sia così, in cui ogni crisi non sfoci in una nuova atrocità, in cui tutte le prime pagine non siano solo guerra e violenza....beh in realtà è immaginare un mondo in cui l'essere umano cessi di essere umano!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

SOUNDTRACK | Invasion

La colonna sonora del film * * * - -

Disponibile on line da giovedì 11 ottobre 2007

Cover CD Invasion A partire da giovedì 11 ottobre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Invasion del regista. Oliver Hirschbiegel Distribuita da Varèse Sarabande.

APPROFONDIMENTI | Nicole Kidman e Daniel Craig potrebbero salvare il mondo nel nuovo adattamento cinematografico de L'invasione degli ultracorpi.

Il solo modo per restare umani è rimanere svegli

giovedì 11 ottobre 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Invasion: il solo modo per restare umani è rimanere svegli Uno shuttle in fiamme, di ritorno (anticipato) dallo spazio, si schianta sul pianeta Terra. I pezzi contaminati vengono localizzati e portati in laboratorio per essere analizzati, ma qualcuno finisce in vendita su eBay. L'epidemia si propaga così alla velocità della luce e la gente che viene infettata inizia ad assumere strani atteggiamenti. Una volta che entra in contatto con la sostanza aliena, il corpo si tramuta - durante il sonno - in un involucro perfettamente identico a prima ma privo di qualunque tipo di emozione.

«Invasion» con Nicole Kidman brutto remake di un bel classico

di Francesco Bolzoni Avvenire

Fortunato romanzo The Body Snatchers di Jack Finney. Pubblicato nel 1956, è stato portato sullo schermo quattro volte. Ogni regista l'ha interpretato a suo modo, accentuando questo o quell'aspetto. Il primo a occuparsene fu Don Siegel nell'anno stesso della pubblicazione del libro. L'indipendente Siegel era allora sconosciuto, dirigeva una modesta factory alla quale affluivano registi spesso destinati a diventare famosi. Girava un po' di tutto, opere abbastanza commerciali e film estrosi, «fuori moda». »

Gli alieni invadono l’ultracorpo di Nicole ma restano delusi

di Silvia Bizio La Repubblica

Il corpo di Nicole Kidman era stato considerato, insieme a quello dell'ultimo 007 Daniel Craig, la scelta perfetta per veicolare al cinema la quarta trasposizione del romanzo pietra miliare della fantascienza, L'invasione degli ultracorpi di Jack Finney. Ma la regia di Invasion, firmata dal tedesco Oliver Hirschbiegel, autore del premiato La caduta sugli ultimi giorni di Hitler, non è piaciuta al produttore Joe Silver, quello di Matrix, che ha chiamato i fidi fratelli Wachowski e il loro amico esecutore James McTiegue per rimontare il film, aggiungendo adrenaliniche scene di inseguimento. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Col bel viso impassibile e l'elegante compostezza della figura (giureresti che non suda nemmeno...), qualche volta ti viene il dubbio che Nicole Kidman sia una creatura bionica. Invece è proprio l'opposto: almeno in Invasion, dove rimane l'ultimo essere capace di sentimenti tra una folla che un morbo misterioso ha privato di ogni umanità. Il soggetto è lo stesso dell'"Invasione degli ultracorpi" di Don Siegel, film seminale del 1956 che aveva già dato luogo a due remake (di Philip Kaufman e Abel Ferrara) e a molte imitazioni. »

Quando il remake gira su se stesso

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Uno Shuttle che esplode, una scia di detriti lunga 200 miglia ("da Dallas a Washington"), una misteriosa epidemia propagata dalle spore venute dal cosmo. Chi è contagiato dormendo si copre di una specie di bozzolo e al risveglio non è più lui. Esternamente è uguale, ma sguardo, gesti (e assenza di sentimenti) sono quelli di un alieno... Quarto remake dell'Invasione degli ultracorpi, classico antimaccartista di Don Siegel, 1956, The Invasion è il primo diretto da un europeo, il regista tedesco della Caduta (gli altri, assai superiori, erano firmati Phil Kaufman, 1978, e Abel Ferrara, 1993. »

Invasion | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 3 | 21 | 22 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità