L'uomo con i pugni di ferro

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'uomo con i pugni di ferro   Dvd L'uomo con i pugni di ferro   Blu-Ray L'uomo con i pugni di ferro  
Un film di RZA. Con Russell Crowe, Cung Le, Lucy Liu, Byron Mann, Rick Yune.
continua»
Titolo originale The Man with the Iron Fists. Azione, durata 95 min. - USA, Hong Kong 2012. - Universal Pictures uscita giovedì 9 maggio 2013. MYMONETRO L'uomo con i pugni di ferro * * - - - valutazione media: 2,16 su 32 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,16/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Un fabbro della Cina feudale è pronto a costruire armi ed assoldare assassini pur di difendere il proprio villaggio.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il leader del Wu-Tang Clan assembla un omaggio a cinema di kung fu e blaxploitation, con la benedizione di Tarantino
Emanuele Sacchi     * * - - -

A Jungle Village, in un'epoca imprecisata dell'antica Cina, un pacifico fabbro è costretto a fabbricare armi per i peggiori predoni della zona, cercando di raggranellare i soldi sufficienti per liberare la sua amata Lady Silk dalla cattività del bordello in cui lavora, The Pink Blossom. L'arrivo in città del mercenario inglese Knife coincide con una escalation di rese dei conti tra i diversi clan, che finirà per coinvolgere tragicamente anche il fabbro Thaddeus.
La teoria del campionamento applicata al cinema. Andando ben oltre il post-moderno, RZA interpreta la regia senza soluzione di continuità rispetto al lavoro di producer hip-hop, come un adolescente che mette in sequenza una serie di passioni formative in un confuso discorso su riscatto e percorso individuale di consapevolezza. Che parte dallo schiavismo (il suo Thaddeus Henry Smith doveva comparire al fianco del Django tarantiniano prima che questi fosse Unchained) e da una classica storia blaxploitation, con tanto di cameo di Pam Grier, per approdare al kung fu dell'era Shaw Brothers, omaggiata attraverso rimandi personaggi chiave di quell'epopea (Gordon Liu, Chen Kuan-tai). Uomini di ottone, armature da cui vengono estratti coltelli, virtuosi delle lame, presentazione dei singoli personaggi su sfondo nero, un tempio shaolin come ne La 36. camera dello Shaolin, il duello nella sala degli specchi come in I tre dell'Operazione Drago, capostipite del genere blaxploitation+kungfu ... E così via, mettendo insieme materiale per trivia, ad uso e consumo dei fan più nerd, in un anacronistico pastiche che non si pone minimamente il quesito di essere credibile ma che tende comunque a prendersi pericolosamente sul serio. I topoi del gong fu pian di Hong Kong sono tutti presenti, confermando l'osservanza del fan devoto già tipica della carriera da MC e producer di Robert "RZA" Diggs. Ma dove finisce la passione del completista maniaco e dove comincia un'idea di cinema? Qualcosa che doni vita all'opera in sé, permettendole di coinvolgere, trasmettere emozione e farsi ricordare? Il punto sta proprio qui: la bulimia di citazioni e la voglia di stupire a tutti i costi mal si sposano con la coesione di uno script cinematografico anche al di sotto degli standard (bassi) del medio cinema action odierno. RZA palesa qui tutti i suoi limiti, amplificati dalla necessità di ridurre a 2 ore la materia filmata, con il risultato di introdurre una miriade di personaggi in voice over per i primi 20 minuti abbondanti di film, ammazzando il ritmo dell'incipit (paradossalmente uno dei punti di forza del cinema Shaw Brothers a cui il nostro si ispira).
Il percorso iniziato con il Wu-Tang Clan prima - campionando i classici Shaw Brothers e regalando loro una nuova vita presso generazioni ignare - e all'epoca della colonna sonora di Ghost Dog e Kill Bill poi, per portare i sogni di una vita su grande schermo, è infine compiuto e, in qualche modo, sorge spontaneo un moto di solidarietà per la passione infusa da RZA nel suo progetto, infine coronato. Sorvolare sui suoi macroscopici difetti, però, è altrettanto impossibile.

Incassi L'uomo con i pugni di ferro
Primo Weekend Italia: € 299.000
Incasso Totale* Italia: € 760.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 26 maggio 2013
Primo Weekend Usa: $ 8.219.000
Incasso Totale* Usa: $ 15.608.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 dicembre 2012
Sei d'accordo con la recensione di Emanuele Sacchi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Pessimo esordio alla regia per il rapper rza

lunedì 13 maggio 2013 di Mickey97

Un rapper alla cinepresa, questa sì che è bella. Non basta il celebre nome di Tarantino per salvare il film dalla mediocrità che essendo nelle mani del rapper statunitense ha ben poche speranze di uscirne. RZA per l'occasione si ritaglia il ruolo di protagonista, l'uomo con i pugni di ferro che purtroppo non gli si addice risultando di conseguenza del tutto inadeguato nel ruolo che tende a ricoprire. Per quanto riguarda Russel Crowe, ho fatto molta fatica per riconoscerlo continua »

* * - - -

Pugni di ferro che non lasciano il segno

lunedì 13 maggio 2013 di Hidalgo

Chiariamo subito una cosa: Tarantino non c'entra niente con questo film. Ha solo "prestato" il suo nome come una sorta di sponsor/garanzia. Non ha in alcun modo contribuito alla realizzazione della pellicola. E si vede, aggiungo. RZA debutta in cabina di regia con un pasticcio a base di kung fu, hip-hop e combattimenti più o meno spettacolari in stile videogames. Folle e confusionario, The man with the iron fists sembra, più che un film, un prodotto partorito dalla fantasia di un bambino troppo continua »

* * * - -

"quentin tarantino presenta..."

lunedì 13 maggio 2013 di Stelio93

Come ci si aspettava dalla scritta di presentazione “Quentin Tarantino presenta” il film si rivela un concentrato di sangue, spade, arti marziali e violenza ambientato nella Cina di fine ‘800. Un carico d’oro rubato, una guerra fra Clan e tre personaggi arrivati per ristabilire l’ordine: Russel Crowe nei panni di Jack Knife , RZA (famoso rapper americano) regista e protagonista del film sotto le vesti di un fabbricante d’armi di colore naufragato in Cina e Rick continua »

* * - - -

Cina feudale in salsa rap

sabato 29 giugno 2013 di Dezio

 L'Uomo con i pugni di ferro è un film del 2012 diretto, sceneggiato e interpretato dal rapper RZA, che forse avrebbe fatto meglio a proseguire sulla via della musica. Il film si ambienta in una Cina feudale rivista in chiave fantastico-rappettona, ma la storia non è ben contestualizzata e questo non giova allo sviluppo della trama nemmeno in un lungometraggio puramente d'azione. Il protagonista e narratore è un armaiolo di colore, che purtroppo è un personaggio continua »

Brass Body
"Ti trapanerò come ho trapanato la tua puttanella!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Lucy Liu
"Signori, guerrieri vedremo chi resterà in piedi e chi in ginocchio!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | L'uomo con i pugni di ferro

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 11 settembre 2013

Cover Dvd L'uomo con i pugni di ferro A partire da mercoledì 11 settembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd L'uomo con i pugni di ferro di RZA con Rick Yune, Russell Crowe, Lucy Liu, Pam Grier. Distribuito da Universal Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1 - spagnolo, Dolby Digital 5.1. Su internet uomo con i pugni di ferro (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film L'uomo con i pugni di ferro

SOUNDTRACK | L'uomo con i pugni di ferro

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 14 febbraio 2013

Cover CD L'uomo con i pugni di ferro A partire da giovedì 14 febbraio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film L'uomo con i pugni di ferro del regista. RZA Distribuita da Soul Temple. Su internet il cd The Man with the Iron Fists è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

Prezzo: 19,90 €
Prezzo di listino: 22,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film L'uomo con i pugni di ferro

VIDEO | Intervista a Eli Roth, sceneggiatore e produttore del film.

Esordio alla regia di rza

giovedì 2 maggio 2013 - Chiara Renda

L’uomo con i pugni di ferro, esordio alla regia di RZA Senza Kill Bill non avremmo potuto fare un film del genere". Con queste parole il pupillo di Tarantino Eli Roth, produttore e sceneggiatore di L'uomo con i pugni di ferro descrive in questa intervista esclusiva il film d'azione firmato dal rapper Robert Fitzgerald Diggs alias RZA, al suo esordio nella regia cinematografica. Presentato proprio da Quentin Tarantino, il film, ispirandosi ai classici del kung fu, racconta l'epica storia di guerrieri, assassini e di un eroe solitario, tutti giunti in un leggendario villaggio della Cina per affrontare una battaglia, il cui vincitore si accaparrerà un'immensa fortuna in oro.

   

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il trailer di The Man With The Iron Fists

lunedì 20 agosto 2012 - Robert Bernocchi

La dicitura "presented by Quentin Tarantino" ha portato al successo numerose pellicole, anche apparentemente poco commerciali (basti pensare a Hero, film cinese in grado di conquistare 53 milioni di dollari al botteghino americano). È la speranza anche dei produttori di The Man With The Iron Fists, pellicola d’esordio del rapper RZA, cosceneggiata assieme a Eli Roth. Tra i protagonisti della pellicola, Russell Crowe e Lucy Liu. Elementi correlati: Trailer continua »

   

Sangue e hip hop mai copiare Tarantino

di Alessandra Levantesi La Stampa

Di sicuro Tarantino è un regista di talento, ma guai a prendere sul serio i suoi epigoni o le pellicole che sponsorizza. Sul suo nome si rischia di dar credito a operazioni modeste come L'uomo con i pugni di ferro, opera prima di RZA, il famoso rapper del Wu Tung Clan, che scrivendo le musiche per Kill Bill si è lasciato affascinare dall'idea di cimentarsi con la regia, sposando l'estetica di Quentin e rievocando quel cinema asiatico di arti marziali che da bimbo lo faceva sognare. Nella vicenda ambientata in una Cina Arcaica entrano eterogenei personaggi, fra cui The Blacksmith/RZA, ex schiavo di colore americano, il misterioso inglese Russell Crowe capace di sbudellare un uomo in un baleno, la grintosa tenutaria di bordello Lucy Liu e una serie di infami traditori assettati di sangue e di oro. »

di Manohla Dargis The New York Times

Anche se si tratta di un film alla fine divertente (in modo erratico) e molto ridicolo (forse volutamente), questo pastiche sulle arti marziali dimostra che la recente moda della neo-exploitation non mostra segni di cedimento. Diretto dall'artista hip-hop riciclatosi auteur, Rza (alias Robert Diggs), del gruppo Wu-Tang Clan, L'uomo con i pugni di ferro è una reinterpretazione dolcemente sincera, anche se un po' sfacciata, del genere tipicamente orientale dei wuxia, film in costume di arti marziali, in cui gli spadaccini volano e le donne hanno abiti bellissimi e colorati e acconciature degne di fuochi d'artificio. »

Che confusione la caccia all'oro

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Una grossa fortuna d'oro e guerrieri, assassini, fabbri, eroi solitari, prostitute che cercano di accaparrarsela lottando all'interno di un villaggio cinese. Sembra un film di Tarantino ma senza un'idea di cinema. Il rapper RZA, regista, sceneggiatore e protagonista (difficile stabilire quale sia peggio), spazia confusamente tra gongfu, wuxia e spaghetti western. Con Russel Crowe, inciccito, che riesce nell'impresa di far peggio che nei miserabili. E senza nemmeno cantare. da Il Giornale, 9 mag »

I combattimenti vintage del rapper RZA ricordano Tarantino

di Roberto Nepoti La Repubblica

Fondatore del gruppo Wu-Tang Clan, dall'influenza decisiva sulla scena della musica hip-hop, RZA ha composto molte colonne sonore. Pare che l'idea di diventare regista gli sia venuta in Cina, mentre collaborava con Quentin Tarantino sul set di Kill Bill. Anche se l'eroe del suo film ricorda quello di Django Unchained, trattandosi di un ex-schiavo nero che vuole liberare la sua bella. Giunto in un borgo della Cina imperiale chiamato Jungle Village l'uomo, che è un prodigioso fabbro, deve forgiare armi per i diversi clan in guerra tra loro. »

L'uomo con i pugni di ferro | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | mickey97
  2° | hidalgo
  3° | dezio
  4° | stelio93
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità