La pazza gioia

Acquista su Ibs.it   Dvd La pazza gioia   Blu-Ray La pazza gioia  
Un film di Paolo Virzý. Con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Tommaso Ragno, Bob Messini.
continua»
Commedia drammatica, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Italia 2016. - 01 Distribution uscita martedý 17 maggio 2016. MYMONETRO La pazza gioia * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 129 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
antrace mercoledý 2 gennaio 2019
follia intensa dell'animo Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film giusto, eppure sopra le righe, capace di narrare  il sagace delirio di due donne, fra gioia e follia, perchè le due espressioni si sposano, nessuna ebbrezza sentita dell'animo può prescindere dalle tentazioni più estreme. Il viaggio di Beatrice e Donatella, matte evase da un centro di salute mentale, con alle spalle esperienze cruente, è un riepilogo esasperato delle loro vicende umane, il recupero affannoso di brandelli affettivi, la singolare, reciproca consapevolezza che uscire dal mondo sia una risorsa per chi dal mondo stesso abbia subito privazioni ed inganni. Il viaggio alla Thelma e Luise è assieme una fuga ed un ritorno, fuga dai controlli sanitari, dalla vigilanza della legge, dalle penurie economiche, dalle amicizie balorde, ricomposizione dei tratti lacerati della vita trascorsa. [+]

[+] lascia un commento a antrace »
d'accordo?
fabio giovedý 16 agosto 2018
la bellezza dell'essere umano Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Da sempre apprezzo ogni suo film e anche stavolta non rimango deluso. Virzì è davvero sinceramente interessato all'essere umano. Lo osserva e lo racconta in tutti i suoi difetti: falliti, avventurieri, perdenti di ogni genere ma dalla immensa carica di umanità.
Consigliatissimo a chi sente il bisogno di libertà e a chi ancora, nonostante gli anni, riesce a trovare qualcosa di cui stupirsi in questo mondaccio. 

[+] lascia un commento a fabio »
d'accordo?
rob8 martedý 17 luglio 2018
quando la commedia emoziona Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Prima del suo ultimo film “americano”, Virzì rende l’ennesimo omaggio al cinema italiano. Lo fa ricorrendo sia a riferimenti più o meno espliciti (la veggente, derivata direttamente da “Ladri di biciclette”; il set cinematografico; la spider anni sessanta, con cui le protagoniste si danno alla fuga), sia adoperando con maestria gli stilemi della cosiddetta Commedia all’Italiana.
 
Di cui egli, accreditato erede, ne ri-vivifica qui più che lo sguardo critico (in tutta la pellicola prevale infatti un partecipato sentimento), l’attitudine a mescolare dramma e farsa, riso e pianto.
 
Lo sorreggono nell’impresa le prime attrici, Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti, le quali infondono ai rispettivi personaggi variazioni di tono e profondità espressive di tutto rilievo. [+]

[+] lascia un commento a rob8 »
d'accordo?
carrone sabato 20 gennaio 2018
bello
100%
No
0%

Film toccante.da vedere

[+] lascia un commento a carrone »
d'accordo?
rinorigodanzo mercoledý 17 gennaio 2018
per fortuna che ci sei te! Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

Paolo Virzì intuisce ed insegna, vero maestro del cinema italiano, che per essere felici non occorre inseguire patrimonio, soldi e gioielli, ma che occorre semplicemente cercare di curare e di avere buone relazioni umane.
"La pazza gioia" è l'esaltazione della figura di Beatrice che nella vita cerca sempre, con tutto il suo impegno, di avere "buoni contatti" con tutti i personaggi del film che incontra. [+]

[+] lascia un commento a rinorigodanzo »
d'accordo?
rinorigodanzo domenica 14 gennaio 2018
per fortuna che ci sei te! Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Paolo Virzì intuisce ed insegna, quale maestro del cinema italiano, che per essere felici non occorre inseguire patrimonio, soldi e gioielli, ma che occorre semplicemente curare e tenere buone relazioni umane.
"La pazza gioia" è l'esaltazione della figura di Beatrice perchè nella vita cerca sempre, con tutto il suo impegno, di avere "buoni contatti" con tutti quelli che incontra. [+]

[+] lascia un commento a rinorigodanzo »
d'accordo?
ennio sabato 13 gennaio 2018
anche la follia pu˛ avere la sua redenzione Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Buon film, anche se non mi ha convinto l'interpretazione della Bruni Tedeschi, anzi l'ho trovata piuttosto irritante coi suoi eccessi da commedia brillante, stride col personaggio bipolare che interpreta. Molto più credibile la Ramazzotti nella parte di una giovane madre depressa nonchè fallita infanticida. Per il resto la vicenda è gradevole e a tratti appassionante, anche se non aggiunge nulla di nuovo riguardo ai temi etici che tratta. Le citazioni pure sono molto evidenti come "Thelma&Louise" e "qualcuno volò sul nido del cuculo". Apprezzabile la non-ricerca di un finale buonista a tutti costi.

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
javispagnolo domenica 7 gennaio 2018
film divertente e ben recitato. Valutazione 4 stelle su cinque
60%
No
40%

Mi ha fatto molto piacere vedere che si può fare un film di 118 minuti senza annoiare il pubblico. Credo che la grande forza del film stia nel senso dell'umore che emana dall'inizio alla fine. Mediante l'umorismo (e grazie in grande parte a Valeria Bruni Tedeschi), Virzì riesce a rendere più vicino al grande pubblico una storia di personaggi tragici. Lo spettatore può sorridere e perfino ridere mentre contempla come si trattano argomenti così delicati come i disturbi mentali, i tentativi di suicidio oppure, oserei dire,  il parricidio.
Due malate di mente, Beatrice e Donatella, confinate in una clinica psichiatrica dopo esser state condannate dai giudici. [+]

[+] bravo! (di piasci)
[+] lascia un commento a javispagnolo »
d'accordo?
eli sabato 6 gennaio 2018
pazzia e sanitß mentale Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Veramente sono di carattere opposto, Beatrice se puó dire che sembra la conoscenza personalizzata perché sá di tutto ed é chiacchierona e socialmente benestante.
Peraltro, la giovane Donatella, fragile e tranquilla, a cui é stato tolto il figlio e dato in adozione. 
Quando Donatella arriva a Villa Biondi, istituto terapeutico per donne, conosce Beatrice e fanno amicizia, nonostante la diversità dei loro caratteri, ma un giorno decidono di prendersi una vacanza, approffitando una confusione dei badanti e si danno alla "pazza gioia".
È una mescola di commedia e drama, difficile non sentirsi vicina a queste donne che trovano fuori soluzioni ad alcuni problemi che altrimenti non si avrebbero soluzionato dall'interno dell'istituzione mentale.

[+] benissimo (di piasci)
[+] lascia un commento a eli »
d'accordo?
alejazz venerdý 5 gennaio 2018
la pazzia per trovare la gioia Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Come può una persona (anzi due) malata mentale (anzi pazza) trovare la gioia? Semplice....rompendo i confini in cui sono costrette a stare.
Così è la storia delle due protagoniste, una donna (Beatrice) che si crede ricca e signorile e un'altra (Donatella) introversa con problemi giudiziari alle spalle. Cogliendo l'occasione della distrazione di una delle operatrici della casa di cura, riescono a scappare e a "rompere i confini" in cui si trovano per cercare la gioia, quella pazza gioia di cui hanno bisogno. 
E così che Beatrice e Donatella ritrovano la gioia; la prima con una bravata dietro l'altra frequentando i posti chic (senza avere poi i soldi per pagare) e la seconda ritrovando il figlio che aveva abbandonato anni prima. [+]

[+] lascia un commento a alejazz »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
La pazza gioia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | writer58
  2░ | vanessa zarastro
  3░ | evak.
  4░ | riccardo tavani
  5░ | sergio dal maso
  6░ | nanni
  7░ | accettoilcaos
  8░ | stefano capasso
  9░ | yarince
10░ | alberto
11░ | genny63
12░ | laugix
13░ | onufrio
14░ | shingo tamai
15░ | andrea1974
16░ | javispagnolo
17░ | rob8
18░ | fabio
19░ | antrace
20░ | luca scialo
21░ | eugenio
22░ | luis23
23░ | valterchiappa
24░ | stefanomaria
25░ | rinorigodanzo
26░ | flaw54
27░ | zarar
28░ | giuliog02
29░ | mauridal
30░ | alex2044
31░ | pintaz
32░ | franky108
33░ |
34░ | flyanto
35░ | vincenzo ambriola
36░ |
37░ | iiiiii
38░ | carlosantoni
39░ | carlosantoni
40░ | maurizio meres
41░ | uppercut
42░ | mario nitti
43░ | iuriv
44░ | robert eroica
45░ | maumauroma
46░ | robroma66
47░ | lbavassano
48░ | lorifu
49░ | jujitsu
50░ | no_data
51░ | alessandro
52░ | soleilmoon
53░ | gioggi.88
54░ | sofialenzerini
55░ | m. katherine
56░ | alexs80
57░ | afficarlo
58░ | great steven
59░ | mauro2067
60░ | giulio vivoli
61░ |
62░ | howlingfantod
63░ | filippo catani
64░ | enzo70
65░ | tuko benedicto
66░ | angelo umana
67░ | marce84
68░ | paola d. g. 81
69░ | pettirosso
70░ | dhany coraucci
71░ | gaecup
72░ | raffele
73░ | giannies
74░ | dinoroar
75░ |
76░ | fabry08
77░ | luanaa
78░ | francesca50
79░ | garfy
Nastri d'Argento (16)
European Film Awards (1)
David di Donatello (22)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
martedý 17 maggio 2016
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità