Skyfall

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Skyfall   Dvd Skyfall   Blu-Ray Skyfall  
Un film di Sam Mendes. Con Daniel Craig, Judi Dench, Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris.
continua»
Titolo originale Skyfall. Azione, durata 143 min. - USA, Gran Bretagna 2012. - Warner Bros Italia uscita mercoledì 31 ottobre 2012. MYMONETRO Skyfall * * * 1/2 - valutazione media: 3,70 su 162 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,70/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * * -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * - -
   
   
   
La tradizione (Daniel Craig) incontra le new entry della saga dedicata all'affascinante agente 007, Javier Bardem e Ralph Fiennes.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Sam Mendes riazzera Bond e ne avvia la serialità autoriale
Marzia Gandolfi     * * * * -

In missione a Istanbul per conto della Regina, della Patria e di M, James Bond deve recuperare un file prezioso che contiene i nomi degli agenti infiltrati del MI6. Finito nelle mani di un killer professionista, Bond lo insegue cadendo sotto i colpi del fuoco amico. Precipitato e disperso dentro una cascata, Bond viene dichiarato morto e compianto in un formale necrologio. A redigerlo è M, che lo ha sacrificato senza riuscire a recuperare il maltolto. Pubblicate su internet le identità degli agenti operativi, M è chiamata a rispondere della questione e della sua gestione davanti al governo britannico che vorrebbe le sue dimissioni. Bond, intanto, sopravvissuto alla ‘caduta’ e alla inoperosità, è richiamato a Londra e al dovere da un attentato gravissimo alla sede del MI6. L’obiettivo è M, il criminale è Silva, un ex agente ‘venduto’ e torturato che ha coltivato la vendetta e adesso chiede il conto al suo ex direttore. Figli putativi della stessa M(adre), Bond e Silva si confronteranno a colpi di pistola, fino a esplodere o a implodere il loro passato.
Dopo essere caduto dal cielo e dopo essersi rialzato dal fondo, James Bond si accomoda davanti a un quadro di William Turner, esposto con orgoglio alla National Gallery, perché quel dipinto rappresenta “La Valorosa Témériere” rimorchiata lungo il Tamigi e destinata alla demolizione. Una combattente temeraria che ha vinto la tracotanza di Napoleone e adesso scivola adagio verso il tramonto. Il suo e quello dell’epoca che l’ha vista eroica. Nella fruizione museale di Bond c’è l’essenza, il senso e il valore di Skyfall, ventitreesimo film della serie diretto da Sam Mendes, che riazzera il personaggio fino a ‘ucciderlo’, rifondando l’archetipo e avviandone biografia e serialità autoriali. Se con Martin Campbell Bond ricominciava dal doppio zero, con Mendes riparte da zero e da una mestizia, una sensazione densa di pena, affetto e responsabilità, derivata dalla vulnerabilità di M, ‘madre’ ideale e onnipotente minacciata da un figliolo tutt’altro che prodigo. Il cattivo di Javier Bardem, doppio oscuro di Bond e nemesi filiale di M, è l’ennesimo megalomane della saga che pratica il delirio gettando l’ordine tranquillo del mondo nell’angoscia. Nella testa e dietro lo sguardo di Mendes, quel mondo e quell’angoscia si fanno assolutamente personali, convertendo il conflitto internazionale in un dramma ‘familiare’. Il corpo materno di M, fonte aspra di insegnamenti e conflitti per Bond, viene sconvolto da una minaccia abnorme e traumatica che occupa abusivamente la scena di un legame storico, professionale, emotivo, affettivo. La vita di M è letteralmente nelle mani dell’agente di Fleming, la cui incolumità pone a Bond il problema delle sue radici, della sua provenienza e dell’impossibilità che possano costituire un terreno solido, sicuro e al riparo dall’imprevedibilità della vita. È a questo punto che il regista inglese introduce un discorso sulla tradizione, sugli echi, sul ‘marchio’, che mentre celebra i cinquant’anni di vita cinematografica di Bond produce una separazione irreversibile col passato, mai riducibile per Mendes a meri citazionismo e collezionismo. Per questa ragione l’Aston Martin DB5 argentata e armata di Sean Connery, infila di nuovo la strada e l’avventura, trattenendo romanticamente l’aura dei Bond che furono, simbolizzando una discendenza con l’agente di Daniel Craig, dando corpo (e motore) a una memoria collettiva. Antropomorfizzata, l’Aston Martin partecipa al destino di Bond e di M contro un villain ossigenato e incapace di guarire. Si chiudono invece le cicatrici di Bond, che lascia andare e si libera perché altrimenti sarebbe impossibile continuare. Quietati lutti, ombre e fantasmi, James Bond emerge dalla staticità iconica e dall’immodificabilità del passato, smantellando le spoglie epiche dell’oggetto perduto e reintegrando, rinnovati, Q e Miss Moneypenny. Al Silva superbamente eccentrico e decentrato di Bardem, agente di un mondo che non c’è più e da cui dipende patologicamente, non resta che la nevrosi e l’irriconoscenza del debito simbolico con M, vecchia e valorosa ammiraglia destinata alla ‘rimozione’. La trasmissione, nel Bond di Mendes, si realizza sullo scarto, sul resto di corpo, di carne, sull’oggetto museale (quadro o automobile). Perché in quel residuo c’è ancora tantissima vita da accogliere e perseverare dentro un’altra segretissima missione. Dentro al corpo, ieri pesante, oggi bolla di leggerezza, di Daniel Craig.

Incassi Skyfall
Primo Weekend Italia: € 5.485.000
Incasso Totale* Italia: € 12.723.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 9 dicembre 2012
Primo Weekend Usa: $ 87.800.000
Incasso Totale* Usa: $ 300.937.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 20 gennaio 2013
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
74%
No
26%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Skyfall

premi
nomination
Premio Oscar
2
5
Golden Globes
1
1
David di Donatello
0
1
BAFTA
2
8
* * - - -

La "style fall" di sam mandes

venerdì 9 novembre 2012 di mattiaguidi

Torna dopo ben 5 anni di assenza, il nuovo capitolo di 007 e la domanda sorge spontanea, ne sentivamo la necessità? Skyfall inizia con un' adrenalinico inseguimento sui tetti di istanbul e prosegue con un combattimento corpo a corpo sui vagoni di un treno passeggeri, poi l'aiutate dell'agente 007 per sbaglio spara al protagonista e qui finiscono i colpi di scena dopo appena un quarto d'ora di film. Dopo gli elaborati titoli di testa, con in sottofondo la splendida canzone continua »

* * * * -

Questo si che è un bond movie...

giovedì 1 novembre 2012 di Alelwood

non metto cinque stelle solo per principio, non le metto mai. Ma, che dire, Bond è tornato a tutti gli effetti, e il ritorno alle origini delle atmosfere di questo film ne è l'ennesima conferma. Quella che ad oggi è da considerarsi la "trilogia Craig" mostra tre film completamente diversi: Casino Royale, bello e crudo, estremamente realistico per essere un film di Bond, fantastico per quello che mi riguarda, nonchè una perfetta pellicola per dare atto al nuovo, eccezionale James Bond, di distaccarsi continua »

* * - - -

L'involuzione di james bond

giovedì 1 novembre 2012 di bacco87

James Bond combatte contro la vecchiaia, la dipendenza dall'alcool e dal sesso. Diciamo che l'immagine del James Bond come noi lo conosciamo non esiste più, o si è adattata ai tempi che corrono. Il film di per sè è un mix geniale di effetti, una meravigliosa fotografia, è un ottima regia. Ma l'intelligenza, le capacità di comunicatore sono andate perdute; nel film l'attore non ha di certo faticato a memorizzare le battute. James Bond con continua »

* * * * *

"ciascuno ha un hobby, e il mio è la resurrezione"

lunedì 5 novembre 2012 di tony.stark

Dagli affollati bazar di istanbul alle nebbiose brughiere scozzesi, i colpi di scena non mancano in un film che vede lo spionaggio passare in secondo piano lasciando il posto alla suspense e all' azione. Ferito e dato per morto, James Bond non riesce a godersi una vita serena e appartata, e torna in servizio quando un misterioso quanto temibile nemico si rivela al mondo con un attentato alla sede dei servizi segreti inglesi; ben presto capirà la pericolosità del rivale, un ex continua »

Judi Dench M
"Noi non siamo più ora la forza che nei giorni lontani muoveva la terra e il cielo. Noi siamo ciò che siamo un'uguale indole di cuori eroici, infiacchiti dal tempo e dal fato, ma forti della volontà di cercare, trovare e non cedere mai!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
JAMES
"Il mio hobby? La resurrezione!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
M, James Bond
M: "Dov'era finito Bond?"
Bond: "Scusi, mi son perso in un bicchiere d'acqua!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Skyfall oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Skyfall

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 20 febbraio 2013

Cover Dvd Skyfall A partire da mercoledì 20 febbraio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Skyfall di Sam Mendes con Daniel Craig, Judi Dench, Ralph Fiennes, Javier Bardem. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Skyfall 007 (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Prezzo di listino: 16,99 €
Risparmio: 7,00 €
Aquista on line il dvd del film Skyfall

SOUNDTRACK | Skyfall

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 30 ottobre 2012

Cover CD Skyfall A partire da martedì 30 ottobre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Skyfall del regista. Sam Mendes Distribuita da Sony Classical. Su internet il cd Skyfall è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 14,90 €
Prezzo di listino: 17,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Skyfall

APPROFONDIMENTI | L'influenza del Batman di Nolan su 007.

James bond a gotham city

domenica 4 novembre 2012 - Roy Menarini

James Bond a Gotham City Salutato da un immenso successo internazionale, e rinato per l'ennesima volta dalle sue ceneri, il personaggio di James Bond sembra subire con Skyfall una variazione molto profonda. Intendiamoci, di 007 in via di rottamazione e ormai ospiti indesiderati di un mondo post-guerra fredda se ne erano già visti, almeno il Connery invecchiato di Mai dire mai e gli ultimi due episodi della serie con Pierce Brosnan, dove si sfiorava persino il tema della depressione dell'agente. Non parliamo poi di parodie dirette e indirette, nate fin dai tempi del primo Casino Royale con Woody Allen.

   

NEWS | La situazione rimane ancora inalterata.

Non è ancora stato cancellato

mercoledì 7 luglio 2010 - Marlen Vazzoler

Bond 23: il film rimane in sospeso, non è ancora stato cancellato Lo scorso 19 aprile la EON Productions aveva annunciato la sospensione a data da destinarsi del 23° film di James Bond a causa dei problemi finanziari in cui si trova la MGM, lo studio che detiene i diritti della franchise. In questi ultimi mesi è stato annunciato che The Cabin in the Woods di Joss Whedon è stato sospeso così come il remake di Alba Rossa, Red Dawn. The Hobbit nel frattempo ha perso il suo regista Guillermo Del Toro e rischia di perdere uno degli attori chiave del film Sir Ian McKellen, al momento impegnato in una rappresentazione teatrale di Waiting for Godot.

   

BIZ

Il film sfrutta bene la festività.

In foto Daniel Craig in una scena del film Skyfall di Sam Mendes.

venerdì 2 novembre 2012 - Robert Bernocchi

Non c'era dubbio che, grazie al 1° novembre, tanti film avrebbero potuto godere di un pubblico in libera uscita per la giornata di festa. Ovviamente, ad approfittarne maggiormente è stato Skyfall, che ieri ha portato a casa 1.860.800 euro, arrivando quindi a un totale di 2.519.548 euro in due giorni. Può essere soddisfatto anche Viva l'Italia, che ha raccolto 626.231 euro e raggiunto quota 2.446.522 euro totale. Ma dai dati di ieri si capisce bene che è stata una giornata per famiglie, se consideriamo il terzo posto di Gladiatori di Roma (335. continua »

   

Un risultato in linea con gli esordi passati.

In foto Daniel Craig in una scena del film Skyfall di Sam Mendes.

giovedì 1 novembre 2012 - Robert Bernocchi

Dopo aver battuto diversi record nel Regno Unito, l'esordio di Skyfall in Italia conferma l'andamento della saga nel nostro Paese. Ieri infatti la pellicola, uscita in 625 schermi (fonte e-duesse), ha conquistato 641.978 euro. È ovviamente difficile paragonare un mercoledì prefestivo come questo ad altre date di uscita, ma comunque possiamo ricordare che Quantum of Solace (uscito venerdì 7 novembre 2008) aveva raccolto 621.409 euro in quel primo giorno, mentre Casino Royale (arrivato in sala il 5 gennaio 2007) era arrivato a 688. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Lo spot di Skyfall

lunedì 30 luglio 2012 - Robert Bernocchi

Dopo averlo visto accompagnare la Regina alla cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi, ritroviamo James Bond in ambito strettamente cinematografico, grazie a questo intenso spot di Skyfall. Nel cast, Daniel Craig, Ralph Fiennes, Judi Dench, Javier Bardem, Ben Whishaw e Naomie Harris. In Italia il film uscirà il 31 ottobre, negli Stati Uniti il 9 novembre. Elementi correlati: Spot continua »

   

Quinto potere, errori e stranezze della critica cinematografica.

Un'anteprima speciale

martedì 10 luglio 2012 - Robert Bernocchi

Mercoledì 4 luglio, il Messaggero ha lo scoop, in un fantastico articolo di Gloria Satta. Titolo e strillo belli forti: "Punta sul nuovo James Bond il festival kolossal di Müller – Skyfall tra i film attesi a Roma". Inizio del pezzo da brividi: "Potrebbe essere il nuovo James Bond l'asso nella manica del primo Festival di Roma targato Müller. Skyfall, 23esimo capitolo della saga di 007 diretto da Sam Mendes e per la terza volta interpretato dall'aitante Daniel Craig, sarebbe il bottino più consistente arraffato dal direttore dopo due settimane di caccia grossa a Los Angeles". continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il teaser trailer italiano di Skyfall

lunedì 21 maggio 2012 - Robert Bernocchi

È finalmente arrivato il primo teaser trailer di Skyfall (vai qui per vedere il contenuto video), la nuova pellicola con protagonista James Bond (per la precisione, siamo al capitolo 23). Nel film, il rapporto tra Bond e M verrà messo a dura prova, quando il suo passato torna a tormentarla, mentre 007 cercherà di eliminare questa minaccia a tutti i costi. A dirigere Skyfall, c’è Sam Mendes, mentre tra i nuovi arrivati del cast (che vede in prima fila i veterani Daniel Craig e Judi Dench) troviamo Javier Bardem e Ralph Fiennes. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Trovato il nuovo Q di James Bond

lunedì 28 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Scelta importante quella fatta dal regista Sam Mendes, attualmente impegnato a preparare il nuovo episodio di James Bond, Skyfall. Infatti, è stato annunciato l’attore che incarnerà il classico ruolo di Q e che in questa occasione sarà molto più giovane del solito, considerando che l’ultima volta che è apparso, nella pellicola La morte può attendere (2002), aveva il volto di John Cleese. Il ruolo invece ha reso popolare a suo tempo l’attore Desmond Llewelyn. Ora, sarà Ben Whishaw a calarsi nei panni del mitico fornitore di gadget tecnologici di James Bond. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Rhys Ifans nel nuovo James Bond?

martedì 19 luglio 2011 - Robert Bernocchi

Dopo un lungo periodo di attesa, dovuto ai problemi finanziari della MGM, tra qualche mese inizieranno le riprese di Bond 23, ancora senza un titolo. Per ora, ovviamente confermato Daniel Craig nei panni del protagonista, mentre la new entry dietro la macchina da presa sarà Sam Mendes. Tornerà anche Judi Dench (M), mentre Naomie Harris dovrebbe essere Miss Moneypenny, senza dimenticare la partecipazione di Javier Bardem e Ralph Fiennes. A questo elenco già prestigioso, potrebbe aggiungersi Rhys Ifans. continua »

   

Da Mendes il miglior Bond di sempre

di Valerio Caprara Il Mattino

L'avventura n° 23 di James Bond può essere tranquillamente annoverata tra le migliori in assoluto della serie dal 16 gennaio 1962: il giorno del primo ciak di «Licenza di uccidere». Forse la migliore, perché gli indimenticabili titoli interpretati da Sean Connery sono entrati da tempo in una galleria parallela, fanno storia a sé e possono tranquillamente considerarsi classici del cinema-cinema vintage. «Skyfall», da ieri dilagato nelle sale di tutt'Italia, vanta, come ampiamente divulgato dai media mondiali, una firma illustre che - questo è il punto - non si limita a indorare la pillola commerciale, cioé a giocarsi il rango per un assegno milionario o ad azzardare per snobismo la carta del blockbuster; Sam Mendes, proprio il regista intellettuale di «American Beauty» e «Revolutionary Road», sembra, infatti, avere fatto propria la dichiarazione brillantemente esposta nella summa italiana Mondo Bond di Cappi e Coffrini Dell'Orto (Alacràn Edizioni): «Il nostro intento è quello di fare piazza pulita di molti luoghi comuni nati da pregiudizi ideologici o da un esame frettoloso dei romanzi di Fleming e dei film. »

007, acciacchi e rughe brillanti

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Una Aston Martin così è roba da lasciarci il cuore. E quando James Bond la ritira fuori dal garage, quell'auto blindata superaccessoriata vista nell'episodio di Goldfinger, gli spettatori in sala si fanno sentire con un soddisfatto brusio d'approvazione. È la prova provata che 007 l'è semper lù. Cambiano gli interpreti, non cambia lo stile dell'agente segreto più amato della storia del cinema. Nemmeno in Skyfall, che con la regia di Sam Mendes e con la presenza del collaudato Daniel Craig ritrova la dinamicità, la verve, il fascino dei momenti migliori. »

Così James Bond l'agente di Sua Maestà si proietta nel futuro

di Curzio Maltese La Repubblica

È difficile dire se Skyfall sia il più bel film 007 di sempre, ma è di sicuro uno dei più straordinari esempi di come si possa fare ancora un cinema popolare d'autore di altissimo livello. Il vecchio James Bond ha ormai alle spalle mezzo secolo di successi, troppa roba perfino per un mito. Finalmente Sam Mendes, il geniale regista di American Beauty prova a chiedersi chi sia davvero Bond, James Bond. Ne esce fuori un mezzo capolavoro diviso fra il puro divertimento, con scene di azione indimenticabili, a partire dalla prima, e un visionario thriller psicologico. »

Agente 007, licenza di rottamazione

di Federico Pontiggia Il Fatto Quotidiano

James Bond (Daniel Craig) viene colpito dal fuoco amico a Istanbul e quasi ci lascia le penne. Dopo una convalescenza di sesso e bevute, torna acciaccato e invecchiato a Londra e trova il finimondo: l'M16 salta in aria, l'identità di tanti agenti sottocopertura viene svelata, il suo capo M (Judi Dench) è direttamente coinvolto e il nuovo direttore dell'Intelligence (Ralph Fiennes) non fa sconti. Il cattivo, Silva (Javier Bardem stile Joker), viene dal passato e cerca vendetta: un fantasma letale, che 007 dovrà fronteggiare insieme alla collega Eve (Naomie Harris), il novello Q (Ben Whishaw) e. »

Skyfall | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (7)
Golden Globes (2)
David di Donatello (1)
BAFTA (10)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Video
1|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità