MYmovies.it
Advertisement
Céline Sciamma, regista infiammata dall'identità

La regista dirige Ritratto della giovane in fiamme, miglior sceneggiatura al Festival di Cannes 2019. Dal 19 dicembre al cinema.
di Fabio Secchi Frau

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
martedì 10 dicembre 2019 - Celebrities

Il 25 maggio 2019, la regista francese Céline Sciamma mostra, in favor di fotografia, il premio per la migliore sceneggiatura all'edizione numero 72 del Film Festival di Cannes. Il concorso cinematografico, che ha visto andare la Palma d'Oro alla pellicola sud coreana Parasite, offre un importante riconoscimento anche al suo film: Ritratto della giovane in fiamme.
Non è la sua prima volta a Cannes. C'era già stata con Tomboy. Edizione numero 67. Quell'anno, la storia di Laure, una bambina di dieci anni, che aveva creato un alter ego maschio per nascondere la sua identità femminile agli altri bambini, aveva suscitato enorme interesse, senza però arrivare a un premio così importante.
Un simile cammino tra identità, aspettative e desideri verrà poi intrepreso anche in Diamante Nero. Qui, Marieme, una giovane di colore, che vive nei sobborghi, trova se stessa in un gruppo di coetanee. La figura della "ragazza di un banlieue", che vive in un difficile ambiente sociale, si scontra con le figure maschili che tutto manovrano o vogliono manovrare: la famiglia, il liceo, il futuro, la stessa vita di Marieme. Quindi, mentre assiste alla preclusione di ogni ambizione, prende atto della propria esistenza e comincia a difenderla, sovvertendo le norme imposte e preesistenti, ed emancipandosi da esse con un profondo cammino tracciato nella femminilità del proprio Io.
Ed ecco la prima parola chiave del cinema di Céline Sciamma: emancipazione.

Compiendo un viaggio nel tempo e arrivando fino al XVIII secolo, la Sciamma racconta in Ritratto della giovane in fiamme l'intricata vicenda di Marianne ed Héloïse. La prima deve fare un ritratto alla seconda senza che lei lo sappia, in vista del suo imminente (e da lei osteggiato) matrimonio.
Fabio Secchi Frau

VAI ALLA BIOGRAFIA COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati