Chloe - Tra seduzione e inganno

Acquista su Ibs.it   Dvd Chloe - Tra seduzione e inganno  
Un film di Atom Egoyan. Con Julianne Moore, Liam Neeson, Amanda Seyfried, Max Thieriot, R.H. Thomson.
continua»
Titolo originale Chloe. Drammatico, durata 96 min. - USA, Canada, Francia 2009. - Eagle Pictures uscita venerdì 12 marzo 2010. MYMONETRO Chloe - Tra seduzione e inganno * * 1/2 - - valutazione media: 2,77 su 32 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,77/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
Quando una donna inizia a sospettare che suo marito la tradisca, ingaggia una escort per mettere alla prova la sua fedeltà.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Egoyan indaga le intemperanze e gli inasprimenti sentimentali, ritrovando un dolce domani
Marzia Gandolfi     * * * 1/2 -

Catherine è inquieta. Ginecologa di successo, madre di un adolescente e moglie di un professore, è convinta che l'aereo perso dal marito dissimuli un tradimento. David da parte sua incrementa la gelosia della moglie, incoraggiando con sguardi e ammiccamenti studentesse, cameriere, assistenti. Ossessionata e sospettosa Catherine assolda e retribuisce una giovane escort per sedurre il marito e avere i dettagli di un suo potenziale adulterio. Chloe, spregiudicata nei gesti e abile con le parole, avvia il gioco, approcciando David in un caffè e riferendo a Catherine particolari erotici della consumata infedeltà. Tra incertezze e rivalità, desideri e attrazioni niente è come appare e niente andrà come previsto.
Chloe, come pure le False verità, segnano uno scarto rispetto alla filmografia di Atom Egoyan, accumulando una serie di elementi di potenziale richiamo, anche pruriginosi, che sembrerebbero distinguerlo dal cinema introverso e problematico del regista armeno-canadese. Eppure anche questa volta Egoyan procede costantemente oltre le superfici delle apparenze, insinuando e confermando dietro il glamour, il sesso, la messa in scena della nudità e di rapporti omosessuali, i temi e gli stilemi consueti del suo cinema. Chloe dichiara l'esplorazione del mistero dell'individuo attraverso una composizione non lineare del racconto che rende conto della complessità del reale e della stratificazione temporale dell'esperienza.
Egoyan restringe progressivamente il cerchio d'azione e degli spazi, dalla strada alla casa, dalle architetture avveniristiche e dai paesaggi urbani di Toronto agli interni, mettendo a fuoco l'interiorità di personaggi repressi in pubblico e appagati in clandestinità. Mentre lo spazio viene sottoposto a un graduale processo riduttivo, il montaggio si frantuma con l'innesto di flashback e poi si ricompone a delineare l'interfaccia di passato e presente, di ciò che è stato o di ciò che probabilmente non è mai stato. Emotivamente fragili, perduti, ritrovati o sacrificati, i protagonisti di Egoyan precipitano in una crisi esistenziale e sentimentale che esploderà in un conflitto incrociato ed estenuante. Chloe aderisce a un genere preciso e a una drammaturgia riconoscibile: il family melodrama, territorio ideale e privilegiato su cui insediare personaggi a analizzarli al microscopio. Egoyan mette allora in scena l'amore e l'inganno, le scelte affettive sbagliate e l'inevitabile usura del tempo nei legami, il rimpianto per una perfezione che non esiste in un mondo finito e imperfetto e il superamento dei confini dell'altro, della sua intimità e della sua libertà interiore. Adottando il genere che più di altri simula l'ordine della vita, l'autore non è interessato a spiegare, interpretare o risolvere quanto a rappresentare gli scarti immaginari dei sentimenti.
Il cuore pulsante di Chloe è Julianne Moore, espressione massima di garbo e grazia, eleganza e sofisticazione, risvegliata dal torpore dei sentimenti dalla ninfetta bionda e splendente di Amanda Seyfried. Tra il corpo musicale di Chloe e i sensi inattivi di Catherine si "accomoda" il marito inafferrabile di Liam Neeson, capace di (ac)cogliere il (ritrovato) dinamismo emozionale della compagna e di ricongiungersi a lei dentro un dolce domani.

Premi e nomination Chloe - Tra seduzione e inganno MYmovies
il MORANDINI
Incassi Chloe - Tra seduzione e inganno
Primo Weekend Italia: € 213.000
Incasso Totale* Italia: € 281.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 11 aprile 2010
Primo Weekend Usa: $ 1.002.000
Incasso Totale* Usa: $ 2.927.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 9 maggio 2010
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
58%
No
42%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 12,15 in TV su SKYCINEMAPASSION
Scopri gli altri film in televisione »
* * * - -

Le demon du midi

venerdì 19 marzo 2010 di laulilla

Con questa espressione i francesi indicano l'inquietudine che molte donne non più giovani provano nel constatare lo sfiorire della bellezza e l'affievolirsi dell'amore coniugale, quando, allevati i figli, vorrebbero ritrovare la giovinezza e la passione amorosa perduta. Questo è lo stato d'animo di Catherine, la protagonista del film, che posseduta da questo "demone", mette in atto una serie di strategie che rischiano di rovinare sul serio un rapporto matrimoniale continua »

* - - - -

Banalita': il tuo nome e' chloe

martedì 19 ottobre 2010 di Framenne

La storia di una donna affermata che e' in crisi di mezza eta' e cerca di scoprire se il marito la tradisce addescando una prostituta di alto borgo. Nella tela del ragno pero' ci cadra' la povera protagonista...La trama e' assai trita, il film anche, la prostituta che e' psicologicamente instabile, come pero' del resto la moglie. Il finale anche, abbastanza scontato e tutti vissero felici e contenti...Non dice nulla questo film, non fa riflettere perche' non approfondisce continua »

* * * * -

Un corpo provocante ,chloe,porta sapori forti

mercoledì 25 agosto 2010 di weach

Storia volutamente ermetica dal regista armeno canadese Atom Egoyan. In due parole il tema è la fedeltà della coppia  associato ad elmenti di chiaro richiamo erotico di   imprecisati contorni;in parallelo si descrive la noia ingombrante di una coppia alla deriva.  Julianne More è Chloe (escort) Liam Nelson   è David (professore univesitario e coniuge di Catherine) Amanda Seyfried   é  Catherine continua »

* * * - -

Film scandaloso ...ma piacevole

giovedì 15 luglio 2010 di doni64

Film scandaloso quindi adatto a persone maggiorenne per alcuni temi trattati di natura sessuale.La trama e' piacevole e l'interpretazione non e' da meno per un film che sicuramente poteva essere piu' intenso ma che nel complesso risulta essere simpatico.Voto 7 continua »

Chloe
Credo di essere sempre stata molto brava con le parole, nella mia professione, essere in grado di descrivere quello che faccio è importante quanto fare quello che faccio, quando dire una cosa, quali parole scegliere. Alcuni uomini odiano ascoltare certi termini, non riescono a tollerare particolari movimenti ma poi non riescono a vivere senza. Fa parte del mio lavoro sapere dove collocare una mano, le labbra, la lingua,una gamba e perfino i pensieri, che genere di pressione esercitare, quanto farla durare, quando fermarsi. Io posso diventare il tuo primo bacio o l'immagine strappata da un numero di Playboy che hai trovato quando avevi 9 anni, sono la tua segretaria o sono tua figlia?Forse sono l'insegnante di matematica che hai sempre odiato, io so soltanto che se lo faccio bene, posso diventare il tuo sogno che vive, respira, persiste e poi posso svanire nel nulla.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Chloe
"Cerco di trovare qualcosa da amare in ogni persona che conosco"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Catherine
"Non so se sentirmi sollevata o andare ad impiccarmi"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Chloe - Tra seduzione e inganno

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 3 agosto 2010

Cover Dvd Chloe - Tra seduzione e inganno A partire da martedì 3 agosto 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Chloe - Tra seduzione e inganno di Atom Egoyan con Amanda Seyfried, Julianne Moore, Liam Neeson, Nina Dobrev. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet Chloe. Tra seduzione e inganno è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Chloe - Tra seduzione e inganno

APPROFONDIMENTI | Tra gli alfieri del cinema d'autore nordamericano.

Atom egoyan

mercoledì 7 maggio 2014 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Atom Egoyan Attenzione ai cineasti nelle cui vene scorre l'esilio. Magari residenti negli Stati Uniti come Amir Naderi, iraniano, o a Parigi come Elia Suleiman, palestinese. Tra i popoli marchiati dalle diaspore anche gli armeni, massacrati, perseguitati, costretti all'esodo dai turchi nel 1915 e dimenticati dalla storia. Tradizioni millenarie devastate, costrette a rivivere nel folklore delle festività, ma altrove. Atom Egoyan, classe 1960, è canadese ma armeno. Nato in Egitto, cresciuto nella Columbia britannica, è uno degli alfieri del cinema d'autore nordamericano, dall'8 maggio nelle sale italiane con Fino a prova contraria - Devil's Knot.

   

VIDEO | Un video inedito estratto dal film.

Una clip in esclusiva

mercoledì 3 marzo 2010 - a cura della redazione

Chloe - Tra seduzione e inganno: una clip in esclusiva Il regista canadese Atom Egoyan torna con decisione nel panorama cinematografico per raccontarci la sua visione della fedeltà e del tradimento nella sua ultima, discussa, opera, Chloe - Tra seduzione e inganno, remake del film Nathalie (2003) di Anne Fontaine. Nelle sale dal 12 marzo, il film mostra come un matrimonio e la felicità di una coppia possano fallire a causa del sospetto e del dubbio, e vede come protagonisti gli impeccabili Julianne Moore, Liam Neeson e Amanda Seyfried. In esclusiva per MYMovies ecco una clip in anteprima estratta dal film con il litigio dei due protagonisti.

   

di Paola Casella Europa

Quando un regista-autore gira su commissione i risultati sono spesso disastrosi: Chloe ha tutto il sapore della marchetta, e a nulla valgono i talenti di Julianne Moore e Liam Neeson o la presenza sensuale di Amanda Seyfried. Questo noir che vorrebbe essere un racconto erotico al femminile (è scritto dalla sceneggiatrice Erin Cressida Wilson, già autrice del molto migliore ma altrettanto grottesco Secretary) è un pasticciaccio brutto strapieno di stereotipi, compiacente verso i voyeur (vedi a scena lesbo uscita dall'immaginario pecoreccio di Playboy) e offensivo verso il genere femminile. »

L'imprevedibile desiderio

di Cristina Piccino Il Manifesto

Una coppia cinquantenne, molto benestante, figlio unico e come si dice problematico, casa hi tech e arredamento di rarefatto design. Lui (Liam Neeson) docente universitario molto amato dagli studenti, lei ginecologa con la bellezza preziosa di Julienne Moore che però il personaggio mortifica in una donna contratta, che sembra odiare la fisicità altrui, la giovinezza delle fidanzatine del figlio specie se si aggirano per casa in mutande, e la visione delle faccine sorridenti di studentesse del marito. »

di Alessio Guzzano City

L'inizio promette astuzie e ferite a colpi di fermaglio e giarrettiere: la splendida bambola/lolita prostituta Amanda Seyfried si veste mentre la (sua) voce fuori campo ne esalta la bravura col corpo e le parole. Il seguito semina vento coniugale e sa gestire la tempesta: 30 minuti di cinema sublime. Il sexy prof/musicista Liam Neeson perde apposta l'aereo, affossando la festa a sorpresa che la moglie ginecologa Julianne Moore ha preparato per il suo compleanno. Lei si sospetta tradita, lo è, assolda la ragazzina per indurlo in tentazione e trovare conferme. »

"Chloe" : le remake inutile

di Thomas Sotinel Le Monde

Dans une vie antérieure, Chloe s'appelait Nathalie, au lieu de faire commerce de ses charmes auprès de la grande bourgeoisie de Toronto, elle était entraîneuse à Pigalle. L'étrange circulation planétaire des idées fait que Nathalie, film réalisé par Anne Fontaine en 2003, a donné à Atom Egoyan l'envie d'acclimater cette histoire sur les rives du lac Ontario. Ses admirateurs les plus fervents conviendront que depuis Ararat (2002), le cinéma d'Egoyan a perdu de son intérêt, errant entre les expériences passées et la tentation du cinéma de distraction. »

Chloe - Tra seduzione e inganno | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 |
Video
1|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 12 marzo 2010
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità