Maze Runner - La fuga

Acquista su Ibs.it   Dvd Maze Runner - La fuga   Blu-Ray Maze Runner - La fuga  
Un film di Wes Ball. Con Nathalie Emmanuel, Aidan Gillen, Dylan O'Brien, Kaya Scodelario, Thomas Brodie-Sangster.
continua»
Titolo originale Maze Runner: The Scorch Trials. Azione, Ratings: Kids+13, durata 132 min. - USA 2015. - 20th Century Fox uscita giovedì 15 ottobre 2015. MYMONETRO Maze Runner - La fuga * * - - - valutazione media: 2,37 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,37/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Il film è tratto dal secondo romanzo di Maze Runner, esalogia scritta dallo scrittore statunitense James Dashner.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Man mano che si scoprono i tasselli della storia è più lo sconforto per la mancanza di originalità che la sete di saperne di più
Gabriele Niola     * * - - -

L'inganno è stato svelato il labirinto dentro il quale erano tenuti prigionieri i protagonisti del primo film è solo una prova e ora che ne sono evasi devono confrontarsi con la realtà, non prima però di un'altra evasione. Sembra infatti che da una prigione all'aria aperta i ragazzi siano finiti in una al chiuso, fatta di regole, una nella quale non sono liberi e di cui capiscono e sanno poco. Ci vorrà una fuga per trovarsi realmente nel mondo esterno e scoprire il motivo di tanta segretezza, tanti problemi e di un simile controllo.
Delle molte saghe adolescenziali che attraverso la lente della fantascienza e del futuro distopico raccontano la società in cui i ragazzi (ma soprattutto le ragazze) si stanno per immettere, Maze Runner è quella che cerca una strada più originale. Indirizzato ad un pubblico maschile più che femminile, e per questo dotato di un cast protagonista quasi unicamente composto da attori e con due sole attrici, la sua storia si fonda tutta sulla creazione di buchi narrativi.
Maze Runner - Il Labirinto riusciva a rilasciare le informazioni basilari sul contesto e sulla storia con una lentezza esemplare, riuscendo addirittura ad arrivare al termine senza aver spiegato tutto. Quelli che purtroppo nel secondo film si rivelano una storia e uno scenario abbastanza banali, in precedenza godevano infatti di un fascino unico, specie per i grandi film contemporanei ampiamente "raccontati" già dalla promozione e dal marketing. Si capisce che anche in Maze Runner - La Fuga l'idea sarebbe quella di non svelare ogni cosa al pubblico immediatamente, tuttavia l'effetto non è il medesimo e a mano a mano che si scoprono i tasselli è più lo sconforto per la mancanza di originalità che la sete di saperne di più.
Dall'altra parte anche lo specifico spazio in cui questo franchise intende muoversi è diretto verso la ripetizione di altre storie. La novità di pensare per un target maschile quelle storie che da Hunger Games in poi sono rivolte più che altro alle ragazze, fallisce. Non solo la trama che già fa parte dei romanzi di James Dashner, nella sua versione cinematografica ha pochissimo da dire al suo pubblico d'elezione ma quel poco che gli dice ricalca le idee dei film che l'hanno preceduto.
Di nuovo troviamo il doppio interesse amoroso, ovvero una ragazza che sembra quella convenzionalmente deputata a diventare l'interesse romantico e un'altra di tono e carattere opposto che si contende il protagonista, e di nuovo troviamo un sistema militarizzato al quale si contrappongono dei ribelli ugualmente ottusi. Tutto è narrato premendo moltissimo l'acceleratore sull'azione ma senza averne un'idea dura e radicale, capace di elevarsi sopra un generico correre e sparare o senza riuscire a trovare un proprio linguaggio dei corpi e del movimento. La maniera in cui il film è virato verso il pubblico maschile, insomma, non accentua l'importanza del confronto fisico, del movimento e del corpo in attività ma aumenta solo la confusione.
Maze Runner - Il Labirinto con tutta la sua reticenza a svelare le sue carte aveva mostrato di avere un carattere, questo seguito nei suoi 130 minuti lavora per riportarlo nei confini del clichè e del noto, come se ci fosse bisogno di assicurare al pubblico che le sorprese sono finite e da ora in poi gli saranno fornite solo conferme.

Incassi Maze Runner - La fuga
Primo Weekend Italia: € 1.318.000
Incasso Totale* Italia: € 2.582.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 1 novembre 2015
Primo Weekend Usa: $ 30.300.000
Incasso Totale* Usa: $ 80.821.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 22 novembre 2015
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
33%
No
67%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Cose a caso runner

venerdì 16 ottobre 2015 di FullmetalTizio

Ok, metto le mani avanti: anche all'unico altro teen movie che ho recensito ho dato una stella, ma io sono ben lungi dall'odiare il genere. Ho apprezzato gli Hunger Games ed ho trovato il primo Maze Runner molto carino. Tuttavia, con tutto il buon cuore possibile, non riesco proprio a salvare questo film. Come già detto dalla recensione, questo film non ha originalità e non ha un anima o un suo stile. Si limita a fare un noioso copia-incolla dei luoghi comuni della fantascienza senza creare una continua »

* * * - -

Contentezza e delusione

martedì 20 ottobre 2015 di Dragonfantasy

Maze Runner è sicuramente una delle saghe teen più atipiche:se nelle altre (vedi Divergent,Hunger Games) le componenti fondamentali sono giocate con l'elemento amoroso e con la messa in scena di una società apparentemente perfetta ma con lati oscuri,nella saga di James Dashner tutta la tensione si deve a una "primitività" dell'ambientazione (il labirinto,un deserto post apocalittico) e alla quasi assenza dell'amore,comunque presente ma in maniera continua »

* * - - -

Maze runner affonda nella sabbia...

sabato 17 ottobre 2015 di tmpsvita

Finalmente il ritorno di Maze Runner, un film che mi era piaciuto davvero molto soprattutto perchè nonostante facesse parte di un genere di film che apprezzo ma non riesce mai ad esaltarmi, ovvero i teen movie, aveva una certa maturità nelle sequenze, nelle immagini e nei dialoghi che sinceramente non mi aspettavo e ciò mi aveva sorpreso moltissimo, inoltre era anche molto originale. Invece questo sequel abolisce ciò che c'era di buono nel primo capitolo e rimane continua »

* - - - -

Dov'è il labirinto?

giovedì 22 ottobre 2015 di allaroundtheworld

"Maze runner": tradotto letteralmente, "il corridore del labirinto". Titolo che racchiudeva l'essenza del primo capitolo di questa saga che s'è gettata da sola nel baratro della banalità e nella mediocrità. Tutto il mistero, la suspence, l'originalità del primo capitolo sono dissolti, oltre questa nebbia, che c'aveva dato i brividi e stimolato, ci si profila un panorama che deludente è dire poco. La trama si rivela per quello continua »

Thomas-Brenda
Thomas: "Lui era Chuck".
Brenda: "E com'è morto Chuck?"
Thomas: "Salvandomi la vita!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Thomas-Brenda
Thomas: "Lui era Chuck".
Brenda: "E com'è morto Chuck?"
Thomas: "Salvandomi la vita!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Maze Runner - La fuga

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 18 febbraio 2016

Cover Dvd Maze Runner - La fuga A partire da giovedì 18 febbraio 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Maze Runner - La fuga di Wes Ball con Nathalie Emmanuel, Aidan Gillen, Dylan O'Brien, Kaya Scodelario. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Maze Runner. La fuga (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 11,24 €
Prezzo di listino: 14,99 €
Risparmio: 3,75 €
Aquista on line il dvd del film Maze Runner - La fuga

LIBRI | Scopri il romanzo di James Dashner da cui è tratto il film.

Il libro

giovedì 1 ottobre 2015 - a cura della redazione

Maze Runner - La fuga, il libro Il Labirinto e i viscidi Dolenti sono ben poca cosa se paragonati alla lunga marcia che la malefica organizzazione denominata C.A.T.T.I.V.O. ha pianificato per i pochi sopravvissuti che tiene prigionieri, i Radurai, attraverso la Zona Bruciata. La squallida landa inaridita da un sole accecante è sferzata da tempeste di fulmini, e popolata da esseri umani che l'Eruzione, il temibile morbo che rende folli, ha ridotto a zombi assetati di sangue. Nelle due settimane in cui dovranno percorrere i centocinquanta chilometri che li separano dal porto sicuro, la loro meta, tra cunicoli sotterranei infestati da sfere metalliche affamate di teste umane e creature senza volto dagli artigli letali, i Radurai dovranno dar prova del loro coraggio e dar voce al loro istinto di sopravvivenza.

   

Speranze post-apocalittiche nel secondo capitolo della saga "Maze runner"

di Antonio Carriero Avvenire

«Wicked è buono». Nel primo film Il labirinto, tratto dai romanzi di James Dashner, questo è stato il leitmotiv nei sogni di Thomas, il protagonista, poiché l'unico ricordo che egli conservava era il suo nome. «Wicked è buono». Lo ripeteva anche Ava Paige nel video indirizzato ai ragazzi superstiti che avevano superato il labirinto al termine del primo episodio, e spiegava anche perché erano stati mandati nell'enorme labirinto. Il sole ha distrutto infatti il pianeta generando così un epidemia, definita "Eruzione", su scala globale. »

Due donne, molti zombie e un eroe piuttosto confuso

di Francesco Alò Il Messaggero

Avevamo lasciato il giovane Thomas (Dylan O'Brien) all'uscita di un letale labirinto la cui fine era concisa con la scoperta di un'umanità decimata da un virus letale. Maze Runner - La Fuga è il secondo atto di una trilogia fantascientifica proveniente dalla letteratura dove l'eroe è maschio, a differenza di Hunger Games e Divergeut, ma non meno confuso e in balia di adulti infingardi rispetto alle eroine delle suddette saghe più celebri. Si corre, si ama (due donne: una è il passato ormai compromesso, l'altra un futuro di incerta ribellione), si lotta contro zombi velocissimi. »

Una «guerra» poco intrigante

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Tanto era interessante e misterioso il primo capitolo della saga, quanto poco intrigante è questo seguito, al di sotto delle aspettative di chi non abbia letto il romanzo da cui è tratto. Dopo la fuga dal labirinto, Thomas e i suoi compagni si ritrovano, ora, a vagare nella Zona Bruciata, alla ricerca di una verità che li riguarda e per unirsi alla resistenza, braccati dalle forze dell'organizzazione che li aveva rinchiusi nella radura. Poche emozioni e accenni da B-movie. Da Il Giornale, 15 ot »

Deserto e avventure alla "Mad Max" con tutti i rischi della saga già vista

di Roberto Nepoti La Repubblica

Se il primo Maze Runner era stato una piacevole sorpresa, ecco la nuova saga per giovani adulti allinearsi alla logica di marketing di Hunger Games o Divergent : quella della trilogia "allungata". Usciti dal labirinto, Thomas e gli amici fanno nuove scoperte su WCKD, la misteriosa organizzazione che ce li aveva confinati. L'azione si svolge per gran parte in un deserto e i fuggiaschi devono affrontare una quantità di pericoli (combattimenti, tradimenti, umani zombificati da un virus...): il che è dinamico e divertente anche se non può tenere il passo con Mad Max Fury Road, cui s'ispira. »

Maze Runner - La fuga | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | dragonfantasy
  2° | fullmetaltizio
  3° | tmpsvita
  4° | arimazzanti
  5° | stevensen
  6° | flavor_flav
  7° | mickey97
  8° | chiara velocista
  9° | sorridiatutti
10° | filmliebhaber
11° | bookslover
12° | enrico
13° | allaroundtheworld
Libri
il libro
Trailer
1 | 2 | 3 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 15 ottobre 2015
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità