La donna del tenente francese

Film 1981 | Drammatico +16 123 min.

Regia di Karel Reisz. Un film Da vedere 1981 con Jeremy Irons, Meryl Streep, Leo McKern, Lynsey Baxter, Peter Vaughan, David Warner. Cast completo Titolo originale: The French Lieutenant's Woman. Genere Drammatico - USA, 1981, durata 123 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 4,34 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La donna del tenente francese tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Dall'omonimo romanzo di John Fowles. Il film ha ottenuto 5 candidature a Premi Oscar, 3 candidature e vinto un premio ai Golden Globes,

Consigliato assolutamente sì!
4,34/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,84
ASSOLUTAMENTE SÌ
Una tormentata storia d'amore.

Dall'omonimo romanzo di John Fowles. È un "film nel film" nel quale la vicenda dell'infelice Sarah (Streep), messa al bando nell'Inghilterra vittoriana per la sua fugace relazione con un tenente francese, si intreccia con la storia d'amore dell'attrice che, dallo stesso romanzo, sta girando un film. Opera calligrafica, splendidamente ambientata, con una grande, intensa Meryl Streep nel doppio ruolo principale.

Recensione di Stefano Lo Verme

Inghilterra, 1867. Charles Smithson, un rispettabile gentiluomo di famiglia aristocratica, è in procinto di sposare una ricca ereditiera; ma la sua esistenza cambia improvvisamente quando si innamora di Sarah Woodruff, una ragazza affascinante ed enigmatica soprannominata "la donna del tenente francese". Intanto, ai giorni nostri, Mike e Anna sono due attori impegnati ad interpretare i ruoli di Charles e Sarah sul set di un film.
Nel 1981 Karel Reisz, regista di punta del Free Cinema inglese, ha portato al cinema il celebre romanzo La donna del tenente francese, scritto da John Fowles e adattato per il grande schermo dall'acclamato drammaturgo Harold Pinter. Girato negli stessi luoghi del libro di Fowles (i suggestivi paesaggi costieri del Dorset), il film è stato interpretato da due fra i più talentuosi attori emergenti della loro generazione, l'inglese Jeremy Irons e l'americana Meryl Streep. Il risultato è una delle più romantiche e struggenti storie d'amore del decennio, per una pellicola che si avvale, oltre che di due memorabili protagonisti, di una splendida ricostruzione d'epoca, di una bellissima fotografia di Freddie Francis e di un'emozionante colonna sonora composta da Carl Davis, che sottolinea in maniera emblematica i tormenti dei personaggi.
La sceneggiatura di Pinter ha rielaborato lo stupendo romanzo di Fowles secondo un'ottica decisamente innovativa, e cioè costruendo una storia dentro la storia. La pellicola si snoda infatti lungo due linee narrative parallele: la prima, quella già raccontata nel libro, è incentrata sulla passione illecita fra Charles Smithson (Irons), un paleontologo dilettante appartenente all'alta società vittoriana, e Sarah Woodruff (Streep), emarginata dai propri concittadini per il suo amore sventurato con un ufficiale francese; la seconda, invece, analizza la relazione clandestina fra Mike (Irons) ed Anna (Streep), due attori coinvolti nelle riprese di un film tratto da La donna del tenente francese. Ma ben presto, i due piani della realtà e della finzione finiranno per confondersi l'uno con l'altro in un intreccio inestricabile, con un'ambigua fusione di passato e presente, di verità e fiction.
Così come nell'opera di Fowles, anche la pellicola di Reisz propone un ironico ed acuto ritratto dell'Inghilterra vittoriana della seconda metà dell'Ottocento, prigioniera delle rigide convenzioni sociali e di un moralismo sessuofobo e puritano (anche se, ci viene fatto notare, a Londra una casa su sessanta era un bordello). Analogamente, il segmento contemporaneo introdotto da Pinter si addentra in profondità nei meandri delle passioni umane, trasferendo il doppio finale del libro in una conclusione sorprendente e niente affatto scontata. La Streep, in piedi sull'orlo di un molo battuto dalla tempesta, con lo sguardo inquieto e malinconico intento a scrutare il mare, non è solo brava: è sublime. La sua indimenticabile interpretazione nel duplice ruolo di Sarah e di Anna le è valsa il Golden Globe e la nomination all'Oscar come miglior attrice.

Sei d'accordo con Stefano Lo Verme?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nell'Inghilterra della regina Vittoria (1867), una donna troppo libera sconvolge la vita di un ricco gentleman. Più di 100 anni dopo 2 attori, entrambi sposati, hanno una passionale relazione sul set di un film ispirato alla stessa vicenda. "L'amore è soltanto follia" (Shakespeare). Da un romanzo (1969) di John Fowles, sceneggiato da Harold Pinter su un doppio binario temporale. Accolto con molte riserve dai critici che lo giudicarono un film sbagliato con qualche passaggio di magica suggestione, pur apprezzandone la recitazione, il Technicolor (Freddie Francis) e le scene (Assheton Gorton). Suggestiva musica notturna (Carl Davis) di un quartetto per due voci. Da rivalutare. La Streep è più che brava. Candidatura all'Oscar per lei (la sua prima) e anche per la sceneggiatura e il montaggio (John Bloom).

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

LA DONNA DEL TENENTE FRANCESE disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€5,90
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 15 agosto 2009
costanza

Passato e presente si intrecciano in questo film intenso e coinvolgente.Due storie d'amore collegate da una finzione scenica che finisce per riprodurre la vita. Sara è una donna anticonformista che , in una Londra vittoriana moralistica e convenzionale avvalora la diceria sulla sua "follia "e sul suo essere una "donna perduta" perchè sedotta e abbandonata da un tenente francese, per essere libera. Vai alla recensione »

Frasi
Va'all'inferno!
Io non vado in nessun posto dove posso incontrare un vostro amico.
Dialogo tra Charles Smithson (Jeremy Irons) - Sam (Hilton McRae)
dal film La donna del tenente francese
winner
miglior attrice
Golden Globes
1982
RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati