Pirati! Briganti da strapazzo 3D

Film 2012 | Animazione Film per tutti 88 min.

Titolo originaleThe Pirates! Band of Misfits
Anno2012
GenereAnimazione
ProduzioneGran Bretagna, USA
Durata88 minuti
Regia diPeter Lord, Jeff Newitt
AttoriMartin Freeman, David Tennant, Hugh Grant, Salma Hayek, Brendan Gleeson, Jeremy Piven Imelda Staunton, Ashley Jensen, Russell Tovey.
Uscitamercoledì 4 aprile 2012
TagDa vedere 2012
DistribuzioneSony Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 3,89 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Peter Lord, Jeff Newitt. Un film Da vedere 2012 con Martin Freeman, David Tennant, Hugh Grant, Salma Hayek, Brendan Gleeson, Jeremy Piven. Cast completo Titolo originale: The Pirates! Band of Misfits. Genere Animazione - Gran Bretagna, USA, 2012, durata 88 minuti. Uscita cinema mercoledì 4 aprile 2012 distribuito da Sony Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 3,89 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Pirati! Briganti da strapazzo 3D tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Pirate Captain guida la sua ciurma alla ricerca dei suoi rivali, Black Bellamy e Cutlass Liz, per poterli sconfiggere e vincere il titolo di pirata dell'anno. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar. In Italia al Box Office Pirati! Briganti da strapazzo 3D ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 2,4 milioni di euro e 873 mila euro nel primo weekend.

Pirati! Briganti da strapazzo 3D è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,89/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,75
PUBBLICO 4,32
ASSOLUTAMENTE SÌ
Animazione che mescola computer grafica e stop motion, per una storia di sovversivo divertimento.
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 29 marzo 2012
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 29 marzo 2012

Il Capitano Pirata ha un sogno: vincere il premio "pirata dell'anno", per farlo dovrà però battere rivali agguerriti e molto più "predoni" di lui. Non potendo vantare ricchi bottini o forzieri espugnati o ancora montagne di dobloni su cui surfare, riunisce la sua ciurma di disperati in una serie di arrembaggi che lo portano a contatto con un giovane Charles Darwin, il quale riconosce in quello che il capitano chiama pappagallo, l'ultimo esemplare di Dodo sulla Terra.
Convinto che la presentazione del raro animale alla comunità scientifica gli frutterà i tesori necessari a diventare pirata dell'anno, il capitano si reca a Londra dove però troverà il più acerrimo nemico della pirateria, la regina Vittoria.
Concepito cinque anni fa a partire dal libro "The pirates! In an adventure with scientists" di Gideon Defoe, pesantemente rimaneggiato per lo schermo assieme allo stesso Defoe, la nuova fatica in stop motion della Aardman spinge più in là l'animazione con pupazzi di plastilina e latex, contaminandola pesantemente con la computer grafica.
Il risultato è un film che ha profondità, scenari e animazioni di ampio respiro impensabili anche nella più onerosa produzione in stop motion e di certo assenti negli altri film Aardman (Galline in fuga, Wallace & Gromit e la maledizione del coniglio mannaro), sempre costretti in universi ridotti e "set" contenuti. Mentre i personaggi principali sono rigorosamente animati a mano, fotogramma per fotogramma, il paesaggio è quasi sempre digitale, così sono anche i carrelli (prima impossibili) e elementi quali l'acqua su cui la nave (anch'essa digitale) naviga spedita.
E' però ancora una volta nei dialoghi, nella struttura dei personaggi e nel modo in cui viene proposto un immaginario tra il comico e l'avventuriero, lontano dai modelli statunitensi dominanti (e la distanza è qui tanto più evidente visto l'argomento abusato da Hollywood), che l'Inghilterra riesce a produrre intrattenimento di massa che stupisce affascina e intrattiene con il gusto della novità.
Il mondo Aardman, che stavolta è Peter Lord a portare sullo schermo, è ancora una volta fatto di citazionismo, comicità muta (affidata ad una scimmia che sembra parente del cane Gromit) e la volontà di mettere in scena personaggi contrari a qualsiasi forma di tradizione, in lotta per i medesimi obiettivi di tutti gli altri (riconoscimento personale, l'approvazione degli altri) ma contornati da un'umanità senza senso e mai conciliante (esemplare la donna travestita da pirata che non svela mai la sua identità).
Nel farlo Pirati, Briganti da strapazzo, immerge le mani nello steampunk (specie nel finale) e gioca con le figure storiche (da Charles Darwin, alla regina Vittoria), in maniera non diversa da come aveva fatto quattro anni fa un altro lungometraggio in stop motion canadese, Edison & Leo (in Italia visto solo al Future Film Festival).
In più c'è un 3D realizzato con le medesime tecniche usate per Coraline, ma che a differenza del capolavoro di Henry Selick, non riesce mai a farsi stupore visivo e rimane solo trucchetto buono per qualche fuoriuscita dallo schermo.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
Basato sulla serie dei racconti di Gideon Defoe.

Il film segue le vicende di una banda di allegri ma sfortunati pirati, che attraversano i sette mari, alla ricerca di ciò che i pirati più amano: un'avventura cappa e spade. Questa insolita commedia inizia quando un capitano e il suo equipaggio si preparano allo scontro con il loro rivale, Black Bellamy, per l'ambito premio di Pirata dell'anno. Il viaggio li porta dai caraibi alla Londra vittoriana, dove incontrano un giovane Charles Darwin, un uomo chiamato Mister Bobo e un potente nemico determinato a far scomparire i pirati dalla faccia della terra. I pirati scoprono che la loro ricerca è in realtà una vittoria dell'ottimismo bonario sulle noiose forze del perbenismo.

PIRATI! BRIGANTI DA STRAPAZZO 3D
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 6 aprile 2012
il critico

Ne è passato di tempo da quando la Aardman non produceva un film in stop-motion,l'ultimo che ho visto è stato l'ottimo "Wallace & Gromit e la maledizione del coniglio mannaro" (2005)oggi Peter Lord e il suo co-regista Jeff Newitt ci portano sullo schermo questo "Pirati! Briganti da strapazzo" segnando il ritorno della casa di produzione inglese alla tecnica di animazione che lo ha resa famosa.

mercoledì 24 luglio 2013
Giorg99

Dopo "Galline in fuga" e "Wallace e Gromit"  lo Studio Aardman torna alle origini con un’opera animata in plastilina diretta da  Peter Lord.  E' basato dal romanzo di Gideon Defoe "The Pirates! In an Adventure with Scientists" di qui sono stati scritti altri sei libri.  Il protagonista è il capitano di questa ridicola [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 marzo 2014
Anne Bonny

. Da sempre, i pirati mi hanno affascinata, si da piccola. Andavano a caccia di tesori, erano alla ricerca di nuove avventure e nascondevano dei lati oscuri. Pur essendo creato dai produttori di Galline in fuga e Wallace e Gromit, questo non mi aveva attirato molto, fortuna che una giornata me lo sono trovato davanti mentre sfogliavo un pò di film e ho cominciato a vederlo.

mercoledì 4 aprile 2012
alescio92

film stupendo! un vero capolavoro!

giovedì 5 aprile 2012
Spike

Sono andato a vederlo senza troppe pretese e invece... Film divertentissimo, tecnica stupenda (altro che la computer grafica e il 3D). Un film da consigliare per tutta la famiglia. Non sopporto De Sica ma il suo doppiaggio è ben fatto (... la voce di Capitan Pirata mi è sembrata la sua...).

venerdì 29 marzo 2013
Giorg99

Basato sul libro iranico di Gideon Defore di cinque anni fa Peter Lord ha realizzato questo cartone che io ho trovato molto divertente e con una storia originale. Il film racconta la storia di Capitan Pirata che ha un sogno: vincere "il premio pirata dell' anno" e di sconfiggere i suoi rivali, oltre tutto è sostenuto dalla sua ciurma specialmente dal suo secondo il pirata con la sciarpa.

mercoledì 11 luglio 2012
Cenox

Ottimo questo film d'animazione ottenuto grazie alla pratica dello stop motion che coniuga l'azione dei temerari pirati (anche se in questo caso i protagonisti non son pirati proprio convenzionali) con battute esilaranti. Capitan Pirata sogna da sempre di vincere il primo premio assegnato al pirata dell'anno, peccato che nella sua lunga "carriera" non sia mai andato nemmeno vicino [...] Vai alla recensione »

domenica 6 maggio 2012
donni romani

Lontanissimi i tempi in cui gli eroi dei film di animazione erano belli buoni e intelligenti, gli ultimi capolavori in computer graphic o stop motion ci hanno fortunatamente abituato a personaggi goffi (Shrek)  e spavaldi (il Gatto con gli stivali) imbranati (il Figlio di Babbo Natale) o gaglioffi (Cattivissimo me) e per questo tanto più divertenti.

mercoledì 11 aprile 2012
g_andrini

E' un mix stop-motion/animazione veramente ben riuscita da un punto di vista grafico. La storia in sé può apparire banale, ma è adatto ad un certo pubblico (tra cui mi inserisco). Belle le voci della Littizzetto/De Sica, anche se forse viene perso qualcosa nella trasposizione in italiano.

venerdì 5 aprile 2013
andre89LOST

Cartone animato adatto a tutti ma forse più apprezzabile dagli adulti. Si ride spesso, alcune trovate sono geniali, si spegne un po' sul finale. Bello, lo consiglio per una serata ricca di risate! voto: 8+

giovedì 19 aprile 2012
Dario85

non ho visto il film solo per il doppiaggio quando sento parlare il protagonista doppiato da de sica jr ( re dei film di natale ) mi rovina il film . non e meglio far doppiare i film da doppiatori invece che da " vip " mi ricordo ancora robot con il doppiaggio di ( allora ) dj francesco . w i doppiatori

venerdì 6 aprile 2012
bruschetta96

questo film fa schifo non merita manko 1 stella xke fa skifo

domenica 1 aprile 2012
renato volpone

Film d'animazione divertente ma con falsi storici mostruosi. I pirati, Darwin, la Regina Vittoria, e mille altri citazioni tutte storicamente decontestualizzate. Si tratta di un film di animazione per bambini e come tale è carino e divertente, ha una splendida colonna sonora e un'animazione veramente da ammirare, non annoia e coinvolge, ma, purtroppo le citazioni storiche sono distorte [...] Vai alla recensione »

Frasi
"È impossibile solo se ti fermi a pensarci!"
Una frase di Pirate Captain (voce nella versione originale) (Hugh Grant)
dal film Pirati! Briganti da strapazzo 3D
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Non è facile voler diventare «Pirata dell’anno» se per tutti sei un criminale senza speranza. L’inetto Capitan Pirata si lancia comunque alla ricerca di tesori negli oceani del XIX secolo. Sarà però uno strano volatile, che non è un pappagallo, a fargli conoscere la gloria, la regina d’Inghilterra Vittoria e l’infido scienziato Charles Darwin. Tornano i geniacci inglesi della Aardman a sette anni dal [...] Vai alla recensione »

Jacques Mandelbaum
Le Monde

Peu de noms luisent au firmament contemporain du film de marionnettes, qui est à l'animation ce que la poésie est à la littérature. Aux côtés du Russe Garri Bardine ou de l'Américain Tim Burton, celui de l'Anglais Peter Lord - co-fondateur des célèbres studios Aardman, producteur notamment de Wallace et Gromit, et coréalisateur de Chicken Run - en fait partie.

Julien Welter
L'Express

C'est quoi? Le dronte de Maurice, plus connu sous le nom de dodo, est une espèce d'oiseau ayant disparu au XVIIe siècle. C'est du moins ce que croyait le Capitaine Pirate (oui, c'est son nom), avant d'apprendre que le volatile sur son épaule n'était pas un perroquet. A quoi ça sert? A gagner le prix du Pirate de l'année. Parce qu'ils sont la risée des mers, le capitaine et son équipage de bras [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Nelle intenzioni dovrebbe essere un film umoristico questa bislacca pupazzata ambientata nell’Inghilterra della giovane regina Vittoria. Peccato che gli adulti ridano pochissimo e gli spettatori più piccoli mai, nonostante il doppiaggio esasperato di Christian De Sica, nel ruolo di Capitan Pirata, e della Littizzetto, che dà voce alla regina. Figurarsi che la massima ambizione del protagonista è essere [...] Vai alla recensione »

NEWS
GALLERY
venerdì 23 marzo 2012
 

Capitan Pirata è un inguaribile entusiasta e, nonostante qualche piccolo insuccesso, è convinto di essere il terrore di tutti i mari. Ha un equipaggio di straccioni ma sogna di sconfiggere i suoi acerrimi nemici per vincere l'ambito premio di Pirata dell’anno. [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati