Knockout - Resa dei conti

Film 2011 | Thriller +16 93 min.

Titolo originaleHaywire
Anno2011
GenereThriller
ProduzioneUSA, Irlanda
Durata93 minuti
Regia diSteven Soderbergh
AttoriGina Carano, Ewan McGregor, Michael Fassbender, Michael Douglas, Channing Tatum Antonio Banderas, Bill Paxton, Michael Angarano, Mathieu Kassovitz, Eddie J. Fernandez, Anthony Wong, Tim Connolly, Aaron Cohen, Maximino Arciniega, Julian Alcaraz, Edward A. Duran.
Uscitavenerdì 24 febbraio 2012
DistribuzioneMoviemax
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 2,80 su 43 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Steven Soderbergh. Un film con Gina Carano, Ewan McGregor, Michael Fassbender, Michael Douglas, Channing Tatum. Cast completo Titolo originale: Haywire. Genere Thriller - USA, Irlanda, 2011, durata 93 minuti. Uscita cinema venerdì 24 febbraio 2012 distribuito da Moviemax. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,80 su 43 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Knockout - Resa dei conti tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Gina Carano interpreta Mallory Kane, soldatessa dei black ops che cerca di scoprire chi sia colui che l'ha incastrata. In Italia al Box Office Knockout - Resa dei conti ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 872 mila euro e 435 mila euro nel primo weekend.

Knockout - Resa dei conti è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,80/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,00
PUBBLICO 1,89
CONSIGLIATO SÌ
Un film dal ritmo blando sostenuto dall'eccezionale interpretazione di Gina Carano.
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 16 febbraio 2012
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 16 febbraio 2012

Mallory Kane è una delle armi più pericolose in mano al governo degli Stati Uniti, spia con licenza d'uccidere, addestrata e letale con un passato nei marine. Come spesso capita in questi casi arriva un momento in cui la sua presenza è superflua e va eliminata nel modo più radicale. Affidatale una missione pretestuosa un collega tenta di farla fuori quando meno se lo aspetta, intuito il pericolo e sventato l'omicidio Mallory Kane scappa. La sua unica possibilità di salvezza è fare fuori tutta la catena del potere che la vuole morta.
Attraverso un racconto di vendetta estremamente canonico, che batte tutti i luoghi comuni del genere senza vergogna, Sodebergh porta avanti e insieme radicalizza la sua poetica di donne forti, sempre tenendo saldo il corpo come principale veicolo di comunicazione.
Dopo la tenacia jeans e camicetta di Erin Brockovich e il sesso d'alto bordo raccontato attraverso la vera pornostar Sasha Grey (in The girlfriend experience, inedito in Italia), Knockout, pur non regalando sorprese dal punto di vista della trama, colma un gap finora mai considerato (almeno dal cinema di serie A statunitense) proprio grazie alla scelta del corpo da ritrarre.
A menare senza sosta Michael Fassbender, Ewan McGregor (in una scazzottata controluce sul bagnasciuga che ricorda l'inizio di Agente 007 - Al servizio segreto di Sua Maestà), Channing Tatum e, fuoricampo, Antonio Banderas è infatti Gina Carano, campionessa di Muay Thai e poi di Arti Marziali Miste prestata al cinema. Di lottatori autentici diventati attori ce ne sono infatti decine, di donne lottatrici, dotate di sguardo intrigante, volto da star e presenza scenica degna di un film di primo piano nessuna, solitamente quella è materia da B movie. Gina Carano è la prima a fare quello che nel cinema asiatico è la regola, ovvero portare anche il corpo della donna ai confini atletici, esplorandone la plasticità in una dimensione che non è quella del ballo ma quella (cinematograficamente attigua) della violenza.
Se la girandola di tradimenti e voltafaccia che porta avanti la trama di Knockout non pare essere stata frutto di grande perizia in fase di scrittura, lo è invece la Mallory Kane interpretata dalla Carano, contractor destinata alla morte che si ribella al destino che i superiori hanno deciso per lei partendo alla caccia del suo boss (coincidentalmente anche ex ragazzo). La donna in fuga è dotata di un dinamismo e un furore che non la farebbero sfigurare in qualsiasi pellicola d'azione pura, riempie le scene pensate per lei da Sodebergh e dimostra con i fatti e non con le parole (anche in originale è stata doppiata) come il corpo femminile sullo schermo possa essere piegato e declinato in molti modi diversi dal monotono fuggi-e-fatti-catturare che Hollywood predilige o dal machismo/maschilismo dei film (americani) con Cynthia Rothrock.
Quindi si perdona a Sodebergh il ritmo blando del film, il montaggio non impeccabile delle sequenze più complesse (limitare ancora di più gli stacchi e dare più spazio alle performance reali di Gina Carano sarebbe stato opportuno), l'inesperienza nell'action movie e il suo stile invadente, qui più fuori luogo che mai, davanti alla messa in scena di uno dei più lampanti esempi di ripensamento della donna al cinema, a partire da quel suo corpo che spesso è il pretesto per uno sminuimento.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
KNOCKOUT - RESA DEI CONTI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€3,99 €5,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 28 febbraio 2012
emmep

Quando la storia non offre spunti particolarmenti originali ci si aspetta almeno una realizzazione tecnica di alto livello! Ma neanche questo avviene in Knockout. La storia è appunto la classica "vendetta" del "super professionista" (l'originalità sta nel fatto che sia una donna) che viene incastrato dai propri mandanti e datori di lavoro, priva però [...] Vai alla recensione »

martedì 28 febbraio 2012
Hidalgo

Il solito film d'azione, con la solita trama e le solite scene ma con qualcosa in... meno del solito. Knockout è fiacco, prevedibile e fatto male. Il ritmo è troppo lento per un film che dovrebbe/vorrebbe essere d'azione, le poche e brevi scene di combattimento sembrano amatoriali, le musiche - quando ci sono - non c'entrano niente con ciò che si sta vedendo sullo schermo. [...] Vai alla recensione »

domenica 26 febbraio 2012
eduardo

Knockout - Resa dei conti, ultimo film di Steven Soderbergh, appare al contempo un puro esercizio di stile ed è una pellicola che lascia il tempo che trova non rimanendo assolutamente nella memoria dello spettatote. Il problema, a mio avviso, risiede semplicemente nella macroscopica pochezza del soggetto ed ancor più della sceneggiatura, che ripercorre stereotipi e trame trite e ritrite che non [...] Vai alla recensione »

domenica 4 marzo 2012
Peninsula.eu

L’ennesima occasione mancata per il povero Steven Soderbergh che, nonostante l’impegno encomiabile, proprio non ce la fa a diventare "autore". Sulla carta l’idea era brillante, forse addirittura geniale: ribaltare il genere azione/spionaggio in chiave "seria" - cioè, senza scadere in commedia o parodia - affidando a una donna il ruolo principale (un po' [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 marzo 2012
giacomogabrielli

Dopo il bellissimo 'Contagion', il regista più imprevedibile che ci sia è tornato. Raffinato action 'd'autore' che concilia bene scene al cardiopalma con lunghe sequenze dialogate. Ben coreografate le scene di lotta, immortalate con incredibili quanto soffici e puliti movimenti di macchina. Un film 'alla Bourne', apparentemente con un filo logico ma che, se [...] Vai alla recensione »

martedì 30 luglio 2013
Giorpost

Abbiamo conosciuto Soderbergh soprattutto per la trilogia della rapina nel franchise “Ocean’s” dove ha diretto dei cast stellari puntando sull’ ironia, ma anche per il fresco esordio di “Sesso, bugie e videotape”, ovvero prodotti piacevoli, buoni per la capatina in sala. Ma quando il regista si è cimentato in situazioni diverse, si sono visti tutti i suoi [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 marzo 2012
francescoambrosino

Prima di recensire questo film devo fare una premessa: Steven Soderbergh è il mio regista preferito. Di conseguenza, mi aspetto sempre molto da lui, e devo dire che non mi ha mai deluso. Ha realizzato film meravigliosi, ma nel suo ultimo lavoro, Knockout - Resa dei conti, ho potuto apprezzare solo la maestria con la quale lo ha diretto. Infatti, nonostante la trama consentisse la realizzazione [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 marzo 2012
dydluca

Volevo dare due stelle e mezzo ma non si può.....e quindi,tra due e tre scelgo le tre perchè,tuttosommato,non mi ha(stranamente)annoiato. Non amo il genere,troppo spesso complicato e volutamente labirintico:cia,fbi,spio e controspionaggio e così via...si solito mi portano al mal di testa;ma avevo il solito biglietto,la testa vuota ed ero sereno e forse questo ha agevolato il mio [...] Vai alla recensione »

lunedì 2 luglio 2012
ultimoboyscout

Soderbergh ci riprova con l'action (o sarebbe meglio dire che ci prova con l'action purissimo?) dopo aver mixato virus e contaminazioni a un melò non troppo convinto. Imbastisce pure un discreto spettacolo, mescolando le anime di Jason Bourne e Evelyn Salt: il risultato è Mallory Kane, ovvero Gina Carano, campionessa reale di arti marziali, onestamente meglio come atleta e stunt [...] Vai alla recensione »

mercoledì 29 febbraio 2012
alabama87

Gina Carano segue la sorte di tanti altri campioni di sport di combattimento diventati celebrità del cinema certamente più per le loro capacità tecniche che per la loro abilità a recitare, come accadde nei '70 a bruce lee e chuck norris, e più avanti a dolh lundgren, e recentemente a qualche (abbastanza inutile) star del wrestling. ma non è l'unico esordio che il film ci regala, altrettanto importante [...] Vai alla recensione »

mercoledì 29 febbraio 2012
perla620

Film d'azione lento, talmente lento da avermi indotto al sonno. Ottima azione di marketing con attori del calibro di Douglas, Banderas , Fassbender che fungono da prodotti civetta sullo scaffale di un supermercato attraendo in sala con false aspettative lo spettatore. Cos'è questa nuova moda? Sono tutti in bolletta o solo affamati di soldi? Senza di loro il film sarebbe passato in sordina ma dopo [...] Vai alla recensione »

domenica 4 marzo 2012
Tamagati

Un film cosi brutto irreale e ridicolo erano anni che non lo vedevo. Sinceramente sono stufo di questo "politicamente corretto" modo di vedere il mondo, dove le donne riescono in imprese impossibili al pari degli uomini. Non si capisce perchè si debba inseguire per forza gli uomini ovunque anche in quelle cose che madre natura non le ha dato, come non capisco, o meglio capisco, perch&egra [...] Vai alla recensione »

domenica 26 febbraio 2012
renato volpone

Questo film vuole scimiottare i film polizieschi inglesi e nell'intento finisce per perdere lo smalto dei film d'azione americani e non riuscire a raggiungere la tensione e il pathos dei film europei. Lento e noioso ruota attorno al racconto di una ragazza che lavora come agente al soldo di una società che opera per i servizi segreti.

martedì 28 febbraio 2012
atomico

Non ho parole.. sono appena tornato dal cinema e ad un certo punto mi sono dovuto alzare ed uscire (e non l'ho mai fatto in vita mia da quando vado al cinema). Tutto il film è solo un corri corri corri, picchia picchia picchia, corri corri corri.. non c'è altro. Meno male che sono andato di Lunedì e ho pagato solo 4€...

mercoledì 29 febbraio 2012
ste.star

erano anni che non vedevo un film così noioso e inutile. sarebbe da capire chi ha avuto la bella idea di definire questo film "il miglio film d'azione di tutti i tempi" e fargli cambiare lavoro.

lunedì 27 febbraio 2012
Lunadix

La recensione è semplice. Avete problemi di insonnia? Andate a vedere questo film e per 7.5 euro risolverete tutto istantaneamente. In tutto il film si diranno si e no 10 parole (di cui 5 con i sottotitoli perche in spagnolo). Un insieme di scene montate a caso, dove non si capisce la trama, ne eventuali colpi di scena. Semplicemente noioso e brutto da far sperare che finisca prima possibile per uscire [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 febbraio 2012
DanielKaffee

Non è ben chiaro quale fosse l'intento del regista in questo film. Troppo lento per essere un film d'azione, non riesce mai a conquistare l'attenzione dello spettatore. Sono entrato in sala con la convinzione di assistere ad un film pieno di combattimenti ed azioni mozzafiato con una buona dose di "vendetta" contro coloro che hanno incastrato l'agente interpretato [...] Vai alla recensione »

venerdì 9 marzo 2012
Menny

Assolutamente insipido. Nonostante un cast di tutto rispetto il film sembra non partire mai e arrivati sul finire viene troncato bruscamente.L'unica cosa che salva questo film sono le scene di azione dovute alla bravura dell'attrice che ha un passato da atleta. Per il resto direi deludente

domenica 26 febbraio 2012
Erostrato

Uno specchietto per allodole per gli appassionati dei film di azione. Un cast degno di rispetto, ma che delude sia per la recitazione che per la trama del film.

domenica 26 febbraio 2012
lorillo

Abbiamo scelto questo film in base alle reviews e al punteggio  letto su mymovies, ed era più che mediocre. La sala di circa 50 persone alla fine della proiezione ha esclamato "finalmente", "che schifo", "peggior film di sempre". Fate altro!

sabato 25 febbraio 2012
DvDRaga

Se lo guardi oppure no non fa alcuna differenza e a distanza di poche ore ti rimarrà solamente la seccatura di avere speso dei soldi per vederlo. Il film è freddo come il ghiaccio e con una trama insignificante, EVITATE DI VEDERLO!! Unica nota positiva alcune scene d'azione sono girate piuttosto bene, ma tranne questo non rimane altro da dire.

giovedì 1 marzo 2012
snapone85

hanno solo messo un grande cast in questo film! ma a volte i grandi attori non servono se il film è poco interessante è fatto male! praticamente arrivi a un ora dal film e ancora non hai capito niente! pessimo

sabato 25 febbraio 2012
luporoby81

Guardando il trailer e il cast di questo film di azione, pensavamo che fossimo usciti dalla sala carichi di adrenalina.........Ebbene vi consiglio vivamente di risparmiare i vostri soldi, in quanto è un film piatto, noioso, scontato e ridicolo. Pure il mio cane Leo avrebbe girato e diretto meglio una storia per questo film. 

domenica 24 giugno 2012
Liuk

Per questa volta concordo pienamente con la recensione ufficiale quindi non aggiungo nulla. Pellicola da vedere.

venerdì 9 marzo 2012
Sandro Roy

“il miglior film d’azione di sempre” citava comingsoon , “Spettacolare, avvincente e straordinario” o (qualcosa del genere) citava film.com e se il regista è Soderbergh (Traffic, Erin bronckovich, i vari Ocean’s, Che L’argentino e Guerriglia etc etc) e nel cast trovi nomi dello spessore di Banderas, McGregor, Douglas cos’altro chiedere?! Va solo visto, punto e basta.

lunedì 29 luglio 2013
charlie94

un cast da paura per un film orribilmente inutile! Ma perche' fanno queste cose? Per i soldi?  

mercoledì 6 marzo 2013
Contrammiraglio

Fin dal primo cartone che la bella Gina prende sul muso, e che avrebbe steso un toro o per lo meno lasciato qualche segno, si capisce che il film non è dotato della minima credibilità che almeno si vorrebbe "intuire" in pellicole come questa (non si sarebbe rialzato un omaccione figuriamoci una fanciulla, seppur tosta come Ginetta nostra). La storia è trita e ritrita, il ritmo è fiacco, i colpi di [...] Vai alla recensione »

martedì 5 marzo 2013
Mau741

Film che si lascia guardare ma nulla piu. Come in James Bond tutti vogliono uccidere il/la protagonista ma compiono le azioni piu disparate per di non ucciderla e farsi uccidere. La suddetta entra in bagno disarmata... puoi ucciderla tranqullamente quando esce ma non lo fai. Entra in casa (sempre disarmata) ... se aspetti qualche secondo puoi tranqullamente ucciderla  con la pistola nel cassetto... [...] Vai alla recensione »

mercoledì 11 luglio 2012
top gun

oltre la buona regia e interpretazione della protagonista, un film noioso e inutile visto che non racconta neanche niente di nuovo e in modo nuovo. un film che ti mette knockout.

venerdì 2 marzo 2012
opidum

non vi consiglio di spendere i soldi per il cinema ma magari un occhiata in dvd sì

lunedì 1 aprile 2013
paride86

La storia è intrigante, ma i personaggi sono meno che bidimensionali. La parte action è poco curata rispetto ad altri film dello stesso genere e, nonostante un cast ricchissimo, il film non decolla mai.

lunedì 1 ottobre 2012
Cenox

Incredibilmente brutto questo film! E dire che dal trailer aveva incuriosito parecchio...soprattutto per la schiera di star che hanno accettato di recitarvi!! E invece no, di preesente per davvero c'è solo l'azione, complice anche la presenza di una star del combattimente come la Carano, per la prima volta sulle scene. Ma dove sta la trama? E' possibile che il recensore Niola abbia [...] Vai alla recensione »

venerdì 31 agosto 2012
purplerain

Sembra un film prodotto e diretto dal comitato per le pari opportunità!! Tutto ciò che abbiamo visto fare a Demon di Jason Born o a Walberg di shooter tanto per citarne un paio lo abbiamo rivisto qui, al rallentatore, rifatto da una donna!! Ebbene sì perchè un agente segreto, ex marine, colpisce senza pietà e uccide senza remore, e quando è colpita stenta a [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Nella produzione di Steven Soderbergh, Knockout andrà a far parte di quel gruppo di opere ibride che da un lato strizzano l’occhio ai cinefili e dall’altro tentano di tener conto delle esigenze del mercato. Usiamo il verbo «tentano» perché in effetti il film in Usa ha fatto un incasso ben modesto, mentre i critici, chi più chi meno convinto del risultato, hanno comunque dimostrato di aver capito la [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Non è facile orientarsi nella filmografia di Soderbergh, cineasta eclettico che taglia di traverso i generi muovendosi tra cinema spettacolare hollywoodiano e produzioni indipendenti. Questa volta Steven rivisita il paradigma del film-di-vendetta, già frequentato una dozzina d' anni fa con L' inglese, protagonista Terence Stamp. Ma in versione femminile.

Anthony Quinn
The Independent

Steven Soderbergh ha dato un’occhiata ai film di Bourne e ha calcolato che tutto quello che può fare Matt Damon, Gina Carano lo può fare meglio. Il volto femminile delle arti marziali ha fatto il provino per il film con un occhio nero, rimediato in un incontro. È nata una stella. Questo thriller internazionale tutto calci e adrenalina si sposta da Barcellona a Dublino, al Nuovo Messico a un ritmo che [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Abbiamo spesso parlato su queste pagine di come stia diventando di moda, soprattutto nel cinema anglosassone, mettere al centro di un film d’azione una figura femminile giovane e apparentemente invincibile: l’abbiamo visto ad esempio con Salt, in cui Angelina Jolie (già abituata alle prodezze di Lara Croft) interpretava un agente segreto pronto a tutto, o con Hannah, in cui la giovanissima Saoirse [...] Vai alla recensione »

Giulia D'Agnolo Vallan
Il Manifesto

È uno dei lavori più astratti, teorici e ricchi di humor del regista di Sex Lies and Videotape, un film «adrenalinico» ancora più di quanto lo sia stato, solo pochi mesi fa, Contagion, e una specie di saggio di cinema d'azione spionistica -secco, veloce, (relativamente) a basso costo, precisissimo, privo di orpelli. Un film «senza pietà», e un tour de force minimal, che piacerebbe al Walter Hill di [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Mallory Kane (Gina Carano) è una donna in fuga. Ripercorrerà nella memoria cosa è andato storto negli ultimi sette giorni mentre, con un ostaggio in macchina, cerca di seminare uomini assetati di sangue. E' la spia di punta di un'agenzia privata gestita dall'ex fidanzato forse rancoroso (Ewan McGregor). Perché l’hanno incastrata? L'unico maschio di cui si può fidare è il papà scrittore («Tieni gli [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Una muta di cani rabbiosi sta per azzannare il poveretto di turno. Fuor di metafora: in Knockout - Resa dei conti i “cani" sono agenti segreti addestrati a uccidere senza il minimo rimorso. Ma c’è una variazione non da poco: il "poveretto” in questo caso è donna. Sesso debole? Un tempo, forse. Nel post-femminismo sarebbe un’eresia: Nikita, la Gloria di Cassavetes, il soldato Jane e ora Mallory hanno [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

Ci piacerebbe molto fare due chiacchiere con voi dopo che avrete visto Knockout – Resa dei conti, nuovo film di Steven Soderbergh appena passato al Filmfest di Berlino con il titolo di Haywire (parola che significa «in tilt», «fuori controllo»). Ci piacerebbe confrontarci con voi su cosa avrete capito della trama, che a noi risulta misteriosa. Ma ci piacerebbe anche un vostro parere sullo stile di [...] Vai alla recensione »

Michele Anselmi
Il Riformista

Dimenticare Angelina Jolie, Uma Thurman, Kate Beckinsale: sul fronte tipe toste da cinema, Gina Carano le supera tutte. Texana, classe 1982 e 65 chili di peso, la ragazza mena, salta e spara come mai s’era visto. Ti credo: è una campionessa di boxe thailandese e arti marziali miste. Soderbergh le cuce addosso una spy-story adrenalinica e concitata in stile “Bourne Identity”.

Matteo Bittanti
Rolling Stone

Sorprendente film d’azione sui generis. Affascinato da pragmatica del combattimento, logistica del movimento corporeo, erotica della violenza. è una reinterpretazione fisica (intesa come disciplina scientifica) del B-rnovie. Qui cinema e cinetica convergono, ma senza quell'eiaculazlone di virtuosismi alla Cirque du Soleil che impregna l’estetica hollywoodiana.

NEWS
GALLERY
mercoledì 22 febbraio 2012
 

Arriva venerdì al cinema Knockout – Resa dei conti, diretto dal regista premio Oscar Steven Soderbergh e intepretato dalla campionessa di arti marziali miste Gina Carano. Mallory (Carano) è un'agente segreto specializzata in missioni che i governi non [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati