La ragazza del lago

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La ragazza del lago   Dvd La ragazza del lago  
Un film di Andrea Molaioli. Con Toni Servillo, Nello Mascia, Marco Baliani, Giulia Michelini, Fausto Sciarappa.
continua»
Drammatico, durata 95 min. - Italia 2006. - Medusa uscita venerdý 14 settembre 2007. MYMONETRO La ragazza del lago * * 1/2 - - valutazione media: 2,83 su 220 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,83/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * - - -
   
   
Il commissario di un piccolo paese indaga su un misterioso omicidio.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film sull'Italia di oggi che indaga sul dolore e sulle dinamiche eterne dei rapporti umani
Marzia Gandolfi     * * * - -

Una giovane donna, annegata in un lago della provincia friuliana, viene rinvenuta nuda lungo la sponda. Sulla morte misteriosa di Anna, studentessa e giocatrice di hockey, indaga il commissario Giovanni Sanzio, padre ruvido e introverso di Francesca. Affetto da una dermatite atipica e dimenticato dalla consorte che soffre di una malattia degenerativa del sistema nervoso, Sanzio ricerca con passione metodica le ragioni pubbliche del delitto e quelle private della vita. Procedendo in un'indagine investigativa ed esistenziale scoverÓ l'assassino e il principio dell'ordine nel perverso sconvolgimento dell'omicidio.
╚ stato giÓ detto ma Ŕ bene ripeterlo. Esiste il cinema mistificatorio di fiction e il cinema della realtÓ, non necessariamente nelle forme del realismo. L'opera prima di Andrea Molaioli appartiene alla seconda categoria, che annovera giÓ adepti illuminati e illuminanti: Marra, Garrone, Sorrentino, Gaglianone. ╚ evidente che i due approcci non si possono accomunare: il primo Ŕ intrattenimento, il secondo Ŕ riflessione critica, Ŕ cinema che anticipa criticando l'esistenza.
Tratto dal romanzo della norvegese Karin Fossum e sceneggiato dal questa volta "scompagnato" Petraglia, il film di Molaioli mutua i fiordi nei laghi della Carnia proponendo nella forma del giallo tematiche solitamente scartate dalla fiction consolatoria. Sopra un cinema che promuove frammenti di felicitÓ senza prezzo, La ragazza del lago si impone e fa la differenza. Cimentandosi col cinema di genere, il regista romano gira un film sull'Italia di oggi, sulla provincia omologata tanto a nord quanto a sud. Nel Friuli rinato dalle macerie dei terremoti di crollo, tipici dei terreni carsici, restano sepolti i tanti personaggi, ugualmente colpevoli e ugualmente innocenti, personaggi che hanno una qualche mancanza, a cui Ŕ accaduto qualcosa che impedisce loro di essere pienamente. I loro disagi non sono quelli della classe media-borghese (adulterio, crisi di mezza etÓ, ambizioni economiche), perchÚ a Molaioli non interessa l'approccio sociologico o statistico alle cose.
Il regista lavora "in togliere", eliminando i dati di cronaca e tutto quello che avrebbe reso scabrosa la vicenda. Alla fine rimane la storia di un dolore insopportabile, formalizzato nelle convenzioni narrative e stilistiche del genere. Pi¨ il film si avvicina alle dinamiche profonde ed eterne dei rapporti umani, pi¨ riesce a fissare lo sfondo, la copertura, il dato quotidiano. La ragazza del lago rivela inoltre un lavoro di conoscenza e preparazione svolto a stretto contatto con gli attori. Su tutti le interpretazioni senza isteria di Toni Servillo, in grado di misurarsi con tutti i generi, le maschere e i registri, e Fabrizio Gifuni, troppo spesso confinato in ruoli indegni del suo talento, che possiede la raffinatezza della semplicitÓ assoluta.

Premi e nomination La ragazza del lago MYmovies
il MORANDINI
La ragazza del lago recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi La ragazza del lago
Primo Weekend Italia: € 372.000
Incasso Totale* Italia: € 3.003.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 14 settembre 2008
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
74%
No
26%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La ragazza del lago

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Nastri d'Argento
3
7
David di Donatello
10
15
* * * * -

Un film vero sulla sofferenza

mercoledý 30 aprile 2008 di CARLO DEL MONTE

FINALMENTE DOPO MESI SONO RIUSCITO A VEDERLO ! MEMORE DELL`INTERPRETAZIONE DI TONI SERVILLO NELLE CONSEGUENZE DELL`AMORE , VERAMENTE INCREDIBILE , SOFFERENTE MA CONTROLLATO , ABBANDONATO MA NON DISPERATO; ANCHE QUI IN UN FILM CHE PROVOCATORIAMENTE OSEREI DEFINIRE SU CIO CHE I CRISTIANI CHIAMANO LA CROCE , LA SOFFERENZA CHE COLPISCE GLI UOMINI APPARENTEMENTE INSPIEGABILMENTE. IL BAMBINO MALATO , ANGELO , CHE SOFFRE E FA SOFFIRE I GENITORI AL PUNTO DI FARGLI PREFERIRE DI FARLO DIVENTARE APPUNTO continua »

* * * * -

Un giallo intelligente

venerdý 28 settembre 2007 di olga

Di lui si Ŕ giÓ vista la mano nella collaborazione con alcuni dei nostri migliori autori: Moretti, Calopresti, Michetti. Altra garanzia di riuscita mi pare la sceneggiatura di Petraglia e la presenza di un cast di tutto rispetto, primo fra tutti Toni Servillo che, come interprete, batte strade non banali e affronta con grande versatilitÓ e una ricca gamma di sfumature ruoli difficili. Accanto a lui, Anna Bonaiuto, Fabrizio Gifuni, Varia Golino, sono tutti impegnati a comporre un piccolo affresco continua »

* * * - -

Un noir dai toni grigi

sabato 22 settembre 2007 di melania

Un film Ŕ la somma di molte cose. Storia, sceneggiatura, musica, fotografia, location, recitazione e regia. Un opportuno mix di tutte queste componenti fa di una pellicola una buona ora e mezzo di intrattenimento (chiaramente esulano dalla considerazione film che fanno categoria a parte). Succede che un prodotto, che pu˛ essere definito nel complesso apprezzabile, proprio in virt¨ del giusto mix, preso componente per componente comincia a perdere i pezzi. La storia Ŕ ottima, ma la fotografia non continua »

* * * - -

La morte sul lago

lunedý 17 settembre 2007 di simona

Il film di Andrea Molaioli mette in primo piano, motore della complessa e tragica storia, l'omicidio di una ragazza bella, energica, solare, sportiva, illibata, di buona famiglia, totalmente assenti precedenti penali o storie torbide nascoste (molti fatti di cronaca attuale e non si avvicinano alle caratteristiche di questo avvenimento, forse non a caso). Come scenario una cittadina montana, ben rappresentata nelle sue bellezze naturalistiche; il cadavere viene ritrovato sul bordo di un lago idilliaco continua »

Toni Servillo
Non ho mai capito perchÚ voi donne quando litigate lo fate sempre di spalle!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Commissario Sanzio
Tutti i matti sono buoni, finchÚ non diventano cattiviů
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Omero Antonutti e Toni Servillo
-Tu chi sei?
-Sono uno che vuole che gli si dia del lei
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La ragazza del lago

Uscita in DVD

Disponibile on line da venerdì 8 agosto 2014

Cover Dvd La ragazza del lago A partire da venerdì 8 agosto 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La ragazza del lago di Andrea Molaioli con Toni Servillo, Nello Mascia, Marco Baliani, Giulia Michelini. Distribuito da Warner Home Video, il dvd Ŕ in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet ragazza del lago (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film La ragazza del lago

SOUNDTRACK | La ragazza del lago

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 7 settembre 2007

Cover CD La ragazza del lago A partire da venerdì 7 settembre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La ragazza del lago del regista. Andrea Molaioli Distribuita da Universal, il cd Ŕ composto da musiche di genere New Age e Contemporanea.

INTERVISTE | Esce oggi l'opera prima di Andrea Molaioli che alla Mostra di Venezia ha riscosso un enorme successo.

Il giallo nella provincia

venerdý 14 settembre 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

La ragazza del lago, il giallo nella provincia Dai fiordi della Norvegia (dove Ŕ ambientato il libro di Karin Fossum, dal quale Ŕ tratto il film), Andrea Molaioli sposta lo sguardo sulla provincia friulana, dove la tragedia scoppia perchÚ la gente sa tutto di tutti, ma non conosce i veri drammi che si muovono all'interno delle famiglie. "Pi¨ che un problema di comunicazione all'interno delle relazioni" spiega il regista, "ravviso in modo ancora pi¨ ampio l'inadeguatezza generale che si traduce nella difficoltÓ di essere madre, padre e anche figli.

VIDEO | In esclusiva su MYmovies una clip del film di Andrea Molaioli.

L'insostenibile crac del latte

mercoledý 2 marzo 2011 - Nicoletta Dose

Il gioiellino, l'insostenibile crac del latte ╚ il caso Parmalat a ispirare la vicenda de Il gioiellino. Andrea Molaioli prende spunto dalla cronaca italiana pi¨ tragica, traslando la sua attenzione dall'omicidio 'privato', isolato tra le ruvide montagne friulane, de La ragazza del lago, al collasso 'pubblico' di un'azienda quotata in Borsa che produce, vende ed esalta il fatturato, per poi svendere, fare un passo indietro e tentare il salvataggio estremo delle fondamenta. Il latte e i suoi derivati, latticini tintinnanti scremati e messi sul mercato internazionale dal 'gioiellino', sono l'oggetto del film.

   

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Vi diranno ľ lo hanno giÓ scritto, e a Venezia abbiamo ascoltato un coro di lodi ľ che La ragazza del lago Ŕ un film magnifico, recitato da un sublime Toni Servillo, appartenente al genere, peraltro molto indigeno, del "giallo che mette a nudo i segreti della provincia e svela l'Italia vera" (nel resto del mondo, i gialli onestamente intrattengono; se criticano il costume di casa lo fanno senza vantarsene e senza metterlo nel mansionario). Vi diranno che era degno di stare in concorso, invece della triade Franchi, Porporati, Marra. »

Storia di un delitto nella provincia del Nord

di Roberto Nepoti La Repubblica

Un giallo che, a partire da un romanzo della norvegese Karin Fossum, ha da dirci molto di pi¨ sui delitti della provincia italiana dei cento servizi televisivi sull'ennesimo, "inspiegabile" delitto di paese. In una localitÓ di montagna, il corpo di una bella fanciulla Ŕ ritrovato ai bordi di un lago. I primi sospetti cadono sul fidanzato; ma per il commissario Sanzio, poliziotto taciturno e tormentato appena trasferito al Nord, le cose non sono cosý semplici. Soprattutto quando si apprende che la giovane aveva una neoplasia cerebrale e che un bimbo, affidato alla sua custodia, Ŕ morto in circostanze mai chiarite. »

In un giallo alla Simenon risplende la luce del commissario Servillo

di Valerio Caprara Il Mattino

Un film e Toni Servillo. L'impressione Ŕ che la presenza e il lavoro del migliore attore italiano del momento assomiglino a quelle del sole in una giornata d'estate. Dall'amniotico buio della sala dapprima sorgono i chiarori dell'alba, sfumati, ma giÓ tersi in cui appaiono i caratteri del personaggio assieme al profilo degli sfondi. Poi si fa strada una luce pi¨ vivida, abbagliante che riempie lo schermo, nutre la suspense e rassicura il viaggio dello spettatore. Infine arriva il crepuscolo, che protegge i soprassalti della mente e del cuore, mantiene vivo il calore della messinscena e riporta nell'ombra il tormento e l'estasi dell'incarnazione. »

"La ragazza del lago", giallo d'altri tempi

di Davide Turrini Liberazione

LÓ dove giace il corpo nudo di una bella ragazza senza vita, sulla tranquilla riva del lago carnico del titolo, non ci sono riflettori tv e flash dei fotografi ad illuminare la scena del delitto. Il rischio, addirittura, Ŕ che non si faccia nemmeno caso alle impronte da rilevare lasciate per terra. Pare un altro mondo, quest'Italia di provincia descritta da Sandro Petraglia e finita sotto la lente d'ingrandimento dalla macchina da presa di Andrea Molaioli. Il ritmo dell'agire di abitanti, presunti assassini, funzionari di polizia Ŕ qualcosa di metafisico che si spalma e scioglie sulle pareti del quadro come in un dipinto di Dalý. »

La ragazza del lago | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (1)
Nastri d'Argento (10)
David di Donatello (25)


Articoli & News
Link esterni
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità