Ricomincio da tre

Acquista su Ibs.it   Dvd Ricomincio da tre   Blu-Ray Ricomincio da tre  
Un film di Massimo Troisi. Con Massimo Troisi, Fiorenza Marchegiani, Lello Arena, Marco Messeri, Cloris Brosca.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 109 min. - Italia 1981. - Microcinema uscita lunedì 23 novembre 2015. MYMONETRO Ricomincio da tre * * * * - valutazione media: 4,08 su 32 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,08/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Gaetano, un timido giovanotto della provincia di Napoli, stufo della vita familiare, decide di venirsene al nord.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Quella di Massimo Troisi è una comicità umile, ispirata e proletaria, che si rifugia nel surreale come possibilità testuale sempre nuova
Fabrizio Papitto     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Il giovane Gaetano vive a San Gregorio a Cremano insieme con la famiglia e le amicizie di sempre. Quando capisce che anche per lui è arrivato il momento di cambiare aria, decide di fare le valigie e trasferirsi presso la zia a Firenze. Qui incontra Marta, giovane infermiera col pallino della scrittura, per la quale nasce un interesse ricambiato. A movimentare le sue giornate si uniscono un parroco intimo della zia, Frankie, e il suo vecchio amico Lello, che lo raggiunge in città.
Si rivede ogni volta come fosse un'antologia questo spericolato debutto, ma stralunato e curioso, di Massimo Troisi. Chi, tra i nati in quella generazione e anche tra i più giovani, non ride alla battuta del napoletano emigrante o a quella di San Francesco, chi non ricorda la mimica sul doppio miracolo o il pezzo sull'onomastica dei nomi Ugo e Massimiliano; o ancora la gag della telecinesi in cui Massimo Troisi-Gateano prova a spostare un vaso perché, come dice il suo personaggio, al vaso non costa nulla mentre a lui, ragazzo uscito di casa in cerca di un futuro, cambierebbe la vita.
Fulvio Lucisano, produttore insieme a Mauro Berardi, vide Massimo Troisi al Teatro Tenda e se ne innamorò al punto da convincerlo a curare la regia del film, che l'attore napoletano voleva affidare a terzi, e da garantire egli stesso il guadagno alle sale nel caso di mancato incasso. Era una scommessa. Troisi all'epoca era già noto al grande pubblico grazie al trio comico La Smorfia - insieme a Lello Arena (qui Lello, querulo e petulante) e Enzo Decaro - che si era fatto strada in televisione grazie a varietà come Non Stop, tra il '77 e il '79, e Luna Park, ancora nel '79. Come sempre per chi passa dalla formula breve del cabaret a quella del lungometraggio, il rischio era che gli sketch non funzionassero con altrettanta efficacia. Inoltre bisognava vincere quello scetticismo secondo cui il linguaggio di Troisi, così prossimo all'idioma napoletano, non venisse adeguatamente compreso e apprezzato a nord di Roma. Il pericolo venne evitato ricorrendo all'espediente di ripetere più volte le battute, il che funzionò bene anche come motore dell'elemento comico. Infine il film venne portato nelle sale e la sfida fu vinta. Costato 450 milioni di lire, Ricomincio da tre incassò 14 miliardi ottenendo un successo senza precedenti e battendo al botteghino italiano persino Star Wars: Episodio V - L'Impero colpisce ancora. Vinse due David di Donatello, quattro Nastri d'argento e una decina di altri riconoscimenti, mise d'accordo critica e pubblico e diede nuova linfa alla commedia italiana che in quegli anni viveva un periodo di stanca.
Nonostante l'assistenza alla regia di Umberto Angelucci, già aiuto regista per Pasolini e Petri, il film risente di una certa povertà drammaturgica e di messa in scena, i personaggi non fuggono la macchietta e i tempi sono quelli del teatro e non ancora del cinema. L'originalità del primattore tuttavia era tanta e tale da distogliere l'attenzione sulle debolezze del suo linguaggio cinematografico. Come già nella Smorfia, Troisi continua nell'opera di scardinamento degli stereotipi che gravavano sulla cultura partenopea offrendosi come rappresentante di quella Nuova Napoli già portata alla ribalta dal teatro di Annibale Ruccello, dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare e dagli altri che contribuirono in modo filologico a quest'opera di rinnovamento.
Il film segna anche l'inizio di un sodalizio artistico e intimo con Pino Daniele che, qui e avanti (Le vie del signore sono finite, Pensavo fosse amore invece era un calesse), si fa interprete di quella vena malinconica che sempre in Troisi fa da controcanto alla risata. Dando alla sua comicità un segno inedito. Morando Morandini parla di «fantasia nevronapoletana e invenzioni seicentesche», Gian Piero Brunetta di «felice intergamia del Pulcinella con la maschera del Pierrot lunare». Come poeta era troppo indolente per non vedere il comico, e come comico, ancora una volta, era troppo indolente per lasciar vincere la risata. La sua resta una comicità umile, ispirata e proletaria, che si rifugia nel surreale come possibilità testuale sempre nuova (memorabile il racconto del sogno di guerra in apertura) e via di fuga da una realtà che ha attraversato quasi senza toccare, ma profondamente toccandoci.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
RICOMINCIO DA TRE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Premi e nomination Ricomincio da tre MYmovies
Premi e nomination Ricomincio da tre

premi
nomination
Nastri d'Argento
4
0
David di Donatello
2
0
* * * * *

Il miglior artista di tutti i tempi...

domenica 3 marzo 2013 di Cicciodelia92

In mia opinione non è possibile recensire o esprimere qualsiasi giudizio su questo film,in quanto l’unica azione possibile da fare è una soltanto:AMMIRARE la grandezza assoluta del genio di Massimo Troisi,il quale può ben essere definito il miglior artista mai esistito. Io non credo assolutamente di esagerare elevando a tal punto la sua figura,e sebbene sia consapevole dell’esistenza di grandi figure prima o dopo lo stesso(ma soprattutto prima),non riesco a vedere qualcuno che sia talmente unico continua »

* * * * -

Massimo troisi… un’icona del nostro tempo

mercoledì 14 gennaio 2009 di ziogiafo

ziogiafo - Ricomincio da tre – Italia, 1981 - Con «Ricomincio da tre», Massimo Troisi, inizia la sua brillante carriera cinematografica “alla grande”, infatti, questo film porterà una “ventata nuova” nel torpore del cinema italiano dell’epoca, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica, oltre ogni aspettativa, rimanendo per moltissimi giorni nelle sale. La grande umanità dello straordinario attore-regista napoletano, traspare in ogni sequenza del film. Gaetano (Massimo Troisi), un continua »

* * * - -

Cosi' (ri)comincio' troisi

martedì 24 agosto 2010 di DAVIDE DI FINIZIO

L'educazione umana e sentimentale di Gaetano, giovane napoletano stufo della sua vita mediocre e deciso a ricominciare da... zero? no, da tre, visto che almeno tre cose buone pensa di averle fatte nella sua vita!Così, ospite di una zia a Firenze, comincia un bizzarro e personalissimo percorso verso la maturità, attraverso l'amicizia con Frank, un giovane sacerdote che prova a coinvolgerlo, con risultati disastrosi, nelle sue predicazioni, e frequentando continua »

* * * * *

Quando c'è ..la salute c'è tutto!!

mercoledì 17 agosto 2016 di SHINGO TAMAI

Troisi ha davvero ragione,perchè partire da zero se nella vita abbiamo fatto qualcosa di buono?? Ovviamente ci spiega tutto con la l'immensa ironia che ha sempre contraddistinto la sua splendida e purtroppo breve carriera. La pellicola è infatti un crescendo di momenti gustosi e di battute sferzanti,anche su avvenimenti su cui verrebbe difficile farsi una risata. Prendiamo ad esempio la disabilità del padre o il complessato Robertino,ci sone delle battute di una genialità continua »

Lello Arena
Chi parte sa da cosa fugge, ma non sa che cosa cerca…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Massimo Troisi e la fidanzata Fiorenza Marchigiani, che non sa di quale uomo è rimasta incinta
Come putesse fa’ pe’ essere sicuro ca ‘stu figlio è o mio?
Puoi aspettare che cresca. Se assomiglia a uno str***o allora è figlio tuo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Massimo Troisi e Lello Arena
Chello ch'è stato è stato... Basta, ricomincio da tre.
Da zero.
Eh?
Da zero: ricomincio da zero.
Nossignore, ricomincio da... cioè... Tre cose me so' riuscite dint'a vita, pecché aggi'a perdere pure chelle? Aggi'a ricomincià da zero? Da tre!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Ricomincio da tre

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 18 dicembre 2014

Cover Dvd Ricomincio da tre A partire da giovedì 18 dicembre 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Ricomincio da tre di Massimo Troisi con Lello Arena, Massimo Troisi, Fiorenza Marchegiani, Cloris Brosca. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Ricomincio da tre (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Ricomincio da tre

VIDEO | Una clip in esclusiva dalla versione restaurata di Ricomincio da tre, il film d'esordio di Massimo Troisi. Al cinema il 23 e 24 novembre.
Vai alla clip

Robè… Siente a me Robè…

mercoledì 18 novembre 2015 - a cura della redazione

Robè… Siente a me Robè… San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli. Gaetano, un giovane tranquillo e un po' ingenuo, vive ancora con tutta la sua famiglia. Dopo averlo annunciato in numerose occasioni, finalmente si decide a fare il grande passo: si trasferirà a Firenze dalla zia, dove incontra Marta, di cui si innamorerà. Lì viene raggiunto dal caro amico Lello.Ricomincio da tre, il folgorante esordio alla regia di Massimo Troisi di cui vediamo una clip in esclusiva, è stato nel 1981 campione di incassi e di riconoscimenti.

   

di Stefano Reggiani

Si saluta con piacere la nascita di un nuovo talento nel giovane cinema italiano. Il versante comico, con le sue agre malinconie, si rivela il più praticabile dai nuovi autori, i diversi rami della commedia e della tradizione si uniscono in una composita smorfia italiana. Chi volesse potrebbe tentarne una mappa semplificata, la milanesità un poco robotica di Nichetti, la romanità borghese di Moretti, l'inceppo toscano e agreste di Benigni (per adesso solo attore), l'instabilità romana di Verdone, molte facce in cerca d'anima. »

Ricomincio da tre | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Fabrizio Papitto

Pubblico (per gradimento)
  1° | cicciodelia92
  2° | ziogiafo
  3° | shingo tamai
  4° | davide di finizio
  5° | nino p.
  6° | ligagian
  7° | reservoir dogs
  8° | alessandro rega
  9° | great steven
Rassegna stampa
Stefano Reggiani
Nastri d'Argento (5)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Video
1|
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedì 23 novembre 2015
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità