Advertisement
Una donna promettente, una storia di vendetta, ossessione e rancore

Carey Mulligan protagonista di un revenge movie che strizza l'occhio all'empowerment femminile. Disponibile su CHILI. GUARDALO ORA »
di Giorgio Crico

Carey Mulligan (37 anni) 28 maggio 1985, Londra (Gran Bretagna) - Gemelli. Interpreta Cassie nel film di Emerald Fennell Una donna promettente.
martedì 23 novembre 2021 - Focus

Provincia americana, oggi. In una qualunque sera della settimana, in uno dei tanti locali notturni, non è strano trovare una ragazza che pare proprio abbia alzato troppo il gomito e versi in condizioni pietose. La cosa strana è che è sempre la stessa. E che non è per niente ubriaca, lo sembra semplicemente. Si chiama Cassie, ha trent’anni e divide la sua vita tra la caffetteria dove lavora, casa dei suoi genitori e appunto i locali notturni, che frequenta da sola, fingendosi alterata. Il suo scopo è chiaro: far finta di essere adescata dagli avventori uomini, farsi portare a casa loro e vedere fin quanto in fondo osano spingersi con una donna che apparentemente non è in grado di intendere né di volere. Immancabilmente, l’aspirante seduttore di turno si rivela molto deludente: l’obiettivo finale è sempre quello di andare a letto, che Cassie sia in grado di capirlo (e, soprattutto, di acconsentire) o no.

Settimana dopo settimana, Cassie fa la sua messinscena, spaventa a morte un uomo che se lo merita e porta avanti la sua vendetta nel ricordo di Nina, la sua migliore amica. Cassie vive continuamente nell’ossessione di ciò che è capitato a Nina: ai tempi dell’università, completamente sbronza, era finita a letto con un compagno di corso senza nemmeno essere in grado di essere consenziente. Di fatto, il collega la stuprò, per giunta compiendo il suo orrendo misfatto di fronte a diversi suoi amici. La cosa venne insabbiata: traumatizzata, ferita e abbandonata senza la possibilità di ottenere giustizia, Nina cadde in depressione e decise di porre fine alla sua vita. Da allora, Cassie vive nella costante rincorsa della sua personale vendetta. Quando, però, nella caffetteria dove lavora si presenta Ryan, un loro ex compagno di corso, le prospettive della donna sembrano cambiare: Ryan non solo è ancora in contatto con gli altri loro colleghi d’università ma sembra anche molto interessato a Cassie…

Storia che indaga fino a che punto un trauma può condizionare la nostra vita, Una donna promettente - disponibile in streaming su CHILI - è essenzialmente un revenge movie che segue il risveglio progressivo di Cassie e la trasformazione della sua ossessione per la vendetta da un procedimento indistinto e genericamente orientato a tutto il genere maschile a un piano preciso, strutturato e diretto ai responsabili reali di ciò che è capitato a Nina. Il racconto è rapido ma anche crudo: l’ossessione della protagonista è rappresentata per quello che è, senza il tentativo di glorificare i suoi propositi di vendetta. Questa stessa “obiettiva onestà” mostra senza edulcorazioni anche l’incapacità dei responsabili e dei conniventi di fare davvero i conti con il loro stesso comportamento abominevole e, a tutti gli effetti, delittuoso.

Girato a tratti come se fosse un videoclip per enfatizzare determinate sequenze, il film è diretto da Emerald Fennell, già sceneggiatrice di Killing Eve (guarda la video recensione), serie britannica che proprio come Una donna promettente indaga le profondità ossessive di un rapporto tutto al femminile. Se però in Killing Eve (guarda la video recensione) l’ossessione è malsana, si intreccia con una certa nuance della fascinazione per il male ed è condivisa da due protagoniste, l’ossessione di Cassie è invece solitaria e deriva da un trauma radicato nella sua ingiustizia di fondo, senza alcun compiacimento per il male provocato se non quello che deriva dal riequilibrio della bilancia della giustizia.

Merita infine una menzione Carey Mulligan, l’attrice protagonista, che svetta su un cast di solidi comprimari, tra i quali si notano diversi volti che hanno popolato tante serie tv: la Mulligan riesce a risultare credibile in un ruolo complesso senza mai andare eccessivamente sopra le righe e senza mai giocarsi la carta della palese follia. Un lavoro in sottrazione notevole che compensa il fatto che l’attrice manchi forse del physique du rôle e del carisma incontestabile che probabilmente la parte avrebbe richiesto, restituendoci una Cassie forse più “concreta” ma, per questo, anche più vera.


ACQUISTA O NOLEGGIA IL FILM SU CHILI
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati