Gandhi

Film 1982 | Biografico +13 188 min.

Anno1982
GenereBiografico
ProduzioneGran Bretagna
Durata188 minuti
Regia diRichard Attenborough
AttoriBen Kingsley, Candice Bergen, Edward Fox, Ian Bannen, Martin Sheen, John Mills Michael Hordern, Trevor Howard, John Gielgud, Gerald Sim, Geraldine James, Marius Weyers, Daniel Day-Lewis, Om Puri, John Clements, Michael Bryant, Nigel Hawthorne, Bernard Hill, Avis Bunnage, Richard Leech, Richard Vernon, Ian Charleson, Saeed Jaffrey, Supriya Pathak, G?nther-Maria Halmer, Rupert Frazer, Shane Rimmer, Winston Ntshona, Colin Farrell, Harsh Nayyar, David Gant, Richard Griffiths, Dominic Guard, Terrence Hardiman, Christopher Good, James Cossins, Jon Croft, Geoffrey Chater, Bernard Horsfall, Brian Oulton, Ernest Clark, John Ratzenberger, Shreeram Lagoo, Stanley Lebor, Amrish Puri, John Quentin, Bernard Hepton, David Markham, Rohini Hattangadi, Athol Fugard, Alyque Padamsee, Rosban Seth, Virendra Razdan, Prabhakar Patankar, Vijay Kashyap, Nigam Prakash, Nina Gupta, Peter Harlowe, Anang Desai, Peter Cartwright, Richard Mayes, Alok Nath, Dean Gasper, Ken Hutchison, Gulshan Kapoor, John Savident, Sunila Pradhan, Moti Makan, Jalal Agha, Manohar Pitale, Homi Daruvala, K. K. Raina, Vivek Swaroop, Raja Biswas, Rama Kant Jha, Nana Palsikar, Alpna Gupta, Chandrakant Thakkar, Graham Seed, Keith Drinkel, Sanjeev Puri, Gareth Forwood, Vijay Crishna, Gurchatan Singh, John Vine, Habib Tanvir, Pankaj Mohan, Barry John, Pankaj Kampoor, Tarla Mehta, David Sibley, Daleep Tahil, William Hoyland, Jack McKenzie, Tom Alter, Jane Myerson, Roop Kumar Razdan, Bani Sharad Joshi, Vagish Kumar Singb, Dilsher Singh, Sudheer Dalavi, Irpinder Puri, Karkirat Singh, Sekhat Chatterjee.
TagDa vedere 1982
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 4,19 su 17 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Richard Attenborough. Un film Da vedere 1982 con Ben Kingsley, Candice Bergen, Edward Fox, Ian Bannen, Martin Sheen, John Mills. Cast completo Genere Biografico - Gran Bretagna, 1982, durata 188 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 4,19 su 17 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Gandhi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

56 anni di vita di Gandhi, il profeta della non violenza che portò il suo paese, l'India, all'indipendenza. Si comincia con i suoi solenni funerali pe... Il film ha ottenuto 11 candidature e vinto 9 Premi Oscar, ha vinto un premio ai Nastri d'Argento, ha vinto 2 David di Donatello, 4 candidature e vinto 3 Golden Globes,

Passaggio in TV
lunedì 17 giugno 2019 ore 16,00 su SKYCINEMADRAMA

Gandhi è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
4,19/5
MYMOVIES 3,63
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,10
ASSOLUTAMENTE SÌ
Un biopic dall'ampio respiro epico che ha fatto la storia del cinema britannico.
Recensione di Luisa Ceretto
lunedì 3 giugno 2019
Recensione di Luisa Ceretto
lunedì 3 giugno 2019

"Quando dispero io ricordo che nel corso di tutta la Storia, la via dell'amore e della verità ha sempre vinto. Ci sono stati i tiranni, i macellai e per un po' possono sembrare invincibili, ma la conclusione è che cadono sempre...".
Profeta della non violenza che ha portato l'India all'indipendenza, Gandhi Mohandas Karamchand, detto Mahatma (grande anima), o anche Bapu (padre), il 30 gennaio 1948 a Nuova Delhi, mentre si reca in un giardino per recitare preghiere accompagnato dai fedeli, è avvicinato da un giovane estremista indù e ferito mortalmente.

Diretto da Richard Attenborough, Gandhi ha inizio coi funerali del Mahatma, ripercorrendone in un lungo flashback i momenti salienti della sua vita, la sua evoluzione da avvocato dai capelli scuri ad asceta calvo, con un lenzuolo bianco che ne avvolge il corpo.

Nato nel 1869 sul golfo di Oman, Gandhi compie i suoi studi giuridici a Londra e successivamente si trasferisce in Sudafrica, dove si dedica alla causa indiana, per la profonda impressione ricevuta dalle condizioni sociali ed economiche dei suoi connazionali ivi residenti. Nel cogliere alcuni momenti salienti di una tra le figure più illuminate e illuminanti del Novecento, definito da Winston Churchill, "un fachiro indiano senza capelli", la pellicola si concentra, in particolare, su tre episodi temporalmente distanti (quando il Mahatma muove i suoi primi passi in Sudafrica sul finire del diciannovesimo secolo, per proseguire col suo ritorno in India nel 1919, proclamando le sue idee sulla non violenza e i suoi reiterati arresti e infine negli anni quaranta, sullo sfondo del secondo conflitto bellico, fino alla sua ultima vittoria, nel 1947, con l'ottenimento dell'indipendenza del proprio Paese).

Il suo apostolato, che in un primo tempo ha tenuto un atteggiamento conciliante verso l'Inghilterra nella speranza di ottenerne pacifiche concessioni, si concretizzerà nella teoria del satyagraha, interpretato di solito come "resistenza passiva", e sfociante nella disobbedienza civile; apostolato integrato e limitato dall'altro principio, di origine indiana e buddista, dell'ahimsa o non-violenza.

Con Gandhi, l'attore, produttore e regista inglese Richard Attenborough (Quell'ultimo ponte, Chorus line, Grido di libertà) firma un biopic dall'ampio respiro epico, che nel 1999 è stato inserito dal British Film Institute al trentaquattresimo posto tra i cento migliori film britannici del ventesimo secolo, un kolossal meritatamente vincitore di otto statuette, tra cui l'Oscar al miglior film, alla migliore regia, alla migliore sceneggiatura originale, al migliore attore. Per il ruolo di Gandhi, "Bapu", erano in predicato Dustin Hoffman e Alec Guinness ma poi la parte è stata affidata al talentuoso Ben Kingsley, che con una lunga carriera teatrale alle spalle, con questo ruolo esordiva sul grande schermo.

Sei d'accordo con Luisa Ceretto?
Kolossal premiato con molti Oscar, tra cui quello meritatissimo a Ben Kingsley.

56 anni di vita di Gandhi, il profeta della non violenza che portò il suo paese, l'India, all'indipendenza. Si comincia con i suoi solenni funerali per poi ripercorrere, in un flash-back di tre ore, tutta la sua evoluzione da semplice avvocato dai capelli scuri all'asceta calvo vestito di un bianco lenzuolo. Attorno a lui la moglie fedele, i figli e gli amici seguaci della sua dottrina; contro di lui l'Impero britannico, ma anche il conflitto fra musulmani e indù. Il film si chiude con la scena dell'assassinio: un estremista indù spara tre colpi di rivoltella a Gandhi che muore a 79 anni il 30 gennaio '48. Kolossal premiato con molti Oscar tra cui quello, meritatissimo, a Ben Kingsley.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Vita, attività politica e morte di Mohandas Karamchand Gandhi (1869-1948): studi a Londra, apprendistato in Sudafrica, attività politica, digiuni di protesta, morte violenta per mano di un bramino e solenni funerali. Nell'impersonare il grande apostolo dell'indipendenza dell'India e della non violenza, Kingsley è straordinario. Appartenente alla categoria dei colossi con un'idea, il film è coinvolgente, convincente, un po' didattico. 8 premi Oscar: film, regia, Kingsley, sceneggiatura (John Briley), fotografia, costumi, scenografie, montaggio.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
GANDHI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 14 giugno 2009
Renato C.

In un'epoca (anni '80) dove i kolossals ed i film biografici parevano passati di moda da tempo, ecco che ci viene in regalo da Richard Attenborough un bellissimo film sul maatma Ghandi che Ben Kingsley incarna alla perfezione! Pur basandosi più sul film serio, che alla spettacolarità, non risulta, nonostante le tre ore di durata, minimamente pesante.

giovedì 20 agosto 2015
enzo70

Un lungo film, giustamente premiato con diversi Oscar, per raccontare la vita di Gandhi e la sua lunga lotta per l’indipendenza dell’India. Straordinaria l’interpretazione di Ben Kingsley anche per la capacità di non andare mai oltre le righe per lasciare negli occhi dello spettatore le immagini di un uomo che ha fatto della pacatezza l’arma micidiale per sconfiggere [...] Vai alla recensione »

domenica 16 agosto 2015
Eugenio98

Presa coscienza della opprimente condizione imposta agli indiani dal dominio britannico, il giovane Gandhi fonderà un movimento pacifista per far valere i diritti della sua gente. Pluripremiato agli Oscar del 1982,  Gandhi, film di Richard Attenborough, racconta l’intensa storia di un uomo semplice, deciso a porre fine alle ingiustizie sociali.

domenica 8 marzo 2015
il befe

bello

Frasi
Se pensi che tutto il mondo sia sbagliato, ricordati che contiene esseri come te.
Una frase di Mahatma Gandhi (Ben Kingsley)
dal film Gandhi
winner
miglior film
Premio Oscar
1983
winner
miglior regia
Premio Oscar
1983
winner
miglior attore
Premio Oscar
1983
winner
miglior scenegg.ra originale
Premio Oscar
1983
winner
miglior fotografia
Premio Oscar
1983
winner
miglior scenogr.
Premio Oscar
1983
winner
migliori costumi
Premio Oscar
1983
winner
miglior montaggio
Premio Oscar
1983
winner
miglior suono
Premio Oscar
1983
winner
miglior film straniero
Nastri d'Argento
1983
winner
premio speciale
David di Donatello
1983
winner
miglior film straniero
David di Donatello
1983
winner
miglior regia
Golden Globes
1983
winner
miglior attore
Golden Globes
1983
winner
miglior film straniero
Golden Globes
1983
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati