Billy Lynn - Un Giorno da eroe

Film 2016 | Drammatico +13 113 min.

Titolo originaleBilly Lynn's Long Halftime Walk
Anno2016
GenereDrammatico
ProduzioneUSA, Gran Bretagna, Cina
Durata113 minuti
Regia diAng Lee
AttoriJoe Alwyn, Kristen Stewart, Chris Tucker, Garrett Hedlund, Makenzie Leigh Vin Diesel, Steve Martin, Deirdre Lovejoy, Ben Platt, Tim Blake Nelson, Beau Knapp.
Uscitagiovedì 2 febbraio 2017
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,60 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Ang Lee. Un film con Joe Alwyn, Kristen Stewart, Chris Tucker, Garrett Hedlund, Makenzie Leigh. Cast completo Titolo originale: Billy Lynn's Long Halftime Walk. Genere Drammatico - USA, Gran Bretagna, Cina, 2016, durata 113 minuti. Uscita cinema giovedì 2 febbraio 2017 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,60 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Billy Lynn - Un Giorno da eroe
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Il giovane Billy finisce, per caso, in diretta tv durante una missione in Iraq. Al rientro lui e la sua squadra verranno accolti come eroi. Al Box Office Usa Billy Lynn - Un Giorno da eroe ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 1,6 milioni di dollari e 119 mila dollari nel primo weekend.

Consigliato nì!
2,60/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,70
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Il primo film girato a 120 frame al secondo, ma che pochi vedranno come originariamente inteso.
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 30 gennaio 2017
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 30 gennaio 2017

Billy Lynn è l'eroe della Bravo Squad, un plotone di soldati americani reso famoso dalla registrazione video di un loro combattimento in Iraq. Billy e i suoi commilitoni sono richiamati temporaneamente in patria per partecipare allo spettacolo che si tiene durante l'intervallo di una partita di football americano. Ma la sorella di Billy, Kathryn, è preoccupata dalle sue condizioni di salute e cerca di convincerlo a non tornare in Iraq.
Il non-autore più premiato dall'Academy Awards, Ang Lee, intreccia in Billy Lynn i due rami principali della sua eterogenea filmografia: l'osservazione delle contraddizioni della American way of life (Brokeback Mountain) e l'esplorazione di nuovi percorsi del medium cinematografico (La tigre e il dragone, Vita di Pi). Come tocca regolarmente agli esperimenti più audaci, che intendono abbracciare una nuova tecnologia, anche Billy Lynn è probabilmente destinato a essere scarsamente considerato da un punto di vista artistico e a essere ricordato nei manuali principalmente per i suoi primati statistici. Innanzitutto perché saranno pochissimi a poter usufruire del film al massimo delle sue potenzialità, visto che poche sale al mondo lo proietteranno coerentemente rispetto a come è stato girato, ovvero in HFR (120 frame al secondo, cinque volte la normale frequenza), 4k di risoluzione e 3D.
Guardare Billy Lynn senza l'ausilio di questo apparato tecnologico significa perlopiù rimanere perplessi di fronte alla quantità e alla qualità dei primi piani su cui Ang Lee insiste o alla confusione degli eventi che caratterizza le convulse scene di guerra sul fronte iracheno. L'intento di Ang Lee, evidenziato dall'ordinarietà di molte inquadrature e di buona parte dei dialoghi, è di coinvolgere lo spettatore in un azzardo tecnologico, che superi la forma cinematografica tradizionalmente intesa per contaminarla con l'esperienza di eventi mediatici - reportage televisivo, videogame - che hanno già da tempo superato il limite dei 24 fps.
Non a caso sono le sequenze più stranianti, dai flashback bellici all'assurdo carrozzone dello show delle Destiny's Child, a usufruire maggiormente di una soggettiva videoludica e ad agevolare il transfert nella mente, al limite del deragliamento, di Billy. Un'operazione concettuale e stimolante - con alcuni tocchi originali, come la scelta di rendere Beyoncé una figura aliena e remota, inquadrata solo di spalle e riconoscibile per i capelli biondi - che rischia di essere relegata nel dimenticatoio per i limiti che denota sui "fondamentali" cinematografici e per la difficoltà di essere fruita come originariamente inteso.
A rimanere, nella sua nuda retorica, sarà soprattutto la visione critica del rapporto tra America e show business e tra guerra e sua spettacolarizzazione, che non va oltre una banalizzazione di quanto già raccontato (meglio) in Redacted o Flags of our Fathers.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
BILLY LYNN - UN GIORNO DA EROE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
Infinity
-
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 22 luglio 2017
massimo mingarelli

BILLY LYNN – UN GIORNO DA EROE (USA – 2016, regia di Ang Lee)Un grande film.La durezza della guerra vista attraverso gli occhi di un eroe ancora “bambino”.L'orizzonte americano definitivamente tramontato per far posto a ciò che l'uomo moderno più di ogni altra cosa dovrebbe combattere: la mancanza di empatia e la corsa al solo dio che abbia mai conosciuto.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 3 febbraio 2017
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Con tante mozioni sul web in difesa di questa o quella causa, qualcuno dovrebbe fare qualcosa per impedire a Hollywood di condannare a priori i figli ribelli. Non si contano più infatti, ormai, i bei film segnati da insuccesso negli Usa che vengono buttati via nel resto del mondo, complici spesso media sempre più superficiali dunque accucciati sull'unico valore che riconoscono perché in numeri: gli [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 febbraio 2017
Paolo D'Agostini
La Repubblica

Di film sulle missioni militari Usa dagli anni Novanta a noi ce n'è ormai abbastanza. E Billy Lynn - Un giorno da eroe del premiatissimo cinoamericano Ang Lee entra con onore nella galleria. Soprattutto per la prospettiva che sceglie. Lo scenario non è tanto quello bellico (che comunque c'è, in flashback). Il soldatino Billy, a casa dopo una missione in Iraq, è accolto da eroe per via di un coraggioso [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 febbraio 2017
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Il giovane Billy Lynn è un soldato americano che, in Iraq, ha compiuto un gesto eroico, insieme ai suoi commilitoni della squadra Bravo. L'America li vuole celebrare con un tour della vittoria che si concluderà durante il Giorno del Ringraziamento, nell'intervallo di una partita di football. Ang Lee vuole raccontare le contraddizioni tra ciò che è reale, la guerra, e come questa venga percepita in [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 febbraio 2017
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Con qualche presunzione (non ha una vera visione sulla guerra) e molto ritardo (su immagini ormai diffuse), il regista di "Brokeback Mounlain" racconta isolamento psicologico e tormento mediatico di un marine, eroe in Iraq, inserito con la squadra nel Victory Show del Ringraziamento, prima di essere rispedito al fronte. Tra denuncia e cronaca, adrenalina di battaglia e psicosi del rientro, in realtà [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 febbraio 2017
Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Con Vita di Pi mi son reso conto che nel fare un film in 3D non dobbiamo aggiungere solo un'altra dimensione, ma anche un frame rate (numero di fotogrammi al secondo, NdR) più alto del solito. (...) Credo che il futuro sia davvero eccitante". Povero illuso, il tre volte premio Oscar Ang Lee: dal romanzo di Ben Fountain, il suo Billy Lynn - Un giorno da eroe in Italia non lo vediamo per come è stato [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
mercoledì 11 gennaio 2017
 

Il visionario regista Ang Lee, vincitore di tre premi Oscar® apporta il suo straordinario talento al film Billy Lynn - Un giorno da eroe, basato sul bestseller omonimo di fama internazionale. Il film, raccontato dal punto di vista del protagonista, [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati