Il cammino della speranza

Film 1950 | Drammatico +13 101 min.

Anno1950
GenereDrammatico
ProduzioneItalia
Durata101 minuti
Regia diPietro Germi
AttoriSaro Urzì, Raf Vallone, Elena Varzi, Saro Arcidiacono, Liliana Lattanzi, Pietro Germi Andréa Ferréol.
TagDa vedere 1950
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 4,00 Stelle, sulla base di 13 recensioni.

Regia di Pietro Germi. Un film Da vedere 1950 con Saro Urzì, Raf Vallone, Elena Varzi, Saro Arcidiacono, Liliana Lattanzi, Pietro Germi. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1950, durata 101 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 4,00 Stelle, sulla base di 13 recensioni.

Condividi

Aggiungi Il cammino della speranza tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La chiusura d'una solfatara induce alcuni minatori siciliani ad espatriare in Francia con le loro famiglie.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
L'esodo disperato di un gruppo di minatori siciliani.
Recensione di a cura della redazione
Recensione di a cura della redazione

La chiusura d'una solfatara induce alcuni minatori siciliani ad espatriare in Francia con le loro famiglie. Durante il drammatico trasferimento al nord, saranno prima truffati dalla guida, poi coinvolti in uno sciopero di contadini e in un duello rusticano in cui il protagonista, innamoratosi della ex amante d'un bandito, uccide quest'ultimo. Dopo una bufera di neve, le guardie francesi, intuendo la disperata condizione, dei clandestini, consentono il loro passaggio del confine.


IL CAMMINO DELLA SPERANZA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 30 luglio 2014
Luca Scialo

Questo film di Pietro Germi, dell'ormai lontano 1950, è quanto mai attuale. Da far vedere nelle scuole, per far ricordare alle nuove generazioni che anche noi siamo stati immigrati, disperati, che abbiamo lasciato le nostre terre d'origine in cerca di un futuro migliore. In realtà stiamo tornando ad esserlo, data la crisi. Il gruppo di siciliani protagonisti di questa pellicola, sono proprio come gli [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 aprile 2011
miosotis

Se il regista avesse voluto fare un film neorealista non avrebbe certo preso un attore dalla dizione perfetta come Raf Vallone:mi sembra invece che abbia voluto fare un omaggio a tutti quegli  sconosciuti e tante volte disprezzati emigranti che hanno avuto il coraggio di partire alla ricerca di un mondo migliore.La particolarità del film è che non è il mare l'elemento [...] Vai alla recensione »

sabato 16 giugno 2012
angelo libranti

 Fa sempre piacere rivedere vecchi film, specie quelli degli anni cinquanta, zeppi di retorica ma dai contenuti attuali. La denuncia sociale, nonostante l'arrivo del ventunesimo secolo resta immutata come le peripezie dei poveri cristi che non cambiano mai. Cambia l'etnia ed il luogo d'origine, il dramma invece è sempre uguale.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Mario Gromo
La Stampa

Il film giunge sulla scia di un recente scandaletto. Per chi non lo sapesse, la produzione italiana fruisce del rimborso del dieci per cento delle tasse erariali. Ai film meritevoli si concede un ulteriore otto per cento; ma il complessivo diciotto è praticamente concesso a una buona metà della nostra produzione, non esclusi i film di Macariu e di Totò.

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Il cammino della speranza è quello percorso da un gruppo di solfatari siciliani i quali, non trovando più possibilità di lavoro in patria, tentano di emigrare clandestinamente in Francia con le proprie famiglie. Il viaggio è arduo e desolato; comincia con la frode di uno speculatore e si conclude con la morte del più anziano durante una tormenta sulle Alpi, dopo che la comitiva è passata attraverso [...] Vai alla recensione »

Gian Piero dell'Acqua

Un gruppo di zolfatari siciliani è costretto alla disoccupazione per la chiusura delle miniere. Essi lasciano il proprio paese e attraversano l’Italia, riuscendo infine ad espatriare in Francia, alla ricerca di un altro lavoro, e di una vita migliore per le famiglie che li hanno seguiti nella lunga odissea. Da un chiaro punto di avvio, Germi prese pretesto per introdurre nel film a cornice del lento [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati