•  
  •  
Apri le opzioni

Shane Meadows

Shane Meadows è un attore inglese, regista, produttore, produttore esecutivo, sceneggiatore, montatore, è nato il 26 dicembre 1972 ad Uttoxeter (Gran Bretagna). Shane Meadows ha oggi 49 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

Lucido, realista, poetico

A cura di Marco Chiani

Figlio di un camionista e di una venditrice di fish and chips, Shane Meadows (1972) cresce a Uttoxeter nello Staffordshire. Vive un'infanzia non facile in un ambiente segnato dalla disoccupazione e dalla delinquenza, lasciando presto la scuola e facendo diversi lavori per mantenersi. A vent'anni si trasferisce a Nottingham dove realizza un gran numero di cortometraggi; poco più tardi si iscrive al Burton College, frequentato anche da Paddy Considine, suo futuro collaboratore in più di una pellicola, col quale forma la band musicale She Talks to Angels.
Già dai suoi primi corti, una ventina prima dell'esordio di Small Time (1996), si evince la connessione con la tradizione realista inglese che dal Free Cinema arriva fino alle opere di Ken Loach e Mike Leigh.

Una trilogia delle Midlands
Alla Mostra del Cinema di Venezia 1997, il lungometraggio Ventiquattrosette (1997) ne rivela il talento a pubblico e critica, aggiudicandosi inoltre il Premio Fipresci nella sezione "British Renaissance". Il pugile in là con gli anni, interpretato ottimamente da Bob Hoskins, che dà una speranza a giovani disoccupati, emarginati e privi di sogni in una cittadina delle Midlands definisce perfettamente un metodo operativo in cui l'attenzione al sociale, la capacità di dirigere gli attori, la scelta dei luoghi e delle musiche risultano ottimamente bilanciate. Come il film precedente anche la storia di gioventù, amicizia e dolore di A Room for Romeo Brass (1999) - che segna l'esordio su grande schermo dell'amico Paddy Considine - è scritto insieme a Paul Fraser, coautore anche del successivo C'era una volta in Inghilterra (2002). Interpretata da Robert Carlyle e Rhys Ifans, questa terza pellicola ha un tono differente dalle prime due per via di un intreccio che vira più sulla commedia, mettendo in scena un poco di buono tornato nelle Midlands per riconquistare la moglie innamorata di un altro uomo.

I film della maturità
Scritto con Paddy Considine, anche protagonista, e l'apporto di Fraser, il successivo Dead Man's Shoes - Cinque giorni di vendetta (2004) è una feroce riflessione sulla violenza e l'affetto fraterno, condotta al limite di più generi e sensibilità, in cui il contrasto tra il paesaggio che incornicia la vicenda e le folli azioni del militare Richard, deciso a vendicare i torti subiti dal fratello, creano un effetto straniante e difficilmente dimenticabile.
In maniera meno forte, anche il giovane dell'ottimo This is England (2006) è vittima di soprusi da parti dei coetanei, ne uscirà fuori entrando in contatto con un gruppo di skinhead che lo accoglieranno come loro pupillo fino a quando il gioco diventerà troppo serio. Nell'Inghilterra del 1983, l'acuto e a tratti benevolo occhio di Meadows segue il non professionista Thomas Turgoose - faccia tanto giusta da meritarsi un altro lavoro col regista, il successivo e più modesto Somers Town (2008) - in un cammino di crescita che bordeggia il male, aprendo squarci poetici, derivazioni nostalgiche e momenti di vera tensione. Considerato il successo di critica, il film avrà anche uno spin-off televisivo nel 2010, This is England '86, ambientato tre anni dopo il racconto della pellicola, tra ulteriori disagi, divertimento e acuta indagine sociale. Ancora con Paddy Considine come protagonista, realizza poi Le Donk & Scor-zay-zee (2009), mockumentary girato con pochissimi soldi su un roadie che lavora per gli Artic Monkeys, deciso a lanciare la carriera di un amico rapper sovrappeso.

Ultimi film

Focus

INCONTRI
giovedì 25 agosto 2011
Ilaria Ravarino

A metà agosto le periferie di Londra bruciavano d’incendi e saccheggi. Poco tempo prima, il 22 luglio, una bomba esplosa nel cuore di Oslo aveva messo l’Europa di fronte a un’inaspettata, incomprensibile, anacronistica recrudescenza neonazista. Ed ecco che appena un mese più tardi, all’alba di settembre, esce in Italia un film, This is England, che tutti questi mali li ha già dentro: la storia, ambientata in un’Inghilterra sofferente e in guerra, è quella di un bambino addestrato al neonazismo e del suo faticoso ritorno dai gironi dell’inferno dell’ideologia

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati