•  
  •  
Apri le opzioni

Geraldine James

Geraldine James è un'attrice inglese, è nata il 6 luglio 1950 a Maidenhead (Gran Bretagna).
Nel 1989 ha ricevuto il premio come coppa volpi migliore interpretazione femminile al Festival di Venezia per il film È stata via. Geraldine James ha oggi 72 anni ed è del segno zodiacale Cancro.

La più grande attrice inglese classica vivente... probabilmente

A cura di Fabio Secchi Frau

Geraldine James è un'attrice molto popolare in Inghilterra per la sua partecipazione a The Jewel in the Crown e Little Britain, ma anche per il ruolo di Mrs. Hudson nella pellicola di Guy Ritchie Sherlock Holmes. Insignita dell'Ordine dell'Impero Britannico (OBE), moglie dell'attore Joseph Bratchley e madre dell'attrice Eleanor Bratchley, porta con loro in scena all'Arcola Theatre "Victory - Choices in Reaction", facendo della propria famiglia una compagnia teatrale che si tuffa quotidianamente nei drammi contemporanei. Secondo il regista teatrale Peter Hall, Geraldine James è una delle più grandi attrici classiche inglesi viventi. Per noi, è l'incarnazione, nel corpo e negli occhi, di consumate donne in attesa e che, per troppo tempo, hanno soppresso oscuri segreti, lontane da quel lato scanzonato e scombiccherato della vita. Da artigiana di solida fame, ha avuto per colpa della madre, eccessiva nel suo rapporto con gli alcolici, un'infanzia agghiacciante.

La miserabile infanzia
Nata e cresciuta coi suoi due fratelli a Maidenhead, nel Berkshire, da padre cardiologo e madre casalinga, ha frequentato la Down House, una scuola indipendente per ragazze di Newbury, iscrivendosi poi al Drama Centre London. Purtroppo, durante la sua infanzia e la sua adolescenza, Geraldine James ha dovuto affrontare l'alcolismo della madre, poi entrata negli Alcolisti Anonimi. Un'esperienza di vita traumatica che ha spinto la James a definire questi periodi come "miserabili". «Non ricordo niente altro che il via vai in ospedale», confiderà in un'intervista al DAILY MAIL. Il padre, stremato dalla situazione familiare disastrosa, divorzierà dalla moglie quando la James avrà 14 anni, mentre i suoi fratelli più grandi andranno via di casa, senza più rivolgere una sola parola alla donna. Attualmente, Geraldine James è la testimonial della NACOA, la National Association for Children of Alcoholics, un'associazione di carità che offre aiuto ai bambini figli di genitori affetti da alcolismo. La stessa associazione che, fra l'altro, aiutò la madre della James a uscire dalla sua dipendenza lunga dieci anni. I problemi della madre, fortunatamente, non hanno mai intaccato quelli che erano i suoi sogni. Geraldine James comincia a lavorare in televisione dal 1976, apparendo in qualche episodio di L'ispettore Regan di Douglas Camfield. Seguiranno: Crown Court (1978) di Bob Hird; il film tv Dummy (1977) di Franc Roddam; Love Among the Artist (1979); Play for Today (1979) di Mike Leigh; e Shoestring (1979) di Marek Kanievska. I primi ruoli importanti arrivano negli Anni Ottanta, sarà Lady Emma Hamilton in I Remember Nelson (1982) e Barbara Kirk in The History Man (1981), senza contare il suo ruolo più conosciuto in Inghilterra, quello di Sarah Layton in The Jewel in the Crown (1984). La si vedrà anche in: Echoes (1988); Stanley and the Women (1991); Gold (1997); Droves' Golde (1991); Band of Gold (1995-1997); White Teeth (2002); He Knew He Was Right (2004); Roma - Nascita e caduta di un impero (2006); An Angel for May (2002); e Il mastino dei Baskerville (2002).

Il debutto cinematografico
L'esordio cinematografico avviene nel 1979 (dopo la sua partecipazione al cortometraggio di Robert Bierman The Dumb Waiter), nel film di Stephen Frears Bloody Kids. A seguire reciterà nella simpatica commedia inglese Un'adorabile canaglia (1980) e avrà il ruolo di Mirabehn in Gandhi (1982).

La Coppa Volpi per È stata via
Nel 1989 vince la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile nel film È stata via (1985), coppa che ha diviso assieme all'altra protagonista della pellicola Peggy Ashcoft. La storia è quella di due donne, zia e nipote acquisita, che fuggono insieme con il ritorno della zia dal manicomio. Il premio offre alla James un prestigio insperato e che le permetterà di partecipare anche a produzioni internazionali: La strega di Willoughby Chase (1989); Due metri di allergia (1989); Beltenebros (1991) con Terence Stamp; Un agente segreto al liceo (1991); Moll Flanders (1996); L'uomo che sapeva troppo poco (1997); La partita - La difesa di Luzhin (2000); Calendar Girls (2003); e The Fever (2004) con Vanessa Redgrave.

Mr. Hudson in Sherlock Holmes
Importante, anche se breve, è il suo ruolo in Sherlock Holmes (2009) con Robert Downey Jr., Jude Law, Rachel McAdams, Mark Strong e Kelly Reilly. Guy Ritchie le cuce addosso il personaggio della signora Hudson, l'ordinata padrona di casa di Holmes, spesso litigiosa nei confronti del grande detective inglese vista la sua pessima inclinazione alla pulizia personale e domestica. Dopo questa esperienza cinematografica, reciterà anche in Alice in Wonderland (2010) di Tim Burton, We Want Sex (2010) e Arthur (2011) con Nick Nolte. Nel 2013 è nel cast del film di Oliver Hirschbiegel Diana - La storia segreta di Lady D e due anni dopo entra in quello di 45 anni (2015), di Andrew Haigh.

Riconoscenze
Oltre alla sua investitura a Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico nel 2003, da parte della Regina Elisabetta, è stata nominata al Tony Award nel 1990 per il ruolo di Portia in una versione broadwayana di "Il mercante di Venezia", accanto a Dustin Hoffman.

Vita privata
Dal 1986 è sposata con Joseph Blatchley e ha avuto da lui una figlia Eleanor, nata nel 1985.

Ultimi film

Drammatico, (Gran Bretagna - 2017), 107 min.
Commedia, (Gran Bretagna - 2017), 88 min.
Drammatico, (Gran Bretagna - 2015), 95 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati