La pazza gioia

Acquista su Ibs.it   Dvd La pazza gioia   Blu-Ray La pazza gioia  
Un film di Paolo Virzì. Con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Tommaso Ragno, Bob Messini.
continua»
Commedia drammatica, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Italia 2016. - 01 Distribution uscita martedì 17 maggio 2016. MYMONETRO La pazza gioia * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 130 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

la pazza gioia Valutazione 5 stelle su cinque

di sergio dal maso


Feedback: 6526 | altri commenti e recensioni di sergio dal maso
domenica 28 agosto 2016

“Sono stata una bambina triste”.
“Anch’io sono nata triste”.
 
Beatrice e Donatella sono due donne in crisi, sole, ferite dalla vita che le ha private dell’affetto di cui hanno disperatamente bisogno. Ingannate e umiliate da maschi incapaci di comprenderle e amarle veramente.
Accumunate dalla depressione e dalla malattia mentale, si incontrano a Villa Biondi, una moderna comunità terapeutica per il recupero e la cura di disturbi psichici situata nella campagna pistoiese.  
Se non fosse per il ricovero a Villa Biondi non si sarebbero mai conosciute, perché, a parte i problemi psichiatrici, non potrebbero essere più diverse.
Beatrice è una donna aristocratica, esuberante e mitomane, loquace ai limiti del logorroico. La sua famiglia l’ha cacciata e la rifiuta perché le attribuisce il dissesto finanziario e la decadenza economica. 
Donatella, invece, è una ragazza fragilissima, schiva e taciturna, segnata dalla tossicodipendenza e dall’anoressia di cui porta i segni in un corpo tatuato e sofferente. Ha avuto un bambino che le è stato tolto e dato in adozione, evento che l’ha sconvolta.
Dopo i primi maldestri tentativi di Beatrice entrambe iniziano a cercarsi, “annusandosi” reciprocamente e scoprendo nella complicità quell’affetto in grado di lenire le ferite dell’anima.
Il percorso che le porterà a maturare un’ amicizia salvifica passerà attraverso una “pazza” fuga dalla comunità, apparentemente senza metà, in realtà ripercorrendo i luoghi famigliari e le dolorose vicende che le hanno segnate. Ricostruire il proprio passato con la fiducia di avere accanto una persona che le vuole davvero bene darà a Donatella la forza di accettarlo e di guardare finalmente al futuro.         
Dopo la fredda e cinica Lombardia raccontata nello splendido noir Il capitale umano il regista livornese Paolo Virzì torna nella sua Toscana e riprende le fila di quella commedia dolceamara, a metà tra dramma e humour, in grado di mescolare risate e commozione, unendo leggerezza e impegno.      
Il risultato è un capolavoro. La pazza gioia racconta il disagio psichico, tra l’altro un tema molto difficile e scivoloso da portare al cinema, con una grazia e una sensibilità che colpiscono al cuore.
Le figure femminili delle protagoniste so-no costruite con uno spessore psicologico e una intimità notevoli, e senza retorica né pietismo, in modo assolutamente credibile. Non a caso Virzì ha voluto scrivere la sceneggiatura a quattro mani con l’amica regista Francesca Archibugi,  bravissima nell’indagare la complessità della psiche femminile fin dal suo esordio con Mignon è partita.     
Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti sono davvero straordinarie: interpretano Beatrice e Donatella in modo viscerale e totalizzante, creando una fortissima empatia tra di loro e con gli spettatori.
La cinepresa di Virzì le segue da vicino con inquadrature spesso ravvicinate e primissimi piani che, attraverso i volti e i corpi sofferenti, restituiscono il dolore e la tristezza delle due. Splendida la fotografia di Vlatan Radovic, calda e solare negli esterni, più soffusa e soffocante negli interni dell’istituto.
Molto indovinata anche la scelta di far recitare alcune pazienti del dipartimento di salute mentale di Montecatini, Virzì ha dichiarato che si sono integrate perfettamente con la troupe, aiutando loro per prime le attrici professioniste. La Ramazzotti, oltre che dimagrire di 8 chili, per entrare nella parte ha frequentato per molti mesi psichiatri e pazienti. 
Alcuni hanno paragonato La pazza gioia a Thelma & Louise - in effetti la fuga in macchina lo ricorda - o al celeberrimo Sorpasso di Dino Risi con Gassman e Trintignant, altri hanno scomodato Qualcuno volò sul nido del cuculo.
Mi sembra un esercizio riduttivo. La pazza gioia è semplicemente uno splendido film, con momenti di grande cinema e vera poesia.
La catarsi finale di Donatella nell’acqua con il figlio è una metafora potente e commovente del mistero della maternità. L’acqua come il liquido amniotico che custodisce la vita, l’acqua elemento primigenio che alla fine riunisce e rigenera quello che un momento di debolezza aveva diviso.    

[+] lascia un commento a sergio dal maso »
Sei d'accordo con la recensione di sergio dal maso?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
53%
No
47%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di sergio dal maso:

Vedi tutti i commenti di sergio dal maso »
La pazza gioia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | vanessa zarastro
  3° | evak.
  4° | riccardo tavani
  5° | sergio dal maso
  6° | nanni
  7° | accettoilcaos
  8° | stefano capasso
  9° | yarince
10° | alberto
11° | onufrio
12° | genny63
13° | laugix
14° | andrea1974
15° | shingo tamai
16° | javispagnolo
17° | lucky italian movies
18° | antrace
19° | fabio
20° | rob8
21° | rinorigodanzo
22° | valterchiappa
23° | stefanomaria
24° | luca scialo
25° | eugenio
26° | luis23
27° | zarar
28° | flaw54
29° | mauridal
30° | giuliog02
31° | pintaz
32° | alex2044
33° | franky108
34° | flyanto
35° |
36° | vincenzo ambriola
37° | carlosantoni
38° |
39° | iiiiii
40° | great steven
41° | alexs80
42° | filippo catani
43° | lorifu
44° | howlingfantod
45° | mauro2067
46° |
47° | iuriv
48° | afficarlo
49° | carlosantoni
50° | tuko benedicto
51° | m. katherine
52° | paola d. g. 81
53° | maumauroma
54° | angelo umana
55° | uppercut
56° | enzo70
57° | no_data
58° | sofialenzerini
59° | gioggi.88
60° | giulio vivoli
61° | alessandro
62° | lbavassano
63° | robert eroica
64° | marce84
65° | jujitsu
66° | maurizio meres
67° | mario nitti
68° | robroma66
69° | soleilmoon
70° | raffele
71° | pettirosso
72° | gaecup
73° | dhany coraucci
74° | giannies
75° | dinoroar
76° |
77° | fabry08
78° | francesca50
79° | luanaa
80° | garfy
Nastri d'Argento (16)
European Film Awards (1)
David di Donatello (22)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
martedì 17 maggio 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 13 aprile
Burraco fatale
Genesis 2.0
martedì 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedì 18 marzo
I predatori
martedì 9 marzo
Waiting for the Barbarians
Tuttinsieme
martedì 23 febbraio
Le sorelle Macaluso
La volta buona
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità