Calendar Girls

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Calendar Girls  
Un film di Nigel Cole. Con John Alderton, Annette Crosbie, Linda Bassett, Julie Walters, Helen Mirren.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 108 min. - Gran Bretagna 2003. MYMONETRO Calendar Girls * * 1/2 - - valutazione media: 2,80 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,80/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * 1/2 - -
John Alderton
John Alderton (75 anni) 27 Novembre 1940 Interpreta John
Annette Crosbie
Annette Crosbie (82 anni) 12 Febbraio 1934 Interpreta Jessie
Linda Bassett
Linda Bassett (66 anni) 4 Febbraio 1950 Interpreta Cora
Julie Walters
Julie Walters (66 anni) 22 Febbraio 1950 Interpreta Annie
Helen Mirren
Helen Mirren (70 anni) 26 Luglio 1945 Interpreta Chris
Ciarán Hinds
   
   
   
The Women’s Institute è una istituzione femminile che difende le buone maniere e parteggia per le marmellate fatte in casa, il ricamo, il lavoro a maglia.
Ma quando si tratta di beneficenza sono disposte a "spogliarsi" di tutto…
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Le signore bon ton inglesi si spogliano per beneficenza
Marco Cavalleri     * * * - -

The Women’s Institute è una istituzione femminile che difende la tradizione e le buone maniere e parteggia per le marmellate fatte in casa, il ricamo, il lavoro a maglia e la buona creanza.
Ogni anno l'istituto realizza un calendario che si compone per lo più di paesaggi e vasi di fiori. Il calendario ha lo scopo di raccogliere fondi da destinare ad una giusta causa. Questa volta, però, le pie donne si sono impegnate in una difficile crociata: raccogliere soldi per salvare l'ospedale locale. Fiori secchi e paesaggi non bastano a realizzare la somma necessaria. La soluzione; posare nude… Calendar Girls è un buon esempio dello stato attuale del cinema inglese. Un cinema sempre ben scritto, magnificamente recitato, che cerca agganci con la realtà quotidiana (la pellicola è del resto basata su una storia vera). Ma un po' troppo edulcorato, ammiccante, in definitiva programmaticamente medio. Ci si diverte (specie nella prima parte), si apprezzano le intrepide attrici, qua e là capita anche di pensare: ma sempre senza esagerare, quasi temendo di chiedere troppo allo spettatore. Per chi gradisce l'intrattenimento, va beissimo: lo spettatore con maggiori ambizioni, però, potrebbe rimanere un po' deluso.

Incassi Calendar Girls
Incasso Totale* Italia: € 1.373.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 gennaio 2004
Sei d'accordo con la recensione di Marco Cavalleri?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
46%
No
54%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Calendar Girls

premi
nomination
Golden Globes
0
1
Linda Bassett, Julie Walters
Non vederlo in termini di nudo, Cara. Non si tratta di nudo, è arte. -Annie, io compio cinquantacinque anni quest’anno, se non lo metto in mostra adesso, quando lo farò mai?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Linda Bassett, Julie Walters
Non vederlo in termini di nudo, Cara. Non si tratta di nudo, è arte. -Annie, io compio cinquantacinque anni quest’anno, se non lo metto in mostra adesso, quando lo farò mai?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Celia Imrie, Helen Mirren
Ho realizzato che non mi sono mai fatta vedere nuda da nessuno in vita mia.
Nemmeno Frank?
Frank è un militare, ci si spoglia soltanto se serve a essere... operativi.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | Calendar Girls

La colonna sonora del film

Disponibile on line da mercoledì 7 aprile 2004

Cover CD Calendar Girls A partire da mercoledì 7 aprile 2004 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Calendar Girls del regista. Nigel Cole Distribuita da Cutting.

di Alessandra Levantesi La Stampa

«Girasoli sparsi in ogni pagina / e donne di una certa età 7 fotografie prese con intelligente accuratezza / solo perle e cappelli come vestiti / con una dedica a un uomo speciale». Questi versi, tratti da una poesia di Miss Novembre Rosalyn Fawcett riportata da Miss Settembre Tricia Stewart nel suo libro Calendar Girl (2001), riassumono con felice sintesi il senso di questa incredibile storia vera. Iniziata nel 1999 quando alcune simpatiche signore inglesi dai 50 anni in su decisero di posare nude a scopo di beneficenza per un calendario, l’avventura si è conclusa (per ora) a Hollywood con un film che non mancherà di dare alla Buena Vista le attese gratificazioni. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Presentato trionfalmente al Festival di Locarno, come lo fu a suo tempo The Full Monty, potrebbe replicare il successo del film di Peter Cattaneo, che ricorda per molti versi: però Calendar Girls è basato su un fatto autentico; tanto che alcune delle sue protagoniste recitano, in piccoli ruoli, accanto alle attrici professioniste. Nel villaggio rurale di Knapely, Yorkshire, le frequentatrici del locale club femminile passano il tempo tra vendite di beneficenza e conferenze sul punto-croce, o sulle mille ricette per cucinare i broccoli. »

di Silvio Danese Quotidiano.net

L'età pone un limite alla bellezza o è la bellezza che annulla l'età? Ruth ha sessant'anni. Quando le amiche le chiedono di posare nuda per il calendario di beneficenza, risponde sprezzante: "Mai. Il mio boschetto è dedicato a un solo uomo nella mia vita. E non è mio marito!". Divertente, a volte esilarante, comunque edificante, è un film sull'influenza massmediale del corpo femminile e sulla fragilità della sua bellezza. Le “ragazze” del calendario vengono da una storia vera. Nel 1993, dopo la morte del marito per leucemia, una signora dello Yorkshire convinse una decina di amiche a cercare fondi per l'ospedale e per la ricerca con un calendario di enorme potenziale risonanza: a sessant'anni nudo è bello. »

di Enrico Magrelli Film TV

Ogni cinematografia esporta un territorio ideale in cui accadono cose che noi umani possiamo apprezzare («ogni mondo è paese» sussurra un vecchio proverbio che aveva profetizzato l’affettività globale degli esseri viventi) e riconoscere. Il cinema britannico ha la bellissima e “pittoresca” risorsa dello Yorkshire. In questo territorio c’è anche una storia vera da adattare e da raccontare. E quella di un gruppo di donne che decidono di posare nude per un calendario diventato un caso mediatico per tabloid imbecilli, quotidiani serissimi, reti televisive, talk show come quello di Jay Leno e per questo simpatico film diretto da Nigel Cole (L’erba di Grace). »

Calendar Girls | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (1)


Articoli & News
Link esterni
sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità