Storia di una ladra di libri

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Storia di una ladra di libri   Dvd Storia di una ladra di libri   Blu-Ray Storia di una ladra di libri  
Un film di Brian Percival. Con Geoffrey Rush, Emily Watson, Sophie Nélisse, Ben Schnetzer, Nico Liersch.
continua»
Titolo originale The Book Thief. Drammatico, durata 125 min. - USA, Germania 2013. - 20th Century Fox uscita giovedì 27 marzo 2014. MYMONETRO Storia di una ladra di libri * * 1/2 - - valutazione media: 2,86 su 59 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,86/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Durante l'ascesa del nazismo e il perpetrarsi degli orrori della seconda guerra mondiale in Germania, la giovane Liesel Meminger trova conforto rubando libri per condividerli con gli altri, mentre i genitori adottivi nascondono un fuggitivo ebreo in casa.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer Cinema
primo piano
Con una regia classica e didascalica Brian Percival realizza un film comunicativo, in grado di catturare lo spettatore e donargli un insegnamento veramente sentito
Marzia Gandolfi     * * 1/2 - -

Germania, 1939. Liesel Meminger è una ragazzina di pochi anni che ha perduto un fratellino e rubato un libro che non può leggere perché non sa leggere. Abbandonata dalla madre, costretta a lasciare la Germania per le sue idee politiche, e adottata da Rosa e Hans Hubermann, Liesel apprende molto presto a leggere e ad amare la sua nuova famiglia. Generosi e profondamente umani gli Hubermann decidono di nascondere in casa Max Vandenburg, un giovane ebreo sfuggito ai rastrellamenti tedeschi. Colto e sensibile, Max completa la formazione di Liesel, invitandola a trovare le parole per dire il mondo e le sue manifestazioni. Perché le parole sono vita, alimentano la coscienza, aprono lo spazio all'immaginazione, rendono sopportabile la reclusione. Fuori dalla loro casa intanto la guerra incombe e la morte ha molto da fare, ricoverando pietosa le vittime di Hitler e dei suoi aguzzini, decisi a fare scempio degli uomini e dei loro libri.
Adattamento del romanzo di Markus Zusak, Storia di una ladra di libri è un racconto di formazione ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale in un piccolo villaggio della Germania. Nato da un'urgenza e dall'infanzia dell'autore, il libro di Zusak descrive una crescita forzata e indotta dalla crudeltà degli uomini. Ma la violenza della guerra e l'assurdità del mondo degli adulti vengono fiaccate dai libri e dalla letteratura, corsie preferenziali per la conoscenza. E attraverso i libri la giovane protagonista abbandona la superficialità tipica dell'età e impara a leggere (tra le righe), capendo quello che la circonda, scoprendo i misteri della vita e della sua assenza. Tradotto in trenta lingue, "La bambina che salvava i libri" è sceneggiato da Michael Petroni (Le Cronache di Narnia - Il viaggio del veliero) e diretto da Brian Percival (Downton Abbey), che decide per una regia classica e decisamente didascalica. Messa in scena che non rivoluziona il genere ma rende il film accessibile e concentrato sul suo soggetto: la dittatura dell'incultura. L'innocenza della protagonista si scontra presto coi terribili 'uomini grigi' di Hitler, che rubano 'il tempo' a chiunque osi contrariarli. E al fuoco della loro follia, la piccola Liesel sottrae i libri, unendo l'attenzione per gli altri alla forza di un sorriso. La speranza risiede nei suoi gesti e in quelli dei suoi genitori, nella loro voglia di libertà, nel loro bisogno comunitario, nel loro amore per il prossimo. Se Hitler ordina ai suoi 'figli' di bruciare i libri, un padre protegge sua figlia dall'orrore grazie alle parole di quei libri. Perché l'arte è una sorta di coscienza salutare, e in quegli anni bui provvidenziale a risollevare le persone dall'umiliazione e dall'ignominia subita. Racconto edificante, Storia di una ladra di libri partecipa a una tendenza attuale che mostra cittadini tedeschi irriducibili e resistenti contro lo stato delle cose. Impeccabilmente interpretato da Geoffrey Rush, Emily Watson e la giovane Sophie Nélisse, abile nell'esibire l'anima più genuina dell'infanzia e a far conoscere tutta la vulnerabilità della fase più delicata nello sviluppo di un individuo, Storia di una ladra di libri rivela una superficie liscia e una narrazione senza asperità. Il film 'storico' di Brian Percival ha tutte le caratteristiche ma anche i limiti di uno spettacolo familiare, che rinuncia alla (più) complessa costruzione del romanzo per una maggiore presa spettacolare. 'Ricostruttore', piuttosto che autore, il regista inglese pasticcia con la 'mortale' voce fuori campo, che dovrebbe essere il filtro tra gli accadimenti e il lettore e finisce invece per penalizzare la storia, intervenendo approssimativamente sullo svolgimento. Nella versione originale poi, in italiano il doppiaggio assorbe il garbuglio linguistico, intercala l'inglese col tedesco, impiegato come mero richiamo realistico ed elementare décor sonoro. Nondimeno Storia di una ladra di libri resta un film comunicativo, in grado di catturare lo spettatore e donargli un insegnamento veramente sentito. Perché per Brian Percival i libri hanno un valore rilevante, culturale e formativo. Insieme al cinema, possono veicolare contenuti importanti, farsi serbatoio dei capitoli della storia universale della formazione umana, nutrimento dell'immaginario, senza rinunciare ad emozionare.

Premi e nomination Storia di una ladra di libri MYmovies
Incassi Storia di una ladra di libri
Primo Weekend Italia: € 949.000
Incasso Totale* Italia: € 3.615.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 24 agosto 2014
Incasso Totale* Usa: $ 20.160.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 19 gennaio 2014
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Storia di una ladra di libri

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
0
1
BAFTA
0
1
* * * * *

Un piccolo capolavoro

sabato 22 febbraio 2014 di Jameshs

Ciò che rende a mio avviso questo film una piccola gemma è l'interpretazione magistrale del cast, a cominciare dalla piccola Sophie Nélisse, straordinaria nel dipingere Liesel, Emily Blunt e Geoffrey Rush nei panni degli Hubermann, coniugi affidatari della bambina. Sentiamo come una potenza positiva che ci pervade una volta terminata la visione, che vorremmo saper esprimere a parole, quelle che la piccola Liesel è stimolata da Max, ebreo rifugiatosi presso gli Hubermann, a trovare per descrivere continua »

* * * * -

Su alcuni passaggi è profondo

domenica 23 marzo 2014 di no_data

Colpiscono alcuni tratti del film. La signora Rosa Hubermann che inizialmente è spinta a togliersi il problema di Max anche suggerendo al marito di denunciarlo il giorno dopo, ma durante il film il sentimento si trasforma completamente, mettendo in risalto la debolezza e il voler scappare dalle responsabilità che spesso è l'atteggiamento di chi non riesce a sopportare già i suoi problemi, in questo caso economici e nel contempo non riesce a superare la paura. Il continua »

* * * * *

Veramente bello per tutti

domenica 30 marzo 2014 di Luigi Chierico

Mentre sulla Germania col nazismo incombe sul mondo la morte che porterà il buio negli occhi che si spengono e nell’anima dei sopravissuti, oscurità delle coscienze e del pensiero, incontriamo in questo film uno spiraglio di luce, un candore di immagini e di nobili sentimenti: il rispetto, l’amore-devozione, la carità,la gratitudine,il sacrificio,la pietà ed il dolore dell’anima.Un contrasto tra il bene e il male, tra la vita e la morte, che stranamente,o misteriosamente, convivono con l’uomo. Non continua »

* * * - -

Libri come libertà di rita branca

venerdì 28 marzo 2014 di rita branca

  La storia di una ladra di libri  (2013) film di Brian Percival con Sophie Nélisse, Geoffrey Rush, Emily Watson, Ben Schnetzer, Nico Liersch e molti altri   Un altro film sull’olocausto che colpisce immediatamente per la magnifica fotografia, per la recitazione convincente e la bravura dei protagonisti, sia quelli già  notissimi come Geoffrey Rush e  Emily Watson che quelli nuovi, particolarmente quella della piccola e bellissima Sophie Nélisse, continua »

Rudy
Dillo a parole tue. Se i tuoi occhi potessero parlare, cosa direbbero?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Hans Hubermann (interpretato da Geoffrey Rush )
"una persona vale quanto la sua parola"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Liesel o la morte
Sono stata stregata dalle persone
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Storia di una ladra di libri

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 10 luglio 2014

Cover Dvd Storia di una ladra di libri A partire da giovedì 10 luglio 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Storia di una ladra di libri di Brian Percival con Geoffrey Rush, Emily Watson, Sophie Nélisse, Ben Schnetzer. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Storia di una ladra di libri (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 15,99 €
Prezzo di listino: 16,99 €
Risparmio: 1,00 €
Aquista on line il dvd del film Storia di una ladra di libri

SOUNDTRACK | Storia di una ladra di libri

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 25 novembre 2013

Cover CD Storia di una ladra di libri A partire da lunedì 25 novembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Storia di una ladra di libri del regista. Brian Percival Distribuita da Sony Classical. Su internet il cd The Book Thief è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 14,90 €
Prezzo di listino: 17,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Storia di una ladra di libri

FOCUS | Storia di una ladra di libri: quando il libro è un simbolo.

Onda&fuorionda

domenica 6 aprile 2014 - Pino Farinotti

ONDA&FUORIONDA Il titolo che presenta chiavi di lettura articolate e profonde, nelle sale in questi giorni, è Storia di una ladra di libri, diretto da Brian Percival, protagonista la tredicenne Sophie Nélisse, canadese, un vero angelo. Il film è tratto dal bestseller firmato da Markus Zusak, scrittore australiano. Germania, primi anni del nazismo, Liesel viene adottata da una famiglia molto povera, in una cittadina tedesca sempre grigia - come il nazismo - anche con la bella stagione. La paura è come il respiro.

   

VIDEO | Brian Percival dirige l'adattamento cinematografico di "La bambina che salvava i libri".

Il trailer italiano

martedì 22 ottobre 2013 - Chiara Renda

Storia di una ladra di libri, il trailer italiano Trasposizione cinematografica del best seller di Zusak Markus intitolato "La bambina che salvava i libri", Storia di una ladra di libri si svela attraverso il trailer italiano in esclusiva, che si apre con l'immagine di un rogo di libri a opera di soldati nazisti. L'adattamento cinematografico di Brian Percival vede come protagonisti il premio Oscar Geoffrey Rush ed Emily Watson, oltre alla giovane protagonista Sophie Nélisse nei panni di Liesel, una vivace bambina affidata a genitori adottivi che sarà suo malgrado testimone degli orrori della Germania nazista.

   

Una bambina e il nazismo con risvolti da feuilleton

di Valerio Caprara Il Mattino

Tratto dall'omonimo romanzo di Zusak, «Storia di una ladra di libri» è il tipico film che indurrà qualche spettatore a convincersi d'avere avuto accesso al top di poesia, rievocazione storica e arte recitativa. È il caso, però, di opporre una garbata quanto ferma resistenza: la parabola della ragazzina tedesca strappata nel '39 a una famiglia "sovversiva" e data in adozione a una coppia in apparenza ignava, ma in realtà gonfia d'umanità ha tutti, ma proprio tutti i difetti del feuilleton di mezzatacca. »

Il coraggio di una bambina quando i nazisti bruciavano i libri

di Roberto Nepoti La Repubblica

Da un romanzo di Markus Zusak venduto in otto milioni di copie, una parabola umanista che sventola la bandiera della cultura contro la barbarie. Nel 1938 l'adolescente Liesel giunge in Baviera, dove soggiorna presso una coppia di genitori adottivi. È il tempo dei falò di libri voluti da Hitler; Liesel, che non sa leggere, impara a decifrare le parole sillaba per sillaba e difende la carta stampata dai danni dei 451° gradi Fahrenheit. Racconta la storia la Morte in persona, che ha il senso dello humour. »

La bimba che non sa leggere

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Racconto di formazione, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale. Liesel è una ragazzina adottata da Rosa e Hans, dopo che la madre ha dovuto abbandonare la Germania a causa delle sue idee politiche. Ruba un libro, ma non sa leggere. L'aiuteranno il padre adottivo e Max, un ebreo che i due coniugi nascondono in casa. Le signore preparino i fazzoletti anche se la regia didascalica di Percival suscita poca emozione. Ottimi, Geoffrey Rush e Emily Watson. Da Il Giornale, 27 marzo 2014 »

La Morte e la fanciulla salva grazie alla lettura

di Alessandra Levantesi La Stampa

Ispirato al best seller di Markus Zusak, La Ladra di libri è un film illustrativo che tuttavia prende qualche forza dalla storia che racconta: l'odissea di un'adolescente orfana, affidata alle cure di una matura coppia nella Germania nazista. All'arrivo Liesel, che ha perso anche il fratellino, è comprensibilmente infelice, ma c'è un compagno di scuola che subito le offre amicizia; e i nuovi familiari, la pur scorbutica Rosa e il dolce Hans, sono ottime persone, tanto umane da nascondere nella cantina di casa, nonostante i rischi, un giovane ebreo che per la ragazzina diventerà un fondamentale riferimento affettivo. »

Storia di una ladra di libri | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi


Pubblico (per gradimento)
  1° | jameshs
  2° | no_data
  3° | luigi chierico
  4° | rita branca
  5° | enzo70
  6° | darkenry
  7° | mickey97
  8° | flyanto
  9° | domenico rizzi
10° | nino pell.
11° | cizeta
12° | antonietta dambrosio
13° | wetman
14° | veritasxxx
15° | satlee
16° | jayan
17° | giu1938
18° | scamas
19° | terbru
20° | fabriziog
21° | terbru
22° | pascale marie
23° | frabov
24° | lorry
25° | jackmalone
26° | jardena
27° | melvin ii
28° | shiningeyes
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità