Ogni maledetto Natale

Acquista su Ibs.it   Dvd Ogni maledetto Natale   Blu-Ray Ogni maledetto Natale  
Un film di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo. Con Alessandro Cattelan, Marco Giallini, Corrado Guzzanti, Alessandra Mastronardi, Valerio Mastandrea.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - Italia 2014. - 01 Distribution uscita giovedì 27 novembre 2014. MYMONETRO Ogni maledetto Natale * 1/2 - - - valutazione media: 1,88 su 40 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
1,88/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * - - -
   
   
   
Dopo il successo di Boris il trio Ciarrapico, Torre, Vendruscolo firma una commedia sulla forza dell'Amore e la potenza distruttiva del Natale.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Nella seconda parte del film pathos e satira si mescolano in modo intelligente
Paola Casella     * * 1/2 - -

Massimo e Giulia si innamorano a prima vista, senza sapere quasi nulla l'uno dell'altra. Quando, dopo pochi giorni di frequentazione, Giulia invita Massimo a trascorrere il Natale a casa sua, il ragazzo inizialmente rifiuta, perché per lui quella ricorrenza è "il momento più spaventoso dell'anno". Ma la nostalgia di Giulia lo convince ad accettare l'invito della ragazza, e Massimo si ritrova a trascorrere la vigilia con i Colardo, un gruppo di boscaioli del viterbese che sembrano essere rimasti fermi all'età della pietra, quanto a grazie sociali.
Questa è solo la prima parte di Ogni maledetto Natale, commedia surreale scritta e diretta dai creatori di Boris: la seconda parte del film infatti è ambientata a casa di Massimo, dove i ricchissimi Marinelli Lops si apprestano a consumare il pranzo di Natale. Sorpresa! A interpretare i famigliari di Massimo sono gli stessi attori che interpretavano quelli di Giulia, ovviamente in ruoli diametralmente opposti.
L'idea è buona, e costituisce un interessante esperimento di cinema. Purtroppo però la sceneggiatura di Ogni maledetto Natale fa acqua da tutte le parti, a cominciare dall'incipit (perché mai Giulia, evidentemente evoluta rispetto alla sua famiglia, vuole presentarla subito a Massimo?), e nella prima metà del film fa leva su gag puerili e caratterizzazioni fortemente stereotipate che commettono il crimine peggiore, per una commedia: non fanno ridere. La seconda parte è molto migliore della prima, sia perché mescola in modo intelligente pathos e satira (mentre la prima "spara sulla Crocerossa" reiterando i luoghi comuni sui provinciali laziali), sia perché c'è una maggior comprensione - da insider, si direbbe - della "fauna" altolocata: i dialoghi migliorano, le caratterizzazioni diventano più credibili, con l'eccezione, spiritosa ma pesante, del maggiordomo filippino interpretato da Corrado Guzzanti con una stereotipizzazione etnica degna del signor Yunioshi di Colazione da Tiffany (ed eravamo nel lontano 1961...). È vero che la commedia, soprattutto quella surreale e satirica, deve spingere il pedale sopra le righe, ma deve anche avere una coerenza interna che renda quantomeno plausibili le svolte narrative e uniforme il registro comico. Invece il cast, che rappresenta il meglio della commedia italiana contemporanea (e del dramma, nel caso di Laura Morante, che infatti è l'unica a rimanere convincente pur nelle sue caratterizzazioni estreme), non riesce a suonare di concerto, creando una cacofonia che a volta lascia spazio ad assoli divertenti, ma in generale non trova l'armonia. La responsabilità non è del cast, ma dei direttori d'orchestra: o dei troppi cuochi che, come è noto, rovinano il brodo.

Incassi Ogni maledetto Natale
Primo Weekend Italia: € 819.000
Incasso Totale* Italia: € 2.094.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 28 dicembre 2014
Sei d'accordo con la recensione di Paola Casella?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
46%
No
54%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Natale sul tevere

lunedì 1 dicembre 2014 di Ilragazzodelcomputer

Un film brutto, sconclusionato, caotico e a tratti orticante. Gli autori di Boris compaiono nei titoli di testa e di coda, ma ci si chiede per tutta la durata del film dove si stiano nascondendo. Invece del telefilm che li ha resi famosi, sembra di assistere a una puntata di Colorado Caffè, con quel tocco di "bella fiction di Raiuno" che conferisce la presenza della Mastronardi. Gli attori, tutti di grande bravura, qui schiavi di macchiette irreali e senza spessore, sono abbandonati continua »

* * * * -

Sorprendente!

martedì 2 dicembre 2014 di Giostra78

Tornano i geniacci di Boris e danno vita ad una commedia dissacrante (è proprio il caso di dirlo) sul Natale e sulle Famiglie italiane i cui tratti caratterizzanti sono portati sapientemente all'eccesso. La presentazione di due famiglie apparentemente agli antipodi, di estrazione sociale contadina l'una e alto-borghese l'altra, ci permette di vedere le profonde somiglianze tra di esse, anche grazie alla scelta teatrale (di grande intuito) di far interpretare agli attori principali continua »

* * - - -

Mastandrea e guzzanti su tutti

venerdì 5 dicembre 2014 di Folignoli

Mastandrea e Guzzanti reggono il film. Gli altri fanno la quantità, fanno scorrere i 100 minuti di film, ma senza mai entusiasmare. Il film è diviso in due parti. La seconda è senz'altro più credibile e gustosa, soprattutto grazie alla capacità di Guzzanti di saper interpretare un cinese. Il suicidio del suo aiutante (sempre cinese) è una seccatura per la famiglia Marinelli, pronta a festeggiare il Natale. Cattelan che è il vero protagonista, si limita a fare il "compitino", il bravo ragazzo di continua »

* * * - -

Se vogliamo che tutto rimanga come è...

martedì 30 dicembre 2014 di Camarillo

...bisogna che tutto cambi. La citazione dal Gattopardo mi serve per chiarire l'obiezione alla critica rivolta con più frequenza al film. Si legge infatti della disomogeneità, dell'incoerenza narrativa, della disarmonia che caratterizzerebbero la sceneggiatura; il film sarebbe così interamente scaricato sulle spalle degli attori, più o meno efficaci nella caratterizzazione dei loro personaggi. Questa lettura però mi pare sottovaluti tre elementi che,viceversa,danno al film un'aggiacciante unità continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Ogni maledetto Natale adesso. »
Shop

DVD | Ogni maledetto Natale

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 14 maggio 2015

Cover Dvd Ogni maledetto Natale A partire da giovedì 14 maggio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Ogni maledetto Natale di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo con Alessandro Cattelan, Corrado Guzzanti, Valerio Mastandrea, Marco Giallini. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Ogni maledetto Natale (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Ogni maledetto Natale

Se il Natale diventa una guerra di classe

di Alessandra Levantesi La Stampa

Si incontrano per uno strano caso. Proprio grazie all'aggressione di un finto Santa Klaus, Massimo (Alessandro Cattelan), che odia il Natale, conosce Giulia (Alessandra Mastronardi) sua soccorritrice. Fra i due scatta il classico colpo di fulmine e però l'idea di lei di invitarlo a trascorrere la vigilia dai suoi in Tuscia si rivela pessima. Ignoranti, violenti e zotici, i Colorno sembrano i parenti laziali del veneto Ruzante, anche se non sono scritti altrettanto bene. Il civile Massimo cerca di far buon viso, ma dopo alcune ore da incubo di riffe locali, zuffe e battute di caccia al cinghiale, la coppietta scoppia. »

Contro il cinepanettone tutti insieme rumorosamente

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Non aprite quella porta! Quale porta? Una qualsiasi, sotto Natale non bisogna varcare nessuna soglia, evitare con cura cene e festeggiamenti, soprattutto non conoscere gente nuova, la gente nuova è pericolosissima. Ne sanno qualcosa i due piccioncini innamorati da cui parte questa efferata commedia (anti) natalizia girata dai ragazzi terribili di Boris (Cattelan e Mastronardi). Che dopo essersi incontrati in modo già rocambolesco, fanno l'errore di passare il Natale insieme. A casa di lei per giunta, che sembra tanto perbenino ma viene da una famiglia di truci burini rintanati in un'assurda spelonca nel cuore di una Tuscia immaginaria che evoca la Dogpatch di Li'l Abner con i cinghiali al posto dei maiali (e un demenziale gioco di carte, di rigore a Natale, che solo loro conoscono. »

Ogni maledetto Natale | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | ilragazzodelcomputer
  2° | camarillo
  3° | enzo70
  4° | giostra78
  5° | filippo catani
  6° | sabrina lanzillotti
  7° | folignoli
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 27 novembre 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità