•  
  •  
Apri le opzioni

Heino Ferch

Heino Ferch. Data di nascita 18 agosto 1963 a Bremerhaven (Germania). Heino Ferch ha oggi 59 anni ed è del segno zodiacale Leone.

L'attore acrobata

A cura di Fabio Secchi Frau

Attore tedesco conosciuto internazionalmente per essere apparso in pellicole come Lola corre (1998), Der Tunnel (2001) e La caduta - Gli ultimi giorni di Hitler (2004).

Studi fra danza a ginnastica
Heino Ferch nasce a Bremerhaver, il 18 agosto 1963, dal capitano di una nave mercantile. Calca il palcoscenico per la prima volta all'età di 15 anni, quando frequenta il liceo. Diventato un promettente ballerino (tip tap, danza classica), entra in una compagnia teatrale che si occupa prettamente della messa in scena di musical e si cimenta in "Can-Can", all'interno del quale si lancia in acrobazie abbastanza notevoli, merito anche del fatto che è un membro della National League of Gymnastics.

Il teatro
Si impone principalmente a teatro entrano nella Freie Volksbuehne Berlin dal 1987 al 1990, sotto la guida del regista Hans Neuenfels. Dal 1990 al 1994, passa invece alla compagnia del Schiller Theatre, principalmente sotto la direzione di Katharina Thalbach e di Peter Zadek, che lo dirigerà nello spettacolo "L'angelo azzurro".

La carriera cinematografica
Nel 1987, dopo aver ultimato i suoi studi presso la University of Music and Performing Arts Mozarteum di Salisburgo, in Austria, si trasferisce a Berlino, quando ancora la città era divisa dal suo muro e, di lì a poco, verrà riunificata. Comincia così a lavorare a pellicole che trattano per l'appunto dell'argomento vissuto nella sua realtà. Dopo una breve apparizione in Schloß Königswald (1987) di Peter Schamoni, nel 1989 recita il suo primo ruolo da protagonista in Wedding di Heiko Schier, all'interno del quale ha il ruolo del corridore Klaus Asmus. È poi un ufficiale delle SS in L'orco (1996), dove ha l'occasione di dividere il set con Volker Schloendorff, e il protagonista di Comedian Harmonists (1997), Roman Cycowski, un famoso cantante tedesco degli Anni Trenta. Lo stesso anno, recita in Wintersleepers - Sognatori d'inverno di Tom Tykwer che poi lo dirigerà anche in Lola corre. Partecipa anche al controverso La caduta - Gli ultimi giorni di Hitler, nel ruolo dell'architetto e ministro Albert Speer. Rapidamente, riesce a essere esportato anche fuori dalla Germania, in produzioni internazionali (Sfida all'ultima valanga, Giulio Cesare, D'Artagnan e i tre moschettieri, La banda Baader Meinhof) che ne sanciranno la fama.

Le apparizioni nel piccolo schermo
Nel piccolo schermo, appare invece nella miniserie di Tom Toelle Deutschlandlied nel ruolo del giovane Hanno, reduce della Seconda Guerra Mondiale. A dargli la notorietà che cerca, è però la miniserie del 2001 Der Tunnel di Roland Suso Richter che racconta la fuga di 32 persone oltre il Muro di Berlino.

Vita privata
Heino Ferch è stato per lungo tempo il compagno dell'attrice Suzanne von Borsody e della dottoressa Julia von Pufendorf (dalla quale avrà una figlia, Louisa). Attualmente, è sposato con Marrie-Jeanette Steinle dal 2005. La coppia ha una figlia, Ava Vittoria Mercedès, e un figlio Gustav Theo Cian.

Ultimi film

Drammatico, (Germania, Francia - 2009), 110 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati