6 gradi di separazione

Film 1993 | Drammatico, 112 min.

Regia di Fred Schepisi. Un film Da vedere 1993 con Donald Sutherland, Stockard Channing, Will Smith, Heather Graham, Ian McKellen. Cast completo Titolo originale: Six Degrees of Separation. Genere Drammatico, - USA, 1993, durata 112 minuti. Uscita cinema giovedì 30 marzo 1995 distribuito da UIP - United International Pictures. - MYmonetro 3,06 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi 6 gradi di separazione tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 28 aprile 2009

Paul, sedicente figlio di Sidney Poitier, conquista la fiducia dei Kittridge, agiata coppia newyorkese. La tolleranza dei due ha però un sussulto quan... Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, 1 candidatura a Golden Globes, Al Box Office Usa 6 gradi di separazione ha incassato nelle prime 7 settimane di programmazione 3,5 milioni di dollari e 53,1 mila dollari nel primo weekend.

Powered by  
Consigliato sì!
3,06/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,13
CONSIGLIATO SÌ
Commedia teatrale sulle coincidenze della vita.

Paul, sedicente figlio di Sidney Poitier, conquista la fiducia dei Kittridge, agiata coppia newyorkese. La tolleranza dei due ha però un sussulto quando risulta che il ragazzo è un abile maestro nell'inganno, la cui tecnica consiste nell'introdursi nelle case di persone abbienti. I Kittridge tentano di allontanarlo, ma l'impresa non risulta facile.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Un giovanotto nero si spaccia per il figlio di Sidney Poitier e si presenta in casa di ricche famiglie newyorkesi dicendo di essere un ex compagno di college dei loro figli. Affascina tutti, si fa ospitare, sorprendere a letto con un uomo e se ne va lasciando lo scompiglio dietro di sé. Scritta da John Guare che ha adattato una propria pièce teatrale, questa bizzarra commedia di costume sui problemi dell'identità e dell'insicurezza e sulla morte dell'immaginazione si basa sulla teoria del sociologo Stanley Milgram di Harvard: sei passaggi di conoscenza bastano per arrivare a conoscere chiunque altro nel mondo. Se l'efficacia sociopolitica del film è soprattutto un merito dell'intelligenza di Guare, non è da sottovalutare l'apporto di F. Schepisi, sagace nel dirigere il traffico di una bella squadra di interpreti e nel dare al testo sfondi pertinenti della metropoli americana per definizione (N.Y.).

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

6 GRADI DI SEPARAZIONE disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€9,99
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 1 novembre 2016
enzo70

  Questo particolare film di Schepisi parte dalla teoria dei sei gradi di separazione, ossia del mondo piccolo, di Frigves Karinthy. Una ricca coppia di mercanti d’arte newyorchese viene raggirata da un brillante ragazzo di colore che millantando una vecchia amicizia con i figli riesce a conquistare la fiducia della coppia per tradirla, quasi in un gioco.

lunedì 13 luglio 2009
atticus

Film poco noto e mal pubblicizzato, merita assolutamente di essere ripescato. Script geniale, andamento sinuoso e affascinante e squadra di attori ai massimi livelli, su tutti la grandissima Channing e uno sbalorditivo Smith. Schepisi dirige, forse senza volerlo, un piccolo cult movie!

lunedì 1 maggio 2017
Vepra81

due ore di film per finire nel nulla. Un film fatto di tante parole ma di poca sostanza. Bravi gli attori che però non portano a un finale concreto.

sabato 19 dicembre 2009
paride86

Paul è un ragazzo che vive d'immaginazione e cerca così di dare un altro senso alla sua vita. Si ritroverà in mezzo all'alta società americana innescando meccanismi imprevisti e irreversibili che ne smaschereranno tutta la superficialità e l'ipocrisia. Pur con buoni propositi, "Sei gradi di separazione" non centra il bersaglio. La critica sociale è sferzante ma il film si perde in episodi collaterali [...] Vai alla recensione »

Frasi
Ho finito il libro: è una storia toccante. È comico, perché lui vuole fare tante cose ma non riesce a fare niente. Odia la falsità e sa solo mentire agli altri. Vuole essere benvoluto da tutti, ma è solo pieno d’odio e completamente egocentrico. In altre parole, è il ritratto piuttosto fedele di un adolescente maschio.
Una frase di Paul (Will Smith)
dal film 6 gradi di separazione
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Irene Bignardi
La Repubblica

Il titolo misterioso della commedia di John Guare da cui è tratto il film di Fred Schepisi -6 gradi di separazione - allude alla teoria di un personaggio, secondo la quale sul pianeta Terra ogni essere umano è separato da qualunque altro da sole sei connessioni. Un modo di dire che è entrato nel gergo del bel mondo americano: quello dove veramente i gradi di separazione tra persona e persona sono spesso [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Dopo Vanya sulla 42a strada, ecco un’altra buona occasione per passare un’ideale serata a Broadway. Si obietterà che John Guare non è Cecov, ma il plunipremiato drammaturgo newyorckese (1938) gode in patria di una meritata notorietà; e Sei gradi di separazione èuna bella commedia su razza, classe e immaginazione che l’australiano Fred Schepisi ha trasposto sullo schermo con sensibilità.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati