La freccia azzurra

Film 1996 | Animazione, Film per tutti 92 min.

Anno1996
GenereAnimazione,
ProduzioneItalia
Durata92 minuti
Regia diEnzo d'Alò
Uscitavenerdì 23 ottobre 2020
TagDa vedere 1996
DistribuzioneViggo
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro Valutazione: 4,00 Stelle, sulla base di 4 recensioni.

Regia di Enzo d'Alò. Un film Da vedere 1996 Genere Animazione, - Italia, 1996, durata 92 minuti. Uscita cinema venerdì 23 ottobre 2020 distribuito da Viggo. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti Valutazione: 4,00 Stelle, sulla base di 4 recensioni.

Condividi

Aggiungi La freccia azzurra tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari e a 25 anni dall'uscita in sala, torna al cinema il film di D'Alò. Ha vinto un premio ai Nastri d'Argento, In Italia al Box Office La freccia azzurra ha incassato 222 mila euro .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Fiaba, avventura e viaggio: un classico d'animazione che esplora i generi e le differenze tra due mondi.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 22 ottobre 2020
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 22 ottobre 2020

Alla vigilia dell'Epifania Scarafoni, il malefico assistente della Befana le procura una "strana influenza" avendo uno scopo ben preciso. Quest'anno i doni saranno ricevuti solo da chi potrà pagarseli permettendo a lui di arricchirsi. Francesco, un bambino povero, si è innamorato di un giocattolo, il treno Freccia Azzurra. Capisce però che non potrà mai permetterselo. Lo capiscono anche i giocattoli che si animano e decidono di ribellarsi al piano di Scarafoni.

Il 23 ottobre 1920 nasceva quel grande autore di libri per l'infanzia (e non solo) che è stato Gianni Rodari. È quindi importante che in quella stessa data cento anni dopo e a 24 dall'uscita nelle sale del film La freccia azzurra venga riproposto all'attenzione di piccoli e grandi dei nostri giorni.

Anche perché si tratta di un ottimo risultato frutto della collaborazione di un regista sensibile al mondo dell'infanzia come Enzo D'Alò che ci ha lavorato per 5 anni avvalendosi della collaborazione alla sceneggiatura di Umberto Marino e chiedendo il contributo per la colonna sonora a Paolo Conte. Il quale all'epoca dichiarò: "Quando ho creato la musica per la 'Freccia Azzurra', ho cercato di entrare il più possibile nel film, lavorando con Enzo sul senso del colore, emozionandomi nel cercare nella musica i colori più caldi o più freddi a seconda del carattere dei disegni".

L'arco temporale è quello della notte tra il 5 e il 6 gennaio nel quale si sviluppano le vicende che rimandano a una molteplicità di generi. Ovviamente alla base c'è la fiaba con tutti i suoi elementi canonici ma non mancano gli elementi tipici dell'avventura e del viaggio. A cui si aggiungono similitudini e differenze tra i due mondi: quello degli umani e quello dei giocattoli. Perché in Rodari (e in D'Alò) non c'è mai la narrazione fine a se stessa.

La riflessione (mai didascalica né banalmente moralistica) finisce con l'imporsi. Perché il gioco è un diritto di tutti i bambini e non solo di chi può permettersi di acquistarne gli strumenti cioè i giocattoli magari per abbandonarli in un angolo poco dopo averli ottenuti. A comprenderlo per primi saranno proprio i giocattoli stessi che, con alla guida il cane di pezza Spicciola, si impegneranno per mettere le cose a posto.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

Coproduzione europea per un cartone tratto da una storia di Rodari. Il cattivo Scarafone vorrebbe che la Befana invece che regalare i giocattoli, li vendesse. Buona iniziativa, didattica e positiva. A posteriori presenta un grande valore aggiunto: è l'unico cartone con un premio Nobel, Dario Fo, che dà la voce a Scarafone.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

L'instancabile Befana nel suo negozietto riceve ordinazioni per i regali del 6 gennaio ed è insidiata da un losco e vecchiardo segretario che li vende sottobanco, e a caro prezzo, ai bambini ricchi. I giocattoli si ribellano e fuggono per recapitarsi da soli. Escluso il mediocre L'eroe dei due mondi (1994) di Manuli, è il primo lungometraggio di disegni animati che si fa in Italia dopo Allegro non troppo (1977) di Bozzetto. Ispirato a una fiaba di Gianni Rodari e scritto dal regista insieme a Umberto Marino, si vale di una bella e funzionale colonna musicale di Paolo Conte, delle voci di Dario Fo e di Lella Costa, della grafica di Paolo Cardoni. Controcorrente rispetto ai colossi nippo-hollywoodiani, è semplicemente una favola per bambini. Vuole divertirli senza offendere la loro verde intelligenza, commuoverli e magari anche farli pensare senza imporre messaggi umanitari.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

LA FRECCIA AZZURRA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Avviso ai genitori, la Mostra quest’anno ha avuto un risvolto da “kindergarten”. Iniziativa speciale per spettatori bambini che in-fatti hanno riempito festosamente la platea del Palagalileo, La Freccia Azzurra è un film d’animazione, ovvero un oggetto di per sé raro nel nostro panorama cinematografico; e a renderlo ancora più particolare è i fatto che non si preoccupa minimamente di assomigliare ai [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
giovedì 27 febbraio 2020
 

Regia di Enzo d'Alò. Prossimamente al cinema in versione restaurata. Guarda il trailer »

NEWS
martedì 20 ottobre 2020
 

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari e a 25 anni dall'uscita in sala, torna al cinema il film di D'Alò. Vai all'articolo »

winner
miglior musica
Nastri d'Argento
1997
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati