Mirai

Film 2018 | Animazione, Drammatico Film per tutti 98 min.

Titolo originaleMirai no Mirai
Anno2018
GenereAnimazione, Drammatico
ProduzioneGiappone
Durata98 minuti
Regia diMamoru Hosoda
Uscitalunedì 15 ottobre 2018
DistribuzioneNexo Digital
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Mamoru Hosoda. Un film Titolo originale: Mirai no Mirai. Genere Animazione, Drammatico - Giappone, 2018, durata 98 minuti. Uscita cinema lunedì 15 ottobre 2018 distribuito da Nexo Digital. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Mirai tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una ragazza scopre di poter viaggiare nel tempo e parte per conoscere i suoi antenati... insieme alla sorellina che viene dal futuro. In Italia al Box Office Mirai ha incassato 147 mila euro .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Oscillando tra realtà e fantasmagoria, un film che non manca di sedurre i più grandi.
Recensione di Marzia Gandolfi
venerdì 18 maggio 2018
Recensione di Marzia Gandolfi
venerdì 18 maggio 2018

Kun ha quattro anni e un'infanzia felice. Almeno fino a quando non arriva Mirai, la sua sorellina. Geloso fino alle lacrime, Kun cerca tra capricci e ricatti di attirare l'attenzione dei genitori, monopolizzata dai bisogni primari di Mirai. Il suo unico rifugio al disappunto è il giardino di casa dove accadono ogni giorno prodigi straordinari. Ai piedi di un grande albero genealogico e magico, Kun fa la conoscenza degli affetti più cari, colti in età diverse della loro vita: la madre bambina, la sorellina adolescente, il nonno ragazzo, il padre fanciullo. In un viaggio tra passato e futuro, Kun scopre la sua storia e trova il suo posto nel mondo. Un posto che comprende anche Mirai.

Mettere in scena l'infanzia è una prerogativa dell'animazione giapponese, una predisposizione naturale dei suoi animatori.

Quelli di ieri come quelli di oggi, a cui appartiene Mamoru Hosoda, cresciuto intrepido all'ombra tutelare di Hayao Miyazaki e impostosi come referenza con Summer Wars e Wolf Children. Il suo eroe è un bimbetto di pochi anni ben accomodato tra mamma e papà, centro di tutte le loro cure e di tutte le loro preoccupazioni. Ma poi Mirai viene al mondo e la musica cambia per lui.

Attraverso un processo emozionale che conduce Kun dal rifiuto all'accettazione, Mirai no Mirai 'disegna' la creazione della sua relazione affettiva con la sorellina 'importuna'. Oscillando tra realtà e fantasmagoria, tra quello che il bambino vive e quello che sente, il racconto di formazione di Mamoru Hosoda accumula i piccoli gesti (scendere le scale, andare in bicicletta, reclamare l'attenzione degli adulti, strillare fino alla collera), le osservazioni e le espressioni dell'infanzia componendo un preciso comportamento infantile. Una rassegna delicata di piccoli movimenti e di azioni che non lasciano il perimetro della casa ma prendono respiro col décor urbano e i viaggi spazio-temporali di Kun, che incontra la giovinezza di suo nonno o l'adolescenza di sua sorella. Confrontandosi con loro, imparando da loro, sbagliando con loro, riesce a ritagliarsi uno spazio in seno alla famiglia, il cui centro di gravità si è spostato senza preavviso.

L'albero piantato al centro del loro giardino diventa il simbolo di tutta la storia passata e futura della famiglia di Kun. Dentro quella storia avanza l'apprendimento del protagonista che ha un carattere di reciprocità. Se il bambino impara a condividere, i genitori apprendono sperimentando il loro ruolo di educatori.

L'infanzia per Mamoru Hosoda non descrive soltanto una stagione della vita ma anche il procedere a tentoni delle prime volte. Pensato specificamente per l'infanzia, Mirai no Mirai non mancherà di sedurre i più grandi, accompagnando il suo piccolo eroe piagnucoloso e collerico verso le gioie dell'indipendenza.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
NEWS
GUARDA L'INIZIO
venerdì 12 ottobre 2018
 

Protagonista di Mirai è Kun-chan, un bimbo viziato che sente che la sua nuova sorellina, Mirai, gli ha rubato l'amore dei suoi genitori. Sopraffatto dalle tante esperienze che affronta per la prima volta nella sua vita e dall'invidia che si scatena in [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati