La fabbrica di cioccolato

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La fabbrica di cioccolato   Dvd La fabbrica di cioccolato   Blu-Ray La fabbrica di cioccolato  
Un film di Tim Burton. Con Johnny Depp, Freddie Highmore, Helena Bonham Carter, David Kelly, Deep Roy.
continua»
Titolo originale Charlie and the Chocolate Factory. Fantastico, Ratings: Kids, durata 106 min. - USA, Gran Bretagna 2005. uscita venerdì 23 settembre 2005. MYMONETRO La fabbrica di cioccolato * * * 1/2 - valutazione media: 3,97 su 157 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,97/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
   
È l'avventura del piccolo Charlie e di altri fortunati bambini che potranno accedere per un giorno alla fabbrica di cioccolato e conoscere il buffo e misterioso mondo del proprietario Willy Wonka.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Remake burtoniano, magico e visionario
Davide Morena     * * * * -

Tim Burton reinterpreta a modo suo un grande classico per ragazzi, quel Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato che aveva il volto e la carica ironica di Gene Wilder. Un classico perché non c'è Natale in cui un'emittente tv non lo passi per la gioia degli adulti che lo amavano da bambini, e che segretamente ancora lo fanno. Stessa storia di allora, dal libro di Roald Dahl: il fantasmagorico Willy Wonka, il più grande cioccolataio del mondo, vive da anni chiuso dentro la sua magnifica fabbrica, che apre i cancelli solo per far uscire i carichi di dolci che vengono venduti in tutto il mondo. D'improvviso, la novità: dentro cinque tavolette di cioccolato si trovano altrettanti biglietti d'oro che danno diritto ad una visita di un giorno intero nella fabbrica di cioccolato. Per uno dei bambini c'è in serbo anche un premio speciale. Tra i cinque c'è il giudizioso Charlie, che col nonno Joe spera di poter vincere l'ambito premio.
Il paragone con l'originale è vinto a mani basse: tante e magnifiche sono le trovate visive e sonore - queste ultime merito del fido e sempre eccellente Danny Elfman - da lasciare a bocca aperta qualsiasi dentista. Questo remake di Burton, il paladino dei bambini cattivi, brilla di un'atmosfera che da tempo mancava dalle sue produzioni, e cioè un riguardo particolare per il punto di vista dei veri bambini, quelli anagrafici. È un film complesso, certo, come lo sono oggi i bambini, ma semplice, perché giocato attorno a pochi grandi sentimenti: il paragone non può che essere casalingo e cioè con quel Edward mani di forbice che resta un capolavoro di ineguagliata poesia nella filmografia del regista 47enne. Johnny Depp è più bravo di allora, ma forse meno ispirato. Peccato, perché a rubargli la scena è un omino di 1 metro e 32 centimetri d'altezza che si chiama Deep Roy e interpreta tutti i 165 Oompa Loompa operai della fabbrica: se la qualità è anche somma della quantità, allora è lui il premio Oscar della prossima stagione. Una presenza costante su un set dove la magia ha una forza tale da pervadere tutto, rompere lo schermo e arrivare dritto al cuore di chi lo guarda, per la gioia sommessa del suo grande burattinaio, mister Tim Burton.
Che darà la tv a Natale 2025?

Premi e nomination La fabbrica di cioccolato MYmovies
La fabbrica di cioccolato recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi La fabbrica di cioccolato
Primo Weekend Italia: € 2.126.000
Incasso Totale* Italia: € 10.858.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 11 febbraio 2007
Primo Weekend Usa: $ 56.178.000
Incasso Totale* Usa: $ 56.178.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 luglio 2005
Sei d'accordo con la recensione di Davide Morena?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
72%
No
28%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La fabbrica di cioccolato

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
0
1
* * - - -

Un film fatto di astrattezza

lunedì 22 settembre 2008 di teo

Di certo non si può rimproverare a Tim Burton il fatto che non sappia, nei suoi film, creare sequenze visive mozzafiato, giocando superbamente su luci, forme e colori. Tuttavia questo film dimostra che a volte il tecnicismo deforma lo spirito delle migliori opere. In questa pellicola si trova ben poco di quanto il genio creativo di Roald Dahl avesse creato nel suo omonimo capolavoro letterario; in esso, infatti, l'autore aveva inserito l'elemento fantastico (che qui Burton traspone abbastanza bene) continua »

* * * * -

Oltre le aspettative

mercoledì 14 settembre 2005 di Franz

Ho avuto la fortuna di vedere il film in anteprima (in inglese, naturalmente) e sono felice di poter dire che non solo è di gran lunga migliore di quello con Gene Wilder, ma è anche uno dei migliori film di Tim Burton. La trama è aderente al libro, ma con qualche necessaria "aggiunta" che serve soprattutto a rendere meno indefinito il personaggio principale, Willy Wonka, che nel romanzo di Dahl era davvero troppo sfuggente per essere trasposto senza modifiche in un film. Johnny Depp è semplicemente continua »

* * * * *

W la fabbrica di cioccolato e tutti i suoi attori

giovedì 27 ottobre 2005 di Pig e Kiss

Siete fantastici,abbiamo visto il film proprio stamattina.. Era bellissimo.. L'unica cosa che mi ha messo l'ansia è stata la prima colonna sonora.. Sembrava essere davvero all'interno del film.. E' stato veramente mitico.. Bravissimo Jhonny Depp, e tutto il cast, Violetta e Veruca sono state molto brave e sono molto carine!! Anche Charlie, Mike e Augustus sono stati grandi.. Ma un saluto speciale a JOHNNY DEPP, è stato IL MIGLIORE!!! :) :) :) :) Ciao ciao e viva Johnny Depp e la sua fabbrica di continua »

* * * - -

Favola bizzarra e fantasiosa

lunedì 20 febbraio 2006 di alberto86

Un film del genere non poteva che essere realizzato da quel geniaccio di Tim Burton che continua a regalarci pellicole di straordinaria innovatività e fantasia!Impossibile non ricordare forse uno dei grandi capolavori del regista,"Edward mani di forbici",sensibile e a tratti amara parabola sulla diversità,interpretata dal sempre fido Johnny Depp.Ne "La fabbrica di cioccolato"sembra quasi di ritrovare quello stesso Edward dopo molti anni,forse più incattivito dal suo sentirsi diverso,dalla sua misantropia,dal continua »

Willy Wonka
Tutto qui dentro è commestibile. Anch' io lo sono. Però, ragazzi miei, quello si chiama cannibalismo, ed è una cosa disapprovata in molte società…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Willy Wonka alla Signora Gloop
Allora verrà trasformato in pralina alla fragola ricoperto di cioccolato, sarà venduto a peso in tutto il mondo..
Non lo permetterei.. se le immagina praline alla fragola al gusto di augustus gloop, non le vorrebbe nessuno.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il piccolo Freddie Highmore, attorniato dai quattro nonni, sta per scartare la barretta di cioccolato che potrebbe nascondere uno degli ambitissimi biglietti premio di Willy Wonka. Il bimbo ha un tentennamento, il nonno David Kelly glielo risolve
Forse dovrei aspettare domani.
Tutti insieme abbiamo 381 anni. Che cosa aspettiamo a fare?!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La fabbrica di cioccolato

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 15 febbraio 2006

Cover Dvd La fabbrica di cioccolato A partire da mercoledì 15 febbraio 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La fabbrica di cioccolato di Tim Burton con Johnny Depp, Freddie Highmore, Helena Bonham Carter, David Kelly. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital EX 5.1 - inglese, Dolby Digital EX 5.1, e sottotitolato in italiano - inglese - italiano per non udenti. Su internet La fabbrica di cioccolato (1 DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 5,99 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film La fabbrica di cioccolato

SOUNDTRACK | La fabbrica di cioccolato

La colonna sonora del film * * * * -

Disponibile on line da martedì 12 luglio 2005

Cover CD La fabbrica di cioccolato A partire da martedì 12 luglio 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La fabbrica di cioccolato del regista. Tim Burton Distribuita da Warner Home Video.

di Alberto Crespi L'Unità

Cioccolata a fiumi, e tutta vera: se vedendo La fabbrica di cioccolatodi Tim Burton vi verrà fame, sappiate che è una fame salutare, non un effetto speciale. Il cioccolato di Willy Wonka non è fatto al computer. Così come sono «autentici» gli Oompa-Loompa, i nanetti che lavorano nella fabbrica e che sono tutti interpretati, uno per uno, dall’attore keniano (di origine indiana) Deep Roy. Ovviamente il computer serve a moltiplicarli, e a ridurli ulteriormente di statura: Roy è alto circa 1,40 e gli Oompa-Loompa arrivano sì e no a 70 centimetri. »

di John Vignola Il Mucchio

Basta una delle prime inquadrature, quella in cui appare la casa contorta e diroccata del piccolo Charlie, per sentire un tuffo al cuore, In quell’abitazione scalcinata e dalle linee irregolari c’è tutto Tim Burton, tutta la sua fantasia sghemba, tutto il suo essere geneticamente e inesorabilmente antagonista dell’omologazione visiva. La fabbrica di cioccolato non è tanto un film, ma un disegno colorato, anzi coloratissimo, nel quale Burton rovescia le linee, le curve e le sfumature del suo immaginario. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Charlie Bucket vive in serena miseria con genitori e nonni, mangiando solo zuppa di cavoli. Quando Willy Wonka, padrone della fabbrica da cui esce il miglior cioccolato del mondo, lancia un grande concorso, Charlie è uno dei fortunati bambini che trovano il biglietto d’oro. Gli altri rappresentano quattro peccati capitali: più tradizionali (la gola, la sete di potere) o più aggiornati (la competitività, il culto dell’informatica) che siano. E tratto dal libro di Roald Dahl, che segue con una certa fedeltà (eccetto per l’ultima parte, interamente nuova); eppure La fabbrica di cioccolato appare in tutto e per tutto una creatura di Tim Burton. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Fiume e cascata di cioccolato caldo, prati di menta, alberi di caramello, laghi di miele, colline di panna montata, bastoni di zucchero d’orzo, massi ripieni di marmellata, nave di fragola a forma dì drago. Ma anche nanetti operai, danzatori e cantanti (sono un unico nano, Deep Roy, moltiplicato all’infinito dalla lavorazione in digitale), punizioni e sparizioni, insidie e pericoli, sfruttamento pure di scoiattoli-schiaccianoci. La fabbrica di cioccolato di Tim Burton, tratto dal testo bello e famoso dello scrittore inglese Roald Dahl che aveva già nutrito nel 1971 Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato dì Mel Stuart con Gene Wilder (ora pubblicato in DVD dalla Warner), non è un film per bambini nè un film per adulti. »

La fabbrica di cioccolato | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità