Napoli milionaria

Film 1950 | Commedia 102 min.

Regia di Eduardo De Filippo. Un film Da vedere 1950 con Totò, Delia Scala, Eduardo De Filippo, Titina De Filippo, Leda Gloria, Gianni Musy. Cast completo Genere Commedia - Italia, 1950, durata 102 minuti. - MYmonetro 3,98 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Napoli milionaria tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 8 giugno 2009

La guerra sconvolge profondamente i componenti della famiglia di un povero tranviere il quale, dopo un lungo periodo di prigionia in Germania, torna a casa e non riconosce più i suoi cari.

Consigliato assolutamente sì!
3,98/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA
PUBBLICO 3,96
ASSOLUTAMENTE SÌ
Scheda Home
Premi
Cinema
Trailer

La guerra sconvolge profondamente i componenti della famiglia di un povero tranviere il quale, dopo un lungo periodo di prigionia in Germania, torna a casa e non riconosce più i suoi cari. La moglie ha fatto i soldi con la borsa nera, il figlio è un delinquente e la figlia una poco di buono. Quando l'uomo decide di abbandonare tutto, succede qualcosa: si ammala gravemente la figlia più piccola e per salvarla è necessaria la penicillina, che non si trova neppure al mercato nero. Chi procura il prezioso farmaco è proprio uno dei poveracci taglieggiati dalla madre della bimba, che si salva in extremis.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Da una pièce (1945) in 3 atti di Eduardo: diario di vita napoletana attraverso la storia della povera famiglia Jovine prima, durante e dopo la guerra 1939-45 che si chiude con una battuta memorabile: "Adda passà 'a nuttata". Deportato il padre Gennaro in Germania, sua moglie Amalia s'arricchisce con la borsa nera. Nel 2° atto Gennaro torna dopo l'arrivo degli Alleati e dice ad Amalia che la guerra ha fatto passare cent'anni. Nel 3° atto un doloroso episodio familiare cambia la situazione. La pièce fu messa in scena la mattina del 25-3-1945, Domenica delle Palme, al teatro San Carlo, concesso per una sola rappresentazione a scopo benefico dagli americani che avevano requisito tutti i teatri cittadini. Un applauso furioso, e poi un pianto irrefrenabile nel teatro strapieno. "Avevo detto il dolore di tutti" (Eduardo). È la 2ª delle regie di De Filippo.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

NAPOLI MILIONARIA disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€9,99
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 16 agosto 2010
taniamarina

Eduardo racconta con genialità senza precedenti la voglia disperata dell'italiano di dimenticare le brutture della seconda guerra mondiale. Un secondo conflitto è troppo per chiunque, e chi ha dovuto farlo ha subito una seconda guerra forse ben peggiore, quella interiore: di chi vorrebbe raccontare, ma non viene ascoltato. La ricostruzione e i linguaggi della Napoli allo sbarco degli [...] Vai alla recensione »

sabato 10 luglio 2010
Luca Scialo

Siamo nella Napoli del dopoguerra; quella dei quartieri poveri, dei borghesi decaduti, di chi s'inventa un modo per sbarcare il lunario; di chi nonostante tutto, vuole vivere onestamente; di chi sogna rivoluzioni proletarie; di chi ha combattutto in prima linea per una guerra assurda ed esterna agli altri i suoi laceranti ricordi, per poi scoprire che questi lo ignorano perchè vogliono solo [...] Vai alla recensione »

domenica 11 dicembre 2011
MidnightMoonlight

Trasposizione cinematografica dell' omonima commedia del 1945, Napoli milionaria è il ritratto rielaborato in chiave economica della situazione napoletana in piena guerra mondiale, una società difficile da contenere in uno schema rigido di ordine e decoro voluto dal regime mussoliniano, e che per sopravvivere s' arrangia a fare tutto, anche a intraprendere attività illegali [...] Vai alla recensione »

Frasi
Adda passà à nuttata.
Una frase di Gennaro Jovine (Eduardo De Filippo)
dal film Napoli milionaria
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alberto Anile

Nel '49 Dino De Laurentiis decide di portare sullo schermo la commedia Napoli milionaria, rappresentata per la prima volta nel '45 dalla compagnia del Teatro di Eduardo. Alla regia De Laurentiis vorrebbe lo stesso De Filippo ma la Lux Film arriccia il naso. De Laurentiis, sempre testardo, decide di ripetere l'esperienza di I pompieri di Viggiù, rischiando nuovamente di tasca propria.

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Tutti ricordano l’argomento di Napoli milionaria, il dramma con cui Eduardo De Filippo si ripresentò alle scene italiane dopo la pausa della guerra. Traendo lo spunto dalle tristi vicissitudini di Napoli e dai casi di un reduce che, al suo ritorno dalla prigionia, ritrovava moglie e figli arricchiti ma moralmente depauperati d’ogni anche più piccolo bene, richiamava ciascuno, con dignitosa amarezza, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati