The Young Pope

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Young Pope   Dvd The Young Pope   Blu-Ray The Young Pope  
Un film di Paolo Sorrentino. Con Jude Law, Diane Keaton, Silvio Orlando, Scott Shepherd, Cécile De France.
continua»
Formato Serie TV, Commedia, , numero episodi: 8. - Italia, Francia, Spagna, USA 2016. MYMONETRO The Young Pope * * * * - valutazione media: 4,15 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,15/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Il regista premio Oscar Paolo Sorrentino esordisce alla regia di una serie televisiva in otto puntate incentrata sulla storia di un papa.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un'opera visionaria e spiazzante, che si prefigura come uno dei vertici della filmografia sorrentiniana
Giancarlo Zappoli     * * * * -

La vicenda di Lenny Belardo, salito al soglio pontificio con il nome di Pio XIII, primo papa americano della storia. La sua elezione sembra utilissima per avviare un'efficace strategia mediatica. Ma non è così facile piegarlo, né ai voleri della Curia né di chiunque tenti di manipolarlo.
I primi due episodi della serie (che ne prevede dieci) offrono già la possibilità di riflettere sul complesso di un'opera che si prefigura, se manterrà le promesse ma non c'è motivo di dubitarne, come uno dei vertici della filmografia sorrentiniana. Innanzitutto perché la misura ampia di scrittura che la serialità consente fa sì che lo sceneggiatore Sorrentino sembri aver trovato lo spazio ideale in cui dispiegare la propria visionarietà ma anche la ricchezza quasi inesauribile di occasioni di riflessione che la durata di un film, per quanto ampia, non consente. Quasi a contraddire quanto appena scritto (ma la contraddittorietà produttiva di senso è al centro del comportamento di Lenny/Pio XIII), la materia che viene sviluppata viene sintetizzata così da Sorrentino: "I segni evidenti dell'esistenza di Dio. I segni evidenti dell'assenza di Dio. Come si cerca la fede e come si perde la fede. La grandezza della Santità, così grande da ritenerla insopportabile".
È ovviamente uno sguardo laico quello che ci viene proposto ma profondamente intriso di sapere sia sul piano teologico che su quello delle dinamiche interne alla curia. Se Moretti ci aveva proposto un pontefice che sentiva come troppo gravoso il peso dell'incarico conferitogli, Sorrentino ce ne propone uno che, come ci suggerisce la prima inquadratura (grazie anche a un sempre più intenso Luca Bigazzi), tenta di emergere da un'infanzia che ancora lo segna profondamente tanto da spingerlo a individuare nella suora che lo accolse in passato un sostituto ancora valido della figura materna. Il Santo Padre ha ancora un assoluto bisogno per sé di un padre con entrambe le iniziali (maiuscola, nei cieli e minuscola sulla Terra). La sua ironia, la sua apparente determinazione, il suo atteggiamento, a tratti sprezzante e a tratti disponibile all'ascolto, hanno un pensiero alla loro base: "Dio è come l'uomo: non cambia". Frase che può essere interpretata sia su un piano di pessimismo cosmico sia su quello di una certezza, di una pietra angolare su cui edificare un'idea di Chiesa.
Sorrentino, come il suo papa interpretato con grande aderenza da Jude Law, è abilissimo nello spiazzare lo spettatore quando sembra spingere sul pedale della satira anticlericale ritraendosi però al momento giusto per suggerire la possibilità (mai ovviamente la certezza) di un 'oltre' che vada al di là degli intrighi e della pochezza di uomini che vorrebbero essere di Dio. In fondo Pio XIII non è così lontano da chi lo ha creato: entrambi amano la ritualità perché offre loro innumerevoli possibilità di sconvolgimento concettualmente che per Sorrentino, anche quando pensa al cosiddetto piccolo schermo, è sempre e comunque Cinema.

Stampa in PDF

Premi e nomination The Young Pope MYmovies
* * * * *

Un'opera perfetta

lunedì 31 ottobre 2016 di vicius

Dice bene Giancarlo Zappoli nella recensione su MyMovies, Paolo Sorrentino ha trovato (diversamente da Zappoli io non utilizzo il dubitativo)"lo spazio ideale in cui dispiegare la propria visionarietà ma anche la ricchezza quasi inesauribile di occasioni di riflessione". The Young Pope è davvero un'opera perfetta. Difficile trovare un difetto, una battuta fuori posto, un'inquadratura stonata che pure, in alcuni celebri film di Sorrentino, possono talvolta rilevarsi. Fuori da ogni facile ironia, continua »

* * * - -

Fasto e noia

sabato 5 novembre 2016 di vanessa zarastro

Lenny Belardo è un quarantasettenne cardinale bellissimo ma angosciato e infelice, che diventa Papa con il nome di Pio XIII. È il primo papa americano della storia e proviene da un orfanatrofio statunitense, dove è stato abbandonato da piccolo. È cresciuto tormentato dal desiderio di rivedere i suoi genitori “figli dei fiori” e a tutt’oggi ne soffre. Eletto un po’ per caso, passerà man mano dalle prime incertezze all'arroganza e a costruire continua »

* * * - -

Fumettone perfetto. al profumo di assenzio.

lunedì 14 novembre 2016 di florentin

Ti spiazza,a volte piacevolmente,a volte meno. C'è tutto in quel papa,soprattutto il Napoli(squadra di calcio;la t-shirt a Diane Keaton-suora "I'm a virgin,but this t-shirt is old",c'è scritto sopra-; l'orfanotrofio, purtroppo però non quello dei 'Blues Brothers' della 'Pinguina';il cardinale amico d'infanzia e di brefotrofio che si fa la moglie del boss della droga (col Suv) che poi uccide il porporato (nudo qui,e col fuoco honduregno addosso),lasciando tuttavia in vita la fedifraga(perché?). Poi: continua »

* * * * *

Forse la mia serie preferita...

lunedì 21 novembre 2016 di Iscarioth

Jude Law e Silvio Orlando sono geniali. Fotografia e sceneggiatura sono meravigliosi. Colonna sonora e costumi sono perfetti. La sigla, la prima volta che compare nel terzo episodio, l'avrò vista 3 volte. Temi trattati con eleganza e senza nessun eccesso. Dialoghi di livello altissimo. Ultimi due episodi non all'altezza dei primi otto. Il nono, nello specifico, non mi è piaciuto granchè. Unica pecca: Ludivine Sagnier. Insopportabile dall'inizio alla fine. Voto continua »

Papa Pio XIII
"Lo Scrittore più importante degli ultimi 20 anni? Salinger;
Il più importante regista Kubrick;
L'artista contemporaneo? Banksy;
Il gruppo di musica elettronica i Daft Punk;
La più grande cantante italiana Mina " -

"Il filo invisibile che lega questi personaggi? Nessuno di loro si lascia fotografare"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Papa Pio XIII
"Cosa ci siamo dimenticati? Cosa ci siamo dimenticati? Ci siamo dimenticati di Dio! Voi! Voi vi siete dimenticati di Dio!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
PIO XIII
"Io sono una contraddizione, come dio uno e trino, trino e uno, come la Madonna vergine e madre, come l'uomo buono e cattivo".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | The Young Pope

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 18 maggio 2017

Cover Dvd The Young Pope A partire da giovedì 18 maggio 2017 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Young Pope di Paolo Sorrentino con Jude Law, Diane Keaton, Silvio Orlando, Scott Shepherd. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Young Pope. Serie TV ita (DVD) (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 26,99 €
Prezzo di listino: 29,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film The Young Pope

SOUNDTRACK | The Young Pope

La colonna sonora del film

Disponibile on line da sabato 22 aprile 2017

Cover CD The Young Pope A partire da sabato 22 aprile 2017 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film The Young Pope del regista. Paolo Sorrentino Distribuita da Warner Music Italy. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

FOCUS | Una lettura retrospettiva di The Young Pope di Sorrentino, le due puntate della serie presentate alla Mostra del Cinema di Venezia.

Trasgressivo ma anche reazionario

domenica 18 settembre 2016 - Pino Farinotti

Il papa di Sorrentino, trasgressivo ma anche reazionario Una lettura retrospettiva di The Young Pope di Paolo Sorrentino, le due puntate pilota della serie, di dieci, presentate alla Mostra del Cinema di Venezia (che sarà trasmessa in Italia su Sky Atlantic), che ha sollevato la legittima reazione polemica, la solita dialettica dovuta. Sta nelle cose, sta nelle opere, sta nel festival. Lenny Belardo, è il primo americano a diventare papa, interpretato da Jude Law, col nome Pio XIII. È un pontefice trasgressivo, dice "cose di sinistra e subito dopo cose di destra".

The Young Pope | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | vicius
  2° | kronos
  3° | iscarioth
  4° | ancocco
  5° | florentin
  6° | vanessa zarastro
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità