MYmovies.it
Advertisement
Cinema al MAXXI, un festival dal mix creativo

Dal 12 febbraio al 29 marzo il museo di Roma ospiterà un festival variegato per tutti i tipi di pubblico.
di Paola Casella

Harrison Ford (77 anni) 13 luglio 1942, Chicago (Illinois - USA) - Cancro. Interpreta John Thornton nel film di Chris Sanders Il richiamo della foresta. Al cinema da giovedì 20 febbraio 2020.
martedì 11 febbraio 2020 - Festival

È all'insegna del mix creativo la settima edizione di Cinema al MAXXI, dal 12 febbraio al 29 marzo presso il museo nazionale di arte contemporanea di Roma che proprio nel 2020 compie 10 anni. "Vogliamo continuare a mischiare i pubblici", ha detto Giovanna Melandri, Presidente della Fondazione MAXXI, "portando al museo il pubblico della Festa di Roma e alla Festa gli amanti dell'arte contemporanea che frequentano il MAXXI". "Questa edizione è all'insegna della contaminazione e degli incroci anche azzardati fra progetti diversi", rincara la dose Laura Delli Colli, Presidente della Fondazione Cinema per Roma. "È questo il bello di fare politica culturale".

Mi piace mischiare i gusti, in modo promiscuo e versatile. E dunque accanto all'anteprima del documentario Alberto Sordi, un italiano come noi, nel centenario della nascita dell'attore, ci sarà Apocalypse Now nella sua forma più recente - dato che Coppola continua a farne una versione nuova ogni dieci anni - e i video essay, il nuovo modo di fare critica con il linguaggio del cinema.
Mario Sesti, Curatore del programma della settima edizione

Fa parte del mix anche Alice MAXXI Family, con la sua selezione di "sei titoli che rappresentano tutte le età dell'infanzia, uscendo dal canone del film 'adatto a' o 'a misura di'", come afferma Gianluca Giannelli, Direttore artistico, insieme a Fabia Bettini, di Alice nella città. Il concorso per documentari Extra Doc Fest, al suo terzo anno di vita, mette in vetrina titoli come La scomparsa di mia madre di Beniamino Barrese e Sulle tracce di Maria Lai ("grande protagonista lo scorso anno al MAXXI", ricorda Melandri) di Maddalena Bregani, Normal di Adele Tulli e l'anteprima mondiale di Due scatole dimenticate. Viaggio in Vietnam di Cecilia Mangini.

Nutrita la lista degli incontri con i protagonisti del cinema italiano, con l'intento di "fare formazione dialogando con gli autori", come afferma Sesti: da Gabriele Muccino a Carlo Verdone, da Giancarlo De Cataldo e Maurizio De Giovanni che discuteranno sul noir, secondo Sesti "il genere che racconta meglio della cronaca quello che succede nei bassifondi", fino a Chiara Francini e Francesca D'Aloja. Un omaggio celebra il prestigio culturale internazionale della Cineteca di Bologna, "in un momento in cui", sempre secondo Sesti, "in Italia la cultura non gode della massima rilevanza".


CONTINUA A LEGGERE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati